Division 1 1972-1973

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division 1 1972-1973
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 35ª
Organizzatore LFP
Date dal 9 agosto 1972
al 2 giugno 1973
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone unico
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Nantes
(3º titolo)
Retrocessioni Valenciennes,
Red Star,
Ajaccio
Statistiche
Miglior marcatore Jugoslavia Josip Skoblar (26)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 050 (2,76 per incontro)
Pubblico 7 135 394
(18 777 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1971-1972 1973-1974 Right arrow.svg

La Division 1 1972-1973 è stata la 35ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra il 29 agosto 1972 e il 2 giugno 1973 e concluso con la vittoria del Nantes, al suo terzo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Josip Skoblar (Olympique Marsiglia) con 26 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla scissione del Paris Saint-Germain, avvenuta al termine del campionato precedente per questioni di natura economica, i giocatori professionisti e i diritti a partecipare alla massima divisione vennero trasferiti in nuova squadra, chiamata Paris FC.[1][2]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Rimanendo imbattuto per le prime sette giornate[3], l'Angers prevalse sull'enorme gruppo che inizialmente guidava la classifica, divenendo la prima squadra del campionato a guadagnare la vetta. Nel giro di due settimane il Nizza, reduce dalla sconfitta nello scontro diretto, assunse il comando della classifica e prese il largo, avvantaggiato dall'alternarsi al secondo posto di diverse squadre come i campioni in carica dell'Olympique Marsiglia[4] l'Olympique Lione[5] e il Nantes[6]. Approfittando di una flessione da parte della capolista nel mese di dicembre, i Canaris conclusero il girone di andata con un punto di distacco sulla vetta[7] ed effettuarono l'aggancio nella prima giornata del nuovo anno solare[8].

Inizialmente il Nizza reagì riportandosi in vetta il 21 gennaio[9], ma nella settimana successiva venne ripreso per poi essere sorpassato definitivamente l'11 febbraio[10]. Il Nantes tentò la fuga, portandosi nell'arco di due giornate a +4[11] dal Nizza e dall'Olympique Marsiglia, che tuttavia rimasero a stretto contatto con i Canaris. In particolare, i campioni in carica riuscirono nell'aggancio l'11 aprile[12], vanificato due settimane dopo a causa di una sconfitta a Saint-Étienne[13]. A quel punto il Nantes assunse definitivamente il comando della classifica e, dopo aver resistito a un timido tentativo di rimonta del Nizza, guadagnò il suo terzo titolo con un turno di anticipo[14]. Contemporaneamente Nizza e Olympique Marisglia si assicurarono l'accesso in Coppa UEFA, approfittando della sconfitta del Saint-Étienne contro l'Angers[14].

Grazie a un rendimento da alta classifica nel girone di ritorno, il Paris FC[15] poté mettersi in salvo inguaiando l'Ajaccio, di contro autore di un pessimo rendimento[15] che gli costerà l'uscita dal discorso salvezza con due gare di anticipo.[16] Accompagnarono i còrsi il Valenciennes e il Red Star, non in grado di fronteggiare nelle ultime giornate la concorrenza del Sedan.[17]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ajaccio dettagli Ajaccio Stadio François Coty 13º posto in Division 1
Angers dettagli Angers Stadio Jean Bouin 4º posto in Division 1
Bastia dettagli Bastia Stadio Armand Cesari 9º posto in Division 1
Bordeaux dettagli Bordeaux Stadio Parc Lescure 12º posto in Division 1
Metz dettagli Metz Stadio Saint-Symphorien 14º posto in Division 1
Nancy dettagli Nancy Stadio Marcel Picot 6º posto in Division 1
Nantes dettagli Nantes Stadio Marcel Saupin 7º posto in Division 1
Nizza dettagli Nizza Stade Municipal du Ray 8º posto in Division 1
Nîmes dettagli Nîmes Stade Jean-Bouin 2º posto in Division 1
Olympique Lione dettagli Lione Stade de Gerland 13º posto in Division 1
Olympique Marsiglia dettagli Marsiglia Stade Vélodrome Campione di Francia
Paris FC dettagli Parigi Parco dei Principi 16º posto in Division 1
Red Star dettagli Saint-Ouen Stadio Bauer 16º posto in Division 1
Rennes dettagli Rennes Stade de la Route de Lorient 11º posto in Division 1
Stade Reims dettagli Reims Stadio Auguste Delaune 15º posto in Division 1
Saint-Étienne dettagli Saint-Étienne Stadio Geoffroy Guichard 6º posto in Division 1
Sedan dettagli Sedan Stadio Émile-Albeau 1º posto in Division 2 (Gir. A)
Sochaux dettagli Montbéliard Stadio Auguste Bonal 3º posto in Division 1
Strasburgo dettagli Strasburgo Stadio della Meinau 1º posto in Division 2 (Gir. C)
Valenciennes dettagli Valenciennes Stade Nungesser 1º posto in Division 2 (Gir. B)

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore[18] Calciatore più presente[19] Cannoniere[20]
Ajaccio Francia André Mori Francia Diego Garzitto,
Francia Gabriel Latour (36)
Congo-Brazzaville François M'Pelé (17)
Angers Francia Ladislas Nagy Francia Pierre Bourdel,
Francia René Gallina (38)
Francia Éric Edwige (13)
Bastia Francia Pierre Cahuzac Francia Denis Bauda,
Francia François Félix (38)
Francia François Félix (17)
Bordeaux Francia Pierre Phelipon Francia Arnaud Dos Santos (38) Francia Jean Gallice (13)
Metz Francia René Vernier Francia Jacques Pauvert (36) Francia Nestor Combin (18)
Nancy Francia Antoine Redin Francia Roger Lemerre,
Francia Jean Palka (38)
Francia Antoine Kuszowski (16)
Nantes Francia José Arribas Francia Gabriel De Michele,
Francia Henri Michel,
Francia Jean-Claude Osman (38)
Argentina Ángel Marcos (11)
Nîmes Francia Kader Firoud Francia Jean-Pierre Adams,
Francia André Kabile,
Francia Michel Mézy (36)
Francia Jacky Vergnes (15)
Nizza Francia Jean Snella Francia Dominique Baratelli,
Francia Francis Isnard,
Francia Charly Loubet (38)
Francia Hervé Revelli (22)
Olympique Lione Francia Aimé Mignot Francia Yves Chauveau,
Francia Raymond Domenech (38)
Francia Bernard Lacombe (23)
Olympique Marsiglia Germania Kurt Linder (1ª-25ª)
Francia Mario Zatelli (26ª-38ª)
Francia Georges Carnus (38) Jugoslavia Josip Skoblar (26)
Paris FC Francia Louis Hon (1ª-19ª)
Francia Antoine Dalla Cieca (20ª-38ª)
Francia Jean Djorkaeff (38) Francia Louis Floch (16)
Red Star Argentina José Farias Francia Serge Besnard,
Francia Robert Pintenat (34)
Francia Robert Pintenat (11)
Rennes Francia René Cédolin Francia Alain Rizzo (38) Francia Hervé Guermeur (11)
Stade Reims Francia Célestin Oliver (1ª-6ª)
Francia Lucien Leduc (7ª-38ª)
Francia René Masclaux (38) Argentina Delio Onnis (17)
Saint-Étienne Francia Robert Herbin Jugoslavia Ivan Ćurković (38) Francia Patrick Revelli (16)
Sedan Francia Louis Dugauguez Francia Jean-Luc Fugaldi,
Francia Jacky Le Bihan,
Jugoslavia Ivica Osim (37)
Francia Jacky Le Bihan (12)
Sochaux Francia Paul Barret Francia Jean-Pierre Guinot (35) Francia Bernard Goraguer (9)
Strasburgo Francia Casimir Nowotarski Paesi Bassi Heinz van Haaren (37) Francia Marc Molitor (9)
Valenciennes Francia Robert Domergue (1ª-16ª)
Francia Jean-Pierre Destrumelle (17ª-38ª)
Francia Dominique Dropsy,
Francia Michel Joly (38)
Camerun Joseph Yegba Maya (11)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Nantes 55 38 23 9 6 67 31 +36
2. Nizza 50 38 20 10 8 70 44 +26
3. Olympique Marsiglia 48 38 19 10 9 64 37 +27
4. Saint-Étienne 46 38 18 10 10 64 47 +17
5. Angers 43 38 16 11 11 52 47 +5
6. Nancy 42 38 16 10 12 59 47 +12
7. Nîmes 42 38 16 10 12 48 39 +9
8. Stade Reims 41 38 15 11 12 50 47 +3
9. Bastia 38 38 15 8 15 59 41 +18
10. Rennes 38 38 14 10 14 46 53 -7
11. Sochaux 37 38 12 13 13 56 54 +2
12. Paris FC 36 38 13 10 15 54 58 -4
13. Olympique Lione 35 38 14 7 17 62 67 -5
14. Bordeaux 35 38 12 11 15 49 55 -6
15. Metz 35 38 13 9 16 44 52 -8
16. Strasburgo 30 38 9 12 17 42 62 -20
17. Sedan 30 38 11 8 19 49 71 -22
1downarrow red.svg 18. Valenciennes 28 38 9 10 19 37 51 -14
1downarrow red.svg 19. Red Star 28 38 7 14 17 38 58 -20
1downarrow red.svg 20. Ajaccio 23 38 7 9 22 40 89 -49

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla Coppa dei Campioni 1973-1974.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1973-1974.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1973-1974.
      Retrocesse in Division 2 1973-1974.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Football Club de Nantes 1972-1973.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[21]
Francia Jean-Paul Bertrand-Demanes (34)
Argentina Ángel Bargas (15)
Francia Jean-Claude Osman (38)
Francia Henri Michel (38)
Francia Gabriel De Michele (38)
Francia Bernard Gardon (34)
Francia Bernard Blanchet (35)
Francia Michel Pech (34)
Francia Didier Couécou (31)
Germania Ovest Erich Maas (34)
Argentina Ángel Marcos (24)
Altri giocatori: Gilles Rampillon (30), Claude Arribas (19), Patrice Rio (9), Raynald Denoueix (7), René Donoyan (4), André Hamon (3), Omar Sahnoun (3)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
AngersNizzaNizzaNantesNantes
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Nizza 28 Nantes 28
Nantes 27 Olympique Marsiglia 25
Olympique Marsiglia 23 Paris FC 25
Saint-Étienne 22 Saint-Étienne 24
Nancy 22 Stade Reims 23
Nîmes 22 Angers 23
Rennes 20 Nizza 22
Angers 20 Nancy 20
Olympique Lione 20 Nîmes 20
Metz 20 Bordeaux 20
Bastia 19 Bastia 19
Sochaux 19 Sochaux 18
Stade Reims 18 Rennes 18
Strasburgo 17 Sedan 16
Bordeaux 15 Olympique Lione 15
Ajaccio 15 Metz 15
Valenciennes 15 Red Star 15
Sedan 14 Valenciennes 13
Red Star 13 Strasburgo 13
Paris FC 11 Ajaccio 8
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
In casa In trasferta
Nantes 33 Nantes 22
Bastia 32 Nizza 21
Saint-Étienne 31 Olympique Marsiglia 19
Nancy 30 Angers 16
Nizza 29 Saint-Étienne 15
Olympique Marsiglia 29 Stade Reims 14
Nîmes 29 Nîmes 13
Sochaux 28 Paris FC 13
Rennes 28 Nancy 12
Angers 27 Red Star 12
Stade Reims 27 Metz 11
Olympique Lione 25 Olympique Lione 10
Bordeaux 25 Rennes 10
Metz 24 Bordeaux 10
Valenciennes 23 Sochaux 9
Paris FC 23 Strasburgo 9
Sedan 22 Sedan 8
Strasburgo 21 Bastia 6
Ajaccio 21 Valenciennes 5
Red Star 16 Ajaccio 2

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Nantes (23)
  • Minor numero di sconfitte: Nantes (6)
  • Migliore attacco: Nizza (70)
  • Miglior difesa: Nantes (31)
  • Miglior differenza reti: Nantes (+36)
  • Maggior numero di pareggi: Red Star (14)
  • Minor numero di pareggi: Olympique Lione (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Ajaccio (22)
  • Minor numero di vittorie: Red Star e Ajaccio (7)
  • Peggior attacco: Valenciennes (37)
  • Peggior difesa: Ajaccio (29)
  • Peggior differenza reti: Ajaccio (-49)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
26 4 Jugoslavia Josip Skoblar Olympique Marsiglia
23 4 Francia Bernard Lacombe Olympique Lione
22   Francia Hervé Revelli Nizza
20 2 Paesi Bassi Dick van Dijk Nizza
18 1 Francia Nestor Combin Metz
17   Francia Fleury Di Nallo Olympique Lione
17   Francia François Félix Bastia
17 3 Congo-Brazzaville François M'Pelé Ajaccio
17 3 Argentina Delio Onnis Stade Reims
16   Francia Louis Floch Paris FC
16   Francia Antoine Kuszowski Nancy
16   Francia Patrick Revelli Saint-Étienne
15   Argentina Eduardo Flores Nancy
15 2 Francia Jacky Vergnes Nîmes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) L’histoire du PSG, su psgstat.fr.
  2. ^ Paris FC, une ambition capitale, su au-premier-poteau.fr, 9 ottobre 2013. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  3. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 7. Round, worldfootball.net.
  4. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 11. Round, worldfootball.net.
  5. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 11. Round, worldfootball.net.
  6. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 12. Round, worldfootball.net.
  7. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 19. Round, worldfootball.net.
  8. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 20. Round, worldfootball.net.
  9. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 22. Round, worldfootball.net.
  10. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 24. Round, worldfootball.net.
  11. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 26. Round, worldfootball.net.
  12. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 31. Round, worldfootball.net.
  13. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 31. Round, worldfootball.net.
  14. ^ a b (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 37. Round, worldfootball.net.
  15. ^ a b (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » Second round table, worldfootball.net.
  16. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 35. Round, worldfootball.net.
  17. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » 38. Round, worldfootball.net.
  18. ^ France - Trainers of First and Second Division Clubs si rsssf.com
  19. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » Teams, worldfootball.net.
  20. ^ (EN) France » Ligue 1 1972/1973 » Top Scorer, worldfootball.net.
  21. ^ (EN) FC Nantes » Appearances Ligue 1 1972/1973, worldfootball.net.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bernard Verret, Les grandes heures du FC Nantes, PAC, 1981
  • Jean-Claude Chauvière, Allez les jaunes !..., Calmann-Lévy, 1977
  • Alain Garnier, F.C. Nantes: la passe de trois, Solar, 1973

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]