Division 1 1973-1974

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division 1 1973-1974
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 36ª
Organizzatore LFP
Date dal 7 agosto 1973
al 25 maggio 1974
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone unico
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Saint-Étienne
(7º titolo)
Retrocessioni Nancy
Paris FC
Sedan
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Carlos Bianchi (30)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 151 (3,03 per incontro)
Pubblico 7 857 230
(20 677 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1972-1973 1974-1975 Right arrow.svg

La Division 1 1973-1974 è stata la 36ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra il 7 agosto 1973 e il 25 maggio 1974 e concluso con la vittoria del Saint-Étienne, al suo settimo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Carlos Bianchi (Stade Reims) con 30 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Venne modificato il sistema di assegnazione dei punti, con l'attribuzione di un punto bonus per la squadra che avrebbe segnato più di tre gol in un incontro, a prescindere dall'esito dell'incontro.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Le prime battute del campionato videro una lotta a tre fra Olympique Lione, il Nantes e il Saint-Étienne, che fu anche la prima squadra a prendere il comando solitario della classifica[1]. Successivamente i campioni in carica ebbero una flessione, cedendo il testimone al Nîmes e al Lens, che si alternarono in vetta alla classifica con i Verts fino a novembre, quando riemerse il Nantes[2]: al termine del girone di andata, i Canaris si ritrovarono a -3 dal Saint-Étienne, in coabitazione con Angers e Olympique Lione[3].

In apertura del girone di ritorno il Nantes rimase sulla scia dei Verts, piazzando il sorpasso grazie alla vittoria nello scontro diretto casalingo del 27 gennaio[4]; i campioni in carica mantennero il primato fino a marzo, quando una serie di sconfitte e pareggi permise al Saint-Étienne di guadagnare definitivamente il comando della graduatoria[5]. Aumentando gradualmente il proprio vantaggio, i Verts giunsero alla terzultima giornata con sei punti di distacco sul Nantes, utili per fregiarsi del titolo con due gare di anticipo[6]. Contemporaneamente, i campioni in carica e l'Olympique Lione guadagnarono l'accesso in Coppa UEFA, grazie anche a un numero di punti bonus sostanzialmente identico a quello dell'Angers, principale concorrente delle due squadre[6].

Lo stesso fenomeno si verificò anche nella lotta per non retrocedere: pur raggiungendo il Troyes all'ultima giornata, il Nancy dovette retrocedere per via di una peggior differenza reti, accompagnando le già condannate Sedan e Paris FC[7].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Angers dettagli Angers Stadio Jean Bouin 4º posto in Division 1
Bastia dettagli Bastia Stadio Armand Cesari 9º posto in Division 1
Bordeaux dettagli Bordeaux Parco Lescure 14º posto in Division 1
Lens dettagli Lens Stadio Félix-Bollaert 1º posto in Division 2 (Girone A)
Metz dettagli Metz Stadio Saint-Symphorien 15º posto in Division 1
Monaco dettagli Principato di Monaco Stadio Louis II 2º posto in Division 2 (Girone B)
Nantes dettagli Nantes Stadio Marcel Saupin Campione di Francia
Nancy dettagli Nancy Stadio Marcel Picot 6º posto in Division 1
Nîmes dettagli Nîmes Stadio des Costières 7º posto in Division 1
Nizza dettagli Nizza Stade Municipal du Ray 2º posto in Division 1
Olympique Lione dettagli Lione Stadio di Gerland 13º posto in Division 1
Olympique Marsiglia dettagli Marsiglia Stadio Vélodrome 3º posto in Division 1
Paris FC dettagli Parigi Stadio Charlèty 12º posto in Division 1
Rennes dettagli Rennes Stade de la Route de Lorient 10º posto in Division 1
Saint-Étienne dettagli Saint-Étienne Stadio Geoffroy-Guichard 4º posto in Division 1
Sedan dettagli Sedan Stadio Louis Dugauguez 17º posto in Division 1
Sochaux dettagli Montbéliard Stadio Auguste Bonal 11º posto in Division 1
Stade Reims dettagli Reims Stadio Auguste Delaune 8º posto in Division 1
Strasburgo dettagli Strasburgo Stadio della Meinau 16º posto in Division 1
Troyes dettagli Troyes Stadio dell'Aubeu 1º posto in Division 2 (Girone B)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt (Bonus) G V N P GF GS DR
1. Saint-Étienne 66 (11) 38 23 9 6 74 40 +34
2. Nantes 58 (11) 38 19 9 10 63 41 +22
3. Olympique Lione 55 (8) 38 18 11 9 64 51 +13
4. Angers 54 (11) 38 17 9 12 77 57 +20
5. Nizza 54 (12) 38 16 10 12 71 55 +16
6. Stade Reims 50 (11) 38 16 7 15 67 62 +5
7. Sochaux 49 (7) 38 17 8 13 59 46 +13
8. Strasburgo 45 (8) 38 13 11 14 62 67 -5
9. Nîmes 44 (3) 38 13 15 10 41 37 +4
10. Lens 44 (8) 38 14 8 16 58 65 -7
11. Metz 43 (8) 38 14 7 17 53 53 0
12. Olympique Marsiglia 43 (8) 38 13 9 16 58 62 -4
13. Rennes 43 (3) 38 16 8 14 42 47 -5
14. Bordeaux 42 (8) 38 11 12 15 55 57 -2
15. Bastia 41 (5) 38 14 8 16 44 49 -5
16. Monaco 41 (8) 38 11 11 16 64 73 -9
17. Troyes 41 (8) 38 11 11 16 52 63 -11
1downarrow red.svg 18. Nancy 41 (8) 38 10 13 15 51 67 -16
1downarrow red.svg 19. Paris FC 36 (9) 38 9 9 20 54 79 -25
1downarrow red.svg 20. Sedan 28 (3) 38 8 9 21 42 80 -38

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla Coppa dei Campioni 1974-1975.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1974-1975.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1974-1975.
      Retrocesse in Division 2 1974-1975.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Viene assegnato un punto bonus alla squadra che, indipendentemente dall'esito dell'incontro, segna più di tre reti.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Association Sportive de Saint-Étienne 1973-1974.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[8]
Jugoslavia Ivan Ćurković (38)
Argentina Oswaldo Piazza (32)
Francia Pierre Repellini (34)
Francia Gérard Farison (34)
Francia Christian Lopez (23)
Francia Christian Synaeghel (36)
Francia Jean-Michel Larqué (33)
Francia Georges Bereta (36)
Francia Dominique Bathenay (29)
Francia Patrick Revelli (35)
Francia Hervé Revelli (34)
Altri giocatori: Alain Merchadier (30), Christian Sarramagna (17), Gérard Janvion (9), Dominique Rocheteau (4), Michel Rouquette (3), Jacques Santini (3), José Broissart (1)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Saint-
Étienne
Saint-
Étienne
NîmesSaint-
Étienne
LensSaint-
Étienne
LensSaint-ÉtienneNantesSaint-Étienne
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Saint-Étienne (23)
  • Minor numero di sconfitte: Saint-Étienne (6)
  • Migliore attacco: Angers (77)
  • Miglior difesa: Saint-Étienne (40)
  • Miglior differenza reti: Saint-Étienne (+34)
  • Maggior numero di paregg: Nîmes (15)
  • Minor numero di pareggi: Stade Reims, Metz (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Sedan (21)
  • Minor numero di vittorie: Sedan (8)
  • Peggior attacco: Nîmes (41)
  • Peggior difesa: Sedan (80)
  • Peggior differenza reti: Sedan (-38)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
30 5 Argentina Carlos Bianchi Stade Reims
29   Francia Marc Berdoll Angers
28 2 Lussemburgo Nico Braun Metz
26 4 Argentina Delio Onnis Monaco
21 2 Francia Gérard Tonnel Troyes
20   Francia Hervé Revelli Saint-Étienne
20   Jugoslavia Josip Skoblar Olympique Marsiglia
19 3 Francia François Félix Paris FC
18   Jugoslavia Boško Antić Angers
18 2 Francia Éric Edwige Angers
17 2 Algeria Mustapha Dahleb Sedan
16   Francia Marc Molitor Nizza
16   Francia Gérard Soler Sochaux
15   Francia Serge Chiesa Olympique Lone

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]