Gianluca Scamacca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianluca Scamacca
Scamacca (cropped).jpeg
Scamacca con la maglia del West Ham Utd nel 2022
Nazionalità Italia Italia
Altezza 195 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra West Ham Utd
Carriera
Giovanili
2006-2008Cisco Roma
2008-2009Monterotondo
2009-2011Lazio
2012-2015Roma
2015-2017PSV
2017Sassuolo
Squadre di club1
2016-2017Jong PSV3 (0)
2017-2018Sassuolo3 (0)
2018Cremonese14 (1)
2018-2019PEC Zwolle8 (0)
2019Sassuolo0 (0)
2019-2020Ascoli33 (9)
2020-2021Genoa26 (8)
2021-2022Sassuolo36 (16)
2022-West Ham Utd5 (0)
Nazionale
2013-2014Italia Italia U-152 (2)
2014-2016Italia Italia U-166 (3)
2014-2016Italia Italia U-1728 (6)
2016-2017Italia Italia U-184 (3)
2017-2018Italia Italia U-1911 (8)
2018-2019Italia Italia U-2012 (5)
2018-2021Italia Italia U-2115 (9)
2021-Italia Italia8 (0)
Palmarès
Transparent.png Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA
Argento Finalissima 2022
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Finlandia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 settembre 2022

Gianluca Scamacca (Roma, 1º gennaio 1999) è un calciatore italiano, attaccante del West Ham Utd e della nazionale italiana.

Nel 2016 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati nel 1999, stilata dal quotidiano inglese The Guardian.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma, ha vissuto la maggior parte della sua vita con la madre e la sorella, avendo tagliato i rapporti con il padre.[2][3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti alto, completo e dal fisico asciutto e longilineo, è molto dotato tecnicamente e abile nel gioco aereo e nel tiro di potenza; ha dichiarato di ispirarsi, fra gli altri, a Zlatan Ibrahimović e Gabriel Batistuta.[3][4][5]

Nel 2016 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati nel 1999, stilata dal quotidiano inglese The Guardian.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Romano di Fidene, muove i primi passi nella scuola calcio Delle Vittorie, per poi passare nel vivaio della Cisco Roma e, all'età di dieci anni, nel settore giovanile della Lazio, dove viene allenato da Emiliano Leva e da César Aparecido Rodrigues. Passato nel vivaio della Roma, squadra di cui è tifoso,[3][6] vince alcuni trofei sotto la guida dell'allenatore Roberto Muzzi.[6] Nel gennaio 2015 viene acquistato dal PSV Eindhoven, che lo inserisce nel proprio settore giovanile.[7] Lui ha motivato questa scelta dicendo che l'aveva presa per migliorare e per dedicarsi completamente al calcio.[2]

Nella stagione 2015-2016, Scamacca viene acquistato dal PSV Eindhoven, che lo aggrega alla squadra riserve, militante in Eerste Divisie, la seconda divisione del campionato olandese.[3] Debutta fra i professionisti con il Jong PSV il 22 gennaio 2016, all'età di 17 anni, nella partita di campionato vinta per 2-1 in trasferta contro il VVV-Venlo.

Sassuolo e prestiti alla Cremonese e al PEC Zwolle[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2017 viene acquistato dal Sassuolo e inserito nella formazione Primavera, con la quale vince il Torneo di Viareggio segnando 3 reti nel corso della competizione.[8][9]

All'inizio della stagione successiva viene aggregato alla prima squadra del Sassuolo. Il 29 ottobre 2017, all'età di 18 anni, esordisce in Serie A disputando i minuti finali della partita persa per 3-1 contro il Napoli al San Paolo.[10] Dopo aver ottenuto altre due presenze, il 31 gennaio 2018 viene ceduto in prestito alla Cremonese, in Serie B.[11] Con il club lombardo il 14 aprile segna la sua prima rete fra i professionisti, siglando il gol del definitivo 1-1 nell'incontro della 35ª giornata in trasferta contro il Palermo.[12] Termina la stagione con 14 presenze in campionato.

Rientrato al Sassuolo, il 31 agosto 2018 viene ceduto in prestito annuale al PEC Zwolle, squadra olandese militante in Eredivisie.[13] Il 22 gennaio 2019 rientra anzitempo dal prestito,[14] ma durante il resto della stagione non ottiene nessuna presenza con la prima squadra del Sassuolo guidata da De Zerbi.

Prestiti all'Ascoli e al Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 luglio 2019 il Sassuolo lo cede in prestito secco all'Ascoli, in Serie B.[15] Esordisce con la squadra marchigiana il 10 agosto, realizzando una doppietta nella partita del secondo turno di Coppa Italia vinta per 5-1 contro la Pro Vercelli allo stadio Del Duca. Termina la stagione con 9 gol in campionato, contribuendo alla salvezza dell'Ascoli. Vince inoltre il titolo di capocannoniere della Coppa Italia, ex aequo con Michele Vano del Carpi, grazie alle quattro marcature realizzate nella competizione.

Tornato al Sassuolo, il 2 ottobre 2020 viene ceduto in prestito al Genoa.[16][17] Il successivo 28 ottobre realizza i suoi primi gol, realizzando una doppietta nella partita del terzo turno di Coppa Italia vinta 2-1 in casa contro il Catanzaro, militante in Serie C.[18] Il 1º novembre segna la sua prima rete in Serie A nel derby pareggiato per 1-1 contro la Sampdoria, diventando il terzo più giovane marcatore nel derby della Lanterna dopo Mauro Icardi e Fabio Galante.[19][20] Il 26 novembre segna altri due gol alla Sampdoria nella sfida del quarto turno di Coppa Italia vinta per 3-1,[21] portando i Grifoni alla prima vittoria della stracittadina in Coppa Italia dopo 24 anni. Il 19 marzo 2021, nella gara in trasferta contro il Parma, realizza, da subentrante, la sua prima doppietta in Serie A, utile alla rimonta dei liguri, vincitori con il risultato di 1-2.[22] Realizza 8 gol in campionato e per il secondo anno di fila risulta essere il capocannoniere della Coppa Italia con 4 gol.

Ritorno al Sassuolo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2021 torna in pianta stabile alla squadra neroverde, guidata da Alessio Dionisi, ed il 17 ottobre segna i primi gol con la formazione emiliana, realizzando una doppietta nella trasferta in casa proprio della sua ex squadra, il Genoa, che poi riesce a rimontare ed a pareggiare per 2-2.[23] Gioca titolare al fianco di Berardi e Raspadori in attacco e termina la stagione con 16 gol in campionato.[3]

West Ham[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2022, Scamacca viene ceduto a titolo definitivo al West Ham Utd per 36 milioni di euro più 6 milioni di bonus, operazione che costituisce la cessione più onerosa di sempre mai effettuata dal Sassuolo.[24][25] Sceglie di indossare la maglia numero 7,[26] diventando l'ottavo giocatore italiano a vestire la maglia degli Hammers, dopo Di Canio, Di Michele, Diamanti, Nocerino, Borriello, Ogbonna (ancora a Londra al momento dell'arrivo di Scamacca) e Zaza.[25] Esordisce con il West Ham e in Premier League il 7 agosto, entrando al posto di Michail Antonio nel secondo tempo della prima partita di campionato, persa per 0-2 in casa contro il Manchester City.[27] Il 18 agosto viene invece schierato per la prima volta da titolare in occasione della gara di andata dei play-off di Conference League vinta per 3-1 contro il Viborg; al suo debutto nelle coppe europee segna la rete del provvisorio 1-0 degli Hammers.[28]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-17 ha preso parte alle edizioni 2015 e 2016 dell'Europeo Under-17.

Con la nazionale Under-19 nel 2018 ha disputato l'Europeo Under-19 in Finlandia, siglando due reti di cui una nella finale persa 4-3 ai supplementari contro il Portogallo.[29]

Con la nazionale Under-20 nel 2019 ha partecipato al Mondiale Under-20 in Polonia, chiuso al 4º posto.

Il 25 maggio 2018 ha esordito con la nazionale Under-21, nella partita amichevole persa 3-2 contro il Portogallo a Estoril. Il 6 settembre 2019 realizza il suo primo gol con l'Under-21, nella partita amichevole contro la Moldavia vinta 4-0 a Catania.[30] Nel marzo del 2021 viene inserito nella lista dei 23 convocati per la fase a gironi dell'Europeo Under-21.[31] Realizza un gol nella gara iniziale contro la Repubblica Ceca (1-1),[32] ma nella seconda gara, pareggiata contro la Spagna (0-0), viene espulso.[33] Realizza un gol anche nella gara dei quarti di finale contro il Portogallo, nella quale tuttavia l'Italia viene eliminata perdendo la partita per 5-3 ai supplementari.[34]

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Convocato per la prima volta dal CT Roberto Mancini,[35] esordisce in nazionale l'8 settembre 2021, a 22 anni, entrando al posto di Bernardeschi nel secondo tempo della partita delle qualificazioni mondiali vinta 5-0 contro la Lituania a Reggio Emilia.[36]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 settembre 2022

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Paesi Bassi Jong PSV EED 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2016-gen. 2017 EED 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Jong PSV 3 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2017 Italia Sassuolo A 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
2017-gen. 2018 A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2018 Italia Cremonese B 14 1 CI - - - - - - - - 14 1
2018-gen. 2019 Paesi Bassi PEC Zwolle ED 8 0 CO 2 0 - - - - - - 10 0
gen.-giu. 2019 Italia Sassuolo A 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
2019-2020 Italia Ascoli B 33 9 CI 2 4 - - - - - - 35 13
2020-2021 Italia Genoa A 26 8 CI 3 4 - - - - - - 29 12
2021-2022 Italia Sassuolo A 36 16 CI 2 0 - - - - - - 38 16
Totale Sassuolo 39 16 2 0 - - - - 41 16
2022-2023 Inghilterra West Ham Utd PL 5 0 FACup+CdL 0 0 UECL 4[37] 3[38] - - - 9 3
Totale carriera 128 34 9 8 4 3 - - 141 45

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-9-2021 Reggio Emilia Italia Italia 5 – 0 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 61’ 61’
15-11-2021 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 80’ 80’
29-3-2022 Konya Turchia Turchia 2 – 3 Italia Italia Amichevole - Uscita al 88’ 88’
1-6-2022 Londra Italia Italia 0 – 3 Argentina Argentina Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA 2022 - Ingresso al 46’ 46’
4-6-2022 Bologna Italia Italia 1 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 85’ 85’
11-6-2022 Wolverhampton Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Italia Italia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 76’ 76’
14-6-2022 Mönchengladbach Germania Germania 5 – 2 Italia Italia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 78’ 78’
23-9-2022 Milano Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
Totale Presenze 8 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-5-2018 Estoril Portogallo Under-21 Portogallo 3 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
29-5-2018 Besançon Francia Under-21 Francia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
6-9-2019 Catania Italia Under-21 Italia 4 – 0 Moldavia Moldavia Under-21 Amichevole 1
10-9-2019 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 5 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 1
10-10-2019 Dublino Irlanda Under-21 Irlanda 0 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Uscita al 46’ 46’
14-10-2019 Erevan Armenia Under-21 Armenia 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 1 Uscita al 75’ 75’
16-11-2019 Ferrara Italia Under-21 Italia 3 – 0 Islanda Islanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ingresso al 80’ 80’
19-11-2019 Catania Italia Under-21 Italia 6 – 0 Armenia Armenia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 1 Ingresso al 55’ 55’
8-9-2020 Kalmar Svezia Under-21 Svezia 3 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ingresso al 46’ 46’
12-11-2020 Reykjavík Islanda Under-21 Islanda 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Uscita al 80’ 80’
15-11-2020 Differdange Lussemburgo Under-21 Lussemburgo 0 – 4 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 2 Uscita al 78’ 78’
18-11-2020 Pisa Italia Under-21 Italia 4 – 1 Svezia Svezia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 1 Uscita al 71’ 71’
24-3-2021 Celje Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 1 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno 1
27-3-2021 Maribor Spagna Under-21 Spagna 0 – 0 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 82’, 86’
31-5-2021 Lubiana Portogallo Under-21 Portogallo 5 – 3 dts Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - Quarti di finale 1 Uscita al 91’ 91’
Totale Presenze 15 Reti 9
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-20
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2018 Łódź Polonia Under-20 Polonia 0 – 3 Italia Italia Under-20 Elite League Under-20 1 Ingresso al 46’ 46’
11-10-2018 Wesham Inghilterra Under-20 Inghilterra 2 – 1 Italia Italia Under-20 Elite League Under-20 - Ingresso al 46’ 46’
16-10-2018 Crotone Italia Under-20 Italia 1 – 2 Portogallo Portogallo Under-20 Elite League Under-20 1
15-11-2018 Sassuolo Italia Under-20 Italia 3 – 3 Germania Germania Under-20 Elite League Under-20 1 Ammonizione al 41’ 41’ - Uscita al 69’ 69’
20-11-2018 Katwijk Paesi Bassi Under-20 Paesi Bassi 3 – 2 Italia Italia Under-20 Elite League Under-20 2
21-3-2019 Busto Arsizio Italia Under-20 Italia 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-20 Elite League Under-20 -
25-3-2019 Kriens Svizzera Under-20 Svizzera 3 – 0 Italia Italia Under-20 Elite League Under-20 - Uscita al 71’ 71’
23-5-2019 Danzica Messico Under-20 Messico 1 – 2 Italia Italia Under-20 Mondiali Under-20 2019 - Fase a gironi - Uscita al 78’ 78’
26-5-2019 Bydgoszcz Ecuador Under-20 Ecuador 0 – 1 Italia Italia Under-20 Mondiali Under-20 2019 - Fase a gironi - Ammonizione al 58’ 58’ - Uscita al 82’ 82’
2-6-2019 Gdynia Italia Under-20 Italia 1 – 0 Polonia Polonia Under-20 Mondiali Under-20 2019 - Ottavi di finale - Uscita al 69’ 69’
7-6-2019 Tychy Italia Under-20 Italia 4 – 2 Mali Mali Under-20 Mondiali Under-20 2019 - Quarti di finale -
11-6-2019 Gdynia Ucraina Under-20 Ucraina 1 – 0 Italia Italia Under-20 Mondiali Under-20 2019 - Semifinale -
Totale Presenze 12 Reti 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sassuolo: 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2019-2020 (4 reti, a pari merito con Michele Vano), 2020-2021 (4 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Next Generation 2016: 60 of the best young talents in world football, su theguardian.com, 5 ottobre 2016. URL consultato il 3 settembre 2021.
  2. ^ a b Chi è il padre di Scamacca: ecco perché Gianluca non ha mai avuto un vero legame con lui, su gazzetta.it. URL consultato il 19 maggio 2021.
  3. ^ a b c d e (EN) Kaustubh Pandey, FEATURE | What does Gianluca Scamacca bring to West Ham?, su Get Italian Football News, 27 luglio 2022. URL consultato il 30 luglio 2022.
  4. ^ Calcio - PROSPETTI: Gianluca Scamacca redbull.com
  5. ^ Genoa: chi è Gianluca Scamacca: il bomber che ha permesso all'Under 21 di andare all'Europeo, su eurosport.it, 16 novembre 2020. URL consultato il 18 agosto 2021.
  6. ^ a b Scamacca, il bomber di Fidene che lasciò Roma a 16 anni, 18 maggio 2021.
  7. ^ Roma, ora è ufficiale: Scamacca ha firmato con il Psv Eindhoven, su gazzetta.it, 9 gennaio 2015.
  8. ^ Sassuolo-Empoli 6-4 dcr: I rigori parlano emiliano, la Viareggio Cup è neroverde, su goal.com, 29 marzo 2017.
  9. ^ Gianluca Scamacca, eroe del Viareggio col Sassuolo e rimpianto della Roma, su goal.com, 29 marzo 2017.
  10. ^ Napoli-Sassuolo 3-1, ko al San Paolo / FOTO, su ilrestodelcarlino.it. URL consultato il 18 agosto 2021.
  11. ^ Mercato: in grigiorosso arrivano Sbrissa e Scamacca, su uscremonese.it, 31 gennaio 2018. URL consultato il 19 maggio 2021.
  12. ^ La prima volta di Scamacca in B. Il nuovo Ibra dopo l’Under 19 lascia il segno anche con la Cremonese, su gazzamercato.it, 14 aprile 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2019).
  13. ^ (NL) Scamacca en Tripaldelli naar PEC Zwolle, su peczwolle.nl. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  14. ^ UFFICIALE - Calciomercato Sassuolo, torna Scamacca per sostituire Boateng. Suggestione Balotelli?, su fantagazzetta.com, 22 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2019).
  15. ^ Calciomercato: Scamacca in prestito secco dal Sassuolo, su ascolicalcio1898.it. URL consultato il 14 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2019).
  16. ^ Calciomercato: Odgaard in prestito al Lugano, Scamacca al Genoa, su sassuolocalcio.it, 2 ottobre 2020. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  17. ^ GIANLUCA SCAMACCA, RINFORZO IN ATTACCO, su genoacfc.it, 2 ottobre 2020. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  18. ^ Genoa-Catanzaro 2-1, la cronaca live, su telenord.it. URL consultato il 2 novembre 2020.
  19. ^ Serie A, Sampdoria-Genoa 1-1: Scamacca risponde a Jankto, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 2 novembre 2020.
  20. ^ Sampdoria-Genoa 1-1: gol e highlights. Scamacca risponde a Jankto, su sport.sky.it. URL consultato il 2 novembre 2020.
  21. ^ Coppa Italia, l'avversaria della Juve agli ottavi, su sport.sky.it. URL consultato il 26 novembre 2020.
  22. ^ Parma-Genoa, Ballardini: "Brutto primo tempo, ottima reazione", su sport.sky.it, 19 marzo 2021.
  23. ^ L'ex Scamacca lancia il Sassuolo, ma il Genoa non muore mai: 2-2, su La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 17 ottobre 2021.
  24. ^ Il Sassuolo cede Gianluca Scamacca al West Ham, su sassuolocalcio.it, 26 luglio 2022. URL consultato il 27 luglio 2022.
  25. ^ a b Scamacca diventa l'ottavo italiano al West Ham. Cessione record per il Sassuolo, su transfermarkt.it, 27 luglio 2022. URL consultato il 27 luglio 2022.
  26. ^ (EN) West Ham United sign Italy international centre-forward Gianluca Scamacca, su whufc.com, 26 luglio 2022. URL consultato il 26 luglio 2022.
  27. ^ Prmeier League, West Ham-Manchester City 0-2: Esordio con doppietta per Haaland. Esordio anche per Scamacca, su eurosport.it, 7 agosto 2022. URL consultato il 19 agosto 2022.
  28. ^ Scamacca, il primo gol col West Ham arriva in Conference League, su sport.sky.it, 18 agosto 2022. URL consultato il 22 agosto 2022.
  29. ^ Italy-Portugal - Under-19, su uefa.com.
  30. ^ Successo all’esordio per Nicolato, la nuova Under si presenta con un poker alla Moldavia, su figc.it, 6 settembre 2019.
  31. ^ EURO Under 21: tutti i convocati per la fase a gironi, su it.uefa.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 22 marzo 2021.
  32. ^ Super Scamacca non basta: con la Rep. Ceca è solo 1-1. E quelle due espulsioni..., su gazzetta.it, 24 marzo 2021.
  33. ^ L'Italia finisce in 9, ma la Spagna non passa: 0-0. Se batte la Slovenia è sicura della qualificazione, su gazzetta.it, 27 marzo 2021. URL consultato il 28 marzo 2021.
  34. ^ Spettacolo a Liubljana, l’Italia esce a testa alta. Nicolato: “Sono orgoglioso, abbiamo dimostrato quello che siamo”, su figc.it, 31 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  35. ^ Trentaquattro convocati per le sfide con Bulgaria, Svizzera e Lituania: torna Zaniolo, prima chiamata per Scamacca, su figc.it, 27 agosto 2021. URL consultato il 27 agosto 2021.
  36. ^ Kean e Raspadori scatenati contro la Lituania: Italia, 5 gol e tanto spettacolo, su gazzetta.it, 8 settembre 2021. URL consultato il 27 agosto 2021.
  37. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  38. ^ 2 gol nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]