Campionato europeo di calcio Under-21 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo di calcio Under-21 2017
2017 UEFA Under-21 Championship
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-21
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore UEFA
Date dal 16 giugno 2017
al 30 giugno 2017
Luogo Polonia Polonia
Partecipanti 12 (52 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Germania Germania
(2º titolo)
Secondo Spagna Spagna
Terzo Inghilterra Inghilterra
Italia Italia
Statistiche
Miglior giocatore Spagna Dani Ceballos
Miglior marcatore Spagna Saúl Ñíguez (5)
Incontri disputati 21
Gol segnati 65 (3,1 per incontro)
Pubblico 244 085
(11 623 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Rep. Ceca 2015 Italia 2019 Right arrow.svg

Il Campionato europeo di calcio Under-21 2017 è stata la 21ª edizione del torneo. Si è svolto in Polonia dal 16 al 30 giugno 2017.

Scelta del paese organizzatore[modifica | modifica wikitesto]

La Polonia è stata scelta come paese organizzatore dal Comitato esecutivo dell'UEFA, riunito il 26 gennaio 2015 a Nyon, in Svizzera.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2017.

La Polonia è ammessa di diritto alla fase finale in quanto paese organizzatore.

I rimanenti undici posti sono assegnati tramite un percorso di qualificazione che vede la partecipazione di 52 nazionali suddivise in 9 gironi (7 da sei squadre e 2 da cinque). Accedono alla fase finale le prime di ogni girone; le migliori quattro seconde classificate si sfidano negli spareggi per gli ultimi due posti.

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

# Squadra Data
1 Polonia Polonia (di diritto) 26 gennaio 2015
2 Portogallo Portogallo 6 settembre 2016
3 Danimarca Danimarca 6 settembre 2016
4 Inghilterra Inghilterra 6 ottobre 2016
5 Slovacchia Slovacchia 6 ottobre 2016
6 Germania Germania 7 ottobre 2016
7 Rep. Ceca Rep. Ceca 7 ottobre 2016
8 Svezia Svezia 10 ottobre 2016
9 Italia Italia 11 ottobre 2016
10 Macedonia Macedonia 11 ottobre 2016
11 Spagna Spagna 15 novembre 2016
12 Serbia Serbia 15 novembre 2016

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Lublino Kielce Tychy
Arena Lublin Kolporter Arena Stadion Miejski
Capienza: 15 500 Capienza: 15 500 Capienza: 15 300
Arena Lublin podczas XI Lubelskiego Festiwalu Nauki 10.jpg Stadion MOSiR Kielce 02 ssj 20060415.jpg Tychy stadion wewn.jpg
Cracovia Gdynia Bydgoszcz
Stadion Cracovii Stadion MOSiR Stadion Polonii Bydgoszcz
Capienza: 15 016 Capienza: 15 139 Capienza: 20 247
Krakow Cracovia 1.jpg Stadion miejski w Gdyni.jpg Stadion Zawisza Bydgoszcz front panorama.jpg

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio per la fase finale si è tenuto il 1º dicembre 2016 nella Pepsi Arena di Varsavia. Il ranking ha stabilito le due squadre teste di serie che si sono aggiunte alla Polonia padrona di casa. Tali squadre non potevano finire quindi nello stesso gruppo, così come la terza, la quarta e la quinta del ranking. Le sei squadre rimanenti sono state poste nell'ultima urna a occupare le posizioni rimanenti nei tre gironi.

Teste di serie Seconda fascia Terza fascia

Convocazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per il campionato europeo di calcio Under-21 2017.

Le liste ufficiali, composte da ventitré giocatori (di cui tre portieri), saranno da presentare entro circa due settimane dall'inizio della manifestazione. Fino a ventiquattro ore prima della partita d'esordio della squadra, tuttavia, è ancora ammessa la possibilità di sostituire uno o più convocati in caso di infortunio che ne pregiudichi la disputa del torneo.[1]

Saranno selezionabili i giocatori nati dopo il 1º gennaio 1994.

Fase a gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nella storia della competizione partecipano 12 squadre, divise in tre gironi da quattro compagini. Passano il turno, accedendo alle semifinali, le prime classificate di ogni gruppo più la migliore seconda (evidenziate in verde).

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Inghilterra Inghilterra 7 3 2 1 0 5 1 +4
2. Slovacchia Slovacchia 6 3 2 0 1 6 3 +3
3. Svezia Svezia 2 3 0 2 1 2 5 -3
4. Polonia Polonia 1 3 0 1 2 3 7 -4

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Kielce
16 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 1
Svezia Svezia 0 – 0
referto
Inghilterra Inghilterra City Stadium Kielce (11 672 spett.)
Arbitro Germania Tobias Stieler

Lublino
16 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 2
Polonia Polonia 1 – 2
referto
Slovacchia Slovacchia Arena Lublin (14 911 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Serdar Gözübüyük

Kielce
19 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 7
Slovacchia Slovacchia 1 – 2
referto
Inghilterra Inghilterra City Stadium Kielce (12 087 spett.)
Arbitro Lituania Gediminas Mažeika

Lublino
19 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 8
Polonia Polonia 2 – 2
referto
Svezia Svezia Arena Lublin (14 651 spett.)
Arbitro Slovenia Slavko Vinčić

Kielce
22 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 13
Inghilterra Inghilterra 3 – 0
referto
Polonia Polonia City Stadium Kielce (13 176 spett.)
Arbitro Austria Harald Lechner

Lublino
22 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 14
Slovacchia Slovacchia 3 – 0
referto
Svezia Svezia Arena Lublin (11 203 spett.)
Arbitro Spagna Jesús Gil Manzano

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Spagna Spagna 9 3 3 0 0 9 1 +8
2. Portogallo Portogallo 6 3 2 0 1 7 5 +2
3. Serbia Serbia 1 3 0 1 1 2 5 -3
4. Macedonia Macedonia 1 3 0 1 2 4 11 -7

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bydgoszcz
17 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 3
Portogallo Portogallo 2 – 0
referto
Serbia Serbia Stadion Polonii Bydgoszcz (10 724 spett.)
Arbitro Francia Benoît Bastien

Gdynia
17 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 4
Spagna Spagna 5 – 0
referto
Macedonia Macedonia Stadion MOSiR (8 269 spett.)
Arbitro Austria Harald Lechner

Bydgoszcz
20 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 9
Serbia Serbia 2 – 2
referto
Macedonia Macedonia Stadion Polonii Bydgoszcz (5 121 spett.)
Arbitro Scozia Bobby Madden

Gdynia
20 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 10
Portogallo Portogallo 1 – 3
referto
Spagna Spagna Stadion MOSiR (13 832 spett.)
Arbitro Germania Tobias Stieler

Gdynia
23 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 15
Macedonia Macedonia 2 – 4
referto
Portogallo Portogallo Stadion MOSiR (7 533 spett.)
Arbitro Slovacchia Ivan Kružliak

Bydgoszcz
23 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 16
Serbia Serbia 0 – 1
referto
Spagna Spagna Stadion Polonii Bydgoszcz (12 058 spett.)
Arbitro Lituania Gediminas Mažeika

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Italia Italia 6 3 2 0 1 4 3 +1
2. Germania Germania 6 3 2 0 1 5 1 +4
3. Danimarca Danimarca 3 3 1 0 2 4 7 -3
4. Rep. Ceca Rep. Ceca 3 3 1 0 2 5 7 -2

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tychy
18 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 5
Germania Germania 2 – 0
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Tychy City Stadium (14 051 spett.)
Arbitro Spagna Jesús Gil Manzano

Cracovia
18 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 6
Danimarca Danimarca 0 – 2
referto
Italia Italia Stadion Cracovii (8 754 spett.)
Arbitro Slovacchia Ivan Kružliak

Tychy
21 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 11
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1
referto
Italia Italia Tychy City Stadium (13 251 spett.)
Arbitro Francia Benoît Bastien

Cracovia
21 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 12
Germania Germania 3 – 0
referto
Danimarca Danimarca Stadion Cracovii (9 298 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Serdar Gözübüyük

Cracovia
24 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 17
Italia Italia 1 – 0
referto
Germania Germania Stadion Cracovii (14 039 spett.)
Arbitro Slovenia Slavko Vinčić

Tychy
24 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 18
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 4
referto
Danimarca Danimarca Tychy City Stadium (9 047 spett.)
Arbitro Scozia Bobby Madden

Raffronto delle seconde classificate[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR Gir
1. Germania Germania 6 3 2 0 1 5 1 +4 C
2. Slovacchia Slovacchia 6 3 2 0 1 6 3 +3 A
3. Portogallo Portogallo 6 3 2 0 1 7 5 +2 B

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
        
1A Inghilterra Inghilterra 2 (3)
2C Germania Germania (dcr) 2 (4)
Germania Germania 1
Spagna Spagna 0
1B Spagna Spagna 3
1C Italia Italia 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Tychy
27 giugno 2017, ore 18:00 CEST
Incontro 19
Inghilterra Inghilterra 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Germania Germania Tychy City Stadium (13 214 spett.)
Arbitro Lituania Gediminas Mažeika

Cracovia
27 giugno 2017, ore 21:00 CEST
Incontro 20
Spagna Spagna 3 – 1
referto
Italia Italia Stadion Cracovii (13 105 spett.)
Arbitro Slovenia Slavko Vinčić

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Cracovia
30 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Incontro 21
Germania Germania 1 – 0
referto
Spagna Spagna Stadion Cracovii (14 059 spett.)
Arbitro Francia Benoît Bastien

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Germania
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Spagna
P 12 Julian Pollersbeck
D 2 Jeremy Toljan
D 5 Niklas Stark Ammonizione al 52’ 52’
D 15 Marc-Oliver Kempf
D 3 Yannick Gerhardt
C 19 Janik Haberer Ammonizione al 50’ 50’ Uscita al 82’ 82’
C 17 Mitchell Weiser
C 7 Max Meyer Ammonizione al 78’ 78’
C 10 Maximilian Arnold (c) Ammonizione al 47’ 47’
C 11 Serge Gnabry Uscita al 81’ 81’
A 22 Maximilian Philipp Uscita al 87’ 87’
Sostituzioni:
C 18 Nadiem Amiri Ingresso al 81’ 81’
C 21 Dominik Kohr Ingresso al 82’ 82’
C 20 Levin Öztunalı Ingresso al 87’ 87’
Allenatore:
Stefan Kuntz
GER-ESP (U21) 2017-06-30.svg
P 1 Kepa Arrizabalaga
D 2 Héctor Bellerín
D 4 Jorge Meré
D 5 Jesús Vallejo Ammonizione al 89’ 89’
D 19 Jonny Castro Uscita al 51’ 51’
C 8 Saúl Ñíguez Ammonizione al 43’ 43’
C 22 Marcos Llorente Ammonizione al 54’ 54’ Uscita al 83’ 83’
C 6 Dani Ceballos
A 11 Marco Asensio
A 12 Sandro Uscita al 71’ 71’
A 7 Gerard Deulofeu (c)
Sostituzioni:
D 3 José Luis Gayà Ingresso al 51’ 51’
A 15 Iñaki Williams Ingresso al 71’ 71’
A 9 Borja Mayoral Ingresso al 83’ 83’
Allenatore:
Albert Celades

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
5 0 Spagna Saúl Ñíguez Spagna
3 0 Portogallo Bruma Portogallo
3 0 Spagna Marco Asensio Spagna
2 0 Danimarca Kenneth Zohore Danimarca
2 0 Germania Davie Selke Germania
2 0 Inghilterra Demarai Gray Inghilterra
2 0 Italia Federico Bernardeschi Italia
2 1 Macedonia Enis Bardhi Macedonia
2 0 Slovacchia Martin Chrien Slovacchia
1 0 Danimarca Lucas Andersen Danimarca
1 0 Danimarca Marcus Ingvartsen Danimarca
1 0 Germania Nadiem Amiri Germania
1 0 Germania Serge Gnabry Germania
1 0 Germania Marc Oliver Kempf Germania
1 0 Germania Max Meyer Germania
1 0 Germania Felix Platte Germania
1 0 Germania Mitchell Weiser Germania
1 0 Inghilterra Tammy Abraham Inghilterra
1 1 Inghilterra Lewis Baker Inghilterra
1 0 Inghilterra Alfie Mawson Inghilterra
1 0 Inghilterra Jacob Murphy Inghilterra
1 0 Inghilterra Nathan Redmond Inghilterra
1 0 Italia Domenico Berardi Italia
1 0 Italia Lorenzo Pellegrini Italia
1 0 Italia Andrea Petagna Italia
1 0 Macedonia Nikola Gjorgjev Macedonia
1 0 Macedonia Kire Markoski Macedonia
1 1 Polonia Dawid Kownacki Polonia
1 0 Polonia Patryk Lipski Polonia
1 0 Polonia Łucasz Moneta Polonia
1 0 Portogallo Bruno Fernandes Portogallo
1 0 Portogallo Gonçalo Guedes Portogallo
1 0 Portogallo Edgar Ié Portogallo
1 0 Portogallo Daniel Podence Portogallo
1 0 Rep. Ceca Tomáš Chorý Rep. Ceca
1 0 Rep. Ceca Marek Havlík Rep. Ceca
1 0 Rep. Ceca Michal Lüftner Rep. Ceca
1 0 Rep. Ceca Patrik Schick Rep. Ceca
1 0 Rep. Ceca Michal Trávník Rep. Ceca
1 0 Serbia Uroš Đurđević Serbia
1 0 Serbia Mijat Gaćinović Serbia
1 0 Slovacchia Jaroslav Mihalík Slovacchia
1 0 Slovacchia Pavol Šafranko Slovacchia
1 0 Slovacchia Ľubomír Šatka Slovacchia
1 0 Slovacchia Martin Valjent Slovacchia
1 1 Spagna Gerard Deulofeu Spagna
1 0 Spagna Sandro Ramírez Spagna
1 0 Spagna Iñaki Williams Spagna
1 0 Spagna Denis Suárez Spagna
1 0 Svezia Jacob Une Larsson Svezia
1 0 Svezia Carlos Strandberg Svezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Regulations of the UEFA European Under-21 Championship, 2015–17 (PDF), su UEFA.com. URL consultato il 25 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio