Unione Sportiva Sassuolo Calcio 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Sassuolo Calcio
Stagione 2016-2017
AllenatoreItalia Eusebio Di Francesco
All. in secondaItalia Francesco Tomei
PresidenteItalia Carlo Rossi
Serie A12º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Europa LeagueFase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Acerbi (38)
Totale: Acerbi (49)
Miglior marcatoreCampionato: Defrel (11)
Totale: Defrel (15)
StadioMapei Stadium-Città del Tricolore (23 717)
Abbonati6 502[1]
Maggior numero di spettatori21 584 vs. Juventus (29 gennaio 2017)[1]
Minor numero di spettatori6 861 vs. Stella Rossa (18 agosto 2016)
Media spettatori12 362[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 28 maggio 2017

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Sassuolo Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo appena un triennio in Serie A, la formazione neroverde può esordire a livello continentale grazie al sesto posto del campionato precedente.[2] Nel terzo turno preliminare di Europa League il Sassuolo sconfigge gli svizzeri del Lucerna, pareggiando 1-1 all'andata (gara che rappresenta il debutto assoluto in campo europeo[3]) e vincendo per 3-0 al ritorno.[4] Il play-off vede invece gli emiliani battere i serbi della Stella Rossa, con l'inversione di risultati (3-0 e 1-1).[5][6] Il sorteggio svolto dall'UEFA inserisce i neroverdi nel girone F.[7] In campionato, tuttavia, non viene replicato il tenore dell'anno precedente.[8] Nella fase a gironi di coppa, il Sassuolo ottiene 5 punti nelle prime 4 giornate mantenendo vivo l'obiettivo della qualificazione.[9][10] La speranza sfuma tuttavia alla penultima gara, per effetto della sconfitta (3-2) contro l'Athletic Bilbao.[11] Il gruppo si conclude con un'altra disfatta, ad opera del Genk (0-2).[12] La squadra termina il girone di andata del campionato con 8 punti di margine sulla zona retrocessione, divenuti 11 grazie alla vittoria sul Palermo.[13] Subito dopo, viene eliminata in Coppa Italia dal Cesena.[14]

Ormai privi di altri obiettivi all'infuori della salvezza, gli emiliani possono concentrarsi con maggior profitto sul tentativo di raggiungere la permanenza in massima categoria.[15] Alla ventunesima giornata, il 3-1 in casa del Pescara porta a 14 lunghezze il distacco dal terzultimo posto.[16] In occasione del 25º turno, battendo l'Udinese in trasferta (1-2) i neroverdi escono definitivamente dalle posizioni critiche.[17] La matematica salvezza viene acquisita a fine aprile, quando un'altra affermazione esterna (per 3-1 in casa dell'Empoli) rende incolmabile per le inseguitrici il gap di classifica.[18] Dopo aver battuto fuori casa anche l'Inter (sconfitta a domicilio persino l'anno prima[19]), il Sassuolo si posiziona dodicesimo.[20]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico è Kappa, mentre lo sponsor ufficiale è Mapei. Per la stagione 2016-2017 il Sassuolo conferma come nelle precedenti annate una divisa casalinga a strisce verticali neroverdi, e una terza uniforme blu con dettagli neroverdi; novità invece per quanto concerne la seconda casacca, bianca con sbarra neroverde.[21] In occasione dello storico debutto del club nelle coppe europee, viene inoltre realizzata una seconda versione (in tiratura limitata a 500 esemplari) della divisa casalinga, sempre neroverde ma contrassegnata da un unico e grande palo al centro del busto, sfoggiata unicamente nelle sfide di Europa League.[22]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
(Europa League)
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Organi di amministrazione e controllo:

Consiglio di Amministrazione

  • Presidente e amministratore delegato: Carlo Rossi
  • Vicepresidenti: Adriana Spazzoli, Sergio Sassi
  • Amministratore delegato e direttore generale: Giovanni Carnevali
  • Direttore area tecnica: Guido Angelozzi
  • Direttore sportivo: Giovanni Rossi
  • Team manager: Massimiliano Fusani
  • Responsabile area scouting: Mattia Baldini
  • Segreteria generale: Andrea Fabris
  • Segretario sportivo: Gerardo Esposito
  • Direttore sportivo: Filippo Spitaleri
  • Segreteria amministrativa: Rosanna Nandini
  • Area marketing, comunicazione e sponsorizzazioni: Master Group Sport
  • Ufficio stampa: Massimo Paroli, Massimo Pecchini
  • Web e social network: Chiara Bellori
  • Biglietteria: Barbara Prati
  • Delegato ai tifosi: Remo Morini
  • Gestione magazzino: Luigi Piccolo
  • Magazzinieri: Alfonso De Santo, Paolo Bondi, Manuel Aldini

Area tecnica

  • Allenatore: Eusebio Di Francesco
  • Allenatore in seconda: Francesco Tomei
  • Collaboratori tecnici: Danilo Pierini, Stefano Romano, Rino Gandini
  • Preparatore dei portieri: Fabrizio Lorieri
  • Elaborazione dati atletici: Marco Riggio
  • Preparatori atletici: Nicandro Vizoco, Maurizio Fanchini, Franco Giammartino
  • Preparatore recupero infortunati: Andrea Rinaldi

Area sanitaria

  • Coordinatore sanitario: Claudio Pecci
  • Responsabile sanitario: Franco Combi
  • Medico sociale: Paolo Minafra
  • Supporto scientifico e coordinamento preparazione atletica: Ermanno Rampinini (Centro Ricerche Mapei Sport)
  • Assistenza nutrizionale: Luca Mondazzi (Centro Ricerche Mapei Sport)
  • Fisioterapisti: Andrea Acciarri, Gennady Belenky, Nicola Daprile, Davide Valle
  • Valutazioni funzionali: Centro Ricerche Mapei Sport

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione aggiornate al 1º febbraio 2017.

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alberto Pomini
3 Italia D Lorenzo Ariaudo[23]
4 Italia C Francesco Magnanelli (capitano)
5 Italia D Luca Antei
6 Italia C Lorenzo Pellegrini
7 Italia C Simone Missiroli
8 Italia C Davide Biondini
9 Italia A Diego Falcinelli[23]
9 Italia A Pietro Iemmello
10 Italia A Nicola Sansone[23]
10 Italia A Alessandro Matri
11 Francia A Grégoire Defrel
12 Italia C Stefano Sensi
13 Italia D Federico Peluso
14 Romania A Marius Marin[24]
15 Italia D Francesco Acerbi
16 Italia A Matteo Politano
17 Italia C Nicholas Pierini[24]
20 Spagna D Pol Lirola
21 Italia D Leonardo Fontanesi[23]
21 Italia C Alberto Aquilani[25]
22 Italia C Luca Mazzitelli
23 Italia D Marcello Gazzola
N. Ruolo Giocatore
25 Italia A Domenico Berardi
26 Italia D Emanuele Terranova[26]
26 Italia P Francesco Scavo[24]
27 Italia A Federico Ricci
28 Italia D Paolo Cannavaro
29 Italia A Marcello Trotta[23]
29 Italia D Luca Ravanelli[24]
30 Italia P Bryan Costa[24]
31 Italia A Simone Caputo[24]
32 Ghana C Alfred Duncan
33 Italia C Giovanni Sbrissa[23]
33 Italia C Simone Franchini[24]
35 Italia C Leonardo Sarzi Maddinini[24]
38 Croazia D Martin Erlic[24]
39 Italia D Cristian Dell'Orco
40 Italia P Leonardo Vitali[24]
47 Italia P Andrea Consigli
55 Paesi Bassi D Timo Letschert
79 Italia P Gianluca Pegolo
90 Italia A Antonino Ragusa
91 Italia C Karim Laribi[23]
98 Italia D Claud Adjapong[24]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Cristian Dell'Orco Novara fine prestito
D Gian Marco Ferrari Crotone definitivo (4 milioni €)
D Timo Letschert Utrecht definitivo (3,5 milioni €)
D Pol Lirola Juventus prestito biennale
C Luca Mazzitelli Brescia fine prestito
C Alfred Duncan Sampdoria riscatto (6 milioni €)
C Matteo Politano Roma riscatto (3,5 milioni €)
C Stefano Sensi Cesena fine prestito
A Pietro Iemmello Spezia definitivo (2,3 milioni €)
A Alessandro Matri Milan definitivo
A Antonino Ragusa Cesena definitivo (2,3 milioni €)
A Federico Ricci Roma prestito con diritto di riscatto
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Lorenzo Ariaudo Empoli fine prestito
D Leonardo Fontanesi Cesena fine prestito
D Jonathan Rossini Savona fine prestito
D Giacomo Serra Imolese fine prestito
C Abass Alhassan Fidelis Andria fine prestito
C Raman Chibsah Frosinone fine prestito
C Giovanni Sbrissa Vicenza fine prestito
C Marcello Sereni Parma fine prestito
A Alberto Aladje Gomes Ischia fine prestito
A Pietro Cianci Fidelis Andria definitivo
A Antonio Floro Flores Chievo fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Gian Marco Ferrari Crotone prestito
D Alessandro Longhi Pisa definitivo (gratuito)
D Sime Vrsaljko Atlético Madrid definitivo (16 milioni €)
C Alfred Duncan Sampdoria fine prestito
C Karim Laribi Cesena prestito
C Matteo Politano Roma fine prestito
A Diego Falcinelli Crotone prestito
A Nicola Sansone Villarreal definitivo (13 milioni €)
A Marcello Trotta Crotone prestito
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Lorenzo Ariaudo Frosinone definitivo
C Jérémie Broh Pordenone prestito
D Stefano Bufo Nibbiano prestito
D Leonardo Fontanesi Brescia prestito
D Jonathan Rossini Livorno prestito
D Giacomo Serra Castelvetro definitivo (gratuito)
C Abass Alhassan svincolato
C Raman Chibsah Benevento prestito
C Giovanni Sbrissa Brescia prestito
A Alberto Aladje Gomes svincolato
A Pietro Cianci Fidelis Andria prestito
A Antonio Floro Flores Chievo definitivo (600 mila €)

Sessione invernale (dal 1º/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Alberto Aquilani Pescara prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Jérémie Broh Pordenone fine prestito
A Gianluca Scamacca PSV definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Emanuele Terranova Frosinone definitivo
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Jérémie Broh Südtirol prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
21 agosto 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Palermo 0 – 1
referto
Sassuolo Stadio Renzo Barbera (12 935[27] spett.)
Arbitro Luca Pairetto (Torino)

Reggio Emilia
28 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Sassuolo 2 – 1
0-3 (a tav.)

referto
Pescara Mapei Stadium (9 071[27] spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Torino
10 settembre 2016, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Juventus 3 – 1
referto
Sassuolo Juventus Stadium (39 519[27] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Reggio nell'Emilia
18 settembre 2016, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Sassuolo 2 – 0
referto
Genoa Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 134[27] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Verona
21 settembre 2016, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Chievo 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Marcantonio Bentegodi (9 000[27] spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Sassuolo
25 settembre 2016, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Sassuolo 1 – 0
referto
Udinese Mapei Stadium-Città del Tricolore (9 343[27] spett.)
Arbitro Doveri (Volterra)

Milano
2 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Milan 4 – 3
referto
Sassuolo Stadio Giuseppe Meazza (31 738[27] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Reggio nell'Emilia
16 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Sassuolo 2 – 1
referto
Crotone Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 569[27] spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Bologna
23 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Bologna 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio Renato Dall'Ara (20 201[27] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Reggio nell'Emilia
26 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Sassuolo 1 – 3
referto
Roma Mapei Stadium-Città del Tricolore (13 221[27] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
30 ottobre 2016, ore 15:00 CET
11ª giornata
Lazio 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Olimpico di Roma (12 000[27] spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Reggio nell'Emilia
6 novembre 2016, ore 15:00 CET
12ª giornata
Sassuolo 0 – 3
referto
Atalanta Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 140[27] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Genova
20 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Sampdoria 3 – 2
referto
Sassuolo Stadio Luigi Ferraris (20 052[27] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Napoli
27 novembre 2016, ore 15:00 CET
14ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio San Paolo (49 490[27] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Reggio nell'Emilia
4 dicembre 2016, ore 15:00 CET
15ª giornata
Sassuolo 3 – 0
referto
Empoli Mapei Stadium-Città del Tricolore (9 588[27] spett.)
Arbitro Claudio Gavillucci (Latina)

Firenze
11 dicembre 2016, ore 15:00 CET
16ª giornata
Fiorentina 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Artemio Franchi (22 049[27] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Reggio nell'Emilia
18 dicembre 2016, ore 15:00 CET
17ª giornata
Sassuolo 0 – 1
referto
Inter Mapei Stadium-Città del Tricolore (15 221[27] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Cagliari
22 dicembre 2016, ore 15:00
18ª giornata
Cagliari 4 – 3
referto
Sassuolo Stadio Sant'Elia (11 440[27] spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Reggio nell'Emilia
8 gennaio 2017, ore 15:00 CET
19ª giornata
Sassuolo 0 – 0
referto
Torino Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 805[27] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
15 gennaio 2017, ore 15:00 CET
20ª giornata
Sassuolo 4 – 1
referto
Palermo Mapei Stadium-Città del Tricolore (9 074[27] spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Pescara
22 gennaio 2017, ore 15:00 CET
21ª giornata
Pescara 1 – 3
referto
Sassuolo Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (10 513[27] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Reggio nell'Emilia
29 gennaio 2017, ore 15:00 CET
22ª giornata
Sassuolo 0 – 2
referto
Juventus Mapei Stadium-Città del Tricolore (21 584[27] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Genova
5 febbraio 2017, ore 15:00 CET
23ª giornata
Genoa 0 – 1
referto
Sassuolo Stadio Luigi Ferraris (18 686[27] spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Reggio nell'Emilia
12 febbraio 2017, ore 15:00 CET
24ª giornata
Sassuolo 1 – 3
referto
Chievo Mapei Stadium-Città del Tricolore (9 581[27] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Udine
19 febbraio 2017, ore 15:00 CET
25ª giornata
Udinese 1 – 2
referto
Sassuolo Dacia Arena (17 719[27] spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Reggio nell'Emilia
26 febbraio 2017, ore 15:00 CET
26ª giornata
Sassuolo 0 – 1
referto
Milan Mapei Stadium-Città del Tricolore (18 842[27] spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Crotone
5 marzo 2017, ore 15:00 CET
27ª giornata
Crotone 0 – 0
referto
Sassuolo Stadio Ezio Scida (7 544[27] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Reggio nell'Emilia
12 marzo 2017, ore 15:00 CET
28ª giornata
Sassuolo 0 – 1
referto
Bologna Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 773[27] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Roma
19 marzo 2017, ore 15:00 CET
29ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Sassuolo Stadio Olimpico di Roma (25 477[27] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Reggio nell'Emilia
2 aprile 2017, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Sassuolo 1 – 2
referto
Lazio Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 737[27] spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Bergamo
9 aprile 2017, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Atalanta 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18 209[27] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Reggio nell'Emilia
15 aprile 2017, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Sassuolo 2 – 1
referto
Sampdoria Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 362[27] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Reggio nell'Emilia
23 aprile 2017, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Sassuolo 2 – 2
referto
Napoli Mapei Stadium-Città del Tricolore (18 870[27] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Empoli
30 aprile 2017, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Empoli 1 – 3
referto
Sassuolo Stadio Carlo Castellani (7 484[27] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Reggio nell'Emilia
7 maggio 2017, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Sassuolo 2 – 2
referto
Fiorentina Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 152[27] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Milano
14 maggio 2017, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Inter 1 – 2
referto
Sassuolo Stadio San Siro (42 222[27] spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Reggio nell'Emilia
21 maggio 2017, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Sassuolo 6 – 2
referto
Cagliari Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 806[27] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Torino
28 maggio 2017, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Torino 5 – 3
referto
Sassuolo Stadio Olimpico Grande Torino (16 803[27] spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
11 gennaio 2017, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Sassuolo 1 – 2
referto
Cesena Mapei Stadium-Città del Tricolore (1 920 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017.

Terzo turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (qualificazioni).
Lucerna
28 luglio 2016, ore 19:45 CEST
Andata
Lucerna 1 – 1
referto
Sassuolo Swissporarena (10 555 spett.)
Arbitro Svezia Ekberg

Reggio nell'Emilia
4 agosto 2016, ore 20:30 CEST
Ritorno
Sassuolo 3 – 0
referto
Lucerna Mapei Stadium-Città del Tricolore (13 415 spett.)
Arbitro Turchia Palabiyik

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
18 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Andata
Sassuolo 3 – 0
referto
Stella Rossa Mapei Stadium-Città del Tricolore (6 861 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Gözübüyük

Belgrado
25 agosto 2016, ore 21:05 CEST
Ritorno
Stella Rossa 1 – 1
referto
Sassuolo Stadion Rajko Mitić
Arbitro Spagna Borbalán

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (fase a gironi).
Reggio nell'Emilia
15 settembre 2016, ore 19:00 CEST
1ª giornata
Sassuolo 3 – 0
referto
Athletic Bilbao Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Polonia Paweł Raczkowski

Genk
29 settembre 2016, ore 21:05 CEST
2ª giornata
Genk 3 – 1
referto
Sassuolo Luminus Arena
Arbitro Israele Liran Liany

Vienna
20 ottobre 2016, ore 21:05 CEST
3ª giornata
Rapid Vienna 1 – 1
referto
Sassuolo Allianz Stadion
Arbitro Portogallo Hugo Miguel

Reggio nell'Emilia
3 novembre 2016, ore 19:00 CEST
4ª giornata
Sassuolo 2 – 2
referto
Rapid Vienna Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Inghilterra Craig Pawson

Bilbao
24 novembre 2016, ore 21:05 CEST
5ª giornata
Athletic Bilbao 3 – 2 Sassuolo San Mamés
Arbitro Ungheria Viktor Kassai

Reggio nell'Emilia
9 dicembre 2016, ore 12:30 CEST
6ª giornata[28]
Sassuolo 0 – 2 Genk Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Israele Orel Grinfeld

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 maggio 2017.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale Gf Gs D.R.
G V N P G V N P G V N P
Scudetto.svg Serie A 46 19 7 3 9 19 6 4 9 38 13 7 18 58 63[29] −5
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 0 0 0 0 1 0 0 1 1 2 −1
Coppauefa.png UEFA Europa League 5 5 3 1 1 5 0 3 2 10 3 4 3 17 13 4
Totale - 25 10 4 11 24 6 7 11 49 16 11 22 76 78[29] −2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti riferite al Campionato.[30]

Acerbi (38/4); Consigli (37/−55); Peluso (34/1); Politano (32/5); Matri (31/8); Defrel (29/11); Lorenzo Pellegrini (28/6); Ragusa (25/4); Ricci (24/2); Lirola (22); D.Berardi (21/4); Duncan (21/1); Cannavaro (18/1); Mazzitelli (17/1); Iemmello (17/5); Gazzola (16); Aquilani (16); Sensi (16/1); Magnanelli (15/1); Antei (15/1); Biondini (14); Missiroli (13); Dell'Orco (9); Letschert (9); Adjapong (9); Terranova (3); Pegolo (1/−5); Falcinelli (1).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Spettatori Serie A 2016-2017, su stadiapostcards.com. URL consultato il 5 giugno 2017.
  2. ^ Europa League, la prima volta del Sassuolo sarà contro il Lucerna, su repubblica.it, 15 luglio 2016.
  3. ^ Gianbattista Olivero, Europa League, Lucerna-Sassuolo 1-1: Berardi segna il rigore, Consigli lo para, su gazzetta.it, 28 luglio 2016.
  4. ^ Ma.Pi., È già il Sassuolo di Berardi altri due gol al Lucerna Sorteggi, Roma da brividi, in la Repubblica, 5 agosto 2016, p. 51.
  5. ^ Pietro Razzini, Sassuolo-Stella Rossa 3-0, Berardi-Politano-Defrel, Europa League vicina, su gazzetta.it, 18 agosto 2016.
  6. ^ Vanni Zagnoli, Stella Rossa Belgrado-Sassuolo 1-1, vantaggio di Berardi, pari di Katai: Di Francesco si qualifica alla fase a gironi, su sport.ilmessaggero.it, 25 agosto 2016.
  7. ^ Europa League, Sassuolo: Athletic da brividi. Genk e Rapid per il 2º posto, su gazzetta.it, 26 agosto 2016.
  8. ^ Maurizio Crosetti, Higuain è tornato il tiranno del gol quanto è difficile resistere alla Juve, in la Repubblica, 11 settembre 2016, p. 62.
  9. ^ Diego Costa, Sassuolo-Athletic Bilbao 3-0, debutto da sogno per i neroverdi, su repubblica.it, 15 settembre 2016.
  10. ^ Pietro Razzini, Sassuolo-Rapid Vienna 2-2: neroverdi beffati al 90' da Kvilitaia, su gazzetta.it, 3 novembre 2016.
  11. ^ Pietro Razzini, Europa League, Athletic Bilbao-Sassuolo 3-2: Di Francesco eliminato, su gazzetta.it, 24 novembre 2016.
  12. ^ Federico Sala, Sassulo-Genk 0-2: i neroverdi ultimi nel girone, su repubblica.it, 9 dicembre 2016.
  13. ^ SASSUOLO, in la Repubblica, 16 gennaio 2017, p. 38.
  14. ^ Federico Sala, Sassuolo-Cesena 1-2: Pellegrini illude, ma sono i romagnoli ad andare ai quarti, su repubblica.it, 18 gennaio 2017.
  15. ^ Sassuolo fuori passa il Cesena è l'unica di B, in la Repubblica, 19 gennaio 2017, p. 42.
  16. ^ I RISULTATI, in la Repubblica, 23 gennaio 2017, p. 37.
  17. ^ I RISULTATI, in la Repubblica, 20 febbraio 2017, p. 40.
  18. ^ Alex Frosio, Empoli-Sassuolo 1-3, gol di Peluso, Matri e Duncan, su gazzetta.it, 30 aprile 2017.
  19. ^ Andrea Sorrentino, Mai così male da 35 anni le figuracce di un'Inter autodistruttiva e sospetta, in la Repubblica, 15 maggio 2017, p. 36.
  20. ^ Fabrizio Turco, Da Boyé a Belotti Il Toro si congeda con un pokerissimo, in la Repubblica, 29 maggio 2017, p. 7.
  21. ^ Matteo Perri, LE MAGLIE DEL SASSUOLO 2016-2017 PRESENTATE AL GIOVEDÌ NEROVERDE, su soccerstyle24.it, 2 luglio 2016.
  22. ^ Daniele Costantini, UNA STORIA IN EDIZIONE LIMITATA, LA MAGLIA DEL SASSUOLO PER L'EUROPA LEAGUE 2016-2017, su soccerstyle24.it, 16 settembre 2016.
  23. ^ a b c d e f g Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato.
  24. ^ a b c d e f g h i j k Aggregato dalla formazione Primavera.
  25. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  26. ^ Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  27. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al Statistiche Spettatori Serie A 2016-2017, in Stadiapostcards.com.
  28. ^ Gara prevista per l'8 dicembre alle 19:00, ma rinviata per nebbia. Cfr. Andrea Elefante, Sassuolo-Genk ha deciso la nebbia: gara rinviata a domani, su gazzetta.it, 8 dicembre 2016.
  29. ^ a b Incluse 3 reti per decisione del giudice sportivo.
  30. ^ Almanacco illustrato del Calcio 2018, Panini Editore, 2017, p. 422, ISBN 9771129338008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]