Coppa Italia 2020-2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 2020-2021
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 74ª
Organizzatore Lega Serie A
Date 22 settembre 2020 - 19 maggio 2021
Luogo Italia Italia
Partecipanti 78 (70 alle qualificazioni)
Sito web Legaseriea.it - Coppa Italia
Statistiche (al 24 novembre 2020)
Miglior marcatore Norvegia Dennis Johnsen
Italia Leonardo Mancuso (3)
Incontri disputati 53
Gol segnati 152 (2,87 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020

La Coppa Italia 2020-2021 è la 74ª edizione della manifestazione calcistica. È iniziata il 22 settembre 2020 e si concluderà il 19 maggio 2021.[1]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Viene confermata la formula delle ultime stagioni, con 78 squadre partecipanti: i 40 club di Serie A e Serie B, 29 club appartenenti alla Serie C e 9 club della Serie D: a seconda del campionato in cui militano nella stagione attuale, tali squadre esordiscono nel torneo partendo da turni diversi.

L'intera competizione si svolge ad eliminazione diretta, con partite secche in ogni turno ad eccezione delle semifinali: queste ultime si articolano su andata e ritorno, con il criterio dei gol in trasferta. In caso di parità allo scadere dei tempi regolamentari, la vincitrice viene individuata dai supplementari e dagli eventuali rigori.

Le squadre che hanno terminato il campionato di Serie A nelle prime 8 posizioni ("teste di serie") sono ammesse direttamente agli ottavi di finale. Durante i turni preliminari, ad usufruire del fattore campo è la squadra col numero di tabellone più basso (determinato da un sorteggio preliminare); anche nella fase ad eliminazione diretta è applicata tale regola (in particolare nelle semifinali serve a definire la squadra che giocherà in casa la partita di ritorno), ma viene osservata un'eccezione qualora ad affrontarsi siano una squadra di Serie A "testa di serie" e una squadra di Serie A "non testa di serie" (cioè che si è piazzata tra il 9º e il 17º posto in Serie A nella stagione precedente oppure che è stata promossa dalla Serie B ugualmente facendo riferimento alla passata stagione calcistica): in tal caso è previsto un sorteggio.

La finale è in programma in una sede da stabilire.[2]

Struttura del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre che entrano in questo turno Squadre qualificate dal turno precedente
Primo turno eliminatorio
(36 squadre)
Secondo turno eliminatorio
(40 squadre)
  • 20 squadre di Serie B (tutte designate "teste di serie" del secondo turno con attribuzione di numeri di tabellone dal 21 al 40)
  • 2 squadre di Serie C (cui sono attribuiti i numeri di tabellone 41 e 42)
  • 18 vincenti del primo turno eliminatorio
Terzo turno eliminatorio
(32 squadre)
  • 12 squadre di Serie A (tutte designate "teste di serie" del terzo turno con attribuzione di numeri di tabellone dal 9 al 20)
  • 20 vincenti del secondo turno eliminatorio
Quarto turno
(16 squadre)
  • 16 vincenti del terzo turno eliminatorio
Fase finale
(16 squadre)
  • 8 squadre di Serie A ("teste di serie" del torneo, cui sono attribuiti i numeri di tabellone dall'1 all'8)
  • 8 vincenti del quarto turno

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato ufficializzato dalla FIGC il 1º settembre 2020,[1] mentre il sorteggio si è svolto l'8 settembre seguente presso la sede della Lega Serie A a Milano.[3]

Fase Turno Sorteggio tabellone Sorteggi fasi eliminatorie Andata Ritorno
Turni eliminatori 1º turno 8 settembre 2020
ore 15:00 CEST
Milano
Nessun sorteggio 22-23 settembre 2020
2º turno 29-30 settembre 2020
3º turno 27-28 ottobre 2020
4º turno 24-25-26 novembre 2020
Fase finale Ottavi di finale 27 novembre 2020
ore 15:00 CET
Milano[4]
13-20 gennaio 2021
Quarti di finale 27 gennaio 2021
Semifinali[5] Nessun sorteggio 3 febbraio 2021 10 febbraio 2021
Finale 19 maggio 2021

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi
Squadre Rank
Serie A
Atalanta 1
Juventus 2
Inter 3
Roma 4
Napoli Coccarda Coppa Italia.svg 5
Milan 6
Sassuolo 7
Lazio 8
Terzo turno
Squadre Rank
Serie A
Parma 9
Crotone 10
Torino 11
Benevento 12
Spezia 13
Udinese 14
Sampdoria 15
Cagliari 16
Verona 17
Genoa 18
Fiorentina 19
Bologna 20
Secondo turno
Squadre Rank
Serie B
Reggina 21
Frosinone 22
Chievo 23
Venezia 24
Cremonese 25
Salernitana 26
L.R. Vicenza 27
Cittadella 28
Empoli 29
Lecce 30
SPAL 31
Pescara 32
Reggiana 33
Cosenza 34
Pordenone 35
Monza 36
Virtus Entella 37
Pisa 38
Ascoli 39
Brescia 40
Serie C
Trapani 41
Perugia 42
Primo turno
Squadre Rank
Serie C
Juve Stabia 43
Ternana 44
Potenza 45
Carpi 46
Alessandria 47
Monopoli 48
Catania 49
Bari 50
Feralpisalò 51
Renate 52
Novara 53
Livorno 54
Südtirol 55
Pontedera 56
Carrarese 57
Catanzaro 58
Padova 59
Piacenza 60
Teramo 61
Virtus Francavilla 63
Arezzo 65
Pro Patria 67
Avellino 69
Modena 73
Sambenedettese 74
Triestina 76
AlbinoLeffe 77
Primo turno
Squadre Rank
Serie D
Breno 62
Ambrosiana 64
Latte Dolce 66
Gelbison 68
Pineto 70
Trastevere 71
S.N. Notaresco 72
Casarano 75
Tritium 78

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2020-2021 (turni eliminatori).

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Pontedera 1 - 2 Arezzo
Carrarese 4 - 0 Ambrosiana
Catania 1 - 2 (dts) S.N. Notaresco
Monopoli 1 - 0 Modena
Alessandria 3 - 2 Sambenedettese
Renate 2 - 1 Avellino
Novara 3 - 1 Gelbison
Piacenza 1 - 2 Teramo
Livorno 1 - 2 Pro Patria
Padova 2 - 0 Breno
Feralpisalò 1 - 0 Pineto
Ternana 1 - 2 AlbinoLeffe
Juve Stabia 2 - 1 Tritium
Bari 4 - 0 Trastevere
Carpi 1 - 3 (dts) Casarano
Potenza 0 - 2 Triestina
Südtirol 2 - 1 Latte Dolce
Catanzaro 2 - 1 Virtus Francavilla

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Cremonese 4 - 0 Arezzo
Venezia 2 - 0 Carrarese
Pescara 1 - 1 (8-7 dcr) S.N. Notaresco
Reggiana 0 - 3 (tav.)[6] Monopoli
Cosenza 0 - 0 (3-1 dcr) Alessandria
Empoli 2 - 1 Renate
Ascoli 1 - 4 Perugia
Brescia 3 - 0 (tav.)[7] Trapani
Cittadella 3 - 1 Novara
Reggina 1 - 0 Teramo
L.R. Vicenza 3 - 2 (dts) Pro Patria
Frosinone 1 - 3 Padova
Lecce 2 - 0 Feralpisalò
Virtus Entella 2 - 1 AlbinoLeffe
Pisa 2 - 0 Juve Stabia
SPAL 0 - 0 (4-2 dcr) Bari
Pordenone 3 - 0 Casarano
Monza 3 - 0 Triestina
Salernitana 3 - 0 Südtirol
Chievo 1 - 1 (6-7 dcr) Catanzaro

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Cagliari 1 - 0 Cremonese
Verona 3 - 3 (3-1 dcr) Venezia
Parma 3 - 1 Pescara
Cosenza 2 - 1 Monopoli
Benevento 2 - 4 Empoli
Brescia 3 - 0 Perugia
Cittadella 0 - 2 Spezia
Bologna 2 - 0 Reggina
Udinese 3 - 1 L.R. Vicenza
Fiorentina 2 - 1 Padova
Torino 3 - 1 (dts) Lecce
Virtus Entella 3 - 1 Pisa
Crotone 1 - 1 (3-4 dcr) SPAL
Pordenone 0 - 0 (1-4 dcr) Monza
Sampdoria 1 - 0 Salernitana
Genoa 2 - 1 Catanzaro

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Cagliari 55 Verona
Parma 56 Cosenza
Empoli 57 Brescia
Bologna 58 Spezia
Udinese 59 Fiorentina
Torino 60 Virtus Entella
SPAL 2 - 0 Monza
Sampdoria 62 Genoa

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2020-2021 (fase finale).

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Atalanta 63 Vincente gara 55
Lazio 64 Vincente gara 56
Napoli 65 Vincente gara 57
Roma 66 Vincente gara 58
Inter 67 Vincente gara 59
Milan 68 Vincente gara 60
Sassuolo 69 SPAL
Juventus 70 Vincente gara 62

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Vincente gara 63 71 Vincente gara 64
Vincente gara 65 72 Vincente gara 66
Vincente gara 67 73 Vincente gara 68
Vincente gara 69 74 Vincente gara 70

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Vincente gara 71 S1 Vincente gara 72 - -
Vincente gara 73 S2 Vincente gara 74 - -

Finale[modifica | modifica wikitesto]

19 maggio 2021, ore CEST
Gara 79
Vincente gara S1 non conosciuta – non conosciuta Vincente gara S2

Tabellone (fase finale)[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                 
 Atalanta  
   
     
     
 Lazio
   
     
     
 Napoli  
   
   
     
 Roma
   
   
   
 Inter  
   
   
     
 Milan
   
   
     
 Sassuolo  
 SPAL  
   
     
 Juventus
   

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 30 ottobre 2020.[8]

Gol Rigori Giocatore Squadra
3 Norvegia Dennis Johnsen Venezia
3 Italia Leonardo Mancuso Empoli
2 Italia Simone Della Latta Padova
2 Italia Umberto Eusepi Alessandria
2 Italia Gianluca Gaetano Cremonese
2 Italia Francesco Galuppini Renate
2 Francia Yann Karamoh Parma
2 Costa d'Avorio Emmanuel Latte Lath Pro Patria
2 Italia Davide Merola Empoli
2 Italia Sean Parker Pro Patria
2 Cuba Samon Rodríguez Casarano
2 Italia Claudio Santini Padova
2 Italia Gianluca Scamacca Genoa
2 1 Argentina Nicolás Schiavi Novara
2 1 Italia Giuseppe Sibilli Pisa
2 1 Italia Simone Verdi Torino

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Comunicato ufficiale n.1 del 1º settembre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 1º settembre 2020. URL consultato il 1º settembre 2020.
  2. ^ Ai sensi del punto 3.9 (Finale) del Regolamento della Coppa Italia 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021, un'eventuale altra sede per la disputa della finale in gara unica si sarebbe dovuta individuare «a suo insindacabile giudizio, dal Consiglio di Lega».
  3. ^ Comunicato ufficiale n. 2 del 7 settembre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 7 settembre 2020. URL consultato il 7 settembre 2020.
  4. ^ Comunicato stampa n. 30 del 24 novembre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 24 novembre 2020. URL consultato il 24 novembre 2020.
  5. ^ Le semifinali di andata erano inizialmente programmate per il 10 febbraio 2021, mentre quelle di ritorno per il 3 marzo 2021. Comunicato ufficiale n. 3 del 2 settembre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 2 settembre 2020. URL consultato il 2 settembre 2020.
  6. ^ Comunicato ufficiale n. 61 del 9 ottobre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 9 ottobre 2020. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  7. ^ Comunicato ufficiale n. 49 del 1º ottobre 2020 (PDF), su legaseriea.it, 1º ottobre 2020. URL consultato il 1º ottobre 2020.
  8. ^ Coppa Italia – Classifica Marcatori, su legaseriea.it. URL consultato il 30 ottobre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]