Mike Maignan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Maignan
Chelsea 2 Lille 1 (49202948728) Mike Maignan.jpg
Maignan con il Lille nel 2019
Nazionalità Francia Francia
Altezza 191 cm
Peso 89 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2003-2009non conosciuta Villiers le Bel JS
2009-2015Paris Saint-Germain
Squadre di club1
2015-2021Lilla145 (-145)
2021-Milan7 (-5)
Nazionale
2010-2011Francia Francia U-1610 (-?)
2011-2012Francia Francia U-1712 (-?)
2012-2013Francia Francia U-185 (-?)
2013Francia Francia U-192 (-?)
2014Francia Francia U-201 (0)
2015-2016Francia Francia U-216 (-?)
2020-Francia Francia1 (-1)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Oro Italia 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2021

Mike Peterson Maignan (Caienna, 3 luglio 1995) è un calciatore francese, portiere del Milan e della nazionale francese.

Cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain, ha esordito tra i professionisti con il Lilla nel 2015. È stato votato portiere dell'anno della Ligue 1 nel 2018-19 e ha vinto il campionato nel 2020-21.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Guyana francese da padre francese e madre haitiana, è cresciuto a Parigi in un quartiere povero.[1][2] Non ha mai conosciuto il padre.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente centrocampista, è stato poi spostato nel ruolo di portiere (che ricopre tuttora) da Ramon Damiano, che è stato uno dei suoi primi allenatori.[3] Dotato di ottima personalità, atletismo e riflessi, è abile in uscita.[3][4][5][6] A questo unisce anche una buona capacità nel parare i rigori.[4][6][7][8] Si distingue anche per le sue capacità nel giocare con i piedi.[5][6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e Lilla[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain,[9] nel luglio 2013 firma il suo primo contratto da professionista,[4] valido fino al 2016. Durante tutto il suo periodo al PSG, non esordisce mai in prima squadra.[10]

Il 18 agosto 2015 viene acquistato dal Lilla, firmando un contratto quinquennale.[11] L'esordio in Ligue 1 con i mastini avviene il 18 settembre dello stesso anno contro il Rennes, sostituendo tra i pali il primo portiere Vincent Enyeama, appena espulso, parando poi un rigore a Paul-Georges Ntep.[12][13] Anche nella successiva partita contro lo Stade Reims è protagonista di un rigore parato (a David N'Gog),[14] non evitando però la sconfitta per 1-0 della sua squadra.[15][16] Termina anzitempo la sua prima stagione in bianco-rosso a causa di un infortunio alla spalla,[17] scendendo in campo solo quattro volte. Dopo due anni da riserva di Enyeama, a partire dalla stagione 2017-2018 diventa il portiere titolare del Lilla.[3] Protagonista di un'ottima stagione 2020-2021 con la sua squadra, il 23 maggio 2021 vince la Ligue 1, quarto trionfo nella storia del club e primo personale, oltre che primo trofeo in carriera, per Maignan.[18]

Milan[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 maggio 2021 viene ufficializzato il suo ingaggio da parte del Milan a partire dal 1º luglio, con un contratto quinquennale fino al 2026.[19][20][21] Esordisce in Serie A con i rossoneri il 23 agosto seguente, mantenendo la porta inviolata in occasione della vittoria esterna per 1-0 contro la Sampdoria.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere giocato in tutte le selezioni giovanili francesi dall'Under-16 all'Under-21, il 21 maggio 2019 ha ricevuto la sua prima convocazione in nazionale maggiore.[22][23] Debutta con i Blues il 7 ottobre 2020 in amichevole contro l'Ucraina rimpiazzando a inizio ripresa Steve Mandanda.[24]

Il 18 maggio 2021 viene inserito nella lista dei convocati per l'Europeo.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 ottobre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Francia Lilla L1 4 -3 CF+CdL 0+1 -1 - - - - - - 5 -4
2016-2017 L1 7 -7 CF+CdL 4+1 -4 + -3 UEL 0 0 - - - 12 -14
2017-2018 L1 34 -53 CF+CdL 1+1 -2 + -2 - - - - - - 36 -57
2018-2019 L1 38 -33 CF+CdL 3+1 -2 + -2 - - - - - - 42 -37
2019-2020 L1 28 -27 CF+CdL 3+0 -4 UCL 6 -14 - - - 37 -45
2020-2021 L1 34 -22 CF 2 -3 UEL 8 -12 - - - 44 -37
Totale Lilla 145 -145 17 -23 14 -26 - - 176 -194
2021-2022 Italia Milan A 7 -5 CI 0 0 UCL 2 -5 - - - 9 -10
Totale carriera 152 -150 17 -23 16 -31 - - 185 -204

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-10-2020 Saint-Denis Francia Francia 7 – 1 Ucraina Ucraina Amichevole -1 Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 1 Reti -1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lilla: 2020-2021

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2020-2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Rencontre avec le portier de l’équipe de France, su lepopulaire.fr, 3 novembre 2012. URL consultato il 27 aprile 2021.
  2. ^ Gli insulti con Ibra, le botte con Rabiot: Maignan qualche “amico” in Italia ce l’ha, su gazzetta.it. URL consultato il 27 aprile 2021.
  3. ^ a b c d Milan, ecco come "Magic Mike" Maignan impressionò Ibra. E se Gigio partisse..., su gazzetta.it. URL consultato il 27 aprile 2021.
  4. ^ a b c Chi è Mike Maignan, il portiere bloccato dal Milan, su sport.sky.it. URL consultato il 28 aprile 2021.
  5. ^ a b CALCIOMERCATO MILAN: ECCO MIKE MAIGNAN, L'EREDE DI GIGIO DONNARUMMA: PIEDI BUONI E N° 1 NEI CLEAN SHEET, su eurosport.it, 27 maggio 2021. URL consultato il 13 settembre 2021.
  6. ^ a b c d Alessandro De Felice, Maignan e quell'eredità che non pesa: parate e piedi fatati, il Milan scopre il suo portiere, su goal.com, 23 agosto 2021. URL consultato il 23 agosto 2021.
  7. ^ L’eroe para-rigori Mike Maignan, uno che è andato via dal PSG, su goal.com. URL consultato il 27 aprile 2021.
  8. ^ (EN) Five things on 'Magic Eagle' Mike Maignan, su ligue1.com. URL consultato il 27 aprile 2021.
  9. ^ Maignan: "Io cresciuto con la cura Ibra. E quando gli dissi attaccante di m...", su gazzetta.it. URL consultato il 10 dicembre 2019.
  10. ^ Maignan, la carta del Milan se Donnarumma non rinnova, su corrieredellosport.it. URL consultato il 27 aprile 2021.
  11. ^ (FR) Mike Maignan nouveau Dogue, su losc.fr, 18 agosto 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  12. ^ (FR) #SRFCLOSC (1-1) : Un bon point de Bretagne !, su losc.fr, 18 settembre 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  13. ^ (EN) Stade Rennes vs. Lille - Football Match Report - September 18, 2015, su espn.com.au. URL consultato il 27 aprile 2021.
  14. ^ (EN) Mark Bollons, Lille Goalkeeper Mike Maignan Saves Two Penalties in First Two Ligue 1 Matches, su Bleacher Report. URL consultato il 27 aprile 2021.
  15. ^ (FR) #SDRLOSC (1-0) : Ça ne veut vraiment pas sourire, su losc.fr, 25 settembre 2015. URL consultato il 28 aprile 2021.
  16. ^ N'Gog piega il Lille. Il Reims vince 1-0, su tuttosport.com. URL consultato il 27 aprile 2021.
  17. ^ Lille, stagione finita per Maignan - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 25 maggio 2021.
  18. ^ Trionfo del Lilla: vince ad Angers ed è campione di Francia, su gazzetta.it. URL consultato il 25 maggio 2021.
  19. ^ (FR) Accord LOSC - AC Milan pour le transfert de Mike Maignan, su losc.fr, 27 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  20. ^ Comunicato ufficiale: Mike Maignan, su acmilan.com. URL consultato il 27 maggio 2021.
  21. ^ Milan, Maignan è ufficiale: contratto fino al 2026, avrà la maglia numero 16, su gazzetta.it. URL consultato il 27 maggio 2021.
  22. ^ (FR) Mike Maignan appelé chez les Bleus !, su losc.fr. URL consultato l'11 giugno 2021.
  23. ^ (FR) Mike Maignan, gardien du Losc et des Bleus : « J'attendais cette convocation depuis longtemps », su lequipe.fr. URL consultato il 27 aprile 2021.
  24. ^ (FR) GRANDE PREMIÈRE POUR MAIGNAN ET BRADARIC, su losc.fr, 8 ottobre 2020. URL consultato il 27 aprile 2021.
  25. ^ (FR) EURO 2020 – LA LISTE DES 26 (PDF), su media.fff.fr, 18 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]