Jocelyn Angloma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jocelyn Angloma
Serie A 1996-97 - Inter vs Atalanta - Filippo Inzaghi e Jocelyn Angloma.jpg
Angloma (a destra) all'Inter nel 1997, in marcatura sull'atalantino Filippo Inzaghi.
Nazionalità Francia Francia
Guadalupa Guadalupa (dal 2006)
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore, centrocampista)
Squadra Guadalupa Guadalupa
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1978-1985Étoile de Morne
Squadre di club1
1985-1987Rennes37 (1)
1987-1990Lilla92 (13)
1990-1991Paris Saint-Germain36 (6)
1991-1994Olympique Marsiglia85 (3)
1994-1996Torino60 (7)
1996-1997Inter30 (1)
1997-2002Valencia120 (5)
2003-2007Étoile de Morne? (?)
Nazionale
1990-1996Francia Francia37 (1)
2006-2007Guadalupa Guadalupa14 (4)
Carriera da allenatore
2007-Étoile de Morne
2009Guadalupa GuadalupaVice
2017-Guadalupa Guadalupa
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 dicembre 2017

Jocelyn Angloma (Les Abymes, 7 agosto 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese originario di Guadalupa, di ruolo difensore o centrocampista, commissario tecnico della nazionale guadalupense.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Difensore duttile,[1] molto dotato sul piano atletico[2] e abile in fase di spinta, non disdegnava la via del gol.[3] Prediligeva agire sulla fascia destra, in modo da andare al cross col proprio piede preferito,[4] ma era in grado di disimpegnarsi anche sul lato opposto.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili de L'Etoile de Morne-à-l'Eau, squadra guadalupegna, esordì in Ligue 1 con la casacca del Rennes. Dopo due stagioni, in cui collezionò 37 presenze e 1 gol, nella stagione 1987-1988 passò alla corte del Lilla, dove rimase per tre stagioni. Dopo un solo anno con i colori del Paris Saint-Germain, nella stagione 1991-1992 approdò all'Olympique Marsiglia; con la squadra marsigliese restò per tre anni, riuscendo a vincere la Ligue 1, sia nel 1991-1992, sia nel Division 1 1992-1993, titolo che venne poi revocato a seguito dell'Affare VA-OM, ma soprattutto la Champions League nello stesso anno. Con la squadra di Marsiglia disputò anche il Campionato 1993-1994, e a seguito della retrocessione a tavolino della squadra fu ceduto a fine stagione.

Nel 1994 venne acquistato dal Torino: dopo un avvio stentato, iniziò a offrire un buon rendimento.[6] Con i granata disputò due stagioni, per poi passare all'Inter, con la quale sfiorò la vittoria della Coppa UEFA, perdendo ai rigori nel doppio scontro finale con lo Schalke 04.

Dopo l'esperienza nel campionato italiano, nell'estate del 1997 si trasferì al Valencia. Con la squadra spagnola vinse la Coppa del Re nel 1999 e la Supercoppa di Spagna, ma per ben due volte, nel 2000 e nel 2001 uscì sconfitto dalla finale di Champions League. Nella sua ultima stagione con la squadra spagnola riuscì a vincere la Liga.

Nel 2003 fece ritorno in Guadalupa, giocando fino al 2007 nella squadra in cui era cresciuto, L'Etoile de Morne-à-l'Eau;[7][8] durante questo periodo, nel gennaio 2006 divenne anche osservatore del Lilla.[7][9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-21 francese ha vinto l'europeo 1988. Ha vestito la maglia della nazionale maggiore per 37 volte, partecipando agli europei 1992 – venendo inserito nella squadra ideale del torneo[10] – e 1996.

Tra il 2006 e il 2007 ha fatto parte della rosa della nazionale guadalupense, non riconosciuta dalla FIFA, a cui è però concesso di partecipare alle competizioni CONCACAF. Con Guadalupa ha partecipato alla Coppa dei Caraibi 2007, riuscendosi a qualificare (per la prima volta nella storia) alla CONCACAF Gold Cup 2007, dove la nazionale è stata sconfitta in semifinale dal Messico.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Terminata la carriera agonistica, dal luglio 2007 è l'allenatore de L'Etoile de Morne-à-l'Eau.[7] Nel 2009 diventa vice allenatore della nazionale guadalupense.[11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-10-1990 Parigi Francia Francia 2 – 1 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Qual. Euro 1992 - Uscita al 52’ 52’
17-11-1990 Tirana Albania Albania 0 – 1 Francia Francia Qual. Euro 1992 - Ingresso al 82’ 82’
14-8-1991 Poznań Polonia Polonia 1 – 5 Francia Francia Amichevole -
4-9-1991 Bratislava Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1 – 2 Francia Francia Qual. Euro 1992 - Uscita al 77’ 77’
12-10-1991 Siviglia Spagna Spagna 1 – 2 Francia Francia Qual. Euro 1992 -
20-11-1991 Parigi Francia Francia 3 – 1 Islanda Islanda Qual. Euro 1992 -
19-2-1992 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Francia Francia Amichevole -
25-3-1992 Parigi Francia Francia 3 – 3 Belgio Belgio Amichevole -
27-5-1992 Losanna Svizzera Svizzera 2 – 1 Francia Francia Amichevole -
5-6-1992 Lens Francia Francia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 61’ 61’
10-6-1992 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 1 Francia Francia Euro 1992 - 1º Turno - Ammonizione al 35’ 35’ Uscita al 66’ 66’
14-6-1992 Malmö Francia Francia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Euro 1992 - 1º Turno - Ingresso al 46’ 46’
27-3-1993 Vienna Austria Austria 0 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 1994 -
28-4-1993 Parigi Francia Francia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 1994 -
22-3-1994 Lione Francia Francia 3 – 1 Cile Cile Amichevole -
26-5-1994 Kōbe Australia Australia 0 – 1 Francia Francia Amichevole -
29-5-1994 Tōkyō Giappone Giappone 1 – 4 Francia Francia Amichevole - Uscita al 85’ 85’
17-8-1994 Bordeaux Francia Francia 2 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
7-9-1994 Bratislava Slovacchia Slovacchia 0 – 0 Francia Francia Qual. Euro 1996 -
8-10-1994 Saint-Étienne Francia Francia 0 – 0 Romania Romania Qual. Euro 1996 -
16-11-1994 Zabrze Francia Francia 0 – 0 Polonia Polonia Qual. Euro 1996 - Ammonizione al 37’ 37’
13-12-1994 Trebisonda Azerbaigian Azerbaigian 0 – 2 Francia Francia Qual. Euro 1996 -
18-1-1995 Utrecht Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
29-3-1995 Ramat Gan Israele Israele 0 – 0 Francia Francia Qual. Euro 1996 -
26-4-1995 Nantes Francia Francia 4 – 0 Slovacchia Slovacchia Qual. Euro 1996 -
16-8-1995 Parigi Francia Francia 1 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 1996 - Uscita al 66’ 66’
6-9-1995 Auxerre Francia Francia 10 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 1996 - Uscita al 57’ 57’
11-10-1995 Bucarest Romania Romania 1 – 3 Francia Francia Qual. Euro 1996 -
15-11-1995 Caen Francia Francia 2 – 0 Israele Israele Qual. Euro 1996 -
24-1-1996 Parigi Francia Francia 3 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole - Uscita al 69’ 69’
21-2-1996 Nîmes Francia Francia 3 – 1 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
27-3-1996 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
29-5-1996 Strasburgo Francia Francia 2 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole -
1-6-1996 Stoccarda Germania Germania 0 – 1 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 86’ 86’
5-6-1996 Villeneuve d'Ascq Francia Francia 2 – 0 Armenia Armenia Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
15-6-1996 Leeds Francia Francia 1 – 1 Spagna Spagna Euro 1996 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
26-6-1996 Manchester Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 0 dts
(6 – 5 dcr)
Francia Francia Euro 1996 - Semifinali - Ingresso al 82’ 82’
Totale Presenze 37 Reti 1

Guadalupa[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Guadalupa
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
24-11-2006 Georgetown Rep. Dominicana Rep. Dominicana 0 – 3 Guadalupa Guadalupa Qual. Gold Cup 2007 1 Ingresso al 58’ 58’
26-11-2006 Georgetown Guyana Guyana 3 – 2 Guadalupa Guadalupa Qual. Gold Cup 2007 -
28-11-2006 Georgetown Antigua e Barbuda Antigua e Barbuda 1 – 3 Guadalupa Guadalupa Qual. Gold Cup 2007 - Uscita al 46’ 46’
6-1-2007 Le Lamentin Martinica Martinica 3 – 0 Guadalupa Guadalupa Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
14-1-2007 Marabella Cuba Cuba 1 – 2 Guadalupa Guadalupa Qual. Gold Cup 2007 1
16-1-2007 Marabella Guadalupa Guadalupa 3 – 4 Guyana Guyana Qual. Gold Cup 2007 - Ingresso al 64’ 64’
18-1-2007 Marabella Guadalupa Guadalupa 1 – 0 Saint Vincent e Grenadine Saint Vincent e Grenadine Qual. Gold Cup 2007 - Ammonizione al 64’ 64’
20-1-2007 Port of Spain Guadalupa Guadalupa 1 – 3 Haiti Haiti Qual. Gold Cup 2007 - Ammonizione al 73’ 73’
23-1-2007 Port of Spain Cuba Cuba 2 – 2 Guadalupa Guadalupa Qual. Gold Cup 2007 - Ammonizione al 65’ 65’
24-3-2007 Le Gosier Guadalupa Guadalupa 2 – 2 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole -
9-6-2007 Miami Guadalupa Guadalupa 2 – 1 Canada Canada Gold Cup 2007 - 1º turno 1 Uscita al 89’ 89’
11-6-2007 Miami Costa Rica Costa Rica 1 – 0 Guadalupa Guadalupa Gold Cup 2007 - 1º turno - Ingresso al 66’ 66’
18-6-2007 Houston Honduras Honduras 1 – 2 Guadalupa Guadalupa Gold Cup 2007 - Quarti di finale 1
21-6-2007 Chicago Honduras Honduras 1 – 2 Guadalupa Guadalupa Gold Cup 2007 - Semifinale - Ammonizione al 90+2’ 90+2’
Totale Presenze 14 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Olympique Marsiglia: 1991-1992
Olympique Marsiglia: 1992-1993
Valencia: 1998-1999
Valencia: 1999
Valencia: 2001-2002
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Olympique Marsiglia: 1992-1993
Valencia: 1998

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1988

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1996-1997, 1999-2000, 2000-2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DEENIT) Jocelyn Angloma, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  2. ^ Alberto Cerruti, Zanetti e Sforza due sicurezze, in La Gazzetta dello Sport, 6 gennaio 1997.
  3. ^ Gianni Mura, Tante assenze ma basta un gol, in la Repubblica, 7 maggio 1997, p. 46.
  4. ^ Nicola Cecere, È tutta un'altra Inter, in La Gazzetta dello Sport, 15 gennaio 1997.
  5. ^ Gianni Piva, Dopo i fischi a Hodgson all'Inter resta l'orgoglio, in la Repubblica, 30 gennaio 1997, p. 43.
  6. ^ Bruno Bernardi, Angloma: dietro il Cagliari si vede l'Europa, in La Stampa, 31 marzo 1995, p. 34.
  7. ^ a b c (EN) Jocelyn Angloma, su stade-rennais-online.com. URL consultato il 10 marzo 2017.
  8. ^ (FR) Jocelyn Angloma: «Les pros ne viennent pas pour être remplaçants…», su guadeloupe.franceantilles.fr, 1º giugno 2011. URL consultato il 10 marzo 2017.
  9. ^ (FR) Angloma comme observateur [collegamento interrotto], su www2.lequipe.fr, 13 gennaio 2006.
  10. ^ Squadra del torneo - Jocelyn Angloma, su it.uefa.com. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  11. ^ (FR) Angloma:"Montrer plus", su fff.fr, 28 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]