Sandro Tonali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sandro Tonali
Sandro Tonali Italy U21, 2019.png
Tonali con la nazionale Under-21
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181[1] cm
Peso 80[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2006-2009Rosso e Nero.png Lombardia Uno
2009-2012Piacenza
2012-2017Brescia
Squadre di club1
2017-2020Brescia88 (6)
2020-Milan38 (2)
Nazionale
2018Italia Italia U-1911 (0)
2019-Italia Italia U-2111 (0)
2019-Italia Italia6 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Finlandia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 novembre 2021

Sandro Tonali (Sant'Angelo Lodigiano, 8 maggio 2000) è un calciatore italiano, centrocampista del Milan, della nazionale maggiore e della nazionale Under-21 italiana, di cui è capitano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Considerato fin da subito come uno dei talenti più promettenti della sua generazione, è un centrocampista centrale dotato di un'ottima visione di gioco[2][3] e di un lancio lungo molto preciso,[4] sebbene sia di piede destro riesce a calciare con precisione anche con il mancino.[5][6][7] Regista di grande personalità e leadership,[2][8][9] predilige il ruolo di mezzala (che è quello in cui ha iniziato la carriera)[10][11] o di mediano basso all'interno di un centrocampo a tre.[12]

Riesce comunque a disimpegnarsi anche da mediano in un centrocampo a due. È stato spesso paragonato dagli addetti ai lavori ad Andrea Pirlo[13] e a Demetrio Albertini anche se lui stesso ha dichiarato di ispirarsi maggiormente a Gennaro Gattuso.[14][15] Si distingue per l'atletismo e l'intensità con cui scende in campo,[11] oltre a disporre di una grande abilità nel recuperare palloni e di un buon tiro dalla distanza,[3][9][11] anche su calcio di punizione.[16]

Nell'estate del 2019 è stato indicato dalla UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020.[17]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e Brescia[modifica | modifica wikitesto]

Tonali inizia a giocare a calcio all'età di sei anni nel Lombardia Uno, scuola calcio del quartiere Barona (Milano) affiliata al Milan [18] con cui disputa la categoria Pulcini nel 2008-2009.[19] L'anno successivo passa al Piacenza, dove resta per tre stagioni, prima di trasferirsi, all'età di 12 anni, al Brescia.[20][21]

Dopo aver compiuto la trafila delle squadre giovanili del club lombardo, debutta in prima squadra il 26 agosto 2017, all'età di 17 anni, subentrando a Matteo Cortesi al 70' dell'incontro di Serie B perso per 2-1 contro l'Avellino.[9] Dopo un periodo passato nuovamente con la Primavera, nel gennaio 2018 inizia ad essere impiegato con maggior frequenza dalla prima squadra, fino ad entrare in pianta stabile fra i titolari.[22] Il 28 aprile seguente trova la prima rete in carriera siglando il gol del momentaneo 1-1 nell'incontro perso per 4-2 in trasferta contro la Salernitana.[23] Termina la prima stagione fra i professionisti con 19 presenze e 2 gol, e viene premiato al Gran Galà del calcio AIC come miglior giovane della Serie B 2017-2018.[24][25]

Nella sua seconda stagione con il Brescia viene schierato subito titolare dall'allenatore Eugenio Corini,[21] subentrato nel settembre 2018, e contribuisce da protagonista alla vittoria del campionato e alla conseguente promozione in Serie A, con 34 presenze e 3 gol.[21] Per il secondo anno consecutivo viene premiato come miglior giovane della Serie B.[26]

Esordisce in Serie A il 25 agosto 2019, all'età di 19 anni, nella partita vinta per 1-0 in trasferta contro il Cagliari alla 1ª giornata di campionato.[27] Il 26 ottobre successivo realizza, su calcio di punizione, la sua prima rete in Serie A, nella partita persa 3-1 in trasferta contro il Genoa.[28][29] Ottiene 35 presenze in una stagione difficile per il Brescia, che retrocede in Serie B con tre giornate di anticipo.[30]

Termina la sua esperienza a Brescia con 89 presenze, 6 reti e 16 assist.[9]

Milan[modifica | modifica wikitesto]

Tonali nel Milan durante una partita col Torino nel 2021

Il 9 settembre 2020 passa al Milan[31][32] in prestito oneroso per 10 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro e 10 milioni di bonus.[33] Esordisce con il Milan e nelle coppe europee il 17 settembre, a 20 anni, entrando al posto di Ismaël Bennacer nella partita valida per il secondo turno preliminare di Europa League vinta 2-0 contro lo Shamrock Rovers a Dublino.[34] In campionato esordisce con i rossoneri il 21 settembre, subentrando nel finale della sfida della prima giornata vinta per 2-0 contro il Bologna.[35] Utilizzato spesso in Europa League e con discreta continuità in campionato, termina la stagione con 37 presenze complessive.[36]

L'8 luglio 2021, nonostante una stagione al di sotto delle aspettative[21] e dopo una ritrattazione dei termini dell'accordo tra le due società, viene riscattato dal Milan per 7 milioni di euro più 3 di bonus oltre al cartellino del giovane Giacomo Olzer.[37][38][39][40] In questa stagione trova maggiore spazio[21][41] tanto che il seguente 29 agosto, alla 2ª giornata di campionato, segna su punizione il suo primo gol con la maglia del Milan, nella gara vinta 4-1 contro il Cagliari a San Siro.[42] Il 15 settembre esordisce in Champions League, ad Anfield, nella gara della fase a gironi persa 3-2 in casa del Liverpool.[43] Il 3 ottobre invece nella vittoria segna il suo primo gol su azione in Serie A per 2-3 in casa dell'Atalanta.[44][45]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-19 nel 2018 prende parte all'Europeo Under-19, arrivando alla finale persa per 4-3 ai supplementari contro il Portogallo.[46]

Il 30 agosto 2018 riceve la prima chiamata in nazionale Under-21 dal CT Luigi Di Biagio, per le due amichevoli in programma il 6 e l'11 settembre successivi contro Slovacchia e Albania;[47] deve tuttavia rinunciare alla convocazione a causa di un infortunio.[48] Esordisce con l'Under-21 il 21 marzo 2019, subentrando a Manuel Locatelli nella gara amichevole disputata contro l'Austria (0-0) a Trieste.[49] Viene convocato di seguito per l'Europeo Under-21 svolto in Italia,[50] dove viene impiegato in due occasioni entrando dalla panchina.

Nel marzo del 2021 viene inserito dal CT Paolo Nicolato nella lista dei 23 convocati per la fase a gruppi dell'Europeo Under-21.[51] Nella prima partita del girone, contro la Rep. Ceca, gioca titolare ma viene espulso nel secondo tempo dopo aver calpestato un avversario a terra.[52]

Nel successivo mese di settembre diventa il capitano del nuovo ciclo dell'Under-21.[53]

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 novembre 2018 viene convocato per la prima volta in nazionale maggiore dal CT Roberto Mancini in occasione della gara amichevole contro gli Stati Uniti, non avendo tuttavia occasione di scendere in campo.[54]

Esordisce in nazionale il 15 ottobre 2019, all'età di 19 anni e 5 mesi, subentrando a Bernardeschi nel secondo tempo della partita di qualificazione a Euro 2020 vinta per 5-0 in trasferta contro il Liechtenstein a Vaduz.[55][56] Il successivo 15 novembre viene impiegato per la prima volta come titolare, nella partita vinta per 3-0 in trasferta contro la Bosnia ed Erzegovina.[57]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 24 novembre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017-2018 Italia Brescia B 19 2 CI 0 0 - - - - - - 19 2
2018-2019 B 34 3 CI 0 0 - - - - - - 34 3
2019-2020 A 35 1 CI 1 0 - - - - - - 36 1
Totale Brescia 88 6 1 0 - - - - 89 6
2020-2021 Italia Milan A 25 0 CI 1 0 UEL 11[58] 0 - - - 37 0
2021-2022 A 13 2 CI 0 0 UCL 5 0 - - - 18 2
Totale Milan 38 2 1 0 16 0 - - 55 2
Totale carriera 126 8 2 0 16 0 - - 144 8

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-10-2019 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 5 Italia Italia Qual. Euro 2020 - Ingresso al 74’ 74’ Ammonizione al 84’ 84’
15-11-2019 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2020 -
18-11-2019 Palermo Italia Italia 9 – 1 Armenia Armenia Qual. Euro 2020 -
11-11-2020 Firenze Italia Italia 4 – 0 Estonia Estonia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
12-11-2021 Roma Italia Italia 1 – 1 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 58’ 58’
15-11-2021 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 9’ 9’ Uscita al 46’ 46’
Totale Presenze 6 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-3-2019 Trieste Italia Under-21 Italia 0 – 0 Austria Austria Under-21 Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
25-3-2019 Frosinone Italia Under-21 Italia 2 – 2 Croazia Croazia Under-21 Amichevole -
19-6-2019 Bologna Italia Under-21 Italia 0 – 1 Polonia Polonia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno - Ingresso al 57’ 57’
22-6-2019 Reggio Emilia Belgio Under-21 Belgio 1 – 3 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno - Ingresso al 72’ 72’
10-10-2019 Dublino Irlanda Under-21 Irlanda 0 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ammonizione al 43’ 43’
13-10-2020 Pisa Italia Under-21 Italia 2 – 0 Irlanda Irlanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
24-3-2021 Celje Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 1 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Red card.svg 84’
3-9-2021 Empoli Italia Under-21 Italia 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - cap.
7-9-2021 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - cap.
8-10-2021 Zenica Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - cap.
12-10-2021 Monza Italia Under-21 Italia 1 – 1 Svezia Svezia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - cap. Ammonizione al 63’ 63’
Totale Presenze 11 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-19
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-2-2018 Alès Francia Under-19 Francia 2 – 1 Italia Italia Under-19 Amichevole - Uscita al 58’ 58’
21-3-2018 Lignano Sabbiadoro Grecia Under-19 Grecia 0 – 2 Italia Italia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2018 - Uscita al 73’ 73’
24-3-2018 Lignano Sabbiadoro Italia Under-19 Italia 4 – 3 Polonia Polonia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2018 - Ingresso al 74’ 74’
27-3-2018 Udine Italia Under-19 Italia 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-19 Qual. Europeo Under-19 2018 -
16-7-2018 Vaasa Finlandia Under-19 Finlandia 0 – 1 Italia Italia Under-19 Europeo Under-19 2018 - 1º turno -
19-7-2018 Vaasa Portogallo Under-19 Portogallo 2 – 3 Italia Italia Under-19 Europeo Under-19 2018 - 1º turno - Ingresso al 87’ 87’
22-7-2018 Seinäjoki Italia Under-19 Italia 1 – 1 Norvegia Norvegia Under-19 Europeo Under-19 2018 - 1º turno - Ammonizione al 87’ 87’
26-7-2018 Vaasa Italia Under-19 Italia 2 – 0 Francia Francia Under-19 Europeo Under-19 2018 - Semifinale - Ammonizione al 32’ 32’
29-7-2018 Seinäjoki Italia Under-19 Italia 3 – 4 dts Portogallo Portogallo Under-19 Europeo Under-19 2018 - Finale - Ammonizione al 90+2’ 90+2’ Uscita al 90+2’ 90+2’
10-10-2018 Rakvere Italia Under-19 Italia 3 – 0 Estonia Estonia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2019 - Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 69’ 69’
13-10-2018 Tallinn Italia Under-19 Italia 3 – 0 Finlandia Finlandia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2019 - Ammonizione al 74’ 74’
Totale Presenze 11 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 2018-2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior giovane della Serie B: 2018, 2019
  • Golden boy italiano: 1
2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sandro Tonali, su acmilan.com. URL consultato il 16 luglio 2021.
  2. ^ a b Brescia, Tonali brilla subito: "È un predestinato e sa ciò che vuole", su gazzetta.it. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  3. ^ a b 7 esordienti in Serie A di cui sentiremo parlare, su Il Post, 26 agosto 2019. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  4. ^ Fantacalcio, bonus da fermo 25ª giornata: Tonali il migliore per gli assist, su fantacalcio.it, 26 febbraio 2020. URL consultato il 5 marzo 2020.
  5. ^ Tonali da urlo: è tra i migliori Under 30 d'Italia, su calcionews24.com, 4 marzo 2020. URL consultato il 5 marzo 2020.
  6. ^ Brescia, nuovo ruolo per Tonali, su calciomercato.com. URL consultato il 5 marzo 2020.
  7. ^ A tutto Balotelli: «Tonali mi ricorda Gerrard. Non sono un bad boy, posso dare ancora tanto», su calcionews24.com, 6 febbraio 2020. URL consultato il 5 marzo 2020.
  8. ^ Non solo Kulusevski: da Haland a Tonali, la Juve punta al... 2000, su gazzetta.it. URL consultato il 26 novembre 2019.
  9. ^ a b c d Sandro Tonali: il nostro focus, su acmilan.com, 10 settembre 2020. URL consultato il 12 settembre 2020.
  10. ^ 40 giovani da seguire nel 2020 – Quarta parte, su ultimouomo.com, 17 gennaio 2020. URL consultato il 5 marzo 2020.
  11. ^ a b c Classe 2000 • Sandro Tonali, su rivistaundici.com, 30 gennaio 2020. URL consultato il 18 marzo 2020.
  12. ^ Sandro Tonali, il talento italiano classe 2000: sulle orme di Andrea Pirlo, su 90min.com, 15 ottobre 2018. URL consultato il 5 marzo 2020.
  13. ^ Tonali: “Io come Pirlo? Ma no, sono un Gattuso più tecnico. E non penso al mercato”, su gazzetta.it. URL consultato il 5 marzo 2020.
  14. ^ Chi è Sandro Tonali, il nuovo Pirlo, su sport.sky.it, 9 novembre 2018. URL consultato il 3 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2019).
  15. ^ Chi è Sandro Tonali, il piccoletto che studia da Pirlo, su calcionews24.com, 30 ottobre 2018.
  16. ^ Brescia, Tonali: “Mio gol al Genoa? Ho crossato poi la palla…”, su itasportpress.it. URL consultato il 5 marzo 2020.
  17. ^ (EN) 50 for the future: UEFA.com's ones to watch in 2019/20, su uefa.com.
  18. ^ Fabrizio Salvio, Quando Sandro era Maradona, in Sportweek, 6 novembre 2021, p. 43-46.
  19. ^ Tonali, il suo allenatore dei Pulcini: "Era una macchina da gol, quando segnava non esultava nemmeno", su sport.sky.it, 15 novembre 2018. URL consultato il 24 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2019).
  20. ^ Con Tonali è azzurro Brescia Un millennial d’oro nell’Italia, su bresciaoggi.it, 10 novembre 2018.
  21. ^ a b c d e Francesco Lommi, Milan-Inter, il derby di Tonali e Dimarco: quando il tifoso scende in campo, su ilgiorno.it, 5 novembre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  22. ^ Tonali, il nuovo Pirlo è un millennial: la Juve non è sola sul colpo 'alla Verratti', su calciomercato.com, 16 febbraio 2018.
  23. ^ La prima volta di Tonali: fa la storia, ma non basta, su bresciaoggi.it.
  24. ^ Tonali premiato dall'Associazione Italiana Calciatori come miglior giovane stagione sportiva 2017/18, su bresciacalcio.it, 6 dicembre 2018.
  25. ^ Sandro Tonali • Gran Galà del Calcio, su grangala.assocalciatori.it.
  26. ^ Sandro Tonali • Gran Galà del Calcio, su grangala.assocalciatori.it. URL consultato il 2 agosto 2020.
  27. ^ calcionews24.com, https://www.calcionews24.com/brescia-i-numeri-dellesordio-di-tonali-in-serie-a.
  28. ^ Maturità, testa, gol e crescita: così Tonali è diventato grande, su gazzetta.it. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  29. ^ Le pagelle di Genoa-Brescia 3-1: il gol di Tonali è un capolavoro. Kouame è l'uomo della rimonta, su eurosport.it. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  30. ^ Il Brescia è retrocesso matematicamente in Serie B, su ilpost.it, 23 luglio 2020. URL consultato il 2 agosto 2020.
  31. ^ Tonali ceduto a titolo temporaneo, su bresciacalcio.it, 9 settembre 2020. URL consultato il 9 settembre 2020.
  32. ^ Comunicato Ufficiale: Sandro Tonali, su acmilan.com, 9 settembre 2020.
  33. ^ Tonali, firma e annuncio: al Milan per 5 anni. Maldini: "Con lui futuro di grandi soddisfazioni", su gazzetta.it, 9 settembre 2020.
  34. ^ Il Milan batte lo Shamrock 2-0. Segnano Ibra e Calhanoglu, su Corriere della Sera, 17 settembre 2020. URL consultato il 22 settembre 2020.
  35. ^ Milan-Bologna 2-0: Ibra firma la doppietta decisiva, su gazzetta.it. URL consultato il 22 settembre 2020.
  36. ^ Il rosso con l'Under, la media voto flop col Milan: un po' di nuvole su Tonali. Ma Pioli..., su gazzetta.it, 25 marzo 2021.
  37. ^ Sandro Tonali ceduto a titolo definitivo al Milan, su bresciacalcio.it, 8 luglio 2021. URL consultato il 9 luglio 2021.
  38. ^ Comunicato ufficiale: Sandro Tonali, su acmilan.com, 8 luglio 2021. URL consultato l'8 luglio 2021.
  39. ^ Comunicato Ufficiale: Giacomo Olzer, su acmilan.com. URL consultato il 20 settembre 2021.
  40. ^ Milan-Tonali, accordo trovato: Sandro resta rossonero, ecco le cifre, su gazzetta.it. URL consultato il 20 settembre 2021.
  41. ^ Carlos Passerini, Tonali: «La mia svolta? È scattato qualcosa. Gigio via? Io voglio fare la bandiera», su Corriere della Sera, 6 novembre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  42. ^ Serie A, Milan-Cagliari 4-1: doppietta di Giroud, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 30 agosto 2021.
  43. ^ Champions League, Liverpool-Milan 3-2: Rebic e Diaz sfiorano l'impresa, ma non basta, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 6 novembre 2021.
  44. ^ Serie A: Atalanta-Milan 2-3, Calabria, Tonali e Leao stendono la Dea - Sportmediaset, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 6 novembre 2021.
  45. ^ Milan, prova di forza: Atalanta battuta (con brivido finale), su gazzetta.it. URL consultato il 6 novembre 2021.
  46. ^ Italy-Portugal - Under-19, su uefa.com.
  47. ^ Di Biagio convoca 28 Azzurrini, prima chiamata per Bastoni, Marchizza e Tonali, su figc.it, 30 agosto 2018. URL consultato il 12 settembre 2020.
  48. ^ Italia Under 21: Tonali lascia il ritiro, su eurosport.it, 4 settembre 2018. URL consultato il 12 settembre 2020.
  49. ^ A Trieste è pari contro l’Austria: buona la prima mezz’ora dell’Italia ma il match finisce a reti bianche, su figc.it, 21 marzo 2019.
  50. ^ Europei Under 21, i 23 convocati del c.t. Di Biagio, su gazzetta.it. URL consultato il 6 giugno 2019.
  51. ^ UEFA.com, EURO Under 21: tutti i convocati per la fase a gironi, su UEFA.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 22 marzo 2021.
  52. ^ Super Scamacca non basta: con la Rep. Ceca è solo 1-1. E quelle due espulsioni..., su gazzetta.it, 24 marzo 2021.
  53. ^ Esordio con vittoria per la nuova Italia. Nicolato: “Ho visto un grande impegno, ma dobbiamo lavorare”, su figc.it, 3 settembre 2021. URL consultato il 3 settembre 2021.
  54. ^ Prima convocazione in azzurro per Sandro Tonali, precoce gioiello del Brescia, su ilgiorno.it, 9 novembre 2018.
  55. ^ Continua la striscia positiva. L’Italia dilaga a Vaduz e Mancini eguaglia il record di Pozzo, su figc.it. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  56. ^ Emozione Tonali, Brescia in festa per l'esordio in azzurro, su giornaledibrescia.it, 15 ottobre 2019.
  57. ^ Bosnia-Italia, Tonali parte nell'undici titolare, su giornaledibrescia.it, 15 novembre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  58. ^ 3 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]