Primera División 1934-1935 (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Primera División 1934-1935
Competizione Primera División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore RFEF
Date dal 2 dicembre 1934
al 28 aprile 1935
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 12
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Betis
(1º titolo)
Retrocessioni Donostia
Arenas Getxo
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Isidro Lángara (26)
Incontri disputati 132
Gol segnati 541 (4,1 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1933-1934 1935-1936 Right arrow.svg

La Primera División 1934-1935 è stata la 7ª edizione della massima serie del campionato spagnolo di calcio, disputata tra il 2 dicembre 1934 e il 28 aprile 1935 e concluso con la vittoria del Betis, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Isidro Lángara (Oviedo) con 24 reti[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti furono portate a 12. Dalla Segunda División salirono il Siviglia e l'Athlétic Madrid.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Vincendo le prime cinque gare, il Betis risultava primo in solitaria già dalla terza giornata, andando in fuga per tutto il resto della manifestazione; principale avversario dei Verdiblancos fu il Madrid CF che arrivò al giro di boa a -3 e, in apertura del girone di andata, approfittò di una flessione della capolista per ridurre al minimo il distacco. La situazione rimase invariata fino all'ultima giornata in cui, battendo per 5-0 un Racing Santander già salvo, il Betis si assicurò il primo titolo nazionale della sua storia.[2]

La lotta per non retrocedere si era risolta con due turni di anticipo, con Donostia e Arenas Getxo che nella parte finale del torneo cedettero il passo al Racing Santander.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Liga.png 1. Betis 34 22 15 4 3 43 19 +22
2. Madrid CF 33 22 16 1 5 61 34 +27
3. Oviedo 26 22 12 2 8 60 47 +13
4. Athletic Bilbao 25 22 11 3 8 60 37 +23
5. Siviglia 24 22 11 2 9 53 38 +15
6. Barcellona 24 22 9 6 7 55 44 +11
7. Athlétic Madrid 21 22 8 5 9 40 45 -5
8. Español 20 22 9 2 11 47 59 -12
9. Valencia 20 22 9 2 11 40 49 -9
10. Racing Santander 17 22 7 3 12 37 46 -9
1downarrow red.svg 11. Donostia 11 22 5 1 16 28 67 -39
1downarrow red.svg 12. Arenas Getxo 9 22 3 3 16 17 56 -39

Legenda:

      Campione di Spagna.
      Retrocesse in Segunda División 1935-1936.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Betis Balompié 1934-1935.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Are Ath AtM Bar Bet Don Esp Mad Ovi Rac Siv Val
Arenas Getxo –––– 0-1 3-1 2-2 0-3 0-1 0-4 1-2 1-2 0-1 3-2 2-1
Athletic Bilbao 8-0 –––– 5-2 3-5 0-0 7-0 1-2 4-1 4-0 4-2 4-0 4-1
Athletic Madrid 3-1 2-2 –––– 1-3 4-2 3-1 5-2 2-2 3-3 3-1 1-0 5-2
Barcellona 4-0 2-2 0-0 –––– 4-0 4-0 2-2 5-0 5-2 1-1 2-3 3-2
Betis 0-0 1-0 2-0 2-1 –––– 1-0 5-0 1-0 2-1 3-1 2-2 3-0
Donostia 3-2 0-4 4-0 2-1 2-4 –––– 1-4 1-2 3-5 2-3 0-0 3-1
Español 2-0 1-3 0-2 4-1 1-1 4-1 –––– 2-4 3-2 4-2 1-4 1-2
Madrid CF 6-1 5-2 2-0 8-2 0-1 2-0 7-2 –––– 2-1 3-2 3-1 3-0
Oviedo CF 4-1 3-2 2-1 4-3 0-1 4-0 8-3 0-3 –––– 3-0 4-2 4-4
Racing Santander 0-0 6-0 2-2 2-3 0-5 2-1 2-1 1-2 1-3 –––– 3-2 5-0
Siviglia 4-0 3-0 4-0 3-1 0-3 7-2 5-1 1-3 3-1 2-0 –––– 4-2
Valencia 2-0 1-0 2-0 1-1 3-1 7-1 1-3 4-1 0-4 2-0 2-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata Prima giornata ritorno
02 dic. 4-0 Athletic Bilbao-Oviedo 2-3 17 feb.
4-0 Barcelona-Arenas Getxo 2-2
2-1 Racing Santander-Donostia 3-2
0-1 Madrid CF-Betis 0-1
4-0 Sevilla-Athletic Madrid 0-1
1-3 Valencia-Español 2-1


andata Terza giornata ritorno
16 dic. 0-3 Arenas Getxo-Betis 0-0 03 mar.
4-0 Barcelona-Donostia 1-2
1-3 Racing Santander-Oviedo 0-3
2-0 Madrid CF-Athletic Madrid 2-2
5-1 Sevilla-Español 4-1
1-0 Valencia-Athletic Bilbao 1-4


andata Quinta giornata ritorno
30 dic. 3-1 Arenas Getxo-Athletic Madrid 1-3 17 mar.
5-2 Barcelona-Oviedo 3-4
6-0 Racing Santander-Athletic Bilbao 2-4
1-0 Betis- Donostia 4-2
7-2 Madrid CF-Español 4-2
2-1 Valencia-Sevilla 2-4


andata Settima giornata ritorno
13 gen. 0-4 Arenas Getxo-Español 0-2 31 mar.
2-2 Barcelona-Athletic Bilbao 5-3
4-0 Donostia-Athletic Madrid 1-3
2-1 Betis-Oviedo 1-0
3-1 Madrid CF-Sevilla 3-1
2-0 Valencia-Racing Santander 0-5


andata Nona giornata ritorno
27 gen. 3-2 Arenas Getxo-Sevilla 0-4 14 apr.
3-3 Athletic Madrid-Oviedo 1-2
1-1 Barcelona-Racing Santander 3-2
1-4 Donostia-Español 1-4
1-0 Betis-Athletic Bilbao 0-0
4-1 Valencia-Madrid CF 0-3


andata Undicesima giornata ritorno
10 feb. 1-2 Arenas Getxo-Madrid CF 1-6 28 apr.
2-2 Athletic Madrid-Athletic Bilbao 2-5
3-2 Barcelona-Valencia 1-1
0-0 Donostia-Sevilla 2-7
3-1 Betis-Racing Santander 5-0
8-3 Oviedo-Español 2-3
andata Seconda giornata ritorno
09 dic. 2-1 Arenas Getxo-Valencia 0-2 24 feb.
3-1 Athletic Madrid-Racing Santander 2-2
1-2 Donostia-Madrid CF 0-2
1-3 Español-Athletic Bilbao 2-1
2-1 Betis-Barcelona 0-4
4-2 Oviedo-Sevilla 1-3


andata Quarta giornata ritorno
23 dic. 4-0 Athletic Bilbao-Sevilla 0-3 10 mar.
1-3 Athletic Madrid-Barcelona 0-0
3-2 Donostia-Arenas Getxo 1-0
4-2 Español-Racing Santander 1-2
3-0 Betis-Valencia 1-3
0-3 Oviedo-Madrid CF 1-2


andata Sesta giornata ritorno
06 gen. 4-1 Athletic Bilbao-Madrid CF 2-5 24 mar.
4-2 Athletic Madrid-Betis 0-2
3-1 Donostia-Valencia 1-7
4-1 Español-Barcelona 2-2
4-1 Oviedo-Arenas Getxo 2-1
2-0 Sevilla-Racing Santander 2-3


andata Ottava giornata ritorno
20 gen. 8-0 Athletic Bilbao-Arenas Getxo 1-0 07 apr.
5-2 Athletic Madrid-Valencia 0-2
1-1 Español-Betis 0-5
4-0 Oviedo-Donostia 5-3
1-2 Racing Santander-Madrid CF 2-3
3-1 Sevilla-Barcelona 3-2


andata Decima giornata ritorno
03 feb. 7-0 Athletic Bilbao-Donostia 4-0 22 apr.
0-2 Español-Athletic Madrid 2-5 21 apr.
0-0 Racing Santander-Arenas Getxo 1-0
8-2 Madrid CF-Barcelona 0-5
0-3 Sevilla-Betis 2-2
0-4 Valencia-Oviedo 4-4

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————
Betis
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Madrid CF (16)
  • Minor numero di sconfitte: Betis (3)
  • Migliore attacco: Madrid CF (61)
  • Miglior difesa: Betis (19)
  • Miglior differenza reti: Madrid CF (+27)
  • Maggior numero di pareggi: Barcellona (6)
  • Minor numero di pareggi: Madrid CF, Donostia (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Donostia, Arenas Getxo (16)
  • Minor numero di vittorie: Arenas Getxo (3)
  • Peggior attacco: Arenas Getxo (17)
  • Peggior difesa: Donostia (67)
  • Peggior differenza reti: Donostia, Arenas Getxo (-39)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
27 Spagna Isidro Lángara Oviedo CF
20 Spagna Julio Antonio Elícegui Siviglia
20 Spagna Ildefonso Sañudo Athletic Madrid
20 Spagna Guillermo González del Río García Madrid CF
18 Spagna Bata Barcellona
17 Spagna Josep Escolà Athletic Bilbao
15 Spagna Francisco Iriondo Español
13 1 Spagna Luis Regueiro Madrid CF
13 Spagna Victorio Unamuno Betis
12 1 Spagna José Iraragorri Athletic Bilbao
11 Spagna Martí Ventolrà Barcellona
11 Spagna José Vilanova Valencia

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio