Selezione di calcio della Groenlandia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Groenlandia Groenlandia
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Grønland Boldspil-Union

P.O. Box 151
3900 Nuuk
(Fondata nel 1971)

Codice FIFA -
Soprannome Polar-Bamserne (Orsacchiotti Polari)
Selezionatore Jens Tang Olesen
Esordio internazionale
Fær Øer Fær Øer 6 - 0 Groenlandia Groenlandia
Islanda, 2 luglio 1980
Migliore vittoria
Groenlandia Groenlandia 16 - 0 Sark Sark
Guernsey, 1 luglio 2003
Peggiore sconfitta
Fær Øer Fær Øer 6 - 0 Groenlandia Groenlandia
Islanda, 2 luglio 1980
Guernsey Guernsey 6 - 0 Groenlandia Groenlandia
Shetland, 13 luglio 2005

La selezione di calcio della Groenlandia è la nazionale calcistica della Groenlandia ed è controllata dalla Grønland Boldspil-Union.

Status[modifica | modifica sorgente]

Per quanto all'interno del Regno di Danimarca abbia lo stesso status delle Isole Fær Øer, la Groenlandia non è membro né della FIFA né della CONCACAF/UEFA e quindi la sua nazionale non può partecipare né alle qualificazioni per i campionati del mondo, né a quelle di altri tornei ufficiali. Ha però partecipato alla FIFI Wild Cup (Coppa del mondo di calcio alternativa organizzata dalla Federation of International Football Independents, composta da nazionali non riconosciute dalla FIFA).

La maggior parte delle partite della nazionale groenlandese è stata giocata contro le Isole Fær Øer e l'Islanda, ma nessuna delle due federazioni considera queste partite come gare internazionali. La Groenlandia ha anche sfidato la selezione del Tibet, anch'esso paese non-FIFA.

La Groenlandia è paese membro dell'International Island Games Association ed ha partecipato al Calcio agli Island Games. Il 13 ottobre 2005 è stata ammessa come membro provvisorio alla NF-Board, divenendone poi membro effettivo il 25 marzo 2006. Il 17 ottobre 2009 la federazione è stata ammessa come membro provvisorio dalla IFU, International Football Union. Il 13 settembre 2010 Sepp Blatter ha visitato l'isola ed ha annunciato un'imminente approvazione FIFA del nuovo campo sportivo.

Partecipazioni ai tornei internazionali non affidate alla FIFA[modifica | modifica sorgente]

FIFI Wild Cup[modifica | modifica sorgente]

La Groenlandia ha partecipato alla FIFI Wild Cup 2006, competizione organizzata dalla Federation of International Football Independents, venendo eliminata al primo turno dopo aver perso entrambe le gare disputate, la prima 0-1 contro la Selezione di calcio della Repubblica Turca di Cipro Nord, poi vincitrice del trofeo, la seconda 2-4 contro Zanzibar, poi arrivata seconda. La seconda edizione della Wild Cup si sarebbe dovuta disputare nel 2010 proprio in Groenlandia.

FIFI Wild Cup 2006 - fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Gruppo B

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Cipro del Nord Cipro del Nord 6 2 2 0 0 4 1 +3
Zanzibar Zanzibar 3 2 1 0 1 5 5 0
Groenlandia Groenlandia 0 2 0 0 2 2 5 −3
Partite disputate
St. Pauli
29 maggio 2006
Cipro del Nord Cipro del Nord 1 – 0 Groenlandia Groenlandia Millerntor-Stadion

St. Pauli
30 maggio 2006
Cipro del Nord Cipro del Nord 3 – 1 Zanzibar Zanzibar Millerntor-Stadion

St. Pauli
31 maggio 2006
Groenlandia Groenlandia 2 – 4 Zanzibar Zanzibar Millerntor-Stadion

ELF Cup[modifica | modifica sorgente]

La Groenlandia ha partecipato anche alla ELF Cup 2006, anche in questo caso venendo eliminata al primo turno. Dopo la vittoria per 2-0 nel match inaugurale contro la Gagauzia, arrivarono un pareggio 1-1 con Zanzibar ed una sconfitta per 0-1 contro il Kyrgyzstan.

ELF Cup 2006 - fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Girone A

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Kirghizistan Kirghizistan 6 3 2 0 1 7 3 +4
Zanzibar Zanzibar 5 3 1 2 0 3 2 +1
Groenlandia Groenlandia 4 3 1 1 1 3 2 +1
Gagauzia Gagauzia 1 3 0 1 2 3 9 -6
Girne
19 novembre 2006, ore 12:00 EET
Gagauzia Gagauzia 0 – 2
referto
Groenlandia Groenlandia 20 Temmuz Stadium
Arbitro Cipro del Nord Fahim Dayı

Girne
19 novembre 2006, ore 14:00 EET
Kirghizistan Kirghizistan 0 – 1
referto
Zanzibar Zanzibar 20 Temmuz Stadium
Arbitro Cipro del Nord Aziz Dayı


Gazimağusa
20 novembre 2006, ore 12:00 EET
Gagauzia Gagauzia 2 – 6
referto
Kirghizistan Kirghizistan Dr. Fazil Kucuk Stadium
Arbitro Cipro del Nord Mehmet Sezener

Gazimağusa
20 novembre 2006, ore 14:00 EET
Groenlandia Groenlandia 1 – 1
referto
Zanzibar Zanzibar Dr. Fazil Kucuk Stadium
Arbitro Cipro del Nord Serdar Bilginer


Girne
21 novembre 2006, ore 12:00 EET
Groenlandia Groenlandia 0 – 1
referto
Kirghizistan Kirghizistan 20 Temmuz Stadium
Arbitro Cipro del Nord Cevdet Mertkaya

Girne
21 novembre 2006, ore 14:00 EET
Gagauzia Gagauzia 1 – 1
referto
Zanzibar Zanzibar 20 Temmuz Stadium
Arbitro Cipro del Nord Alkın Gedikoğlu


Future partecipazioni a tornei FIFA[modifica | modifica sorgente]

La recente approvazione FIFA del FieldTurf potrebbe permettere alla federazione groenlandese di creare campi di gioco conformi agli standard FIFA e quindi di poter disputare gare internazionali ufficiali. Potrebbero affiliarsi o alla UEFA, in virtù del legame politico con la Danimarca, o alla CONCACAF, per via del legame geografico con il Nord America. Il primo campo in erba sintetica in Groenlandia è stato completato ed inaugurato a Qaqortoq nel settembre 2009.

Un anno dopo l'inaugurazione, il 13 settembre 2010 il presidente della FIFA, Sepp Blatter, fece visita a Qaqortoq ed annunciò pubblicamente l'approvazione del campo da parte della FIFA, approvazione che è una condizione necessaria per l'accettazione della nazionale groenlandese tra i membri della FIFA.

Island Games[modifica | modifica sorgente]

  • 1989: Semifinali, 4º posto
  • 1991: Primo turno, 8º posto
  • 1993: Semifinali, 4º posto
  • 1995: Semifinali, 4º posto
  • 1997: Primo turno, 9º posto
  • 1999: Quarti di finale, 8º posto
  • 2001: Primo turno, 9º posto
  • 2003: Primo turno, 10º posto
  • 2005: Primo turno, 8º posto
  • 2007: non ha partecipato
  • 2009: Primo turno, 12º posto
  • 2011: Primo turno, 11º posto

[modifica | modifica sorgente]

Da tempo lo sponsor principale della nazionale di calcio della Groenlandia è la Coca-Cola.

Rosa dei giocatori 2009[1][modifica | modifica sorgente]

Questa è la rosa dei 23 giocatori che ha partecipato agli Island Games del 2009:

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Personaggi famosi[modifica | modifica sorgente]

Per un periodo la nazionale è stata allenata da Sepp Piontek 2000-2002, allenatore di fama internazionale.
La Groenlandia è inoltre il paese di nascita di Jesper Grønkjær, grande ala sinistra di importanti club europei, nato a Nuuk ma selezionato dalla nazionale danese una volta acquistato dall'Aalborg.

Squadre avversarie[modifica | modifica sorgente]

(al 10 luglio 2009)

Avversari Partite V N P GF GS
Alderney Alderney 1 1 - - 3 0
Anglesey Anglesey 4 1 1 2 2 3
Ebridi Esterne Ebridi Esterne 1 - 1 - 4 4
Frøya Frøya 2 1 - 1 3 1
Gagauzia Gagauzia 1 1 - - 2 0
Gibilterra Gibilterra 4 2 - 2 7 7
Gotland Gotland 3 - - 3 6 13
Guernsey Guernsey 2 - 1 1 0 6
Islanda Islanda 2 - - 2 1 5
Isole Åland Isole Åland 5 - - 5 8 17
Isola di Man Isola di Man 1 1 - - 4 0
Isola di Wight Isola di Wight 5 1 1 3 6 13
Isole Falkland Isole Falkland 1 1 - - 4 0
Fær Øer Fær Øer 7 - 1 6 6 20
Isole Shetland Isole Shetland 3 2 - 1 9 7
Isole Orcadi Isole Orcadi 1 1 - - 2 1
Jersey Jersey 5 - - 5 9 22
Lapponia Lapponia 1 - - 1 1 5
Rodi Rodi 2 - - 2 0 4
Saaremaa Saaremaa 2 2 - - 6 1
Sark Sark 1 1 - - 16 0
Tibet Tibet 1 1 - - 4 1
Zanzibar Zanzibar 1 - - 1 2 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Non-FIFA News

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio