Bixente Lizarazu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bixente Lizarazu
Bixente Lizarazu.jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 169 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 30 aprile 2006
Carriera
Squadre di club1
1988-1996Bordeaux272 (23)
1996-1997Athletic Bilbao16 (0)
1997-2004Bayern Monaco205 (9)
2004-2005O. Marsiglia14 (0)
2005-2006Bayern Monaco35 (0)
Nazionale
1992-2004 Francia Francia 97 (2)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Francia 1998
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Belgio-Paesi Bassi 2000
Transparent.png Confederations Cup
Oro Corea del Sud e Giappone 2001
Oro Francia 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 febbraio 2007

Bixente Lizarazu (Saint-Jean-de-Luz, 9 dicembre 1969) è un ex calciatore francese, di ruolo difensore.

Ha giocato come terzino sinistro nel Bordeaux, nell'Athletic Bilbao, nel Bayern Monaco e nell'Olympique Marsiglia. Ha giocato anche con la nazionale francese, vincendo un Mondiale e un Europeo.

Dopo la vittoria della Coppa intercontinentale nel 2001 con il Bayern Monaco è diventato il primo calciatore della storia a esser stato contemporaneamente campione d'Europa e del mondo sia a livello di club, sia a livello di nazionale.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a giocare nel Bordeaux nella stagione 1988-89 squadra nella quale è rimasto fino al 1996. Con la squadra della Gironda ha vinto la Ligue 2 francese nel 1992 arrivando poi ai vertici del calcio europeo con la celebre eliminazione del Milan nella Coppa UEFA 1995-1996, anno in cui la squadra arrivò poi a disputare la finalissima, persa contro il Bayern Monaco.

Al termine di quella stagione Lizarazu passò all'Athletic Bilbao. Tuttavia in Spagna non ebbe molta fortuna e giocò solo 16 partite di campionato, passando a fine stagione al Bayern Monaco, squadra con cui rimase per 10 stagioni, tranne un breve periodo all'Olympique Marisglia a inizio stagione 2004-2005. Con i tedeschi è stato protagonista di un lungo ciclo di vittorie: 6 titoli nazionali, 5 Coppa di Germania e 4 Coppe di Lega, la Champions League 2000-2001 e la Coppa Intercontinentale 2001 dello stesso anno.

Si è ritirato nel 2006 dopo la vittoria del suo sesto titolo, totalizzando col Bayern 240 partite e 9 reti in Bundesliga.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato con la nazionale francese 97 partite fra il 1992 e il 2004, segnando 2 reti. Ha vinto con i Bleus il Mondiale 1998 e l'Europeo 2000, nonché le Confederations Cup 2001 e 2003.

Conta anche una presenza nell'Euskal Selekzioa, rappresentativa non affiliata né alla FIFA né alla UEFA, formata da soli giocatori baschi.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 gennaio 2017 ritorna al Bayern Monaco come ambasciatore del club insieme a Giovane Élber e Hasan Salihamidžić.[1][2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux: 1991-1992
Bayern Monaco: 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006
Bayern Monaco: 1997-1998, 1999-2000, 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006
Bayern Monaco: 1997, 1998, 1999, 2000, 2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux: 1995
Bayern Monaco: 2000-2001
Bayern Monaco: 2001

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Francia 1998
Belgio-Paesi Bassi 2000
2001, 2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Giovane Élber será embajador del Bayern, su bundesliga.com, 13 gennaio 2017.
  2. ^ (EN) Bayern announce Asia summer tour with Elber, Salihamidzic and Lizarazu ambassadors, su bundesliga.com, 16 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN229373047 · ISNI: (EN0000 0003 6497 3146 · BNF: (FRcb14053094n (data)