Prem'er-Liga 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prem'er-Liga 2005
Competizione Prem'er-Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 14ª
Organizzatore Federazione calcistica della Russia
Date dal 12 marzo 2005
al 19 novembre 2005
Luogo Russia Russia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore CSKA Mosca
(2º titolo)
Retrocessioni Alanija Vladikavkaz
Terek Groznyj
Statistiche
Miglior marcatore Russia Kiričenko (14)
Incontri disputati 240
Gol segnati 539 (2,25 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004 2006 Right arrow.svg

La Prem'er-Liga 2005 fu la quattordicesima edizione della massima serie del campionato russo di calcio; vide la vittoria finale del CSKA Mosca, giunto al suo secondo titolo. Capocannoniere del torneo fu Dmitrij Kiričenko, calciatore dell'FK Mosca, con 14 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Prem'er-Liga 2004 erano stati retrocessi il Kuban' e il Rotor, mentre dalla Pervyj divizion 2004 erano stati promossi il Terek Groznyj e il Tom' Tomsk.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le sedici squadre partecipanti si sono affrontate in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La prima classificata al termine della stagione regolare era designata campione di Russia e ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2006-2007, mentre la seconda classificata veniva ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League. La terza classificata veniva ammessa in Coppa UEFA 2006-2007, assieme alla vincitrice della Coppa di Russia. Un ulteriore posto venne assegnato per la partecipazione alla Coppa Intertoto 2006. Le ultime due classificate erano retrocesse in Pervyj divizion.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2004
Alanija Vladikavkaz dettagli Vladikavkaz Respublikanskij stadion Spartak 14º posto in Prem'er-Liga
Amkar Perm' dettagli Perm' Stadio Zvezda 11º posto in Prem'er-Liga
CSKA Mosca dettagli Mosca Stadio Dinamo 2º posto in Prem'er-Liga
Dinamo Mosca dettagli Mosca Stadio Dinamo 13º posto in Prem'er-Liga
FK Mosca dettagli Mosca Stadio Ėduard Strel'cov 9º posto in Prem'er-Liga
Kryl'ja Sovetov dettagli Samara Stadio Metallurg 3º posto in Prem'er-Liga
Lokomotiv Mosca dettagli Mosca Stadio Lokomotiv Campione di Russia
Rostov dettagli Rostov sul Don Stadio Olimp-2 12º posto in Prem'er-Liga
Rubin Kazan' dettagli Kazan' Stadio Centrale di Kazan' 10º posto in Prem'er-Liga
Saturn dettagli Ramenskoe Saturn Stadium 7º posto in Prem'er-Liga
Šinnik dettagli Jaroslavl' Stadio Šinnik 6º posto in Prem'er-Liga
Spartak Mosca dettagli Mosca Stadio Lužniki 8º posto in Prem'er-Liga
Terek Groznyj dettagli Groznyj Stadio Centrale di Pjatigorsk[1] 1º posto in Pervyj divizion
Tom' Tomsk dettagli Tomsk Stadio Trud 2º posto in Pervyj divizion
Torpedo Mosca dettagli Mosca Stadio Lužniki 5º posto in Prem'er-Liga
Zenit S. Pietroburgo dettagli San Pietroburgo Stadio Petrovskij 4º posto in Prem'er-Liga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. CSKA Mosca 62 30 18 8 4 48 20 +28
2. Spartak Mosca 56 30 16 8 6 47 26 +21
3. Lokomotiv Mosca 56 30 14 14 2 41 18 +23
4. Rubin Kazan'[2] 51 30 14 9 7 45 31 +14
5. FK Mosca 50 30 14 8 8 36 26 +10
6. Zenit S. Pietroburgo 49 30 13 10 7 45 26 +19
7. Torpedo Mosca 45 30 12 9 9 37 33 +4
8. Dinamo Mosca 38 30 12 2 16 36 46 -10
9. Šinnik 38 30 9 11 10 26 31 -5
10. Tom' Tomsk 37 30 9 10 11 28 33 -5
11. Saturn 33 30 8 9 13 23 25 -2
12. Amkar Perm' 33 30 7 12 11 25 36 -11
13. Rostov 31 30 8 7 15 26 41 -15
14. Kryl'ja Sovetov 29 30 7 8 15 29 55 -26
1downarrow red.png 15. Alanija Vladikavkaz 23 30 5 8 17 27 53 -26
1downarrow red.png 16. Terek Groznyj (-6) 14 30 5 5 20 20 50 -30

Legenda:

      Campione di Russia e ammessa alla UEFA Champions League 2006-2007.
      Ammessa alla Coppa UEFA 2006-2007.
      Ammessa alla Coppa Intertoto 2006.
      Retrocesse in Pervyj divizion 2006.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Terek Groznyj ha scontato 6 punti di penalizzazione per non aver adempiuto agli obblighi fiscali nell'acquisto di Ognjen Koroman dal Kryl'ja Sovetov[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

CSK SpM LoM Rub FKM Zen ToM DiM Šin Tom Sat Amk Ros Kry Ala Ter
CSKA Mosca –––– 1-0 0-0 2-1 1-1 1-1 2-0 2-0 2-0 2-0 1-0 3-1 2-1 5-0 4-3 3-0
Spartak Mosca 1-3 –––– 1-2 3-0 0-2 1-1 1-0 5-1 1-1 2-1 1-0 1-1 2-0 1-0 5-1 3-0
Lokomotiv Mosca 3-2 1-1 –––– 1-0 0-0 0-0 0-3 4-1 0-0 2-0 1-1 1-1 4-0 1-0 3-0 4-0
Rubin Kazan' 1-0 0-0 3-1 –––– 1-1 1-0 5-1 2-1 2-0 0-0 0-0 2-0 1-1 2-1 4-2 1-1
FK Mosca 0-0 3-1 0-1 0-1 –––– 2-0 1-1 2-1 3-2 4-1 0-1 1-0 1-0 0-1 1-0 2-1
Zenit San Pietroburgo 1-0 1-1 1-1 0-1 2-2 –––– 1-1 4-1 0-0 1-0 1-0 5-1 4-2 4-1 3-1 5-1
Torpedo Mosca 0-2 1-3 0-1 1-1 2-0 0-4 –––– 2-1 0-0 3-0 2-0 2-1 3-1 0-0 3-0 2-1
Dinamo Mosca 1-2 0-1 0-0 3-1 0-2 1-2 2-1 –––– 1-0 0-0 1-0 1-2 2-1 3-1 1-0 0-1
Šinnik 1-1 1-3 0-2 3-2 0-1 1-0 1-3 2-1 –––– 0-0 1-0 1-1 2-1 3-1 1-0 2-1
Tom' Tomsk 0-0 0-1 0-0 1-2 3-2 2-0 1-1 3-2 0-0 –––– 0-3 3-0 1-2 4-2 0-0 2-0
Saturn 0-1 1-1 0-0 0-0 1-2 0-0 1-0 0-1 1-0 0-2 –––– 2-0 2-0 1-1 3-1 3-2
Amkar Perm' 0-1 0-0 3-4 1-0 0-0 1-0 0-0 4-1 0-0 0-0 3-2 –––– 1-0 1-1 0-0 0-0
Rostov 0-2 0-1 1-1 0-1 1-0 0-1 1-1 0-3 2-2 2-0 0-0 2-0 –––– 2-1 1-0 1-0
Kryl'ja Sovetov 2-2 1-3 0-0 2-2 4-1 3-0 0-1 0-1 1-0 1-1 1-0 1-0 1-1 –––– 2-0 0-1
Alanija Vladikavkaz 1-1 2-1 0-0 4-3 0-2 0-3 2-2 2-4 1-1 1-2 1-1 0-1 0-0 2-0 –––– 1-0
Terek Groznyj 1-0 1-2 0-3 1-5 0-0 0-0 0-1 0-1 0-1 0-1 1-0 2-2 2-3 2-0 1-2 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
14 4 Russia Dmitrij Kiričenko FK Mosca
13 3 Brasile Derlei Dinamo Mosca
12 0 Russia Igor' Semšov Torpedo Mosca
11 0 Russia Roman Pavljučenko Spartak Mosca
10 0 Russia Aleksandr Panov Torpedo Mosca
10 4 Croazia Ivica Olić CSKA Mosca
9 1 Russia Andrej Aršavin Zenit S. Pietroburgo
9 2 Russia Džambulad Bazaev Alanija Vladikavkaz
8 2 Russia Dinijar Biljaletdinov Lokomotiv Mosca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Terek Groznyj ha disputato le partite casalinghe a Pjatigorsk nel Territorio di Stavropol' a causa della seconda guerra cecena.
  2. ^ Rubin Kazan' ammesso alla Coppa UEFA 2006-2007 poiché il vincitore della Coppa di Russia 2005-2006, il CSKA Mosca, è già qualificato alle competizioni UEFA.
  3. ^ RSSSF

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]