Primera División 2005-2006 (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Primera División 2005-2006
Competizione Primera División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 75ª
Organizzatore RFEF
Date dal 27 agosto 2005
al 20 maggio 2006
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Barcellona
(18º titolo)
Retrocessioni Alavés
Cadice
Malaga
Statistiche
Miglior marcatore Camerun Samuel Eto'o (26)
Incontri disputati 380
Gol segnati 934 (2,46 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

La Primera División 2005-2006 è stata la 75ª edizione della massima serie del campionato spagnolo di calcio, disputato tra il 27 agosto 2005 e il 20 maggio 2006 e concluso con la vittoria del Barcellona, al suo diciottesimo titolo, il secondo consecutivo.

Capocannoniere del torneo è stato Samuel Eto'o (Barcellona) con 26 reti[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Primera División 2005-2006
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alavés dettagli Vitoria Mendizorrotza 3º posto in Segunda División, promossa
Athletic Bilbao dettagli Bilbao San Mamés 9º posto in Primera División
Atlético Madrid dettagli Madrid Vicente Calderón 11º posto in Primera División
Barcellona dettagli Barcellona Camp Nou 1º posto in Primera División
Betis dettagli Siviglia Manuel Ruiz de Lopera 4º posto in Primera División
Cadice dettagli Cadice Ramón de Carranza 1º posto in Segunda División, promossa
Celta Vigo dettagli Vigo Estadio Balaídos 2º posto in Segunda División, promossa
Deportivo La Coruña dettagli A Coruña Riazor 8º posto in Primera División
Espanyol dettagli Barcellona Estadi Olímpic Lluís Companys 5º posto in Primera División
Getafe dettagli Getafe Coliseum Alfonso Pérez 13º posto in Primera División
Maiorca dettagli Palma di Maiorca Son Moix 17º posto in Primera División
Malaga dettagli Malaga La Rosaleda 10º posto in Primera División
Osasuna dettagli Pamplona Estadio Reyno de Navarra 15º posto in Primera División
Real Madrid dettagli Madrid Santiago Bernabéu 2º posto in Primera División
Racing Santander dettagli Santander El Sardinero 16º posto in Primera División
Real Saragozza dettagli Saragozza La Romareda 12º posto in Primera División
Real Sociedad dettagli San Sebastián Anoeta 14º posto in Primera División
Siviglia dettagli Siviglia Ramón Sánchez Pizjuán 6º posto in Primera División
Valencia dettagli Valencia Mestalla 7º posto in Primera División
Villarreal dettagli Vila-real El Madrigal 3º posto in Primera División

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Liga trophy (adjusted).png 1. Barcellona 82 38 25 7 6 80 35 +45
2. Real Madrid 70 38 20 10 8 70 40 +30
3. Valencia 69 38 19 12 7 58 33 +25
4. Osasuna 68 38 21 5 12 49 43 +6
5. Siviglia 68 38 20 8 10 54 39 +15
6. Celta Vigo 64 38 20 4 14 45 33 +12
7. Villarreal 57 38 14 15 9 50 39 +11
8. Deportivo La Coruña 55 38 15 10 13 47 45 +2
9. Getafe 54 38 15 9 14 54 49 +5
10. Atlético Madrid 52 38 13 13 12 45 37 +8
11. Real Saragozza 46 38 10 16 12 46 51 -5
12. Athletic Bilbao 45 38 11 12 15 40 46 -6
13. Maiorca 43 38 10 13 15 37 51 -14
14. Betis 42 38 10 12 16 34 51 -17
[2] 15. Espanyol 41 38 10 11 17 36 56 -20
16. Real Sociedad 40 38 11 7 20 48 65 -17
17. Racing Santander 40 38 9 13 16 36 49 -13
1downarrow red.svg 18. Alavés 39 38 9 12 17 35 54 -19
1downarrow red.svg 19. Cadice 36 38 8 12 18 36 52 -16
1downarrow red.svg 20. Malaga 24 38 5 9 24 36 68 -32

Legenda:

      Campione di Spagna e qualificata alla prima fase a gironi della UEFA Champions League 2006-2007.
      Qualificata alla prima fase a gironi della UEFA Champions League 2006-2007.
      Qualificate al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2006-2007.
      Qualificate al primo turno di Coppa UEFA 2006-2007.
      Ammesse al terzo turno di Coppa Intertoto 2006.
      Retrocesse in Segunda División 2006-2007.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Regola dei gol fuori casa negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Posizione nella classifica fair-play.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Futbol Club Barcelona 2005-2006.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
CelGetGetOsasunaBarcellona
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Barcellona (25)
  • Minor numero di sconfitte: Barcellona (6)
  • Miglior attacco: Barcellona (80 gol segnati)
  • Miglior difesa: Valencia e Celta Vigo (33 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Barcellona (+42)
  • Maggior numero di pareggi: Real Saragozza (16)
  • Minor numero di pareggi: Celta (4)
  • Minor numero di vittorie: Malaga (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Malaga (24)
  • Peggior attacco: Betis (34 gol segnati)
  • Peggior difesa: Malaga (68 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Malaga (-32)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
26 Camerun Samuel Eto'o Barcellona
25 Spagna David Villa Valencia
17 Brasile Ronaldinho Barcellona
15 Argentina Diego Milito Real Saragozza
14 Brasile Ronaldo Real Madrid
13 Brasile Fernando Baiano Celta Vigo
13 Spagna Fernando Torres Atlético Madrid
12 Argentina Juan Román Riquelme Villareal
12 Spagna Diego Tristán Deportivo La Coruña
12 Argentina Ewerthon Real Saragozza
11 Serbia Savo Milošević Osasuna
11 Venezuela Juan Arango Maiorca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spain - List of Topscorers ("Pichichi") 1929-2018, su rsssf.com.
  2. ^ Qualificata in Coppa UEFA come quadra vincitrice della Coppa del Re.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio