Primera División 1996-1997 (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Primera División 1996-1997
Competizione Primera División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 66ª
Organizzatore RFEF
Date dal 31 agosto 1996
al 21 giugno 1997
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Real Madrid
(27º titolo)
Retrocessioni Rayo Vallecano
Extremadura
Siviglia
Hércules
CD Logroñés
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Ronaldo (34)
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 271 (2,75 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1995-1996 1997-1998 Right arrow.svg

La Primera División 1996-1997 è stata la 66ª edizione della massima serie del campionato spagnolo di calcio, disputato tra il 31 agosto 1996 e il 21 giugno 1997 e concluso con la vittoria del Real Madrid, al suo ventisettesimo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Ronaldo (Barcellona) con 34 reti[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

In ottica di un ritorno a 20 squadre partecipanti per la stagione successiva, la Federazione decise di aumentare a quattro le retrocessioni dirette in Secunda Division più la perdente di uno spareggio interdivisionale tra la 18ª classificata e la 3ª classificata del campionato cadetto.

Novità ci furono anche per i piazzamenti che qualificavano per le coppe europee. Il vento di rinnovamento che stava coinvolgendo il format della UEFA Champions League fece sì che le migliori 8 federazioni calcistiche europee, tra le quali rientrava quella spagnola, potessero qualificare una seconda squadra alla massima competizione per club europea. Ciò si ripercosse anche sui posti disponibili per la Coppa UEFA, che passarono da tre a quattro.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Primera División 1996-1997

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Liga trophy (adjusted).png 1. Real Madrid 92 42 27 11 4 85 36 +49
2. Barcellona 90 42 28 6 8 102 48 +54
3. Deportivo La Coruña 77 42 21 14 7 57 30 +27
[2] 4. Betis 77 42 21 14 7 81 46 +35
5. Atlético Madrid 71 42 20 11 11 76 64 +12
6. Athletic Bilbao 64 42 16 16 10 72 57 +15
7. Real Valladolid 64 42 18 10 14 57 46 +11
8. Real Sociedad 63 42 18 9 15 50 47 +3
9. Tenerife 56 42 15 11 16 69 57 +12
10. Valencia 56 42 15 11 16 63 59 +4
11. Compostela 53 42 13 14 15 52 65 -13
12. Espanyol 51 42 14 9 19 51 57 -6
13. Racing Santander 50 42 11 17 14 52 54 -2
14. Real Saragozza 50 42 12 14 16 58 66 -8
15. Sporting Gijón 50 42 13 11 18 45 63 -18
16. Celta Vigo 49 42 12 13 17 51 54 -3
17. Real Oviedo 48 42 12 12 18 49 65 -16
Noatunloopsong (nuvola).svg 18. Rayo Vallecano 45 42 13 6 23 43 62 -19
1downarrow red.svg 19. Extremadura 44 42 11 11 20 35 64 -29
1downarrow red.svg 20. Siviglia 43 42 12 7 23 50 69 -19
1downarrow red.svg 21. Hércules 41 42 12 5 25 40 77 -37
1downarrow red.svg 22. CD Logroñés 33 42 9 6 27 33 85 -52

Legenda:

      Campione di Spagna ed ammessa alla fase a gironi UEFA Champions League 1997-1998.
      Ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 1997-1998.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1997-1998.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1997-1998.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa allo spareggio interdivisionale.
      Retrocesse in Segunda División 1997-1998.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Real Madrid Club de Fútbol 1996-1997.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggi interdivisionali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Maiorca 1-0 Rayo Vallecano Palma de Maiorca, 25 giugno 1997
Rayo Vallecano 2-1 (gfc) Maiorca Madrid, 29 giugno 1997

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
BarcellonaReal Madrid
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª39ª40ª41ª42ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Barcellona (28)
  • Minor numero di sconfitte: Real Madrid (4)
  • Migliore attacco: Barcellona (102 reti segnate)
  • Miglior difesa: Deportivo La Coruña (30 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Barcellona (+54)
  • Maggior numero di pareggi: Racing Santander (17)
  • Minor numero di pareggi: Hércules (5)
  • Maggior numero di sconfitte: CD Logroñés (27)
  • Minor numero di vittorie: CD Logroñés (9)
  • Peggior attacco: CD Logroñés (33 reti segnate)
  • Peggior difesa: CD Logroñés (85 reti subite)
  • Peggior differenza reti: CD Logroñés (-52)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
34 Brasile Ronaldo Barcellona
25 Spagna Alfonso Pérez Betis
24 Croazia Davor Šuker Real Madrid
21 Spagna Raúl Real Madrid
21 Brasile Rivaldo Deportivo La Coruña
20 Spagna Oliverio Jesús Álvarez Real Oviedo
17 Spagna José Ángel Ziganda Athletic Bilbao
17 Spagna Luis Enrique Barcellona
17 Nigeria Christopher Ohen Compostela
16 Spagna Ismael Urzaiz Athletic Bilbao

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spain - List of Topscorers ("Pichichi") 1929-2018, su rsssf.com.
  2. ^ Qualificata in Coppa delle Coppe come finalista perdente della Coppa del Re (La squadra vincitrice, il Barcellona, è già qualificata alle coppe europee tramite il campionato).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio