CONCACAF Gold Cup 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CONCACAF Gold Cup 2003
CONCACAF Championship 2003
Copa de Oro de la Concacaf 2003
Competizione CONCACAF Gold Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal 12 luglio 2003
al 27 luglio 2003
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
Messico Messico
(3 città)
Partecipanti 12 (30 alle qualificazioni)
Impianto/i 3 stadi
Risultati
Vincitore Messico Messico
(7º titolo)
Secondo Brasile Brasile
Terzo Stati Uniti Stati Uniti
Quarto Costa Rica Costa Rica
Statistiche
Miglior giocatore Messico Jesús Arellano
Miglior marcatore Stati Uniti Landon Donovan
Costa Rica Wálter Centeno
(4 a testa)
Miglior portiere Messico Oswaldo Sánchez
Incontri disputati 20
Gol segnati 50 (2,5 per incontro)
Pubblico 465 548
(23 277 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002 2005 Right arrow.svg

La CONCACAF Gold Cup 2003 è stata la 17ª edizione (la 7ª con la formula attuale) di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla CONCACAF.

Per la prima volta dal 1993 una parte del torneo si tenne al di fuori dei confini degli Stati Uniti, nell'occasione in Messico. Le partite furono disputate dal 12 luglio al 27 luglio 2003 in 3 diverse città, Città del Messico, Miami e, per la prima volta, in una città nel nord degli USA, Foxborough. La formula adottata per il torneo fu la medesima dei due anni precedenti: le dodici squadre partecipanti furono divise in 4 gruppi composti da 3 squadre ciascuno e le prime due classificate di ciascun girone avrebbero passato il turno qualificandosi per i successivi quarti di finale. Furono invitate alla manifestazione anche due squadre appartenenti alla CONMEBOL, la Colombia e il Brasile formata però da giocatori under-23. Il trofeo fu vinto per la settima volta dal Messico, uno dei due paesi ospitanti, vittorioso in finale sul Brasile, che aveva dal canto suo eliminato gli USA in semifinale.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

  • Qualificazioni

32 membri CONCACAF: 12 posti disponibili per la fase finale. Stati Uniti (come paese ospitante), Messico (come detentore del titolo), Brasile (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata alla CONMEBOL) e Colombia (in qualità di ospite della manifestazione, affiliata alla CONMEBOL) sono qualificati direttamente alla fase finale. Rimangono 30 squadre per otto posti disponibili per la fase finale. Le squadre e i posti disponibili sono suddivisi in tre zone di qualificazione ed un girone eliminatorio interzona: Nord America (1 posto), Centro America (3 posti), Caraibi (2 posti), Girone eliminatorio interzona (2 posti).

Zona Nord America: 1 squadra, si qualifica di diritto alla fase finale.
Zona Centro America: 6 squadre, partecipano alla Coppa delle nazioni UNCAF 2003, le prime tre classificate si qualificano alla fase finale, la quarta classificata accede al girone eliminatorio interzona.
Zona Caraibi: 23 squadre, Antigua e Barbuda, Barbados, Cuba, Giamaica, Haiti, Isole Cayman, Martinica, Saint Kitts e Nevis e Trinidad e Tobago accedono direttamente al secondo turno. Le qualificazioni si dividono in tre turni:
Primo turno: 14 squadre, giocano partite di andata e ritorno, le vincenti accedono al secondo turno.
Secondo turno: 16 squadre, divise in quattro gruppi da quattro squadre, giocano partite di sola andata, le prime due classificate accedono al terzo turno.
Terzo turno: 8 squadre, divise in due gruppi da quattro squadre, giocano partite di sola andata, le prime classificate si qualificano alla fase finale, le seconde classificate accedono al girone eliminatorio interzona.
Girone eliminatorio interzona': 3 squadre, giocano partite di sola andata, le prime due classificate si qualificano alla fase finale.
  • Fase finale
Fase a gruppi - 12 squadre, divise in quattro gruppi da tre squadre. Giocano partite di sola andata, le prime due classificate accedono ai quarti di finale.
Fase a eliminazione diretta - 8 squadre, giocano partite di sola andata. La vincente si laurea campione CONCACAF e si qualifica alla FIFA Confederations Cup 2005.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla CONCACAF Gold Cup 2003.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo Ultima presenza
1 Stati Uniti Stati Uniti - Rappresentativa della nazione ospitante 8 (1985, 1989, 1991, 1993, 1996, 1998, 2000, 2002) Stati Uniti 2002
2 Messico Messico 2 febbraio 2002 Rappresentativa della nazione detentrice del titolo 14 (1963, 1965, 1967, 1969, 1971, 1973, 1977, 1981, 1991, 1993, 1996, 1998, 2000, 2002) Stati Uniti 2002
3 Brasile Brasile - Ospite della manifestazione (CONMEBOL) 2 (1996, 1998) Stati Uniti 1998
4 Colombia Colombia - Ospite della manifestazione (CONMEBOL) 1 (2000) Stati Uniti 2000
5 Canada Canada - Qualificata di diritto 8 (1977, 1981, 1985, 1991, 1993, 1996, 2000, 2002) Stati Uniti 2002
6 Costa Rica Costa Rica 20 febbraio 2003 1ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2003 11 (1963, 1965, 1969, 1971, 1985, 1989, 1991, 1993, 1998, 2000, 2002) Stati Uniti 2002
7 Guatemala Guatemala 20 febbraio 2003 2ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2003 13 (1963, 1965, 1967, 1969, 1973, 1977, 1985, 1989, 1991, 1996, 1998, 2000, 2002) Stati Uniti 2002
8 El Salvador El Salvador 20 febbraio 2003 3ª classificata della Coppa delle nazioni UNCAF 2003 9 (1963, 1965, 1977, 1981, 1985, 1989, 1996, 1998, 2002) Stati Uniti 2002
9 Giamaica Giamaica 30 marzo 2002 Vincente del Gruppo 1 del terzo turno della Zona Caraibi 6 (1963, 1969, 1991, 1993, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
10 Cuba Cuba 30 marzo 2002 Vincente del Gruppo 2 del terzo turno della Zona Caraibi 4 (1971, 1981, 1998, 2002) Stati Uniti 2002
11 Honduras Honduras 27 aprile 2002 1ª classificata della Girone eliminatorio interzona 11 (1963, 1967, 1971, 1973, 1981, 1985, 1991, 1993, 1996, 1998, 2000) Stati Uniti 2000
12 Martinica Martinica 27 aprile 2002 2ª classificata della Girone eliminatorio interzona 2 (1993, 2002) Stati Uniti 2002

Nella sezione "partecipazioni precedenti al torneo", le date in grassetto indicano che la nazione ha vinto quella edizione del torneo, mentre le date in corsivo indicano la nazione ospitante.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Messico
Città del Messico
Stadio Azteca
Capienza: 105.000
Estadio Azteca 07a.jpg
Stati Uniti
Miami
Miami Orange Bowl
Capienza: 72.319
Estadio Azteca 07a.jpg
Foxborough
Gillette Stadium
Capienza: 68.756
Gillette Stadium02.jpg

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1 Messico Messico 4 2 1 1 0 1 0 +1
2 Brasile Brasile 3 2 1 0 1 2 2 0
3 Honduras Honduras 1 2 0 1 1 1 2 -1
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Città del Messico
12 luglio 2003
Messico Messico1 – 0Brasile BrasileStadio Azteca (75.000 spett.)
Arbitro: El Salvador Sibrian

Città del Messico
14 luglio 2003
Brasile Brasile2 – 1Honduras HondurasStadio Azteca (3.000 spett.)
Arbitro: Canada Navarro

Città del Messico
16 luglio 2003
Honduras Honduras0 – 0Messico MessicoStadio Azteca (20.000 spett.)
Arbitro: El Salvador Nery

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1 Colombia Colombia 4 2 1 1 0 2 1 +1
2 Giamaica Giamaica 3 2 1 0 1 2 1 +1
3 Guatemala Guatemala 1 2 0 1 1 1 3 -2
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Miami
12 luglio 2003
Giamaica Giamaica0 – 1Colombia ColombiaMiami Orange Bowl (15.423 spett.)
Arbitro: Stati Uniti Stott

Miami
14 luglio 2003
Guatemala Guatemala0 – 2Giamaica GiamaicaMiami Orange Bowl (10.323 spett.)
Arbitro: Honduras Pineda

Miami
16 luglio 2003
Colombia Colombia1 – 1Guatemala GuatemalaMiami Orange Bowl (11.233 spett.)
Arbitro: Costa Rica Porras

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1 Stati Uniti Stati Uniti 6 2 2 0 0 4 0 +4
2 El Salvador El Salvador 3 2 1 0 1 1 2 -1
3 Martinica Martinica 0 2 0 0 2 0 3 -3
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Foxborough
11 luglio 2003
Stati Uniti Stati Uniti2 – 0El Salvador El SalvadorGillette Stadium (33.652 spett.)
Arbitro: Messico Ramos

Foxborough
13 luglio 2003
Martinica Martinica0 – 2Stati Uniti Stati UnitiGillette Stadium (8.780 spett.)
Arbitro: Panama Moreno Salazar

Foxborough
15 luglio 2003
El Salvador El Salvador1 – 0Martinica MartinicaGillette Stadium (10.361 spett.)
Arbitro: Guatemala Batres

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1 Costa Rica Costa Rica 3 2 1 0 1 3 1 +2
2 Cuba Cuba 3 2 1 0 1 2 3 -1
3 Canada Canada 3 2 1 0 1 1 2 -1
Risultati[modifica | modifica wikitesto]
Foxborough
11 luglio 2003
Canada Canada1 – 0Costa Rica Costa RicaGillette Stadium (33.652 spett.)
Arbitro: Trinidad e Tobago Piper

Foxborough
13 luglio 2003
Cuba Cuba2 – 0Canada CanadaGillette Stadium (8.780 spett.)
Arbitro: Giamaica Prendergast

Foxborough
15 luglio 2003
Costa Rica Costa Rica3 – 0Cuba CubaGillette Stadium (10.361 spett.)
Arbitro: Messico Ramos

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
20 luglio
  1A. Messico Messico   5
24 luglio
  2B. Giamaica Giamaica   0  
  Messico Messico   2
19 luglio
    Costa Rica Costa Rica   0  
  1D. Costa Rica Costa Rica   5
27 luglio
  2C. El Salvador El Salvador   2  
  Messico Messico   1
19 luglio
    Brasile Brasile   0
  1C. Stati Uniti Stati Uniti   5
23 luglio
  2D. Cuba Cuba   0  
  Stati Uniti Stati Uniti   1 Finale 3º posto
19 luglio
    Brasile Brasile   2  
  1B. Colombia Colombia   0   Stati Uniti Stati Uniti   3
  2A. Brasile Brasile   2     Costa Rica Costa Rica   2
26 luglio

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Foxborough
19 luglio 2003
Stati Uniti Stati Uniti5 – 0Cuba CubaGillette Stadium (15.627 spett.)
Arbitro: Giamaica Prendergast

Foxborough
19 luglio 2003
Costa Rica Costa Rica5 – 2El Salvador El SalvadorGillette Stadium (15.627 spett.)
Arbitro: El Salvador Ramos

Miami
19 luglio 2003
Colombia Colombia0 – 2Brasile BrasileMiami Orange Bowl (23.425 spett.)
Arbitro: Stati Uniti Stott

Città del Messico
20 luglio 2003
Messico Messico5 – 0Giamaica GiamaicaStadio Azteca (10.000 spett.)
Arbitro: Canada Navarro

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Miami
23 luglio 2003
Stati Uniti Stati Uniti1 – 2
(d.t.s.)
Brasile BrasileMiami Orange Bowl (35.211 spett.)
Arbitro: Guatemala Batres

Città del Messico
24 luglio 2003
Messico Messico2 – 0Costa Rica Costa RicaStadio Azteca (35.000 spett.)
Arbitro: El Salvador Nery

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Miami
26 luglio 2003
Stati Uniti Stati Uniti3 – 2Costa Rica Costa RicaMiami Orange Bowl (5.093 spett.)
Arbitro: Trinidad e Tobago Piper

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Città del Messico
27 luglio 2003
Messico Messico1 – 0
(d.t.s.)
Brasile BrasileStadio Azteca (85.000 spett.)
Arbitro: Canada Navarro

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Portiere Difensori Centrocampisti Attaccanti
Brasile Gomes
Riserva
Cuba Odelín Molina
Costa Rica Carlos Castro Mora
Brasile Maicon
Messico Ricardo Osorio
Costa Rica Mauricio Wright
Riserve
Stati Uniti Bobby Convey
Honduras Jaime Heilberto Rosales
Costa Rica Wálter Centeno
Messico Rafael García
Colombia Giovanni Hernández
Riserve
Brasile Diego
Messico Fernando Salazar
Giamaica Theodore Whitmore
Messico Jesús Arellano
Stati Uniti Landon Donovan
Brasile Kaká

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio