Jacques Santini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacques Santini
Jacques Santini (en 1976).jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1985 - giocatore
2006 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1969-1981Saint-Étienne? (?)
1981-1983Montpellier? (?)
1983-1985non conosciuta Lisieux? (?)
Carriera da allenatore
1983-1985 non conosciuta Lisieux
1985-1989 Tolosa
1989-1992 Lilla
1992-1994 Saint-Étienne
1994-1995 Sochaux
2000-2002 Olympique Lione
2002-2004 Francia Francia
2004 Tottenham
2005-2006 Auxerre
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Francia 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jacques Santini (Delle, 25 aprile 1952) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Durante gli anni settanta giocò per il Saint-Étienne, raggiungendo con i Verts la finale di Coppa dei Campioni nel 1976, ma perdendola contro il Bayern Monaco per 1-0. Inoltre militò nel Montpellier.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Santini nella sua carriera ha allenato Tolosa, Lilla, Saint-Étienne, Sochaux, Olympique Lyonnais, Nazionale francese e Tottenham.

Nell'estate 2002 sostituì Roger Lemerre sulla panchina dei Blues[1][2], qualificandosi per l'Europeo 2004.[3] I transalpini, campioni in carica, furono battuti dalla Grecia nei quarti di finale[4]; dopo il torneo, Santini fu rimpiazzato da Raymond Domenech.[5][6]

Noto al Tottenham Hotspur per il suo stile difensivo, in Inghilterra Santini cominciò molto bene, con una serie di vittorie per 1-0; il Tottenham stava però peggiorando quando lui annunciò le dimissioni dopo 13 gare con gli Spurs. Ufficialmente Santini lasciò l'Inghilterra a causa di problemi personali, spesso fu citata una malattia della moglie, comunque si è detto più volte che una serie di dissensi con il direttore sportivo Frank Arnesen fu il motivo della partenza.

Il suo ultimo incarico, nel 2006, vede Santini esonerato dalla panchina dell'Auxerre in Ligue 1, dopo che in precedenza aveva fallito la qualificazione alle coppe europee.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Naz. dal al Record
G V N P % vinte
Tottenham Inghilterra 3 giugno 2004 5 novembre 2004 13 5 4 4 38,46

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Saint-Étienne: 1969
Saint-Étienne: 1969-1970, 1973-1974, 1974-1975, 1975-1976, 1980-1981
Saint-Étienne: 1969-1970, 1973-1974, 1974-1975, 1976-1977

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Lione: 2000-2001
Lione: 2001-2002
Francia: 2003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lyon's Santini named as new France coach, su theguardian.com, 19 luglio 2002.
  2. ^ (EN) EURO2004 the priority for new French coach Santini, su worldsoccer.com, 19 luglio 2002.
  3. ^ Beckham sbaglia un rigore ma l'Inghilterra si qualifica, su repubblica.it, 11 ottobre 2003.
  4. ^ Diego Antonelli, Impresa greca, Francia eliminata, su gazzetta.it, 25 giugno 2004.
  5. ^ (FR) Raymond Domenech succède à Jacques Santini, in La Croix, 12 luglio 2004.
  6. ^ (FR) Raymond Domenech succède à Santini, in Le Nouvel Observateur, 16 luglio 2004.