Real Madrid Club de Fútbol 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Real Madrid Club de Fútbol.

Real Madrid C.F.
Stagione 2018-2019
AllenatoreSpagna Julen Lopetegui
Argentina Santiago Solari[1]
Francia Zinédine Zidane[2]
All. in secondaSpagna Pablo Sanz
Spagna Santiago Sánchez[1]
Francia David Bettoni[2]
PresidenteSpagna Florentino Pérez
Liga3º posto (in Champions League)
Coppa del ReSemifinali
UEFA Champions LeagueOttavi di finale
Supercoppa UEFAFinalista
Coppa del mondo per club FIFAVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Benzema (36)
Totale: Benzema (53)
Miglior marcatoreCampionato: Benzema (21)
Totale: Benzema (30)
StadioSantiago Bernabeu (85.454)
Maggior numero di spettatori78.819 (vs Barcellona, 27 febbraio 2019)
Minor numero di spettatori44.231 (vs Leganés, 9 gennaio 2019)
Media spettatori60.967¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Real Madrid Club de Fútbol nelle competizioni ufficiali della stagione 2018-2019.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2018-2019 si apre ufficialmente, come nelle due precedenti, con la Supercoppa europea, dove i blancos affrontano i detentori dell'Europa League 2017-18, l'Atlético Madrid di Simeone, in un inedito derby. I gol di Benzema e Sergio Ramos non bastano alle Merengues per sollevare per la terza volta consecutiva il trofeo, perché i Colchoneros si impongono 2-4, dopo i tempi supplementari.[3]

La prima giornata di campionato vede contrapposti alla banda del neo allenatore Lopetegui il Getafe: le reti di Carvajal e Bale assicurano i primi tre punti della stagione (2-0).[4] È vittorioso anche il primo match esterno in campionato, al Montilivi di Girona, dove i blancos passano agevolmente (1-4)[5] e, con lo stesso punteggio, battono anche il Leganés in casa (4-1).[6] Dopo la prima sosta settembrina per gli impegni delle Nazionali arrivano le prime difficoltà stagionali. Al San Mamés di Bilbao il gol di Isco nella ripresa vale solo un punto (1-1)[7] e, dopo la vittoria di misura sull'Espanyol (1-0),[8] soffrono la prima sconfitta stagionale, con il Siviglia (3-0).[9] Il momento negativo continua con il pareggio nel derby contro l'Altetico (0-0), con la sconfitta (1-0) rimediata per mano dell'Alavés, in quello che è il quarto incontro consecutivo nel quale la squadra di Lopetegui non trova la via del gol,[10] con un'altra (1-2) in casa con il Levante[11] e con il rocambolesco tonfo nel Clasico al Camp Nou, dove il Barcellona prevale per 5-1.[12] È proprio quest'ultimo a costare la panchina a Lopetegui che il 29 ottobre seguente viene sollevato dall'incarico e la squadra affidata a Santiago Solari, già CT del Castilla.[13] Le prime due partite di campionato con il nuovo allenatore sono il ritorno alla vittoria dopo quattro incontri: 2-0 al Valladolid[14] e 2-4 al Balídos di Vigo,[15] ma dopo la terza sosta stagionale per le nazionali, cadono rovinosamente sul campo dell'Eibar (3-0) perdendo ulteriori punti dalla vetta.[16] Le tre partite successive, prima del Mondiale per club, sono tre vittorie consecutive. I madrileni superano al Bernabéu il Valencia (2-0)[17] e il Rayo Vallecano (1-0), oltre all'Huesca fuori casa (0-1).[18] Le merengues chiudono così il loro il 2018 nella Liga al quarto posto in classifica.

Il mondiale per club, disputato a dicembre, per le merengues inizia ufficialmente dalla semifinali, contro i Kashima Antlers, formazione giapponese. Gli uomini di Solari superano gli avversari per 1-3, grazie alla tripletta di Gareth Bale, accedendo in finale,[19] nella quale battono gli emiratini dell'Al-Ain, sollevando per la quarta volta nella propria storia il trofeo.[20]

In Coppa del Re, il sorteggio del 19 ottobre accoppia i Blancos, per i sedicesimi di finale, con il Melilla, squadra della terza divisione spagnola.[21] È sufficiente una vittoria nella gara d'andata (0-5) e una in quella di ritorno (6-1) per staccare il pass per gli ottavi di finale,[22] contro il Leganés. Anche gli avversari madrileni sono superati con relativa facilità: la vittoria nella gara d'andata (3-0) e una sconfitta in quella di ritorno (1-0) valgono la qualificazione ai quarti di finale.[23] Per il terzo atto l'avversario sorteggiato è il Girona. A differenza della scorsa stagione, questa volta i quarti di finale non sono fatali ai Blancos che, grazie ad una vittoria all'andata (4-2) e ad una anche in quella di ritorno (1-3),[24] staccano il biglietto per la semifinali. Il penultimo atto offre il Clásico contro il Barcellona che, nella gara di andata giocata al Camp Nou, termina 1-1, ma il ritorno fa registrare la vittoria dei catalani (0-3) al Bernabéu, che vale l'eminazione dei madrileni dalla coppa.[25]

Il sorteggio dei gironi della Champions League avviene il 30 agosto a Monaco. Il Real Madrid, detentore del trofeo e, dunque, inserito in prima fascia pesca la Roma, il CSKA Mosca e il Viktoria Plzeň, andando a costituire il gruppo G.[26] L'esordio è casalingo contro la Roma e la squadra di Lopetegui, grazie alle reti di Isco, Bale e Mariano ipoteca con un 3-0 i primi punti del girone.[27] Il successivo incontro è già una sconfitta. A Mosca la partita termina 1-0 per il CSKA,[28] una partita che sancisce il terzo incontro consecutivo per i Blancos a secco di reti: non accadeva dalla stagione 2006-2007.[29] Le due partite centrali della fase a gruppi, contro il Viktoria Plzen, sono entrambe vittorie (2-1 all'andata e 0-5 al ritorno)[30] che permettono di mantenere saldamente la testa del girone,[31] confermata in via definitiva con la trasferta di Roma dove un gol di Bale e uno di Luca Vázquez certificano con un turno d'anticipo il passaggio agli ottavi di finale (0-2), proprio da prima del gruppo.[32] È indolore ma comunque rumorosa la sconfitta nella sesta giornata, dove il CSKA Mosca, già vittorioso all'andata, passa a Madrid per 0-3 e infligge la peggior sconfitta in casa nelle competizioni europee nella storia dei blancos.[33]

Il 17 dicembre l'urna di UEFA Champions League di Nyon accoppia agli ottavi di finale le merengues con l'Ajax, giunto al secondo posto nel girone E.[34]

Dopo la sosta natalizia, in campionato la formazione di Solari non riesce a vincere né l'incontro di recupero con il Villarreal (2-2)[35] né il match casalingo contro la Real Sociedad (0-2), scivolando ulteriormente verso il basso della classifica[36] conclusa, per quanto concerne in girone d'andata, al quarto posto, con la vittoria ai danni del Betis (1-2).

Il girone di ritorno, per la prima volta nella storia disputato con il calendario asimmetrico, si apre con tre larghe vittorie contro Siviglia (2-0),[37] Espanyol (2-4)[38] e Alavés (3-0),[39] permettendo alla squadra di Solari di agguantare il terzo posto, avvicinandosi a sole due lunghezze dai cugini dell'Atlético. Nell'immediato derby sono i blancos ad avere la meglio (1-3) raggiungendo momentaneamente la seconda piazza in classifica, prima dell'inaspettata vittoria esterna del Girona (1-2).[40] Ancora più dolorosa è la sconfitta patita in casa contro il Barcellona nel Clásico del 2 marzo (0-1), pochi giorni dopo aver subito dagli stessi catalani l'eliminazione nella semifinale di Coppa del Re. La sconfitta contro i blaugrana in campionato porta a 12 i punti di ritardo dalla vetta della classifica e a tre i passi falsi consecutivi in casa tra campionato e coppe, evento che non si verificava dal 2004[41].

Il 5 marzo la squadra crolla anche in Champions League. Dopo aver vinto per 2-1 sul campo dell'Ajax a febbraio,[42] nella partita di ritorno al Bernabéu la squadra blanca, priva di Sergio Ramos, squalificato per due turni dalla UEFA per aver ammesso di aver cercato un'ammonizione nella sfida di Amsterdam,[43] subisce un pesante 1-4, portando a quattro le proprie sconfitte casalinghe consecutive[44], fatto che al Real era accaduto solo nel 1995 e nel 2004.[44] Per la compagine madrilena è il peggiore percorso in Champions League dal 2009-2010[44] e la prima eliminazione subita nel torneo dopo aver vinto la partita di andata.[44]

L'11 marzo seguente, a distanza di nove mesi, Zidane è richiamato come tecnico delle Merengues in sostituzione di Solari, con contratto triennale.[45] Con l'allenatore francese le cose sembrano andare meglio, visto che le prime due partite terminano con due vittorie (2-0 contro il Celta Vigo e 3-2 contro l'Huesca), ma giunge anche la nona sconfitta stagionale nella Liga, in casa del Valencia (2-1).[46] La squadra chiude male una stagione deludente, con una sola vittoria nelle ultime cinque giornate di campionato, perdendo tre delle ultime quattro partite.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[47]

  • Presidente: Florentino Pérez
  • Vicepresidente: Fernando Fernández Tapias
  • Direttore generale: Eduardo Ferrnández de Blas
  • Direttore risorse: Enrique Balboa
  • Risorse umane: José María García
  • Direttore dell'area sociale: José Luis Sánchez
  • Direttore di controllo e auditing interno: Carlos Martínez de Albornoz
  • Direttore della commissione di consulenza legale: Javier López Farre
  • Direttore Fondazione "Real Madrid": Julio González
  • Capo del protocollo: Raúl Serrano

Area comunicazione

  • Capo di Gabinetto della presidenza: Enrique Sánchez Gonzáles
  • Direttore dell'area comunicazione: Antonio Galeano
  • Direttore delle relazioni istituzionali: Emilio Butragueño

Area marketing

  • Direttore economico: Julio Esquerdeiro
  • Direttore commerciale: Begoña Sanz
  • Direttore operazioni e servizi: Fernando Tormo

Area tecnica[48]

  • Direttore sportivo della sezione calcistica: Antonio Gómez
  • Allenatore: Zinédine Zidane
  • Assistente allenatore: David Bettoni
  • Allenatore dei portieri: Roberto Vázquez
  • Preparatore atletico: Javier Mallo
  • Preparatore atletico: Antonio Pintus
  • Terapista della riabilitazione: José Carlos García Parrales
  • Terapista della riabilitazione: Hamidou Msaidie

Area sanitaria[48]

  • Medico sociale: Joaquín Mas
  • Fisioterapisti: Giovanni Mauri, Javier Mallo
  • Match analyst: Antolín Gonzalo Martín
  • Allenatore dei portieri: Juan Canales

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 31 agosto 2018.[49]

N. Ruolo Giocatore
1 Costa Rica P Keylor Navas
2 Spagna D Daniel Carvajal
3 Spagna D Jesús Vallejo
4 Spagna D Sergio Ramos (capitano)
5 Francia D Raphaël Varane
6 Spagna D Nacho
7 Rep. Dominicana A Mariano
8 Germania C Toni Kroos
9 Francia A Karim Benzema
10 Croazia C Luka Modrić
11 Galles A Gareth Bale
12 Brasile D Marcelo (vicecapitano)
N. Ruolo Giocatore
14 Brasile C Casemiro
17 Spagna A Lucas Vázquez
18 Spagna C Marcos Llorente
19 Spagna D Álvaro Odriozola
20 Spagna A Marco Asensio
21 Spagna C Brahim Díaz
22 Spagna C Isco
24 Spagna C Dani Ceballos
25 Belgio P Thibaut Courtois
26 Ucraina P Andrij Lunin[50]
27 Uruguay C Federico Valverde
28 Brasile A Vinícius Júnior
30 Francia P Luca Zidane

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Il mercato in entrata della stagione 2018-2019 per i Blancos comincia con il rientro dai prestiti di Coentrão, Lienhart e Ødegaard. Per la porta prelevano il classe '99 Andrij Lunin dallo Zorja, per 8.5 milioni di euro. Come rinforzo per il reparto difensivo il primo innesto è Àlvaro Odriozola, difensore mancino pagato 30 milioni alla Real Sociedad.[51] L'esercizio del diritto di recopra permette di far tornare in rosa Mascarell e Torrò, rientranti rispettivamente dall'Eintracht Francoforte e dall'Osasuna. Viene anche acquistato l'attaccante classe 2000 Vinícius Júnior già il 23 maggio 2017, quando il Real Madrid comunica di aver trovato un accordo per l'acquisizione a titolo definitivo del calciatore brasiliano dal 12 luglio 2018, giorno dell'effettivo compimento dei diciotto anni di età, il minimo richiesto per i trasferimenti internazionali. Il contratto prevedeva inizialmente una sua permanenza al Flamengo, in prestito, fino al luglio 2019 ma, viste le volontà di entrambi i club di concludere già il trasferimento, il calciatore è approdato a Madrid il 12 luglio 2018.[52] Pochi giorni più tardi viene acquistato il portiere classe '92 Courtois dal Chelsea, per una cifra attorno ai 35 milioni tra cartellino ed eventuali bonus.[53]

Per quanto riguarda le cessioni, a parte i prestiti annuali di Tejero, Febas e Hakimi, fanno le valigie anche Lienhart, che approda per 2 milioni di euro al Friburgo, Mascarell, indirizzato verso la corte dello Schalke 04 e Torró, che si trasferisce all'Eintracht Francoforte. Il 10 luglio viene annunciata l'ufficialità del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus, per una cifra attorno ai 100 milioni di euro, club con il quale firma un contratto quadriennale.[54] I Blancos cedono così il loro miglior marcatore all-time in tutte le competizioni ufficiali nonché il calciatore più prolifico in tutte e 9 le precedenti stagioni in cui ha vestito la casacca del Real Madrid.[55] Nell'ambito dell'operazione che ha portato Courtois a vestire la maglia delle Merengue, Mateo Kovačić è indirizzato in prestito di un anno e mezzo proprio al Chelsea,[56] stessa sorte che tocca a Theo Hernandéz, spedito in prestito annuale alla Real Sociedad.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Thibaut Courtois Chelsea definitivo (35 milioni €)[57]
P Andrij Lunin Zorja definitivo (8,5 milioni €)[58]
D Álvaro Odriozola Real Sociedad definitivo (30 milioni €)[59]
D Fábio Coentrão Sporting Lisbona fine prestito
D Philipp Lienhart Friburgo fine prestito
C Omar Mascarell Eintracht Francoforte diritto di recompra (4 milioni €)[60]
C Martin Ødegaard Heerenveen fine prestito
C Lucas Torró Osasuna diritto di recompra (1,7 milioni €)
A Mariano Díaz Olympique Lione definitivo (21,5 milioni €)
A Vinícius Júnior Flamengo definitivo (45 milioni €)[61]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Andrij Lunin Leganés prestito
D Theo Hernández Real Sociedad prestito[62]
D Achraf Hakimi Borussia Dortmund prestito[63]
D Philipp Lienhart Friburgo definitivo (2 milioni €)[64]
D Álvaro Tejero Albacete prestito
C Aleix Febas Albacete prestito
C Omar Mascarell Schalke 04 definitivo (10 milioni €)[65]
C Martin Ødegaard Vitesse prestito[66]
C Lucas Torró Eintracht Francoforte definitivo (3,5 milioni €)[67]
C Mateo Kovačić Chelsea prestito[68]
A Cristiano Ronaldo Juventus definitivo (105 milioni €)[69]
A Raúl de Tomás Rayo Vallecano prestito[70]
A Sergio Díaz Corinthians prestito[71]
A Borja Mayoral Levante prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Brahim Díaz Manchester City definitivo (17 milioni €)[72]
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primera División[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primera División 2018-2019 (Spagna).

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
19 agosto 2018, ore 22:15 CEST
1ª giornata
Real Madrid2 – 0
referto
GetafeSantiago Bernabéu (48.346[73] spett.)
Arbitro:  Javier Estrada Fernández (Comitato catalano)

Girona
26 agosto 2018, ore 22:15 CEST
2ª giornata
Girona1 – 4
referto
Real MadridMontilivi (13.889[74] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Madrid
1º settembre 2018, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Real Madrid4 – 1
referto
LeganésSantiago Bernabéu (59.255[75] spett.)
Arbitro:  Santiago Jaime Latre (Comitato aragonese)

Bilbao
15 settembre 2018, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Athletic Bilbao1 – 1
referto
Real MadridSan Mamés (46.413[76] spett.)
Arbitro:  José Luis González (Comitato castiglianoleonese)

Madrid
22 settembre 2018, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Real Madrid1 – 0
referto
EspanyolSantiago Bernabéu (67.658[77] spett.)
Arbitro:  Antonio Mateu Lahoz (Comitato valenciano)

Siviglia
26 settembre 2018, ore 22:00 CEST
6ª giornata
Siviglia3 – 0
referto
Real MadridSánchez-Pizjuán (40.972[78] spett.)
Arbitro:  Alejandro Hernández Hernández (Comitato di Las Palmas)

Madrid
29 settembre 2018, ore 20:45 CEST
7ª giornata
Real Madrid0 – 0
referto
Atlético MadridSantiago Bernabéu (78.642[79] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Vitoria
6 ottobre 2018, ore 18:30 CEST
8ª giornata
Alavés1 – 0
referto
Real MadridMendizorrotza (19.461[80] spett.)
Arbitro:  Santiago Jaime Latre (Comitato aragonese)

Madrid
20 ottobre 2018, ore 13:00 CEST
9ª giornata
Real Madrid1 – 2
referto
LevanteSantiago Bernabéu (63.423[81] spett.)
Arbitro:  Guillermo Cuadra Fernández (Comitato baleare)

Barcellona
28 ottobre 2018, ore 16:15 CET
10ª giornata
Barcellona5 – 1
referto
Real MadridCamp Nou (93.265[82] spett.)
Arbitro:  José María Sánchez (Comitato murciano)

Madrid
3 novembre 2018, ore 16:15 CET
11ª giornata
Real Madrid2 – 0
referto
Real ValladolidSantiago Bernabéu (68.050[83] spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

Vigo
11 novembre 2018, ore 20:45 CET
12ª giornata
Celta Vigo2 – 4
referto
Real MadridBlaídos (21.184[84] spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Eibar
24 novembre 2018, ore 13:00 CET
13ª giornata
Eibar3 – 0
referto
Real MadridIpurúa (6.435[85] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Madrid
1º dicembre 2018, ore 20:45 CET
14ª giornata
Real Madrid2 – 0
referto
ValenciaSantiago Bernabéu (69.653[86] spett.)
Arbitro:  José Luis González (Comitato castiglianoleonese)

Huesca
9 dicembre 2018, ore 16:15 CET
15ª giornata
Huesca0 – 1
referto
Real MadridEl Alcoraz (7.341[87] spett.)
Arbitro:  Mario Melero López (Comitato andaluso)

Madrid
15 dicembre 2018, ore 18:30 CET
16ª giornata
Real Madrid1 – 0
referto
Rayo VallecanoSantiago Bernabéu (55.229[88] spett.)
Arbitro:  Ricardo De Burgos Bengoetxea (Comitato basco)

Vila-real
3 gennaio 2018[89], ore 21:30 CET
17ª giornata
Villarreal2 – 2
referto
Real Madridde la Cerámica (19.903[90] spett.)
Arbitro:  Pablo Gonzales Fuertes (Comitato asturiano)

Madrid
6 gennaio 2019, ore 18:30 CET
18ª giornata
Real Madrid0 – 2
referto
Real SociedadSantiago Bernabéu (53.412[91] spett.)
Arbitro:  José Luis Munuera Montero (Comitato andaluso)

Siviglia
13 gennaio 2019, ore 20:45 CET
19ª giornata
Betis1 – 2
referto
Real MadridBenito Villamarín (54.187[92] spett.)
Arbitro:  Alejandro Hernández Hernández (Comitato di Las Palmas)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
19 gennaio 2019, ore 16:15 CET
20ª giornata
Real Madrid2 – 0
referto
SivigliaSantiago Bernabéu (68.232[93] spett.)
Arbitro:  Antonio Mateu Lahoz (Comitato valenciano)

Barcellona
27 gennaio 2019, ore 20:45 CET
21ª giornata
Espanyol2 – 4
referto
Real MadridCornellà-El Prat (21.215[94] spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

Madrid
3 febbraio 2019, ore 20:45 CET
22ª giornata
Real Madrid3 – 0
referto
AlavésSantiago Bernabéu (53.132[95] spett.)
Arbitro:  Santiago Jaime Latre (Comitato aragonese)

Madrid
9 febbraio 2019, ore 16:15 CET
23ª giornata
Atlético Madrid1 – 3
referto
Real MadridWanda Metropolitano (67.752[96] spett.)
Arbitro:  Javier Estrada Fernández (Comitato catalano)

Madrid
17 febbraio 2019, ore 12:00 CET
24ª giornata
Real Madrid1 – 2
referto
GironaSantiago Bernabéu (68.099[97] spett.)
Arbitro:  Guillermo Cuadra Fernández (Comitato baleare)

Valencia
24 febbraio 2019, ore 20:45 CET
25ª giornata
Levante1 – 2
referto
Real MadridCiutat de València (23.018[98] spett.)
Arbitro:  Ignacio Iglesias Villanueva (Comitato galiziano)

Madrid
2 marzo 2019, ore 20:45 CET
26ª giornata
Real Madrid0 – 1
referto
BarcellonaSantiago Bernabéu (78.819[99] spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Valladolid
10 marzo 2019, ore 20:45 CET
27ª giornata
Real Valladolid1 – 4
referto
Real MadridJosé Zorrilla (21.914[100] spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

Madrid
16 marzo 2019, ore 16:15 CET
28ª giornata
Real Madrid2 – 0
referto
Celta VigoSantiago Bernabéu (65.054[101] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Madrid
21 marzo 2019, ore 20:45 CET
29ª giornata
Real Madrid3 – 2
referto
HuescaSantiago Bernabéu (46.269[102] spett.)
Arbitro:  Javier Estrada Fernández (Comitato catalano)

Valencia
3 aprile 2019, ore 21:30 CEST
30ª giornata
Valencia2 – 1
referto
Real MadridMestalla (44.274[103] spett.)
Arbitro:  Santiago Jaime Latre (Comitato aragonese)

Madrid
6 aprile 2019, ore 16:15 CEST
31ª giornata
Real Madrid2 – 1
referto
EibarSantiago Bernabéu (50.248[104] spett.)
Arbitro:  Pablo Gonzales Fuertes (Comitato asturiano)

Leganés
15 aprile 2019, ore 21:00 CEST
32ª giornata
Leganés1 – 1
referto
Real Madridde Butarque (12.118[105] spett.)
Arbitro:  David Medié Jiménez (Comitato catalano)

Madrid
21 aprile 2019, ore 16:15 CEST
33ª giornata
Real Madrid3 – 0
referto
Athletic BilbaoSantiago Bernabéu (59.815[106] spett.)
Arbitro:  Mario Melero López (Comitato andaluso)

Getafe
25 aprile 2019, ore 21:30 CEST
34ª giornata
Getafe0 – 0
referto
Real MadridColiseum Alfonso Pérez (13.135[107] spett.)
Arbitro:  Ricardo De Burgos Bengoetxea (Comitato basco)

Madrid
28 aprile 2019, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Rayo Vallecano1 – 0
referto
Real MadridVallecas (13.273[108] spett.)
Arbitro:  Pablo Gonzales Fuertes (Comitato asturiano)

Madrid
5 maggio 2019, ore 16:15 CEST
36ª giornata
Real Madrid3 – 2
referto
VillarrealSantiago Bernabéu (46.294[109] spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

San Sebastián
12 maggio 2019, ore 18:30 CEST
37ª giornata
Real Sociedad3 – 1
referto
Real MadridAnoeta (27.322[110] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Madrid
19 maggio 2019, ore 12:00 CEST
38ª giornata
Real Madrid0 – 2
referto
BetisSantiago Bernabéu (56.900[111] spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Coppa del Re[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Re 2018-2019.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Melilla
31 ottobre 2018, ore 19:30 CET
Andata
Melilla0 – 4
referto
Real MadridMunicipal Álvarez Claro (7.212[112] spett.)
Arbitro:  Ricardo De Burgos Bengoetxea (Comitato basco)

Madrid
6 dicembre 2018, ore 16:15 CET
Ritorno
Real Madrid6 – 1
referto
MelillaSantiago Bernabéu (55.243[113] spett.)
Arbitro:  Javier Alberola Rojas (Comitato castigliano)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
9 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Andata
Real Madrid3 – 0
referto
LeganésSantiago Bernabéu (44.231[114] spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

Leganés
16 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Ritorno
Leganés1 – 0
referto
Real MadridMunicipal de Butarque (9.437[115] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
24 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Andata
Real Madrid4 – 2
referto
GironaSantiago Bernabéu (50.865[116] spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Girona
30 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Ritorno
Girona1 – 3
referto
Real MadridMontilivi (14.158[117] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
6 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Andata
Barcellona1 – 1
referto
Real MadridCamp Nou (92.008[118] spett.)
Arbitro:  Antonio Mateu Lahoz (Comitato valenciano)

Madrid
27 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Ritorno
Real Madrid0 – 3
referto
BarcellonaSantiago Bernabéu (80.472[119] spett.)
Arbitro:  José María Sánchez (Comitato murciano)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
19 settembre 2018, ore 21:00 CEST
1ª giornata
Gruppo G
Real Madrid3 – 0
referto
RomaSantiago Bernabéu (69.251[120] spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Kuipers

Mosca
2 ottobre 2018, ore 21:00 CEST
2ª giornata
Gruppo G
CSKA Mosca1 – 0
referto
Real MadridArena CSKA (71.811[121] spett.)
Arbitro: Romania Hațegan

Madrid
23 ottobre 2018, ore 21:00 CEST
3ª giornata
Gruppo g
Real Madrid2 – 1
referto
Viktoria PlzeňSantiago Bernabéu (67.356[122] spett.)
Arbitro: Israele Grinfeld

Plzeň
7 novembre 2018, ore 21:00 CET
4ª giornata
Gruppo G
Viktoria Plzeň0 – 5
referto
Real MadridDoosan Arena (11.483[123] spett.)
Arbitro: Germania Aytekin

Roma
27 novembre 2018, ore 21:00 CET
5ª giornata
Gruppo G
Roma0 – 2
referto
Real MadridStadio Olimpico (59.124[124] spett.)
Arbitro: Francia Turpin

Madrid
12 dicembre 2018, ore 18:55 CET
6ª giornata
Gruppo G
Real Madrid0 – 3
referto
CSKA MoscaSantiago Bernabéu (51.636[125] spett.)
Arbitro: Portogallo Soares Dias

CSK RMA ROM VIK
CSKA Mosca 1 - 0 1 - 2 1 - 2
Real Madrid 0 - 3 3 - 0 2 - 1
Roma 3 - 0 0 - 2 5 - 0
Viktoria Plzeň 2 - 2 0 - 5 2 - 1
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Real Madrid 12 6 4 0 2 12 5 +7
Italia Roma 9 6 3 0 3 11 8 +3
Rep. Ceca Viktoria Plzeň 7 6 1 1 4 7 16 -9
Russia CSKA Mosca 7 6 1 1 4 8 9 -1

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019 (fase a eliminazione diretta).
Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Amsterdam
13 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Andata
Ajax1 – 2
referto
Real MadridJohan Cruijff Arena (53.286[126] spett.)
Arbitro: Slovenia Skomina

Madrid
5 marzo 2019, ore 21:00 CET
Ritorno
Real Madrid1 – 4
referto
AjaxSantiago Bernabéu (77.013[127] spett.)
Arbitro: Germania Brych

Supercoppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa UEFA 2018.
Tallinn
15 agosto 2018, ore 21:00 CEST
Finale
Real Madrid2 – 4
(d.t.s.)
referto
Atlético MadridA. Le Coq Arena (12.424[128] spett.)
Arbitro: Polonia Marciniak

Coppa del mondo per club FIFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del mondo per club FIFA 2018.
Abu Dhabi
19 dicembre 2018, ore 20:30 UTC+4
Semifinale
Kashima Antlers1 – 3
referto
Real MadridZayed Sports City Stadium (30.554[129] spett.)
Arbitro: Brasile Sampaio

Abu Dhabi
22 dicembre 2018, ore 20:30 UTC+4
Finale
Real Madrid4 – 1
referto
Al-AinZayed Sports City Stadium (40.696[130] spett.)
Arbitro: Stati Uniti Marrufo

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Liga.png Liga 68 19 13 1 5 32 14 19 8 4 7 31 31 38 21 5 12 63 46 +17
Coppadelre.png Coppa del Re - 4 3 0 1 13 6 4 2 1 1 8 3 8 5 1 2 21 9 +12
Coppacampioni.png Champions League 12 4 2 0 2 6 8 4 3 0 1 9 2 8 5 0 3 15 10 +5
Supercoppaeuropea.png Supercoppa UEFA - - - - - - - - - - - - - 1 0 0 1 2 4 -2
Coppa del mondo per club FIFA - - - - - - - - - - - - - 2 2 0 0 7 2 +5
Totale 80 27 18 1 9 51 28 27 13 5 9 48 36 57 33 6 18 108 71 +37

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T T C T C T C T C T C T C T C T C C T C T C T T C T C
Risultato V V V N V P N P P P V V P V V V N P V V V V V P V P V V V P V N V N P V P P
Posizione 4 1 2 2 2 2 2 4 7 9 6 6 6 5 5 4 4 5 4 3 3 3 2 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3

Fonte: Liga – Classifiche, sport.sky.it (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori che hanno lasciato la squadra a stagione già iniziata.[131]

Giocatore Liga Coppa del Re UEFA Champions League Altre competizioni[132] Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Asensio, M. M. Asensio 3013053007200201044640
Bale, G. G. Bale 29840300073003300421440
Benzema, K. K. Benzema 362110640084003100533010
Carvajal, D. D. Carvajal 241100401060103010371130
Casemiro, Casemiro 2937151106100300043581
Casilla, K. K. Casilla 0-0000-0000-0000-0000-000
Ceballos, D. D. Ceballos 2323060103000201034250
Courtis, T. T. Courtis 27-36201-2005-8002-20035-4820
Díaz, B. B. Díaz 910010000000000010100
Díaz, M. M. Díaz 1332020005100000020420
Fidalgo, Á. Á. Fidalgo 00001000000000001000
García, F. F. García 00001000000000001000
González, C. C. González 10003100000000004100
Hernández, T. T. Hernández 00000000000000000000
Isco, Isco 2523042004110200035540
Kroos, T. T. Kroos 2902040008110300044130
Llorente, M. M. Llorente 701051102000210016220
Lunin, A. A. Lunin 0-0000-0000-0000-0000-000
Marcelo, Marcelo 2326040104100301034380
Mayoral, B. B. Mayoral 00000000000010001000
Modrić, L. L. Modrić 3445030006010311046570
Nacho, Nacho 20081502050310000300132
Navas, K. K. Navas 10-8107-7003-2001-40021-2110
Odriozola, Á. Á. Odriozola 1402051003000000022120
Ramos, S. S. Ramos 286716320503032204211141
Reguilón, S. S. Reguilón 1412040004010000022130
Sánchez, J. J. Sánchez 10102110200000005120
Vallejo, J. J. Vallejo 51111000100000007111
Valverde, F. F. Valverde 1704050104010000026060
Varane, R. R. Varane 3220140004010300043211
Vázquez, L. L. Vázquez 3116174106110300047681
Vinícius Jr., Vinícius Jr. 1820082104000100031410
Zidane, L. L. Zidane 1-2000-0000-0000-0001-200

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Subentrato alla 11ª giornata.
  2. ^ a b Subentrato alla 28ª giornata.
  3. ^ El Atlético encuentra el karma, Marca, 15 agosto 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  4. ^ Bale se hace con los mandos del Madrid, Marca, 22 agosto 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  5. ^ El Real Madrid no para de crecer, Marca, 26 agosto 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  6. ^ El Madrid es un cohete, Marca, 1º settembre 2018. URL consultato il 2 settembre 2018.
  7. ^ Unai Simón detiene al Madrid, Marca, 15 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2018.
  8. ^ El Madrid gana en el VAR, Marca, 23 settembre 2018. URL consultato il 28 settembre 2018.
  9. ^ 'The Best' fue el Sevilla, Marca, 27 settembre 2018. URL consultato il 28 settembre 2018.
  10. ^ El Madrid entra en barrena, Marca, 5 ottobre 2018. URL consultato l'8 ottobre 2018.
  11. ^ Morales deja muy tocado a Lopetegui, Marca, 20 ottobre 2018. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  12. ^ Luis Suárez agota las vidas de Lopetegui, Marca, 28 ottobre 2018. URL consultato il 29 ottobre 2018.
  13. ^ (ES) Comunicado Oficial, realmadrid.com, 29 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  14. ^ El Madrid se refugia en Vinícius, Marca, 3 novembre 2018. URL consultato il 4 novembre 2018.
  15. ^ Benzema sí cree en la Liga, Marca, 11 novembre 2018. URL consultato il 12 novembre 2018.
  16. ^ Ipurua asfixia al Real Madrid, Marca, 23 novembre 2018. URL consultato il 25 novembre 2018.
  17. ^ Carvajal y Benzema tiran del Madrid, Marca, 2 dicembre 2018. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  18. ^ Bale y Courtois salvan otra mala tarde, Marca, 9 dicembre 2018. URL consultato il 17 dicembre 2018.
  19. ^ Mondiale per club 2018, Real Madrid batte Kashima Antlers 3-1 e va in finale, Sky Sport, 19 dicembre 2018.
  20. ^ Mondiale per Club: Real Madrid Al Ain 4-1. Spagnoli campioni del mondo per la settima volta, Sky Sport, 21 dicembre 2018. URL consultato il 23 dicembre 2018.
  21. ^ Davide vs Golia: le reazioni di Cultural e Ebro ai sorteggi di Coppa, gianlucadimarzio.com, 19 ottobre 2018. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  22. ^ Isco y Asensio se suben al carro, Marca, 6 dicembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  23. ^ A cuartos con lo puesto, Marca, 16 gennaio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  24. ^ Benzema se exhibe en la Copa, Marca, 31 gennaio 2019. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  25. ^ Real Madrid-Barcellona 0-3: Suarez doppietta, Varane autogol, su gazzetta.it, 27 febbraio 2019.
  26. ^ Sorteggi Champions: non male per Roma e Juventus, Napoli e Inter sfortunate, Il Corriere dello Sport, 30 agosto 2018. URL consultato il 3 settembre 2018.
  27. ^ Un Madrid colosal, Marca, 19 settembre 2018. URL consultato il 21 settembre 2018.
  28. ^ El Madrid no tiene respuesta ni puntería, Marca, 3 ottobre 2018. URL consultato il 4 ottobre 2018.
  29. ^ Real Madrid, 3 gare di fila senza gol: con Cristiano Ronaldo non era mai successo, Sky Sport, 3 ottobre 2018. URL consultato il 3 ottobre 2018.
  30. ^ (ES) Viktoria no arregla nada, Marca, 24 ottobre 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  31. ^ Benzema desata la goleada blanca, Marca, 7 novembre 2018. URL consultato l'8 novembre 2018.
  32. ^ Bale muestra el camino al Madrid, su marca.com, 28 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  33. ^ El Madrid se deja ir de la peor manera, Marca, 12 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  34. ^ Sorteggi Champions League: la Juve pesca l'Atletico Madrid, Roma-Porto agli ottavi, Sky Sport, 17 dicembre 2018. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  35. ^ Cazorla devuelve al Madrid al purgatorio, Marca, 6 gennaio 2019. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  36. ^ Al Madrid no le da ni para empatar, Marca, 6 gennaio 2019. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  37. ^ Modric dirige a un gran Real Madrid, Marca, 19 gennaio 2019. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  38. ^ Benzema reina en Cornellà, Marca, 27 gennaio 2019. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  39. ^ Vinícius enamora al Bernabéu, Marca, 27 gennaio 2019. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  40. ^ Portu elimina al Madrid de la Liga, su marca.com, 17 febbraio 2019.
  41. ^ (EN) Barcelona beat Real Madrid for second consecutive Clasico win (ESPN), 2 marzo 2019.
  42. ^ El Madrid sufre como un campeón, su marca.com, 13 febbraio 2019.
  43. ^ Champions League, due turni di stop a Sergio Ramos per il giallo cercato, Corriere dello Sport, 28 febbraio 2019.
  44. ^ a b c d (EN) 'We've had a sh*t season!' - Carvajal struggles to explain Real Madrid collapse (Goal), 5 marzo 2019.
  45. ^ (ES) Zidane regresa al Real Madrid, su realmadrid.com, 11 marzo 2018.
  46. ^ Parejo pone rumbo a la Champions, su marca.com, 3 aprile 2019.
  47. ^ Junta Directiva, Real Madrid Official Website.
  48. ^ a b Plantilla, Real Madrid Official Website.
  49. ^ (EN) realmadrid.com, Real Madrid C.F. Squad, su realmadrid.com. URL consultato il 31 agosto 2018.
  50. ^ Ceduto a stagione in corso
  51. ^ Calciomercato Real Madrid, preso Odriozola: alla Real Sociedad 30 milioni, Fox Sports, 6 luglio 2018. URL consultato il 18 luglio 2018.
  52. ^ (EN) Official Announcement: Vinicius Junior, in realmadrid.com, 23 maggio 2017.
  53. ^ Ufficiale: Courtois è del Real Madrid, Kovacic in prestito al Chelsea, Eurosport, 8 agosto 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  54. ^ #WelcomeToJu, Cristiano!, su juventus.com, 10 luglio 2018. URL consultato il 10 luglio 2018.
  55. ^ Cristiano Ronaldo Juve: è ufficiale. Brindisi con Agnelli e maglia numero 7: tutto sul colpo del secolo, Sky Sport, 10 luglio 2018. URL consultato il 18 luglio 2018.
  56. ^ UFFICIALE: Chelsea, arriva Kovacic in prestito, tuttomercatoweb.com, 8 agosto 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  57. ^ (ES) Comunicado Oficial: Thibaut Courtois, su realmadrid.com, 8 agosto 2018. URL consultato l'8 agosto 2018.
  58. ^ (EN) realmadrid.com, Official announcement, su realmadrid.com. URL consultato il 12 luglio 2018.
  59. ^ (EN) realmadrid.com, Official announcement:Alvaro Odriozola, su realmadrid.com. URL consultato il 12 luglio 2018.
  60. ^ (EN) calciomercato.com, Real Madrid: scatta la recompra per Mascarell, ma il suo futuro è deciso, su calciomercato.com. URL consultato il 15 luglio 2018.
  61. ^ (EN) realmadrid.com, Official announcement, su realmadrid.com. URL consultato il 25 maggio 2017.
  62. ^ eintracht.de, Agreement for Theo Hernández to play on loan, su realsociedad.eus. URL consultato il 13 agosto 2018.
  63. ^ (EN) bvb.de, Borussia Dortmund sign Achraf Hakimi on loan, su bvb.de. URL consultato il 13 luglio 2018.
  64. ^ (EN) scfreiburg.com, Philipp Lienhart fest verpflichtet, su scfreiburg.com. URL consultato il 13 luglio 2018.
  65. ^ (EN) schalke04.de, Omar Mascarell signs four-year deal at Schalke, su schalke04.de. URL consultato il 13 luglio 2018.
  66. ^ eintracht.de, ØDEGAARD NIEUWSTE AANWINST VITESSE (VIDEO), su vitesse.nl. URL consultato il 13 agosto 2018.
  67. ^ eintracht.de, Eintracht make double signing, su eintracht.de. URL consultato il 13 luglio 2018.
  68. ^ eintracht.de, COURTOIS AND KOVACIC DEALS AGREED, su chelseafc.com. URL consultato il 13 luglio 2018.
  69. ^ juventus.com, Cristiano Ronaldo signs for Juventus!, su juventus.com. URL consultato il 13 luglio 2018.
  70. ^ eintracht.de, Raúl de Tomás nuevo jugador del Rayo Vallecano, su rayovallecano.es. URL consultato il 24 agosto 2018.
  71. ^ eintracht.de, Atacante Sergio Díaz reforça o Corinthians, su corinthians.com.br. URL consultato il 22 agosto 2018.
  72. ^ (EN) realmadrid.com, Official announcement, su realmadrid.com. URL consultato il 4 gennaio 2019.
  73. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  74. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  75. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  76. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  77. ^ Statiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  78. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  79. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  80. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  81. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  82. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  83. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  84. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  85. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  86. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  87. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  88. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  89. ^ Partita inizialmente prevista per il 22 dicembre ma successivamente posticipata a causa della partecipazione del Real Madrid alla Coppa del mondo per club.
  90. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  91. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  92. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  93. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  94. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  95. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  96. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  97. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  98. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  99. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  100. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  101. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  102. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  103. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  104. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  105. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  106. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  107. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  108. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  109. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  110. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  111. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  112. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  113. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  114. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  115. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  116. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  117. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  118. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  119. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  120. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  121. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  122. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  123. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  124. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  125. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  126. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  127. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway.
  128. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  129. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  130. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  131. ^ Ovvero dopo la prima partita ufficiale della squadra, svoltasi il 15 agosto 2018 contro l'Atletico Madrid
  132. ^ I numeri riportati sotto riguardano la somma delle statistiche di Supercoppa UEFA e di Coppa del mondo per club

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio