Rade Krunić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rade Krunić
20140905 U21 AUT BIH BIH23 1036.jpg
Krunić con la nazionale Under-21 bosniaca nel 2014
Nazionalità Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Altezza 185 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Empoli
Carriera
Squadre di club1
2012-2013 Sutjeska Foca15 (3)
2013-2014 Donji Srem40 (5)
2014 Verona0 (0)
2014-2015 → Donji Srem11 (1)
2015 Borac Čačak13 (2)
2015-Empoli70 (6)
Nazionale
2013-2014Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina U-218 (0)
2016-Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 febbraio 2018

Rade Krunić (in serbo Раде Крунић; Foča, 7 ottobre 1993) è un calciatore bosniaco, centrocampista dell'Empoli di cui è vice-capitano e della nazionale bosniaca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce calcisticamente come trequartista, ma gioca prevalentemente come centrocampista centrale è dotato di buona tecnica individuale, può giocare anche come esterno d'attacco su entrambe le fasce.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nella squadra della sua città natale, il Sutjeska, prima di trasferirsi in Serbia. Nell'estate del 2014 è tesserato dalla società italiana del Verona, che però lo fa restare al Donji Srem, nella massima divisione serba. A gennaio dovrebbe ritornare in Italia, ma preferisce restare in Serbia e il club è costretto a pagare una sanzione per tenerlo nell'organico. Dopo una sola stagione, il Verona lo cede a titolo definitivo al Borac Čačak: Krunić resta così in Serbia.

Il 30 giugno 2015 viene ingaggiato dall'Empoli, firmando un contratto triennale. Esordisce in Serie A il 4 ottobre seguente, nella vittoria casalinga contro il Sassuolo per 1-0 e mette a segno il suo primo gol il 24 ottobre seguente in Empoli-Genoa 2-0.[1]

Segna il suo secondo gol la stagione seguente, il 18 febbraio 2017, nella sconfitta per 2-1 contro la Lazio.[2] Nell'ottobre 2017 rinnova il suo contratto con la formazione azzurra, fino al giugno 2021.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Krunić con la maglia dell'Under-21 bosniaca nel 2014.

Dal settembre 2013 al settembre 2014, ha giocato con la Bosnia ed Erzegovina Under-21, dove conta otto presenze senza mai segnare.

Nel novembre 2015, il CT. Mehmed Baždarević lo inserisce nella lista dei preconvocati della nazionale bosniaca, per la doppia sfida di qualificazione ai playoff di Euro 2016 contro l'Irlanda.

Il debutto ufficiale avviene il 3 giugno 2016 contro la Danimarca, in una partita di Kirin Cup dove subentra al minuto 89° al posto di Milan Đurić.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 17 febbraio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-gen. 2013 Bosnia ed Erzegovina Sutjeska Foča PS 15 3 - - - - - - - - - 15 3
gen.-giu. 2013 Serbia Donji Srem C 13 2 CS 0 0 - - - - - - 13 2
2013-2014 C 27 3 CS 3 0 - - - - - - 30 3
2014-gen. 2015 C 11 1 CS 1 0 - - - - - - 12 1
Totale Donji Srem 51 6 4 0 - - - - 55 6
gen.-giu. 2015 Serbia Borac Čačak C 13 2 CS 0 0 - - - - - - 13 2
2015-2016 Italia Empoli A 15 1 CI 1 0 - - - - - - 16 1
2016-2017 A 32 2 CI 1 0 - - - - - - 33 2
2017-2018 B 23 3 CI 0 0 - - - - - - 23 3
Totale Empoli 70 6 2 0 - - - - 72 6
Totale carriera 149 17 6 0 - - - - 155 17

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Bosnia ed Erzegovina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-6-2016 Toyota Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 2 – 2 Danimarca Danimarca Kirin Cup - Ingresso al 89’ 89’
28-3-2017 Elbasan Albania Albania 1 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
10-10-2017 Tallinn Estonia Estonia 1 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 -
Totale Presenze 3 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Bosnia ed Erzegovina Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-9-2013 Kecskemét Ungheria Under-21 Ungheria 4 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ingresso al 73’ 73’
9-9-2013 Zenica Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 0 – 2 Austria Austria Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ingresso al 46’ 46’
10-10-2013 Murcia Spagna Under-21 Spagna 3 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Uscita al 82’ 82’
15-10-2013 Elbasan Albania Under-21 Albania 0 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-11-2013 Zenica Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 1 – 6 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
4-6-2014 Zenica Polonia Under-21 Polonia 1 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2014 Sankt Pölten Austria Under-21 Austria 2 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
8-9-2014 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 1 – 4 Ungheria Ungheria Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
Totale Presenze 8 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Federico Sala, Empoli-Genoa 2-0: primi squilli per Kruniċ e Zieliňski, rossoblù col mal di trasferta, su la Repubblica, 24 ottobre 2015. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  2. ^ Nicola Berardino, Empoli-Lazio 1-2. Krunićc, sassata pazzesca. Immobile, gol numero 13, su La Gazzetta dello Sport, 18 febbraio 2017. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  3. ^ pianetaempoli.it, [1]] http://www.pianetaempoli.it/ufficiale-krunic-prolunga-il-contratto/%5D%5D].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]