Division 1 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division 1 2000-2001
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 63ª
Organizzatore LFP
Date dal 28 luglio 2000
al 19 maggio 2001
Luogo Francia Francia
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Sito Web lfp.fr
Risultati
Vincitore Nantes
(8º titolo)
Retrocessioni Tolosa
Saint-Étienne
Strasburgo
Statistiche
Miglior giocatore Francia Éric Carrière
Miglior marcatore Brasile Sonny Anderson (22)
Incontri disputati 306
Gol segnati 764 (2,5 per incontro)
Pubblico 14 009 756
(45 784 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-2000 2001-2002 Right arrow.svg

La Division 1 2000-2001 è stata la 63ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputata tra il 28 luglio 2000 e il 19 maggio 2001 e concluso con la vittoria del Nantes, al suo ottavo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Sonny Anderson (Olympique Lione) con 22 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

L'iniziale predominio del Lens, salito in testa alla classifica grazie a un'imbattibilità di sei gare[1] venne interrotto dal Bastia, che nelle giornate successive lottò contro il Paris Saint-Germain per il comando della graduatoria[2][3][4], con il neopromosso Lilla e il Sedan a inseguire. In particolare, i Sangliers approfittarono di un calo delle concorrenti per portarsi al comando della classifica al quattordicesimo turno[5], per poi lottare al vertice contro il Bordeaux e il Nantes, concludendo il girone di andata in testa a pari merito con i Canaris[6].

All'inizio del girone di ritorno il Sedan si defilò dalla lotta per il titolo, sostituito dal Lilla che alla venticinquesima giornata raggiunse il Nantes[7], nel frattempo rimasto solo al comando. Le due squadre proseguirono appaiate fino a quattro gare dal termine, quando il Lilla venne fermato da un pareggio contro il Bordeaux[8], dando inizio a una calo di rendimento che gli costerà l'accesso alla fase a gironi della Champions League, guadagnato infine dall'Olympique Lione. Nel frattempo il Nantes aveva piazzato l'allungo finale, che gli permetterà di festeggiare l'ottavo titolo nazionale con un turno di anticipo[9].

Nella giornata successiva vennero decisi i verdetti in chiave europea: sorpassando il Bordeaux, il Lilla poté riguadagnare la zona Champions League, ottenendo l'accesso al turno preliminare. Contemporaneamente il Sedan sopravanzò il Rennes, rientrando assieme ai girondini nella zona valida per la Coppa UEFA e costringendo i bretoni a disputare l'Intertoto[10]. Anche l'ultima posizione valevole per il torneo preliminare alla terza competizione europea venne decisa all'ultima giornata, con il Paris Saint-Germain che agganciò il Guingamp, risultando avvantaggiato in classifica grazie alla differenza reti[10].

Completò il lotto delle qualificate alla Coppa UEFA lo Strasburgo, che compensò l'ultimo posto in classifica con la vittoria in coppa nazionale. Assieme agli alsaziani, che cedettero dopo un girone di ritorno disastroso, retrocessero nel finale il Saint-Étienne e il Tolosa, afflitte durante la stagione da problemi di natura economica[11] e disciplinare[12][13].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Auxerre dettagli Auxerre Stadio dell'Abbé-Deschamps 8º posto in Division 1
Bastia dettagli Bastia Stadio Armand Cesari 10º posto in Division 1
Bordeaux dettagli Bordeaux Parc Lescure 4º posto in Division 1
Guingamp dettagli Guingamp Stadio di Roudourou 2º posto in Division 2
Lens dettagli Lens Stadio Félix-Bollaert 5º posto in Division 1
Lilla dettagli Lilla Stadio Lille-Metropole 1º posto in Division 2
Metz dettagli Metz Stadio Saint-Symphorien 11º posto in Division 1
Monaco dettagli Principato di Monaco Stadio Louis II Campione di Francia
Nantes dettagli Nantes Stadio della Beaujoire 12º posto in Division 1
Olympique Lione dettagli Lione Stadio di Gerland 3º posto in Division 1
Olympique Marsiglia dettagli Marsiglia Stadio Vélodrome 15º posto in Division 1
Paris Saint-Germain dettagli Parigi Parco dei Principi 2º posto in Division 1
Rennes dettagli Rennes Stade de la Route de Lorient 13º posto in Division 1
Saint-Étienne dettagli Saint-Étienne Stadio Geoffroy-Guichard 6º posto in Division 1
Sedan dettagli Sedan Stadio Louis Dugauguez 7º posto in Division 1
Strasburgo dettagli Strasburgo Stadio della Meinau 9º posto in Division 1
Tolosa dettagli Tolosa Stadium Municipal 3º posto in Division 2
Troyes dettagli Troyes Stadio dell'Aubeu 14º posto in Division 1

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[14] Calciatore più presente[15] Cannoniere[16]
Auxerre Francia Guy Roux e Francia Daniel Rolland Francia Fabien Cool (34) Francia Stéphane Guivarc'h (11)
Bastia Francia Frédéric Antonetti Francia Eric Durand
Francia Fréderic Née (33)
Francia Fréderic Née (16)
Bordeaux Francia Élie Baup Francia Ulrich Ramé (34) Portogallo Pauleta (20)
Guingamp Francia Guy Lacombe Francia Eric Loussouarn (34) Francia Bruno Rodriguez (12)
Lens Francia Rolland Courbis (1ª-26ª)[17]
Francia Didier Sénac (27ª-34ª)
Francia Guillaume Warmuz (34) Senegal El-Hadji Diouf (8)
Lilla Bosnia ed Erzegovina Vahid Halilhodžić Francia Johnny Ecker (32) Francia Laurent Peyrelade (7)
Metz Francia Joël Muller (1ª-22ª)
Francia Albert Cartier (22ª-34ª)
Francia Gérald Baticle (34) Francia Gérald Baticle (15)
Monaco Francia Claude Puel Francia Ludovic Giuly
Italia Marco Simone (30)
RD del Congo Shabani Nonda (12)
Nantes Francia Raynald Denoueix Francia Eric Carrière
Francia Mickaël Landreau (33)
Francia Olivier Monterrubio (12)
Olympique Lione Francia Bernard Lacombe Francia Grégory Coupet
Francia Philippe Violeau (32)
Brasile Sonny Anderson (22)
Olympique Marsiglia Brasile Abel Carlos da Silva Braga (1ª-16ª)
Spagna Javier Clemente (17ª-30ª)[18]
Croazia Tomislav Ivić (31ª-34ª)
Francia Zoumana Camara (31) Algeria Djamel Belmadi (8)
Paris Saint-Germain Francia Philippe Bergeroo (1ª-19ª)
Francia Luis Fernández (20ª-34ª)
Francia Laurent Robert (32) Francia Laurent Robert (15)
Rennes Francia Paul Le Guen Francia Olivier Echouafni (33) Francia Cyril Chapuis (10)
Saint-Étienne Francia Robert Nouzaret (1ª-10ª)
Galles John Toshack (11ª-22ª)
Francia Jean-Guy Wallemme (23ª-34ª)
Francia Stéphane Pedron (32) Brasile Alex Dias (13)
Sedan Francia Alex Dupont Francia Jean-Louis Montero
Francia Oliver Quint (34)
Francia Cédric Mionnet (10)
Strasburgo Francia Claude Le Roy (1ª-16ª)
Francia Yvon Pouliquen (17ª-34ª)[19]
Francia Teddy Bertin (34) Francia Peguy Luyindula (7)
Tolosa Francia Alain Giresse (1ª-10ª)
Francia Robert Nouzaret (11ª-34ª)[20]
Colombia Víctor Bonilla (34) Colombia Víctor Bonilla (15)
Troyes Francia Alain Perrin Francia David Hamed
Francia Tony Heurtebis (34)
Jugoslavia Slađan Đukić (12)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Nantes 68 34 21 5 8 58 36 +22
2. Olympique Lione 64 34 17 13 4 57 30 +27
3. Lilla 59 34 16 11 7 43 27 +16
4. Bordeaux 57 34 15 12 7 48 33 +15
5. Sedan 52 34 14 10 10 47 40 +7
6. Rennes 50 34 15 5 14 46 37 +9
7. Troyes 46 34 11 13 10 45 47 -2
8. Bastia 45 34 13 6 15 45 41 +4
9. Paris Saint-Germain 44 34 12 8 14 44 45 -1
10. Guingamp 44 34 11 11 12 40 48 -8
11. Monaco 43 34 12 7 15 53 50 -3
12. Metz 42 34 11 9 14 35 44 -9
13. Auxerre 41 34 11 8 15 31 41 -10
14. Lens 40 34 9 13 12 37 39 -2
15. Olympique Marsiglia 40 34 11 7 16 31 40 -9
1downarrow red.svg 16. Tolosa 37 34 9 10 15 42 56 -14
1downarrow red.svg 17. Saint-Étienne 34 34 8 10 16 34 49 -15
1downarrow red.svg 18. Strasburgo 29 34 7 8 19 28 61 -33

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla UEFA Champions League 2001-2002.
      Ammessa alla UEFA Champions League 2001-2002.
      Ammesse alla Coppa UEFA 2001-2002.
      Ammesse alla Coppa Intertoto 2001-2002.
      Retrocessa in Division 2 2001-2002 ma qualificata in Coppa UEFA 2001-2002.
      Retrocesse in Division 2 2001-2002.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:

  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Football Club Nantes-Atlantique 2000-2001.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[21]
Francia Mickaël Landreau (33)
Argentina Néstor Fabbri (29)
Francia Nicolas Gillet (27)
Francia Sylvain Armand (23)
Francia Nicolas Laspalles (30)
Francia Mathieu Berson (28)
Francia Frédéric Da Rocha (31)
Francia Éric Carrière (33)
Romania Viorel Moldovan (23)
Francia Stéphane Ziani (31)
Francia Olivier Monterrubio (22)
Altri giocatori: Salomon Olembé (30), Nicolas Savinaud (25), Mário Silva (20), Hassan Ahamada (16), Alioune Touré (15), Marama Vahirua (15), Pascal Delhommeau (9), Yves Deroff (7), Sébastien Macé (2), Goran Rubil (1), Sébastien Piocelle (1), Pierre Aristouy (1), Wilfried Dalmat (1) Charles Devineau (1), Willy Grondin (1), Medhi Leroy (1)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————
LensBastiaPSGBastiaPSGSedanBordeauxBordeauxNantesNantes
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª


Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Nantes (21)
  • Minor numero di sconfitte: Olympique Lione (4)
  • Migliore attacco: Nantes (58)
  • Miglior difesa: Lilla (27)
  • Miglior differenza reti: Olympique Lione (+27)
  • Maggior numero di pareggi: Troyes e Lens (13)
  • Minor numero di pareggi: Nantes e Rennes (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Strasburgo (19)
  • Minor numero di vittorie: Strasburgo (7)
  • Peggior attacco: Strasburgo (28)
  • Peggior difesa: Strasburgo (61)
  • Peggior differenza reti: Strasburgo (-33)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
22 3 Brasile Sonny Anderson Olympique Lione
20 1 Portogallo Pauleta Bordeaux
16   Francia Frédéric Née Bastia
15   Francia Gérald Baticle Metz
15 1 Colombia Víctor Bonilla Tolosa
15   Francia Laurent Robert Paris Saint-Germain
13   Brasile Alex Dias Saint-Étienne
12   Jugoslavia Slađan Đukić Troyes
12   Francia Steve Marlet Olympique Lione
12   Francia Olivier Monterrubio Nantes
12   RD del Congo Shabani Nonda Monaco
12 1 Francia Bruno Rodriguez Guingamp
11   Francia Stéphane Guivarc'h Auxerre
11   Romania Viorel Moldovan Nantes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 6. Round, worldfootball.net.
  2. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 9. Round, worldfootball.net.
  3. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 10. Round, worldfootball.net.
  4. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 13. Round, worldfootball.net.
  5. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 14. Round, worldfootball.net.
  6. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 19. Round, worldfootball.net.
  7. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 25. Round, worldfootball.net.
  8. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 30. Round, worldfootball.net.
  9. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 37. Round, worldfootball.net.
  10. ^ a b (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » 38. Round, worldfootball.net.
  11. ^ (FR) Football : l'OM maintenu en D1, Toulouse rétrogradé, lesechos.fr.
  12. ^ (FR) Saint-Etienne, premier club sanctionné dans l'affaire des faux passeports. A qui le tour?, letemps.ch.
  13. ^ (FR) Chronologie de l'affaire des faux passeports, rds.ca.
  14. ^ France - Trainers of First and Second Division Clubs si rsssf.com
  15. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » Teams, worldfootball.net.
  16. ^ (EN) France » Ligue 1 2000/2001 » Top Scorer, worldfootball.net.
  17. ^ Rolland Courbis abandonne Lens dans la défaite su Liberation.fr
  18. ^ Javier Clemente - Trayectoria su athletic-club.net Archiviato il 4 gennaio 2015 in Internet Archive.
  19. ^ Yvon Pouliquen Archiviato il 7 dicembre 2010 in Internet Archive. su lequipe.fr
  20. ^ Toulouse Football Club (TFC) : départ d'Alain Giresse, arrivée de Robert Nouzaret. su ladepeche.fr
  21. ^ (EN) FC Nantes » Appearances Ligue 1 2000/2001, worldfootball.net.