José Luis Gayà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Luis Gayà
Jose Gaya 2015 (cropped).jpg
Gayà con la maglia del Valencia nel 2015
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 169[1] cm
Peso 64[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Valencia
Carriera
Giovanili
2006-2012Valencia
Squadre di club1
2011-2014Valencia Mestalla63 (4)[2]
2012-Valencia221 (6)
Nazionale
2012Spagna Spagna U-172 (1)
2013Spagna Spagna U-183 (0)
2013-2014Spagna Spagna U-1911 (1)
2013Spagna Spagna U-204 (0)
2014-2017Spagna Spagna U-2115 (1)
2018-Spagna Spagna18 (3)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Europa 2020
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Polonia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 dicembre 2021

José Luis Gayà Peña (Pedreguer, 25 maggio 1995) è un calciatore spagnolo, difensore del Valencia, di cui è capitano, e della nazionale spagnola.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro dotato di notevoli tecnica, velocità e abilità nel dribbling[3], che lo rendono pericoloso in fase offensiva. Può essere schierato anche come esterno di centrocampo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2012-2013, componente della rosa della seconda squadra del Valencia, ha giocato 36 partite nella terza serie del campionato spagnolo, debuttando con la prima squadra in una partita della Coppa del Re.

Dalla stagione 2014-15, Gayà è inserito in pianta stabile nell'organico della prima squadra. Dopo le cessioni di Bernat e Mathieu, l'allenatore valencianista Nuno Espírito Santo decide di puntare forte sul ragazzo della cantera tanto da dare anche l'assenso per la cessione di Andrés Guardado, ultimo laterale sinistro rimasto in rosa. In quest'inizio di stagione Gayà parte quasi sempre titolare andando oltre le più rosee aspettative. Il 25 settembre 2014 mette a segno la sua prima rete in Primera División nella gara tra Valencia e Cordoba.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha svolto la trafila delle varie nazionali giovanili spagnole, con la nazionale Under-20 spagnola, ha preso parte ai Mondiali Under-20 del 2013 giocando una partita.

Il 9 settembre 2014 ha debuttato con la nazionale Under-21 spagnola, nella partita disputata contro i pari età dell'Austria. Nel maggio 2015 viene convocato per la prima volta nella nazionale maggiore, tuttavia senza mai debuttare. L'esordio ufficiale con la maglia della Spagna, avviene tre anni più tardi, ovvero l'11 settembre 2018, giocando come titolare, nella partita di UEFA Nations League 2018-2019, vinta per 6-0 in casa dalle "Furie Rosse" contro la Croazia. Il 7 giugno del 2019, segna la sua prima rete con la maglia della Roja nella sfida in trasferta, valevole per le qualificazioni al campionato d'Europa 2020, contro le Fær Øer, partita vinta per 4-1 dalla Spagna.

Convocato per il campionato del mondo 2022 in Qatar,[4] è costretto a non partecipare a causa di una distorsione laterale di basso grado procuratosi in allenamento,[5] venendo sostituito da Alejandro Balde.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 dicembre.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Spagna Valencia Mestalla SDB 1 0 CR -[7] - - - - - - - 1 0
2012-2013 SDB 36 2 CR -[7] - - - - - - - 36 2
2013-2014 SDB 28 1 CR -[7] - - - - - - - 28 1
Totale Valencia Mestalla 65 3 - - - - - - 65 3
2012-2013 Spagna Valencia PD 0 0 CR 1 0 UCL 0 0 - - - 1 0
2013-2014 PD 1 0 CR 0 0 UEL 3 0 - - - 4 0
2014-2015 PD 35 1 CR 2 1 - - - - - - 37 2
2015-2016 PD 20 0 CR 5 1 UCL+UEL 7[8]+4 0 - - - 36 1
2016-2017 PD 27 1 CR 3 0 - - - - - - 30 1
2017-2018 PD 34 0 CR 4 0 - - - - - - 38 0
2018-2019 PD 35 1 CR 5 0 UCL+UEL 5+4 0 - - - 49 1
2019-2020 PD 24 0 CR 1 0 UCL 6 0 SS 1 0 32 0
2020-2021 PD 33 1 CR 1 0 - - - - - - 34 1
2021-2022 PD 12 2 CR 1 0 - - - - - - 13 2
Totale Valencia 221 6 23 2 29 0 1 0 274 8
Totale carriera 286 9 23 2 29 0 1 0 339 11

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-9-2018 Elche Spagna Spagna 6 – 0 Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-10-2018 Cardiff Galles Galles 1 – 4 Spagna Spagna Amichevole -
18-11-2018 Las Palmas Spagna Spagna 1 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Ammonizione al 21’ 21’
26-3-2019 Ta' Qali Malta Malta 0 – 2 Spagna Spagna Qual. Euro 2020 -
7-6-2019 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 4 Spagna Spagna Qual. Euro 2020 1
8-9-2019 Gijón Spagna Spagna 4 – 0 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2020 -
18-11-2019 Madrid Spagna Spagna 5 – 0 Romania Romania Qual. Euro 2020 -
3-9-2020 Stoccarda Germania Germania 1 – 1 Spagna Spagna UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1
7-10-2020 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
10-10-2020 Madrid Spagna Spagna 1 – 0 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
11-11-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 29’ 29’
17-11-2020 Siviglia Spagna Spagna 6 – 0 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
25-3-2021 Granada Spagna Spagna 1 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2022 -
4-6-2021 Madrid Spagna Spagna 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
28-6-2021 Copenaghen Croazia Croazia 3 – 5 dts Spagna Spagna Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 77’ 77’
5-9-2021 Badajoz Spagna Spagna 4 – 0 Georgia Georgia Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 74’ 74’
11-11-2021 Atene Grecia Grecia 0 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2022 -
27-9-2022 Braga Portogallo Portogallo 0 – 1 Spagna Spagna UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
Totale Presenze 18 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Valencia: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Jose Gayà, su valenciacf.com. URL consultato il 17 giugno 2016.
  2. ^ 65 (4) se si considerano i play-off
  3. ^ Innamorati di José Gayà, su ultimouomo.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  4. ^ (ES) OFICIAL | Lista de convocados para la Copa Mundial de Fútbol de la FIFA Catar 2022, su rfef.es, 11 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022.
  5. ^ (ES) Gayà abandona la concentración de la Selección española para el Mundial, su rfef.es, 18 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022.
  6. ^ (ES) Alejandro Balde se incorporará a la Selección como sustituto de José Gayà, su rfef.es, 18 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022.
  7. ^ a b c Essendo il Valencia Mestalla una squadra riserve, secondo le regole della RFEF non è autorizzato a partecipare alla Coppa del Re.
  8. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]