Tommaso Pobega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tommaso Pobega
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2007-2009San Luigi
2009-2013Triestina
2013-2018Milan
Squadre di club1
2018-2019Ternana32 (3)
2019-2020Pordenone31 (5)[1]
2020-2021Spezia20 (6)
2021-2022Torino33 (4)
2022-Milan0 (0)
Nazionale
2019Italia Italia U-202 (0)
2020-2021Italia Italia U-216 (3)
2022-Italia Italia1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2022

Tommaso Pobega (Trieste, 15 luglio 1999) è un calciatore italiano, centrocampista del Milan e della nazionale italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Pobega è un centrale di centrocampo che può giocare anche da mezzala.[2] Classico centrocampista “box-to-box”, è dotato di grande forza fisica, spiccata determinazione e personalità e sa farsi valere in interdizione;[2] inoltre, è un buon tiratore dalla lunga distanza, è preciso e concentrato in fase di impostazione e si dimostra abile negli inserimenti offensivi.[2] Viene considerato da molti come uno dei migliori prospetti della sua generazione.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e Ternana[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nella Triestina e nel Milan, il 23 agosto 2018, a 19 anni, passa alla Ternana in Serie C con la formula del prestito stagionale.[4][5] Il 7 ottobre successivo, fa il suo debutto da professionista sostituendo Giuseppe Vives nel secondo tempo di un pareggio casalingo per 1-1 contro il Renate.[6] Due settimane dopo viene espulso, da subentrato, per somma di ammonizioni nella gara pareggiata 1-1 in trasferta contro la Triestina. Il 7 novembre successivo, gioca per la prima volta tutta la partita con la maglia delle Fere, in una vittoria per 1-0 in trasferta contro il Fano. Il 27 dicembre dello stesso anno, segna il suo primo gol da professionista in una vittoria per 2-1 in casa contro il Teramo. Il 9 febbraio 2019, realizza la sua prima doppietta in carriera, in un pareggio interno per 2-2 contro la Virtus Verona. Termina la sua stagione in prestito con la maglia della Ternana giocando 33 partite, facendo 3 gol e fornendo 3 assist.

Pordenone[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 luglio 2019, passa in prestito con diritto di riscatto al Pordenone, società neo-promossa in Serie B.[7][8] L'11 agosto successivo debutta con i Ramarri segnando il suo primo gol in una sconfitta per 2-1 in casa contro la Feralpisalò nel secondo turno di Coppa Italia, giocando l'intera partita. Il 26 agosto dello stesso anno fa il suo esordio anche in Serie B, dove all'esordio in maglia neroverde sigla una doppietta decisiva nella vittoria dei friulani in casa per 3-0 contro il Frosinone, venendo poi sostituito da Simone Pasa dopo 81 minuti. Conclude la sua stagione in prestito con il Pordenone disputando complessivamente 34 presenze, segnando 6 reti e fornendo anche 4 assist.

Spezia[modifica | modifica wikitesto]

Terminato il prestito fa ritorno al Milan con cui, il 24 agosto 2020, prolunga il suo contratto fino al giugno 2025.[9] Il 23 settembre seguente viene ceduto in prestito allo Spezia neopromosso in Serie A.[10][11] Debutta in Serie A quattro giorni dopo in occasione della sconfitta interna per 1-4 contro il Sassuolo.[12][13] Il 1º novembre del 2020 segna la sua prima rete in Serie A, che, però, non basta per evitare la sconfitta interna per 1-4 contro la Juventus, segna la sua prima rete nella massima serie italiana.[14] Il 6 gennaio 2021 nella vittoria esterna contro il Napoli, segna la rete dell'1-2 finale.[15] Il 12 maggio seguente sigla la sua prima doppietta in massima serie e con gli aquilotti, nel pareggio per 2-2 contro la Sampdoria.[16][17] Chiude la stagione con 20 presenze, a causa della concorrenza nel suo ruolo, e 6 gol in campionato,[2] contribuendo alla salvezza dei liguri.[2]

Torino[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2021 si trasferisce in prestito al Torino.[18][19] Il 12 settembre va a segno per la prima volta con i granata, nella gara vinta 4-0 in casa contro la Salernitana.[20]. Termina la stagione con 33 presenze e 4 gol, venendo impiegato con continuità.

Ritorno al Milan[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2022/2023 ritorna al Milan dopo il prestito al Torino e rinnova il suo contratto fino al 30 giugno 2027.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2019 raccoglie due presenze nella nazionale Under-20.

Nell'agosto 2020 viene convocato per la prima volta in nazionale Under-21, dal CT Paolo Nicolato.[21] Il 12 novembre successivo, all'esordio assoluto con l'Under-21, sigla una doppietta decisiva nella vittoria per 2-1 in trasferta contro l'Islanda, nella partita valida per le qualificazioni all'Europeo Under-21.[22][23] Nel marzo del 2021 viene convocato per la fase a gironi dell'Europeo Under-21.[24] Scende in campo in tutte le partite, e realizza un gol nella gara dei quarti di finale contro il Portogallo, nella quale tuttavia l'Italia viene eliminata perdendo la partita per 5-3 ai supplementari.[25]

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 novembre 2021 viene convocato per la prima volta in nazionale maggiore, dal CT Roberto Mancini, per le ultime due partite delle qualificazioni al Mondiale 2022.[26] Esordisce in nazionale il 4 giugno 2022, a 22 anni, subentrando a Tonali all'80º minuto della sfida di Nations League pareggiata (1-1) contro la Germania a Bologna.[27]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 maggio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2018-2019 Italia Ternana C 32 3 CI+CI-C 0+1 0 - - - - - - 33 3
2019-2020 Italia Pordenone B 31+2[28] 5+0[28] CI 1 1 - - - - - - 34 6
2020-2021 Italia Spezia A 20 6 CI 0 0 - - - - - - 20 6
2021-2022 Italia Torino A 33 4 CI 0 0 - - - - - - 33 4
2022-2023 Italia Milan A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
Totale carriera 118 18 2 1 - - - - 120 19

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-6-2022 Bologna Italia Italia 1 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 80’ 80’
Totale Presenze 1 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2020 Reykjavík Islanda Under-21 Islanda 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 2
15-11-2020 Differdange Lussemburgo Under-21 Lussemburgo 0 – 4 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ammonizione al 45+1’ 45+1’ Uscita al 46’ 46’
24-3-2021 Celje Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 1 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Ingresso al 89’ 89’
27-3-2021 Maribor Spagna Under-21 Spagna 0 – 0 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Ammonizione al 35’ 35’
30-3-2021 Maribor Italia Under-21 Italia 4 – 0 Slovenia Slovenia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
31-5-2021 Lubiana Portogallo Under-21 Portogallo 5 – 3 dts Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - Quarti di finale 1 Ammonizione al 57’ 57’ Uscita al 75’ 75’
Totale Presenze 6 Reti 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 33 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ a b c d e Toro, prenotato Pobega dal Milan, su tuttosport.com. URL consultato il 6 novembre 2021.
  3. ^ Chi è Tommaso Pobega, centrocampista: età, carriera, caratteristiche e social, su seriebnews.com, 13 settembre 2019.
  4. ^ Dall’AC Milan arriva in prestito Tommaso Pobega, su ternanacalcio.com. URL consultato il 6 novembre 2021.
  5. ^ CALCIO, MILAN: POBEGA IN PRESTITO ALLA TERNANA, su sport.repubblica.it, 23 agosto 2018.
  6. ^ Ternana 1-1 Renate transfermarkt.it
  7. ^ Comunicato ufficiale: Tommaso Pobega, su acmilan.com, 15 luglio 2019. URL consultato l'11 luglio 2021.
  8. ^ IL CENTROCAMPISTA SCUOLA MILAN POBEGA VESTE IL NEROVERDE, su pordenonecalcio.com, 15 luglio 2019.
  9. ^ Comunicato Ufficiale: Tommaso Pobega, su acmilan.com, 24 agosto 2020. URL consultato il 26 agosto 2020.
  10. ^ Comunicato Ufficiale: Tommaso Pobega, su acmilan.com, 23 settembre 2020. URL consultato il 23 settembre 2020.
  11. ^ Tommaso Pobega per il centrocampo delle Aquile, su acspezia.com, 23 settembre 2020. URL consultato il 23 settembre 2020.
  12. ^ Spezia, i cinque nuovi pronti per lo storico debutto in A, su lanazione.it, 24 settembre 2020. URL consultato il 28 settembre 2020.
  13. ^ Serie A, Spezia-Sassuolo 1-4: poker firmato Djuricic, Berardi, Defrel e Caputo, su sportmediaset.mediaset.it, 27 settembre 2020. URL consultato il 28 settembre 2020.
  14. ^ Primo gol in Serie A per Pobega, oggi a segno contro la Juventus, su spaziomilan.it, 1º novembre 2020.
  15. ^ Le pagelle di Napoli-Spezia 1-2: Nzola decisivo, che bravo Pobega, su eurosport.it, 6 gennaio 2021. URL consultato il 10 febbraio 2021.
  16. ^ Serie A: Bologna, Fiorentina e Genoa si salvano. Punto importante per Cagliari e Spezia, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 13 maggio 2021.
  17. ^ Doppio Pobega non basta: Samp-Spezia finisce 2-2. HIGHLIGHTS, su sport.sky.it. URL consultato il 13 maggio 2021.
  18. ^ Comunicato ufficiale: Tommaso Pobega, su acmilan.com, 27 agosto 2021. URL consultato il 27 agosto 2021.
  19. ^ Pobega al Toro, su torinofc.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  20. ^ Torino, che poker! Sanabria, Bremer, Pobega e Lukic infilzano la Salernitana, su gazzetta.it. URL consultato il 12 settembre 2021.
  21. ^ Redazione CalcioNews24, Italia Under 21, i convocati di Nicolato: prima volta per Pobega ed Esposito, su Calcio News 24, 27 agosto 2020. URL consultato il 28 ottobre 2021.
  22. ^ Pobega segna una doppietta che vale oro, gli Azzurrini battono l’Islanda e ipotecano il pass per l’Europeo, su figc.it, 12 novembre 2020. URL consultato il 13 novembre 2020.
  23. ^ Fantastico Tommaso Pobega: doppietta che trascina gli Azzurrini, su Citta della Spezia, 12 novembre 2020. URL consultato il 28 ottobre 2021.
  24. ^ UEFA.com, EURO Under 21: tutti i convocati per la fase a gironi, su UEFA.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 22 marzo 2021.
  25. ^ Spettacolo a Liubljana, l’Italia esce a testa alta. Nicolato: “Sono orgoglioso, abbiamo dimostrato quello che siamo”, su figc.it, 31 maggio 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  26. ^ È Pobega la novità di Mancini. Tornano Tonali, Belotti e Immobile, su figc.it, 5 novembre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  27. ^ Nations League, Italia-Germania 1-1: Kimmich risponde a Pellegrini, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 5 giugno 2022.
  28. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]