Derlei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Derlei
Derlei.jpg
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club1
1994-1997 América de Natal 56 (21)
1997-1998 Guarani 6 (0)[1]
1998-1999 Madureira 12 (4)
1999-2002 União Leiria 91 (42)
2002-2005 Porto 57 (29)
2005-2007 Dinamo Mosca 41 (20)
2007 Benfica 12 (1)
2007-2009 Sporting Lisbona 27 (8)
2009 Vitória 1 (1)
2010 Madureira 3 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2010

Vanderlei Fernandes Silva, conosciuto come Derlei (São Bernardo do Campo, 14 luglio 1975), è un ex calciatore brasiliano naturalizzato portoghese, di ruolo attaccante.

Soprannominato Ninja[2], possiede anche la cittadinanza portoghese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato a giocare nelle serie brasiliane inferiori, e nel 1999 il suo cartellino è stato acquistato dall'União Leiria, squadra portoghese. Nella stagione 2001-2002, allenato da José Mourinho, il Leiria è arrivato settimo e Derlei ha segnato ben 21 reti.[3]

Nel 2002, viste le buone prestazioni, è stato ceduto al più quotato Porto, in cui, tra l'altro, ha ritrovato Mourinho che l'aveva allenato la stagione precedente. La prima stagione è stata proficua poiché il Porto ha vinto il campionato, in cui Derlei ha segnato 7 reti, e la Coppa UEFA 2002-2003, competizione nella quale ha segnato una doppietta in finale.[4] Nella stagione successiva si è infortunato al ginocchio nel dicembre 2003, mentre era capocannoniere.[5] È rientrato sul finire di stagione ed ha vinto il campionato e la UEFA Champions League 2003-2004, competizione nella quale ha giocato la finale contro il Monaco da titolare.[6]

Nel gennaio 2005 è stato ceduto alla Dinamo Mosca per 7 milioni di euro[7] e nel frattempo ha ricevuto la cittadinanza portoghese.[8] Nella stagione 2005 ha segnato 13 reti arrivando secondo nella classifica capicannonieri dietro a Kiričenko (14 reti). Nella stagione 2006 non si è ripetuto ma ha comunque segnato 7 reti in 18 presenze.

Nel gennaio 2007 si è trasferito in prestito al Benfica[9] e ha debuttato il 2 febbraio in uno 0-0 casalingo con il Boavista. A giugno, è stato acquisito a parametro zero dallo Sporting Lisbona[10], conseguendo il simpatico primato di aver giocato in tutte e 3 le big portoghesi. Nella stagione 2007-2008 è stato tormentato da un infortunio al ginocchio.[11] Nella stagione 2008-2009 ha dovuto competere con Hélder Postiga per un posto accanto a Liédson. A fine campionato avrà accumulato 20 presenze, spesso dalla panchina, e 5 reti. Il 5 novembre 2008, al José Alvalade, in Champions League contro lo Shacktar Donetsk, Derlei è subentrato dalla panchina segnando il gol vittoria 4 minuti dopo.[12] Il suo contratto con lo Sporting è scaduto a giugno 2009 e Derlei ha rifiutato il rinnovo di contratto, insoddisfatto del suo scarso utilizzo.[13]

Il 27 agosto 2009 ha firmato un contratto annuale per l'Esporte Clube Vitória.[14] Ha debuttato il 13 settembre contro il Palmeiras: subentrato nella ripresa, ha segnato il gol vittoria (3-2).[15] Successivamente ha sofferto di problemi fisici ed in ottobre ha rescisso consensualmente il contratto.[16] Nel febbraio 2010 ha trovato la sua nuova destinazione nel Madureira, club in cui aveva militato anche nel 1999.[17]

Al termine della stagione 2010 decide di dare l'addio al calcio giocato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2002-2003, 2003-2004
Porto: 2002-2003
Sporting Lisbona: 2007-2008
Porto: 2003, 2004
Sporting Lisbona: 2007

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2002-2003
Porto: 2003-2004
Porto: 2004

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Capocannoniere della Coppa UEFA: 1
2002-2003 (12 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 25 (7) se si comprendono anche le partite giocate nel Campionato Paulista.
  2. ^ (EN) Derlei 'Ninja' volta ao Brasil é o novo atacante do Vitória[collegamento interrotto], Abril.com.
  3. ^ (EN) Derlei puts Porto first, Uefa.com.
  4. ^ Il Porto vince la Coppa Uefa[collegamento interrotto], Eurochampionsleague.net.
  5. ^ (EN) Derlei dealt Christmas blow, Uefa.com.
  6. ^ Il Porto vince la Champions League, Gazzetta.it.
  7. ^ (EN) Derlei leads Dinamo influx, Uefa.com.
  8. ^ (EN) Brazil's Derlei to become Portuguese citizen, MyWire.com.
  9. ^ (EN) Benfica seal Derlei and Fernandes deals, Uefa.com.
  10. ^ UFFICIALE: Sporting Lisbona, dopo Izmailov anche Derlei[collegamento interrotto], TMW.com.
  11. ^ (EN) Dire outcome for Sporting's Derlei, Uefa.com.
  12. ^ (EN) Derlei sparks Sporting celebrations, Uefa.com.
  13. ^ Sporting Lisbona, Derlei se ne vuole andare, TMW.com.
  14. ^ (PT) Derlei é o novo atacante do Vitória, Ecvitoria.com (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2009).
  15. ^ (EN) Palmeiras loses 3-2 to Vitoria in Brazilian league, Etaiwannews.com.
  16. ^ (PT) Vitória dispensa atacante Derlei[collegamento interrotto], Abril.com.
  17. ^ (PT) Atacante Derlei é o novo reforço do Madureira, Globo.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]