Nazionale di calcio della Martinica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Martinica Martinica
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione LFM
Ligue de Football de Martinique
Confederazione CONCACAF
Codice FIFA MTQ
Soprannome Les Matinino (la Martinica è chiamata Matinik in creolo delle Antille, pertanto si può tradurre come "i Martinicani")
Selezionatore Martinica Mario Bocaly[1]
Record presenze Daniel Hérelle (81)
Capocannoniere Kévin Parsemain (35)
Stadio Stade Pierre-Aliker
(16 300 posti)
Esordio internazionale
Martinica Martinica 2 - 3 Barbados Flag of Barbados (1870–1966).svg
Martinica; 11 febbraio 1931
Migliore vittoria
Martinica Martinica 16 - 0 Isole Vergini britanniche Isole Vergini britanniche
Le Lamentin, Martinica; 5 settembre 2012
Peggiore sconfitta
Messico Messico 9 - 0 Martinica Martinica
Città del Messico, Messico; 11 luglio 1993
Campionato CONCACAF/Gold Cup
Partecipazioni 7 (esordio: 1993)
Miglior risultato Quarti di finale nel 2002
Coppa dei Caraibi
Partecipazioni 17 (esordio: 1983)
Miglior risultato Gouden medaille.svg Campioni nel 1983, 1985, 1993

La nazionale di calcio della Martinica è la rappresentativa calcistica dell'omonimo Dipartimento francese d'Oltremare che si trova nella parte orientale del Mar dei Caraibi, controllata dalla Ligue de Football de Martinique, distaccamento della FFF. Essendo parte della Francia, come tutti i territori francesi d'oltremare, la Martinica non è un membro FIFA e pertanto non può partecipare a nessuna manifestazione organizzata dalla stessa, incluso il campionato mondiale. Alla squadra è però concesso di partecipare alle competizioni CONCACAF.

I maggiori successi di Martinica sono state le vittorie della Coppa dei Caraibi (fino al 1988 si chiamava "Campionato caraibico di calcio") nel 1983, nel 1985 e nel 1993. In tale manifestazione sono arrivati anche un secondo e quattro terzi posti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Martinica è una delle selezioni caraibiche più competitive, terza nei piazzamenti complessivi nella Coppa dei Caraibi.

La rappresentativa martinicana ha esordito durante il periodo interbellico ed ha ottenuto un secondo posto nel 1948 all'unica Coupe des Caraïbes disputata[2], trent'anni in anticipo sul futuro "Campionato caraibico di calcio" organizzato dalla CFU. Tuttavia il calcio ha conosciuto una forte crescita solo nel gennaio 1971, allorché Pelé con il "suo" Santos disputò un'amichevole a Fort-de-France nel corso di una tournée. A causa del prezzo del biglietto, nell'isola ci fu una piccola rivolta, sedata con la trasmissione in diretta della partita.[3]
Negli anni '80 ci furono due exploit consecutivi ai Campionati caraibici di calcio nel 1983 e nel 1985, che consacrarono la selezione a livello regionale.
In seguito la nazionale martinicana ha fatto registrare buone prestazioni, potendo contare su molti calciatori militanti in Francia. Tuttavia negli ultimi anni la Federazione calcistica di Martinica, in particolare il presidente Alain Rapon, ha manifestato una certa difficoltà nell'ottenere il rilascio di giocatori del campionato francese di calcio: le squadre di club sono riluttanti nel permettere ai propri affiliati di rispondere alla chiamata della selezione d'Oltremare ed effettuare due trasvolate oceaniche per gli impegni nazionali.[4]
Negli anni duemiladieci, la Martinica si è qualificata a tre Gold Cup su cinque ed ha disputato nella Lega A la Nations League CONCACAF 2019-2020, mantenendo la prima fascia al termine dei gironi.
I martinicani hanno inoltre vinto la Coupe de l'Outre-Mer nel 2010, stesso trofeo perso in finale nelle restanti edizioni (2008 e 2012): ogni finale è stata giocata contro la Riunione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni minori[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni ai tornei internazionali[6][modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo
Edizione Risultato
CONCACAF Gold Cup
Edizione Risultato
1991 Non qualificata
1993 Primo turno
1996 Non qualificata
1998 Non qualificata
2000 Non qualificata
2002 Quarti di finale
2003 Primo turno
2005 Non qualificata
2007 Non qualificata
2009 Non qualificata
2011 Non qualificata
2013 Primo turno
2015 Non qualificata
2017 Primo turno
2019 Primo turno
Giochi olimpici[7]
Edizione Risultato
Confederations Cup
Edizione Risultato


Legenda: Grassetto: Risultato migliore, Corsivo: Mancate partecipazioni

Campionato CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

La nazionale martinicana non ha mai partecipato al Campionato CONCACAF, l'antenato della Gold Cup, né alle relative qualificazioni.[8]

Coppa dei Caraibi[5][modifica | modifica wikitesto]

I Matinino hanno partecipato alla fase finale della Coppa dei Caraibi in diciassette occasioni, vincendola tre volte.[9]

Coppa dell'oltremare[modifica | modifica wikitesto]

La Martinica ha disputato tutte e tre le edizioni della Coupe de l'Outre-Mer, ottenendo una vittoria e due secondi posti.[10][11][12]

Statistiche dettagliate sui tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionato CONCACAF/Gold Cup[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1963 El Salvador El Salvador Non partecipante - - - -
1965 Guatemala Guatemala Non partecipante - - - -
1967 Honduras Honduras Non partecipante - - - -
1969 Costa Rica Costa Rica Non partecipante - - - -
1971 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Non partecipante - - - -
1973 Haiti Haiti Non partecipante - - - -
1977 Messico Messico Non partecipante - - - -
1981 Honduras Honduras Non partecipante - - - -
1985 Itinerante Non partecipante - - - -
1989 Itinerante Non partecipante - - - -
1991 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
1993 Stati Uniti Stati Uniti / Messico Messico Primo turno 0 1 2 3:14
1996 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
1998 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2000 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2002 Stati Uniti Stati Uniti Quarti di finale 1 1 1 2:3
2003 Stati Uniti Stati Uniti / Messico Messico Primo turno 0 0 2 0:3
2005 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2007 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2009 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2011 Stati Uniti Stati Uniti Non qualificata - - - -
2013 Stati Uniti Stati Uniti Primo turno 1 0 2 2:4
2015 Stati Uniti Stati Uniti / Canada Canada Non qualificata - - - -
2017 Stati Uniti Stati Uniti Primo turno 1 0 2 4:6
2019 Stati Uniti Stati Uniti / Costa Rica Costa Rica / Giamaica Giamaica Primo turno 1 0 2 5:7
2021 Stati Uniti Stati Uniti Primo turno 0 0 3 3:12

Coppa dei Caraibi[5][modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1978 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Non qualificata - - - -
1979 Suriname Suriname Non qualificata - - - -
1981 Porto Rico Porto Rico Non qualificata - - - -
1983 Guyana francese Guyana francese Campione Gouden medaille.svg 2 1 0 5:1
1985 Barbados Barbados Campione Gouden medaille.svg 2 1 0 5:2
1988 Martinica Martinica Terzo posto Bronzen medaille.svg 1 1 1 4:6
1989 Barbados Barbados Non qualificata - - - -
1990 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Non terminata[13] 1 1 0 4:2
1991 Giamaica Giamaica Primo turno 1 1 1 4:2
1992 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Terzo posto Bronzen medaille.svg 2 1 2 10:6
1993 Giamaica Giamaica Campione Gouden medaille.svg 3 2 0 9:3
1994 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Secondo posto Zilveren medaille.svg 3 1 1 12:10
1995 Isole Cayman Isole Cayman / Giamaica Giamaica Non qualificata - - - -
1996 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Terzo posto Bronzen medaille.svg 2 1 2 6:4
1997 Antigua e Barbuda Antigua e Barbuda / Saint Kitts e Nevis Saint Kitts e Nevis Primo turno 1 0 1 2:3
1998 Giamaica Giamaica / Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Primo turno 1 0 2 7:8
1999 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Non qualificata - - - -
2001 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Terzo posto Bronzen medaille.svg 3 0 2 6:8
2005 Barbados Barbados Non qualificata - - - -
2007 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Primo turno 1 0 2 4:8
2008 Giamaica Giamaica Non qualificata - - - -
2010 Martinica Martinica Primo turno 0 1 2 1:3
2012 Antigua e Barbuda Antigua e Barbuda Quarto posto 2 2 1 5:3
2014 Giamaica Giamaica Primo turno 1 1 1 3:4
2017 Martinica Martinica Quarto posto 0 0 2 1:3

Coupe de l'Outre-Mer[modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
2008 Francia Île-de-France Secondo posto Zilveren medaille.svg 2 1 1 3:2
2010 Francia Île-de-France Campione Gouden medaille.svg 2 1 1 8:3
2012 Francia Île-de-France Secondo posto Zilveren medaille.svg 2 1 1 9:5

Coupe des Caraïbes[2][modifica | modifica wikitesto]

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
1948 Itinerante Secondo posto Zilveren medaille.svg 3 0 1 15:6

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Gold Cup[modifica | modifica wikitesto]

CONCACAF Gold Cup 1993
Lagier, 2 Antonin, 4 Narcisse, 5 Tinmar, 7 Modestin, 8 Valide, 9 Gertrude, 10 Honore, 11 Coridon, 12 Zaire, 13 Sophie, 14 Borval, 15 Emica, 16 Bellemere, 17 Carole, 18 Fondelot, CT: Destin
CONCACAF Gold Cup 2002
Go, 4 Vaton, 5 Percin, 6 Clorus, 7 Bullet, 8 Dicanot, 9 Lupon, 10 Goron, 11 Agathine, 12 Mirande, 14 Gibon, 15 Lagrand, 16 Lavril, 17 Lina, 18 Reuperné, 19 Rano, 20 Fondelot, 24 Heurlié, CT: Antonin
CONCACAF Gold Cup 2003
Go, 2 Lagrand, 4 Vaton, 5 Percin, 6 Germany, 7 Girier-Dufournier, 8 Dicanot, 10 Goron, 11 Duragrin, 12 Suédile, 14 Michaud, 15 Padoly, 16 Lavril, 17 Anin, 18 Cinna, 20 Reyal, 21 Coridon, 24 Heurlié, CT: Antonin
CONCACAF Gold Cup 2013
Vermignon, 2 Zaïre, 3 Ravi, 4 Hérelle, 5 Germany, 6 Séry, 7 Gustan, 8 Linord, 9 Piquionne, 10 Tresfield, 11 Arquin, 12 Berdix, 13 Thomert, 14 Reuperné, 15 Delem, 16 Chauvet, 17 Parsemain, 18 Arnolin, 19 Coureur, 20 Abaul, 21 Crétinoir, 22 Babin, 23 Olimpa, CT: Cavelan
CONCACAF Gold Cup 2017
Vermignon, 2 Zaïre, 3 Jean-Baptiste, 4 Narcissot, 5 Vitulin, 6 Maingé, 7 Pastel, 8 Delem, 9 Angély, 10 Langil, 11 Audel, 12 Arquin, 13 Jougon, 14 Thimon, 15 Dondon, 16 Chauvet, 17 Parsemain, 18 Nédra, 19 Hérelle, 20 Abaul, 21 Crétinoir, 22 Marajo, 23 Olimpa, CT: Civault
CONCACAF Gold Cup 2019
Michalet, 2 Yo. Thimon, 3 Babin, 4 César, 5 Vitulin, 6 Marveaux, 7 Pastel, 8 Delem, 9 Fortuné, 10 Biron, 11 Eneleda, 12 Marajo, 13 Jougon, 14 Ya. Thimon, 15 Linord, 16 Huygues des Étages, 17 Parsemain, 18 Camille, 19 Hérelle, 20 Abaul, 21 Crétinoir, 22 Barthéléry, 23 Chauvet, CT: Bocaly
CONCACAF Gold Cup 2021
Chauvet, 2 Goma, 3 Félicitet, 4 Dondon, 5 Vitulin, 6 Babin, 7 Pastel, 8 Ya. Thimon, 9 Reuperné, 10 Fortuné, 11 Rivière, 12 Marajo, 13 Jougon, 14 Grelet, 15 Yo. Thimon, 16 Huygues des Étages, 17 Burner, 18 Camille, 19 Hérelle, 20 Abaul, 21 Crétinoir, 22 Barthéléry, 23 Meslien, CT: Bocaly

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Lista dei giocatori convocati per la CONCACAF Gold Cup 2021.

Presenze, reti e numerazione aggiornate al 18 luglio 2021, al termine della sfida contro Haiti.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
1 P Loïc Chauvet 30 aprile 1988 (33 anni) 21 0 Martinica Golden Lion
23 P Gilles Meslien 17 giugno 1989 (32 anni) 3 0 Martinica Golden Lion
16 P Arnaud Hugues des Etages 30 dicembre 1985 (35 anni) 3 0 Martinica Aiglon
21 D Sébastien Crétinoir 12 febbraio 1986 (35 anni) 66 3 Martinica Golden Lion
8 D Yann Thimon 1º gennaio 1990 (31 anni) 19 1 Martinica Club Franciscain
4 D Gérald Dondon 4 ottobre 1986 (35 anni) 18 2 Martinica Club Colonial
6 D Jean-Sylvain Babin 14 ottobre 1986 (35 anni) 17 1 Spagna Sporting Gijón
15 D Yordan Thimon 10 settembre 1996 (25 anni) 8 0 Martinica Club Franciscain
18 D Samuel Camille 2 febbraio 1986 (35 anni) 6 0 Francia Valence
17 D Patrick Burner 11 aprile 1996 (25 anni) 3 0 Francia Nîmes
3 D Ambroise Félicitet 29 maggio 1993 (28 anni) 1 0 Martinica Aiglon
- D Junior Michalet 8 aprile 2000 (21 anni) 1 0 Martinica Golden Lion
2 D Florian Goma 21 gennaio 2001 (20 anni) 0 0 Martinica Samaritaine
19 C Daniel Hérelle 17 ottobre 1988 (33 anni) 81 3 Martinica Golden Lion
20 C Stéphane Abaul 23 novembre 1991 (25 anni) 60 9 Martinica Club Franciscain
5 D Karl Vitulin 15 gennaio 1991 (30 anni) 54 2 Martinica Samaritaine
22 C Romario Barthéléry 24 giugno 1994 (27 anni) 9 0 Martinica Golden Lion
14 C Norman Grelet 14 luglio 1993 (28 anni) 3 0 Martinica Golden Lion
- C Trésident Isaac 30 agosto 1996 (25 anni) 0 0 Martinica Club Colonial
13 C Christophe Jougon 10 luglio 1995 (26 anni) 29 1 Martinica Club Franciscain
12 A Johnny Marajo 21 ottobre 1993 (28 anni) 22 1 Martinica Club Franciscain
- A Grégory Pastel 18 settembre 1990 (31 anni) 17 3 Martinica Aiglon du Lamentin FC
10 A Kévin Fortuné 6 agosto 1989 (32 anni) 10 2 Francia Auxerre
11 A Emmanuel Rivière 3 marzo 1990 (31 anni) 5 3 Italia Crotone
9 A Enrick Reuperne 3 agosto 1998 (23 anni) 4 0 Martinica Aiglon du Lamentin FC

Record individuali[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 luglio 2021.

I giocatori in grassetto sono ancora in attività con la maglia della nazionale.

Record presenze[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Pres. Reti Periodo
1 Daniel Hérelle 81 3 2006-
2 Sébastien Crétinoir 66 3 2004-
3 Stéphane Abaul 60 9 2010-
4 Patrick Percin 58 19 1998-2010
5 Kévin Parsemain 55 35 2008-
6 Karl Vitulin 54 2 2010-
7 Eddy Heurlié 50 0 2001-2010
José-Thierry Goron 17 1998-2010
9 Jordy Delem 47 7 2012-
10 Steeve Gustan 44 9 2006-2013

Record reti[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Reti Pres. Periodo
1 Kévin Parsemain 35 55 2008-
2 Patrick Percin 19 58 1998-2010
3 José-Thierry Goron 17 50 1998-2010
4 Rodolphe Rano 12 14 1996-2002
5 Stéphane Abaul 9 60 2010-
Steeve Gustan 44 2006-2013
7 Jordy Delem 7 47 2012-
8 Gaël Germany 6 34 2003-2014
Xavier Bullet 29 2001-2008
Yann Girier-Dufournier 11 2003-2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Camille Alexandre, Mario Bocaly nommé sélectionneur de l'équipe de Martinique, su la1ere.francetvinfo.fr, 7 dicembre 2017. URL consultato il 16 ottobre 2021.
  2. ^ a b (EN) www.rsssf.com, http://www.rsssf.com/tablesc/caraibes48.html. URL consultato il 5 febbraio 2021.
  3. ^ (FR) Pelé alla Martinica, su www.martinique.franceantilles.fr. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  4. ^ (FR) Jean-Philippe Cointot, La «nation» Martinique, in L'Équipe, 18 gennaio 2002.
  5. ^ a b c Dal 1978 al 1988 era nota come Campionato caraibico di calcio.
  6. ^ La Martinica, essendo un dipartimento d'oltremare della Francia (a differenza di altre dipendenze come quelle americane, britanniche od olandesi), non può partecipare alle competizioni internazionali FIFA, né ai Giochi olimpici.
  7. ^ Come da regolamento FIFA vengono considerate le sole edizioni comprese tra il 1908 ed il 1948 in quanto sono le uniche ad essere state disputate dalle Nazionali maggiori. Per maggiori informazioni si invita a visionare questa pagina.
  8. ^ (EN) rsssf.com, http://www.rsssf.com/tablesc/cccf-concacaf.htmlsito=www.rsssf.com. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  9. ^ (EN) www.rsssf.com, http://www.rsssf.com/tabless/shellcar.html. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  10. ^ (EN) www.rsssf.com, http://www.rsssf.com/tablesf/frandom08.html. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  11. ^ (EN) www.rsssf.com, http://www.rsssf.com/tablesf/frandom2010.html. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  12. ^ (EN) www.rsssf.com, http://www.rsssf.com/tablesf/frandom2012.html. URL consultato il 3 febbraio 2021.
  13. ^ La competizione si interruppe con la nazionale martinicana in finale, a causa di un colpo di stato ordito da un'organizzazione di matrice islamica, la Jamāʿat al Muslimīn.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio