Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Borja Mayoral

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Borja Mayoral
Borja Mayoral 2016.png
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 182 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Getafe
Carriera
Giovanili
2004-2007Parla
2007-2015Real Madrid
Squadre di club1
2015-2016Real M. Castilla34 (17)[1]
2015-2016Real Madrid6 (0)
2016-2017Wolfsburg19 (2)
2017-2018Real Madrid14 (3)
2018-2020Levante63 (11)
2020Real Madrid2 (0)
2020-2022Roma36 (10)
2022-Getafe18 (6)
Nazionale
2013Spagna Spagna U-171 (1)
2014-2016Spagna Spagna U-1916 (11)
2015-2019Spagna Spagna U-2131 (16)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Polonia 2017
Oro Italia-San Marino 2019
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Grecia 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2022

Borja Mayoral Moya (Parla, 5 aprile 1997) è un calciatore spagnolo, attaccante del Getafe.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto in una famiglia di umili origini,[2] è affetto da diabete.[2][3] Ha un fratello di nome Kiti.[4]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Mayoral è un centravanti potente con una buona stazza che gli permette di difendere la palla spalle alla porta.[4] Di piede destro, sa calciare pure col sinistro e la sua velocità lo rende imprevedibile in area di rigore.[3][4] Attaccante moderno, dispone di buon fiuto del gol e agilità.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Real Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Entrato a far parte delle giovanili del Real Madrid nel 2007, Mayoral si mette in luce nell'edizione 2014-2015 della UEFA Youth League, in cui mette a segno 7 reti.[4][5] A partire dal 2015 viene aggregato alla filiale del club, il Real Madrid Castilla.

Fa il suo esordio ufficiale in prima squadra il 31 ottobre 2015, sostituendo Toni Kroos nei minuti finali del match casalingo di Liga BBVA contro il Las Palmas.[6][7] Il 27 febbraio 2016 fa la sua seconda presenza in Liga, entrando a inizio secondo tempo al posto di Benzema, contro l'Atletico Madrid.

Presito al Wolfsburg[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2016 viene annunciata la sua cessione in prestito al Wolfsburg,[8][9] club con il quale scende in campo in campionato in 19 occasioni, mettendo a segno 2 gol, non riuscendo ad ambientarsi.[3][4]

Ritorno al Real e prestito al Levante[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2017-2018 diventa parte della rosa del Real Madrid; il 17 settembre 2017 trova il suo primo gol in Primera División, ai danni della Real Sociedad.[2] Il 28 novembre 2017 segna i suoi primi gol (una doppietta) in Copa del Rey contro il Fuenlabrada. Il 6 dicembre 2017 segna il suo primo gol in competizioni europee: la sua rete nel match di UEFA Champions League contro i tedeschi del Borussia Dortmund sancisce anche la vittoria per 3-2 dei madrileni. A fine annata vince nuovamente la UEFA Champions League, sconfiggendo in finale il Liverpool.[10]

Il 31 agosto 2018 viene ceduto in prestito al Levante.[11] Nonostante una prima stagione con sole 3 reti in 29 presenze, il 29 luglio 2019 il prestito viene rinnovato per un altro anno.[12][13]

Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 ottobre 2020 viene ceduto in prestito biennale alla Roma,[14][15] dove viene acquistato per ricoprire il ruolo di vice-Džeko.[4][16] Debutta con i giallorossi 16 giorni dopo in occasione del successo per 5-2 contro il Benevento rilevando Edin Džeko nel finale.[17] Va a segno per la prima volta il 5 novembre seguente nel successo per 5-0 in Europa League contro il Cluj, in cui realizza una doppietta.[18] In campionato realizza la sua prima rete 17 giorni dopo, aprendo le marcature nel successo per 3-0 contro il Parma.[19] Il 6 gennaio 2021 parte titolare contro il Crotone e realizza la sua prima doppietta in campionato con la maglia dei giallorossi, contribuendo alla vittoria finale della partita (1-3).[20] Realizza un'altra doppietta il 23 gennaio nel successo per 4-3 contro lo Spezia,[21] squadra contro cui (4 giorni prima) Mayoral è stato protagonista in negativo in Coppa Italia, causando l'eliminazione dei giallorossi.[22][23] Sempre in gennaio, a causa dei problemi tra Džeko e l'allenatore dei capitolini Paulo Fonseca, trova maggiore spazio da titolare.[24] Termina la stagione con 10 gol all'attivo in Serie A e 7 in Europa League, in cui contribuisce all'arrivo in semifinale dei giallorossi (in cui sono stati eliminati dal Manchester Utd),[25] segnalandosi per avere realizzato una doppietta nel successo in casa dello Šachtar.[26]

Il 19 agosto 2021, alla sua seconda annata coi capitolini, debutta in Conference League, subentrando al compagno di reparto Eldor Shomurodov nella gara esterna vinta contro il Trabzonspor (1-2).[27] Il 10 dicembre seguente trova la prima rete personale in Conference League nonché la prima rete stagionale, segna di tacco la rete del momentaneo 0-2 ai danni del CSKA Sofia (2-3).[28] Tuttavia lui in questa stagione trova poco spazio,[29] finendo pure in tribuna dopo una prestazione negativa col Bodø/Glimt in Conference League.[30]

Getafe[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 gennaio 2022 viene annunciato il suo acquisto a titolo temporaneo da parte del Getafe.[31][32] Una settimana dopo esordisce in campionato entrando in campo all'84º minuto di gioco della partita interna vinta contro il Granada, in cui realizza la rete del definitivo 4-2.[33]

Il 1° agosto viene invece acquistato a titolo definitivo, per una cifra pari a 10 milioni di euro.[34][35]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2015 trionfa, con la nazionale Under-19 spagnola, all'Europeo di categoria, terminando la competizione da capocannoniere con 3 gol all'attivo.[36] Il 7 ottobre dello stesso anno debutta con la maglia dell'Under-21 spagnola, entrando al minuto 61 al posto di Samu Castillejo, in un match di qualificazione agli Europei del 2017 vinto per 5-2 contro la Georgia, in cui segna anche una rete. Il 22 marzo del 2018 firma una tripletta decisiva in trasferta, nella partita vinta per 5-3 contro l'Irlanda del Nord, valida per la qualificazione, agli Europei del 2019.[37]

Nel giugno 2019 viene convocato per l'Europeo Under-21 in Italia; nel torneo va a segno nei successi contro Polonia (5-0 ai gironi)[38] e Francia (4-1 in semifinale),[39] contribuendo al raggiungimento della finale, poi vinta dagli iberici contro la Germania.[40]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1° agosto 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Spagna RM Castilla SDB 5 2 - - - - - - - - - 5 2
2015-2016 SDB 29+4[41] 15+0 - - - - - - - - - 33 15
Totale RM Castilla 34+4 17 - - - - - - 38 17
2015-2016 Spagna Real Madrid PD 6 0 - - - - - - - - - 6 0
2016-2017 Germania Wolfsburg BL 19 2 CG 2 0 - - - - - - 21 2
2017-2018 Spagna Real Madrid PD 14 3 CR 6 3 UCL 4 1 SU+SS+Cmc 0 0 24 7
ago. 2018 PD - - CR - - UCL - - SU 1 0 1 0
2018-2019 Spagna Levante PD 29 3 CR 4 2 - - - - - - 33 5
2019-2020 PD 34 8 CR 2 1 - - - - - - 36 9
Totale Levante 63 11 6 3 - - - - 69 14
set. 2020 Spagna Real Madrid PD 2 0 CR - - UCL - - - - - 2 0
Totale Real Madrid 22 3 6 3 4 1 1 0 33 7
2020-2021 Italia Roma A 31 10 CI 1 0 UEL 13 7 - - - 45 17
2021-gen. 2022 A 5 0 CI 0 0 UECL 6[42] 1 - - - 11 1
Totale Roma 36 10 1 0 19 8 - - 56 18
gen.-giu. 2022 Spagna Getafe PD 18 6 CR - - - - - - - - 18 6
2022-2023 PD 0 0 CR 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 192+4 49 15 6 23 9 1 0 232 64

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-10-2015 Tbilisi Georgia Under-21 Georgia 2 – 5 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 Ingresso al 61’ 61’
13-10-2015 Santa Cruz de Tenerife Spagna Under-21 Spagna 1 – 1 Svezia Svezia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 85’ 85’
1-9-2016 Castellón de la Plana Spagna Under-21 Spagna 6 – 0 San Marino San Marino Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 72’ 72’
5-10-2016 Serravalle San Marino Under-21 San Marino 0 – 3 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 72’ 72’
10-10-2016 Pontevedra Spagna Under-21 Spagna 5 – 0 Estonia Estonia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 87’ 87’
11-11-2016 Sankt Pölten Austria Under-21 Austria 1 – 1 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 86’ 86’
15-11-2016 Albacete Spagna Under-21 Spagna 0 – 0 Austria Austria Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
23-3-2017 Murcia Spagna Under-21 Spagna 3 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole - Uscita al 59’ 59’
27-3-2017 Roma Italia Under-21 Italia 1 – 2 Spagna Spagna Under-21 Amichevole 1 Uscita al 73’ 73’
23-6-2017 Bydgoszcz Serbia Under-21 Serbia 0 – 1 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -
30-6-2017 Cracovia Germania Under-21 Germania 1 – 0 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2017 - Finale - Ingresso al 83’ 83’
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole 1 Uscita al 70’ 70’
5-9-2017 Tallinn Estonia Under-21 Estonia 0 – 1 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 - Uscita al 77’ 77’
10-10-2017 Poprad Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 4 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 -
9-11-2017 Murcia Spagna Under-21 Spagna 1 – 0 Islanda Islanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 - Uscita al 82’ 82’
14-11-2017 Cartagena Spagna Under-21 Spagna 5 – 1 Slovacchia Slovacchia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 1
22-3-2018 Portadown Irlanda del Nord Under-21 Irlanda del Nord 3 – 5 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 3 Uscita al 87’ 87’
27-3-2018 Ponferrada Spagna Under-21 Spagna 3 – 1 Estonia Estonia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 2
6-9-2018 Cordova Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Albania Albania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 1 Uscita al 75’ 75’
11-9-2018 Cordova Spagna Under-21 Spagna 1 – 2 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 -
11-10-2018 Tirana Albania Under-21 Albania 0 – 1 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 - Uscita al 66’ 66’
16-10-2018 Reykjavík Islanda Under-21 Islanda 2 – 7 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 1 Ingresso al 67’ 67’
14-11-2018 Logroño Spagna Under-21 Spagna 4 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole 3 Uscita al 60’ 60’
19-11-2018 Caen Francia Under-21 Francia 1 – 1 Spagna Spagna Under-21 Amichevole - Uscita al 76’ 76’
21-3-2019 Granada Spagna Under-21 Spagna 1 – 0 Romania Romania Under-21 Amichevole - Uscita al 72’ 72’
25-3-2019 Algeciras Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Austria Austria Under-21 Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
16-6-2019 Bologna Italia Under-21 Italia 3 – 1 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno -
19-6-2019 Reggio Emilia Spagna Under-21 Spagna 2 – 1 Belgio Belgio Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno - Uscita al 69’ 69’
22-6-2019 Bologna Spagna Under-21 Spagna 5 – 0 Polonia Polonia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno 1 Ingresso al 60’ 60’
27-6-2019 Reggio Emilia Spagna Under-21 Spagna 4 – 1 Francia Francia Under-21 Europeo Under-21 2019 - Semifinale 1 Ingresso al 63’ 63’
30-6-2019 Udine Spagna Under-21 Spagna 2 – 1 Germania Germania Under-21 Europeo Under-21 2019 - Finale - Ingresso al 72’ 72’
Totale Presenze (2º posto) 31 Reti (2º posto) 16

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Real Madrid: 2017
Real Madrid: 2017-2018

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2015
2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2015 (3 reti)[36]
2020-2021 (7 reti, a pari merito con Gerard Moreno, Yusuf Yazıcı, Pizzi)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 38 (17) considerando i play-off
  2. ^ a b c BORJA MAYORAL! ALL'ANOETA NASCE UNA STELLA MA È DEL REAL MADRID: 3-1 ALLA REAL SOCIEDAD, su eurosport.it, 17 settembre 2017. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  3. ^ a b c d BORJA MAYORAL, IL MADRILENO DOC CHE HA SALVATO IL REAL, su eurosport.it, 19 settembre 2017. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  4. ^ a b c d e f Chi è Borja Mayoral, l'attaccante che piace alla Roma, su gazzetta.it. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  5. ^ http://it.uefa.com/uefayouthleague/season=2015/clubs/player=250076701/index.html
  6. ^ Real Madrid vs. Las Palmas 3 - 1, su it.soccerway.com, 31 ottobre 2015. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  7. ^ (ES) Real Madrid: Borja Mayoral: "Este día es inolvidable para mí", su as.com, 31 ottobre 2015. URL consultato il 6 novembre 2020.
  8. ^ (ES) Mayoral: “Voy al Wolfsburgo a adquirir experiencia y hacerlo lo mejor posible para volver", su realmadrid.com, 20 luglio 2016.
  9. ^ (DE) Borja Mayoral kommt, su vfl-wolfsburg.de, 22 luglio 2016. URL consultato il 6 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2016).
  10. ^ Champions, Real Madrid campione: Bale doppietta, Karius da incubo, 3-1 al Liverpool, su gazzetta.it, 26 maggio 2018. URL consultato il 1º luglio 2018.
  11. ^ (ES) Real Madrid y Levante acuerdan la cesión de Borja Mayoral, su levanteud.com, 31 agosto 2018. URL consultato il 6 novembre 2020.
  12. ^ (ES) Comunicado Oficial: Borja Mayoral, su realmadrid.com, 29 luglio 2019. URL consultato il 6 novembre 2020.
  13. ^ (ES) El Levante UD y el Real Madrid pactan la cesión de Borja Mayoral, su levanteud.com, 29 luglio 2019. URL consultato il 6 novembre 2020.
  14. ^ (ES) Comunicado oficial, su realmadrid.com, 2 ottobre 2020. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  15. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Borja Mayoral, su asroma.com, 2 ottobre 2020. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  16. ^ Roma, il boom di Borja Mayoral che segna più di... Totti!, su gazzetta.it. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  17. ^ Roma-Benevento 5-2: gol e highlights. Doppio Dzeko, segnano anche Veretout, Pedro e Perez, su sport.sky.it. URL consultato il 6 novembre 2020.
  18. ^ Roma-Cluj 5-0: gol e highlights. Doppio Mayoral, poi Mkhitaryan, Ibañez e Pedro, su sport.sky.it. URL consultato il 6 novembre 2020.
  19. ^ Roma-Parma 3-0, gol e highlights: la decidono Borja Mayoral e Mkhitaryan (doppietta), su sport.sky.it. URL consultato il 23 novembre 2020.
  20. ^ Crotone-Roma 1-3: Borja Mayoral show, che doppietta!, su corrieredellosport.it. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  21. ^ Roma-Spezia 4-3: gol e highlights. Decide Pellegrini al 92', su sport.sky.it. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  22. ^ Roma Spezia 2-4 ai supplementari, giallorossi fuori dalla Coppa Italia, su sport.sky.it. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  23. ^ Roma-Spezia 2-4 (d.t.s.), le pagelle: Mayoral e Mancini horror, Saponara trascina i liguri, su eurosport.it, 19 gennaio 2021. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  24. ^ Fonseca: "Mayoral-Dzeko? Sono io che decido, non mi faccio influenzare", su gazzetta.it. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  25. ^ Europa League, Roma-Manchester United 3-2: giallorossi fuori a testa alta, su repubblica.it, 6 maggio 2021. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  26. ^ Bum bum Mayoral: Roma comoda ai quarti, su gazzetta.it. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  27. ^ (EN) Trabzonspor-Roma | UEFA Europa Conference League, su uefa.com. URL consultato il 19 agosto 2021.
  28. ^ LE PAROLE DI MAYORAL DOPO CSKA SOFIA-ROMA 2-3, su asroma.com. URL consultato il 10 dicembre 2021.
  29. ^ Spagna, Fiorentina o restare a Roma: Borja Mayoral è a un bivio. Cosa farà?, su gazzetta.it. URL consultato il 6 marzo 2022.
  30. ^ Roma-Napoli in tribuna per 5: Kumbulla, Diawara, Villar, Calafiori e Mayoral, su goal.com. URL consultato il 6 marzo 2022.
  31. ^ Borja Mayoral e Gonzalo Villar in prestito al Getafe, su asroma.com. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  32. ^ (ES) Comunicado Oficial /Borja Mayoral y Gonzalo Villar, su getafecf.com, 13 gennaio 2022. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  33. ^ Liga, il Getafe batte il Granada 4-2: Borja Mayoral esordio con gol, su tuttosport.com. URL consultato il 6 marzo 2022.
  34. ^ (ES) Comunicado Oficial| Borja Mayoral, su Getafe CF. URL consultato il 1º agosto 2022.
  35. ^ (EN) Official Announcement: Borja Mayoral | Real Madrid CF, su Real Madrid C.F. - Web Oficial. URL consultato il 1º agosto 2022.
  36. ^ a b A Mayoral il titolo di capocannoniere, su uefa.com, 19 luglio 2015. URL consultato il 19 luglio 2015.
  37. ^ (ES) 3-5: Hat-trick de Mayoral en la victoria de la selección Sub-21, su realmadrid.com, 22 marzo 2018. URL consultato il 6 novembre 2020.
  38. ^ (ES) La Rojita, a semis y a los JJ OO, su as.com, 27 giugno 2019. URL consultato il 6 novembre 2020.
  39. ^ (ES) 4-1: Vallejo y Ceballos, a la final del Europeo sub-21, su realmadrid.com, 27 giugno 2019. URL consultato il 6 novembre 2020.
  40. ^ (ES) Los jugadores de la plantilla que han ganado el Europeo sub-21, su realmadrid.com, 30 giugno 2019. URL consultato il 6 novembre 2020.
  41. ^ Play-off per la promozione in Segunda División.
  42. ^ 1 presenza nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]