Serie B 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B 2019-2020
Serie BKT 2019-2020
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 111ª (88ª di Serie B)
Organizzatore Lega B
Date dal 23 agosto 2019
al 14 maggio 2020
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R, play-off e play-out
Sito web legab.it
Statistiche (al 9 dicembre 2019)
Miglior marcatore Italia Pietro Iemmello (12)
Incontri disputati 150
Gol segnati 371 (2,47 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019

La Serie B 2019-2020 è la 118ª edizione del secondo livello del campionato italiano di calcio che, per ragioni di sponsorizzazione, prende il nome di Serie BKT[1], la 111ª dall'istituzione del livello (l'88ª a girone unico).

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Da questa stagione e a distanza di 16 anni, la Serie B rivede ai nastri di partenza 20 squadre, appunto format già utilizzato nell'annata 1951-1952, dall'annata 1958-1959 all'annata 1966-1967 e dall'annata 1968-1969 all'annata 2002-2003.

Le società calcistiche, che sono state promosse dalla Serie C 2018-2019, sono le seguenti: Virtus Entella, di ritorno dopo una sola stagione d'assenza, Pordenone, al suo esordio assoluto in Serie B, Juve Stabia, tornata dopo cinque stagioni d'assenza e le due vincenti dei play-off Pisa e Trapani, entrambe di ritorno in cadetteria dopo due stagioni d'assenza. Dalla Serie A 2018-2019 sono retrocesse Chievo, di ritorno in cadetteria dopo undici stagioni consecutive nella massima serie, Frosinone e Empoli, entrambe di ritorno dopo una sola stagione.

Le regioni più rappresentate in questa stagione sono Campania (Benevento, Juve Stabia e Salernitana), Veneto (Cittadella, Chievo e Venezia) e Toscana (Empoli, Livorno e Pisa) con tre squadre ciascuna. Con due squadre ciascuna ci sono Calabria (Cosenza e Crotone) e Liguria (Spezia e Virtus Entella); con una squadra Abruzzo (Pescara), Friuli Venezia Giulia (Pordenone), Lazio (Frosinone), Lombardia (Cremonese), Marche (Ascoli), Sicilia (Trapani) e Umbria (Perugia).

Resta inalterato sia il numero delle promozioni (3) che quello delle retrocessioni (4). Per quanto riguarda il regolamento dei play-off, come successo per l'edizione precedente, la terza classificata non disputerà gli spareggi se avrà un margine di vantaggio di 15 o più punti dalla quarta classificata. Inoltre non vale più la regola per cui le squadre entro l'ottavo posto devono rientrare nel margine di 14 punti dalla terza per partecipare ai play-off.

La squadra detentrice del trofeo, vinto nella stagione 2018-2019, è il Brescia.

Calendario e orari di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La sfida tra Salernitana e Chievo del 25 settembre 2019

Il campionato è iniziato venerdì 23 agosto 2019 con il primo anticipo del torneo a cui sono seguite le altre partite in programma per sabato 24, domenica 25 e lunedì 26 agosto 2019 e si concluderà giovedì 14 maggio 2020 con la 38ª e ultima giornata del campionato. Saranno quattro i turni infrasettimanali in programma per il 24 settembre, 29 ottobre 2019, 3 marzo e 21 aprile 2020. Anche quest'anno il campionato si fermerà durante gli impegni delle Nazionali come accade in Serie A e le soste sono state programmate per il 7-8 settembre, 12-13 ottobre, 16-17 novembre e 28-29 marzo. È confermata la sosta invernale del torneo, fissata dal 30 dicembre 2019 al 18 gennaio 2020, data in cui è in programma la prima giornata di ritorno. Sono previsti due turni nel periodo natalizio per il 26 e 29 dicembre 2019, date degli ultimi due turni del girone d'andata. Inoltre si giocherà anche il 13 aprile 2020, lunedì di Pasquetta.

Per quanto riguarda gli orari di gioco, la Lega ha confermato il seguente formato:

  • Sabato: 4 partite
    • 3 partite alle 15:00
    • 1 partita alle 18:00
  • Domenica: 4 partite
    • 3 partite alle 15:00
    • 1 partita alle 21:00
  • Lunedì-venerdì: 1 anticipo o posticipo alle 21:00

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antecedentemente all'inizio della stagione, è da segnalare la mancata iscrizione del Palermo: la società rosanero viene esclusa dal torneo cadetto per inadempienze finanziarie.[2] In luogo dei siciliani è stato dunque riammesso il Venezia, retrocesso nella stagione precedente dopo aver perso il play-out.[2]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 13º posto in Serie B
Benevento dettagli Benevento Stadio Ciro Vigorito 3º posto in Serie B
Chievo dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 20º posto in Serie A, retrocessa
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 7º posto in Serie B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito-Gigi Marulla 10º posto in Serie B
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 9º posto in Serie B
Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 12º posto in Serie B
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 18º posto in Serie A, retrocessa
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Benito Stirpe 19º posto in Serie A, retrocessa
Juve Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 1º posto in Serie C/C, promossa
Livorno dettagli Livorno Stadio Armando Picchi 14º posto in Serie B
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 8º posto in Serie B
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia 4º posto in Serie B
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani 3º posto in Serie C/A, promossa dopo aver vinto i play-off
Pordenone dettagli Pordenone Stadio Friuli (Udine) 1º posto in Serie C/B, promossa
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 16º posto in Serie B
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 6º posto in Serie B
Trapani dettagli Trapani Stadio Polisportivo Provinciale (Erice (TP)) 2º posto in Serie C/C, promossa dopo aver vinto i play-off
Venezia dettagli Venezia Stadio Pier Luigi Penzo 15º posto in Serie B[3]
Virtus Entella dettagli Chiavari (GE) Stadio Comunale 1º posto in Serie C/A, promossa

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 29 novembre 2019

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Ascoli Italia Paolo Zanetti Italia Matteo Ardemagni,
Serbia Nikola Ninković (12)
Paesi Bassi Alessio Da Cruz (5)
Benevento Italia Filippo Inzaghi Italia Massimo Coda,
Italia Gaetano Letizia,
Italia Nicolas Viola (13)
Italia Massimo Coda,
Germania Oliver Kragl (3)
Chievo Italia Michele Marcolini Italia Jacopo Segre,
Croazia Adrian Šemper (13)
Serbia Filip Đorđević,
Italia Riccardo Meggiorini (4)
Cittadella Italia Roberto Venturato Italia Simone Branca,
Italia Alberto Paleari (13)
Italia Davide Diaw (6)
Cosenza Italia Piero Braglia Uruguay Jaime Baez,
Italia Pietro Perina (14)
Italia Mirko Bruccini,
Martinica Emmanuel Rivière (4)
Cremonese[4] Italia Massimo Rastelli (1ª-7ª)
Italia Marco Baroni (8ª-)
Romania Vasile Mogos (13) Romania Vasile Mogos,
Italia Simone Palombi,
Italia Danilo Soddimo (2)
Crotone Italia Giovanni Stroppa 6 giocatori (13) Nigeria Simy (7)
Empoli[5] Italia Cristian Bucchi (1ª-12ª)
Italia Roberto Muzzi (13ª-)
7 giocatori (13) Italia Leonardo Mancuso (5)
Frosinone Italia Alessandro Nesta Italia Camillo Ciano,
Svizzera Nicolas Haas (13)
Italia Camillo Ciano (5)
Juve Stabia Italia Fabio Caserta Italia Salvatore Elia,
Danimarca Magnus Troest (13)
Italia Luigi Canotto (4)
Livorno[6] Italia Roberto Breda (1ª-15ª) Italia Davide Agazzi (13) Italia Davide Marsura (4)
Perugia Italia Massimo Oddo Italia Pietro Iemmello,
Italia Guglielmo Vicario (13)
Italia Pietro Iemmello (9)
Pescara Italia Luciano Zauri Italia Cristian Galano (13) Italia Cristian Galano (8)
Pisa Italia Luca D'Angelo Italia Stefano Gori (13) Italia Michele Marconi (8)
Pordenone Italia Attilio Tesser 3 giocatori (13) Italia Luca Strizzolo (4)
Salernitana Italia Gian Piero Ventura 6 giocatori (13) Marocco Sofian Kiyine,
Gambia Lamin Jallow (4)
Spezia Italia Vincenzo Italiano Italia Paolo Bartolomei,
Italia Claudio Terzi (14)
Italia Antonino Ragusa (4)
Trapani Italia Francesco Baldini Italia Stefano Pettinari,
Francia Anthony Taugourdeau (12)
Italia Stefano Pettinari (5)
Venezia Italia Alessio Dionisi 5 giocatori (13) Italia Alessandro Capello (4)
Virtus Entella Italia Roberto Boscaglia 4 giocatori (13) Italia Andrea Schenetti,
Italia Giuseppe De Luca (3)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 9 dicembre 2019.[7]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Benevento 34 15 10 4 1 25 8 +17
1uparrow green.svg 2. Pordenone 25 15 7 4 4 22 17 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Cittadella 25 15 7 4 4 18 17 +1
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Chievo 24 15 6 6 3 20 16 +4
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Frosinone 23 15 6 5 4 19 14 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Perugia 23 15 6 5 4 19 20 −1
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Crotone 22 15 6 4 5 22 17 +5
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Virtus Entella 22 15 6 4 5 16 15 +1
9. Ascoli 21 15 6 3 6 24 20 +4
9. Pescara 21 15 6 3 6 26 23 +3
9. Empoli 21 15 5 6 4 18 20 −2
12. Pisa 20 15 5 5 5 20 19 +1
13. Spezia 19 15 5 4 6 20 19 +1
13. Salernitana 19 15 5 4 6 18 20 −2
15. Venezia 18 15 4 6 5 16 18 −2
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Cremonese 17 15 4 5 6 10 17 −7
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Cosenza 14 15 2 8 5 17 18 −1
1downarrow red.svg 17. Juve Stabia 14 15 4 2 9 14 25 −11
1downarrow red.svg 18. Trapani 13 15 3 4 8 15 27 −12
1downarrow red.svg 20. Livorno 11 15 3 2 10 12 21 −9
Legenda:
      Promossi in Serie A 2020-2021.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Ammesse ai play-off o ai play-out.
      Retrocessi in Serie C 2020-2021.
Regolamento:
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 9 dicembre 2019

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ASC BEN CHI CIT COS CRE CRO EMP FRO JST LIV PER PES PIS POR SAL SPE TRA VEN VET
Ascoli –––– - - - 3-2 - - - - - 2-0 - 0-2 - - - 3-0 3-1 1-1 2-1
Benevento - –––– - 4-1 1-0 2-0 2-0 2-0 - - - 1-0 - - - - - 5-0 - 1-1
Chievo 2-0 - –––– - - 1-0 2-1 1-1 - - - - - 2-2 1-1 - - - - 2-1
Cittadella - - - –––– 1-3 - - - 0-0 - 1-0 - 2-1 1-1 - 4-3 0-3 2-0 - -
Cosenza - - 1-1 - –––– 2-0 - - - - 1-1 - 1-2 - - 0-1 1-1 - 1-1 -
Cremonese 1-0 - - 0-2 - –––– 2-1 - 1-1 - 0-0 - - - - 1-0 - - - 0-1
Crotone 3-1 - - 1-1 0-0 - –––– 0-0 - 2-0 - 2-3 - - - - - - 3-2 3-1
Empoli 2-1 - - 1-0 - 1-1 - –––– - 2-1 - 3-0 1-2 - - - 1-1 - 1-1 -
Frosinone 2-1 - 2-0 - 1-1 - - 4-0 –––– - 1-0 - - - - - - 3-0 1-1 -
Juve Stabia 1-5 1-1 - 0-1 - - - - 0-2 –––– - - 2-1 0-2 4-2 2-0 - - - -
Livorno - - 3-4 - - - - - - 2-1 –––– 0-1 - 1-0 2-1 2-3 - 1-2 - -
Perugia 1-1 - 2-1 0-2 2-2 - - - 3-1 0-0 - –––– 3-1 1-0 - - - - - -
Pescara - 4-0 - - - 1-1 0-3 - - - - - –––– 3-0 4-2 - 1-2 - 2-2 1-1
Pisa - 0-0 - - - 4-1 1-1 2-3 - - - - - –––– 2-0 2-1 3-2 - - 0-2
Pordenone - 1-1 - 0-0 - - 1-0 2-0 3-0 - - 3-0 - - –––– - 1-0 2-1 - -
Salernitana 1-1 0-2 1-1 - - - - - 1-1 - - 1-1 3-1 - - –––– - - - 2-1
Spezia - 0-1 0-0 - - - 1-2 - 2-0 2-0 2-0 2-2 - - - - –––– 2-4 - -
Trapani - - 1-0 - 2-2 0-0 - 2-2 - 1-2 - - - - - 0-1 - –––– 0-1 -
Venezia - 0-2 0-2 - - 1-2 - - - - 1-0 - - 1-1 1-2 1-0 - - –––– -
Virtus Entella - - - - 1-0 - - - 1-0 2-0 1-0 - - - 1-1 - - 1-1 0-2 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato sorteggiato il 6 agosto 2019 ad Ascoli Piceno.[8][9]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
24 ago. 3-1 Ascoli-Trapani - 18 gen.
0-3 Cittadella-Spezia -
0-0 Crotone-Cosenza -
25 ago. 2-1 Empoli-Juve Stabia -
2-1 Perugia-Chievo -
23 ago. 0-0 Pisa-Benevento -
26 ago. 3-0 Pordenone-Frosinone -
24 ago. 3-1 Salernitana-Pescara -
1-2 Venezia-Cremonese -
1-0 Virtus Entella-Livorno -
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
31 ago. 4-1 Benevento-Cittadella - 25 gen.
30 ago. 1-1 Chievo-Empoli -
31 ago. 0-1 Cosenza-Salernitana -
0-1 Cremonese-Virtus Entella -
1º set. 2-1 Frosinone-Ascoli -
0-2 Juve Stabia-Pisa -
31 ago. 0-1 Livorno-Perugia -
1º set. 4-2 Pescara-Pordenone -
31 ago. 1-2 Spezia-Crotone -
0-1 Trapani-Venezia -


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
14 set. 2-0 Ascoli-Livorno - 1° feb.
2-0 Cittadella-Trapani -
15 set. 1-2 Cosenza-Pescara -
0-0 Crotone-Empoli -
14 set. 0-0 Perugia-Juve Stabia -
15 set. 4-1 Pisa-Cremonese -
13 set. 1-0 Pordenone-Spezia -
16 set. 0-2 Salernitana-Benevento -
14 set. 0-2 Venezia-Chievo -
1-0 Virtus Entella-Frosinone -
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
21 set. 1-0 Benevento-Cosenza - 8 feb.
2-2 Chievo-Pisa -
2-1 Cremonese-Crotone -
1-0 Empoli-Cittadella -
20 set. 1-1 Frosinone-Venezia -
21 set. 1-5 Juve Stabia-Ascoli -
2-1 Livorno-Pordenone -
1-1 Pescara-Virtus Entella -
2-2 Spezia-Perugia -
22 set. 0-1 Trapani-Salernitana -


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
24 set. 3-0 Ascoli-Spezia - 15 feb.
2-1 Cittadella-Pescara -
1-1 Cosenza-Livorno -
2-0 Crotone-Juve Stabia -
3-1 Perugia-Frosinone -
2-3 Pisa-Empoli -
1-1 Pordenone-Benevento -
25 set. 1-1 Salernitana-Chievo -
0-0 Trapani-Cremonese -
24 set. 0-2 Virtus Entella-Venezia -
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
29 set. 1-1 Benevento-Virtus Entella - 22 feb.
1-1 Chievo-Pordenone -
30 set. 1-0 Cremonese-Ascoli -
28 set. 3-0 Empoli-Perugia -
1-1 Frosinone-Cosenza -
0-1 Juve Stabia-Cittadella -
29 set. 2-3 Livorno-Salernitana -
27 set. 0-3 Pescara-Crotone -
29 set. 2-4 Spezia-Trapani -
28 set. 1-1 Venezia-Pisa -


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
6 ott. 0-2 Ascoli-Pescara - 29 feb.
5 ott. 1-1 Cosenza-Venezia -
6 ott. 0-2 Cremonese-Cittadella -
5 ott. 3-1 Crotone-Virtus Entella -
3-4 Livorno-Chievo -
4 ott. 1-0 Perugia-Pisa -
5 ott. 2-0 Pordenone-Empoli -
6 ott. 1-1 Salernitana-Frosinone -
5 ott. 0-1 Spezia-Benevento -
1-2 Trapani-Juve Stabia -
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
19 ott. 1-0 Benevento-Perugia - 3 mar.
20 ott. 2-0 Chievo-Ascoli -
18 ott. 1-3 Cittadella-Cosenza -
20 ott. 1-1 Empoli-Cremonese -
21 ott. 1-0 Frosinone-Livorno -
19 ott. 4-2 Juve Stabia-Pordenone -
1-2 Pescara-Spezia -
20 ott. 1-1 Pisa-Crotone -
19 ott. 1-0 Venezia-Salernitana -
1-1 Virtus Entella-Trapani -


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
25 ott. 2-1 Ascoli-Virtus Entella - 7 mar.
26 ott. 1-1 Cosenza-Chievo -
27 ott. 1-1 Cremonese-Frosinone -
26 ott. 3-2 Crotone-Venezia -
1-0 Livorno-Pisa -
4-0 Pescara-Benevento -
0-0 Pordenone-Cittadella -
1-1 Salernitana-Perugia -
2-0 Spezia-Juve Stabia -
2-2 Trapani-Empoli -
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
30 ott. 2-0 Benevento-Cremonese - 14 mar.
29 ott. 2-1 Chievo-Crotone -
1-0 Cittadella-Livorno -
1-1 Empoli-Spezia -
30 ott. 3-0 Frosinone-Trapani -
29 ott. 2-1 Juve Stabia-Pescara -
1-1 Perugia-Ascoli -
2-1 Pisa-Salernitana -
1-2 Venezia-Pordenone -
1-0 Virtus Entella-Cosenza -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
2 nov. 1-1 Ascoli-Venezia - 21 mar.
3 nov. 2-0 Benevento-Empoli -
0-0 Cittadella-Frosinone -
4 nov. 2-0 Cosenza-Cremonese -
2 nov. 2-3 Crotone-Perugia -
2-1 Livorno-Juve Stabia -
3-0 Pescara-Pisa -
3 nov. 2-1 Pordenone-Trapani -
2 nov. 2-1 Salernitana-Virtus Entella -
1° nov. 0-0 Spezia-Chievo -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
10 nov. 1-0 Cremonese-Salernitana - 4 apr.
8 nov. 3-1 Crotone-Ascoli -
9 nov. 1-2 Empoli-Pescara -
10 nov. 2-0 Frosinone-Chievo -
9 nov. 1-1 Juve Stabia-Benevento -
0-2 Perugia-Cittadella -
3-2 Pisa-Spezia -
10 nov. 2-2 Trapani-Cosenza -
9 nov. 1-0 Venezia-Livorno -
1-1 Virtus Entella-Pordenone -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
24 nov. 3-2 Ascoli-Cosenza - 13 apr.
23 nov. 2-0 Benevento-Crotone -
25 nov. 2-1 Chievo-Virtus Entella -
24 nov. 1-1 Cittadella-Pisa -
23 nov. 1-1 Empoli-Venezia -
2-0 Juve Stabia-Salernitana -
1-2 Livorno-Trapani -
22 nov. 1-1 Pescara-Cremonese -
23 nov. 3-0 Pordenone-Perugia -
24 nov. 2-0 Spezia-Frosinone -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
29 nov. 1-1 Cosenza-Spezia - 18 apr.
30 nov. 0-0 Cremonese-Livorno -
1-1 Crotone-Cittadella -
4-0 Frosinone-Empoli -
1° dic. 3-1 Perugia-Pescara -
2 dic. 2-0 Pisa-Pordenone -
30 nov. 1-1 Salernitana-Ascoli -
1° dic. 1-0 Trapani-Chievo -
30 nov. 0-2 Venezia-Benevento -
1° dic. 2-0 Virtus Entella-Juve Stabia -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
6 dic. 5-0 Benevento-Trapani - 21 apr.
7 dic. 1-0 Chievo-Cremonese -
4-3 Cittadella-Salernitana -
2-1 Empoli-Ascoli -
8 dic. 0-2 Juve Stabia-Frosinone -
9 dic. 2-2 Perugia-Cosenza -
7 dic. 2-2 Pescara-Venezia -
8 dic. 0-2 Pisa-Virtus Entella -
1-0 Pordenone-Crotone -
7 dic. 2-0 Spezia-Livorno -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
14 dic. 15:00 Ascoli-Cittadella - 25 apr.
13 dic. 21:00 Chievo-Juve Stabia -
15 dic. 15:00 Cosenza-Pordenone -
15:00 Cremonese-Perugia -
14 dic. 15:00 Frosinone-Pescara -
18:00 Livorno-Benevento -
15 dic. 21:00 Salernitana-Crotone -
16 dic. 21:00 Trapani-Pisa -
14 dic. 15:00 Venezia-Spezia -
15:00 Virtus Entella-Empoli -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
21 dic. 18:00 Benevento-Frosinone - 2 mag.
15:00 Cittadella-Chievo -
15:00 Crotone-Livorno -
15:00 Empoli-Salernitana -
15:00 Juve Stabia-Venezia -
15:00 Perugia-Virtus Entella -
22 dic. 15:00 Pescara-Trapani -
15:00 Pisa-Cosenza -
21:00 Pordenone-Ascoli -
20 dic. 21:00 Spezia-Cremonese -
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
26 dic. 18:00 Ascoli-Pisa - 9 mag.
15:00 Chievo-Benevento -
12:30 Cosenza-Empoli -
15:00 Cremonese-Juve Stabia -
15:00 Frosinone-Crotone -
15:00 Livorno-Pescara -
15:00 Salernitana-Pordenone -
15:00 Trapani-Perugia -
15:00 Venezia-Cittadella -
21:00 Virtus Entella-Spezia -


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
29 dic. 18:00 Benevento-Ascoli - 14 mag.
15:00 Cittadella-Virtus Entella -
15:00 Crotone-Trapani -
21:00 Empoli-Livorno -
15:00 Juve Stabia-Cosenza -
15:00 Perugia-Venezia -
12:30 Pescara-Chievo -
15:00 Pisa-Frosinone -
15:00 Pordenone-Cremonese -
15:00 Spezia-Salernitana -

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
EntAscEmpBeneventoBenevento
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica progressiva[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Ascoli 3 3 6 9 12 12 12 12 15 16 17 17 20 21 21
Benevento 1 4 7 10 11 12 15 18 18 21 24 25 28 31 34
Chievo 0 1 4 5 6 7 10 13 14 17 18 18 21 21 24
Cittadella 0 0 3 3 6 9 12 12 13 16 17 20 21 22 25
Cosenza 1 1 1 1 2 3 4 7 8 8 11 12 12 13 14
Cremonese 3 3 3 6 7 10 10 11 12 12 12 15 16 17 17
Crotone 1 4 5 5 8 11 14 15 18 18 18 21 21 22 22
Empoli 3 4 5 8 11 14 14 15 16 17 17 17 18 18 21
Frosinone 0 3 3 4 4 5 6 9 10 13 14 17 17 20 23
Juve Stabia 0 0 1 1 1 1 4 7 7 10 10 11 14 14 14
Livorno 0 0 0 3 4 4 4 4 7 7 10 10 10 11 11
Perugia 3 6 7 8 11 11 14 14 15 16 19 19 19 22 23
Pescara 0 3 6 7 7 7 10 10 13 13 16 19 20 20 21
Pisa 1 4 7 8 8 9 9 10 10 13 13 16 17 20 20
Pordenone 3 3 6 6 7 8 11 11 12 15 18 19 22 22 25
Salernitana 3 6 6 9 10 13 14 14 15 15 18 18 18 19 19
Spezia 3 3 3 4 4 4 4 7 10 11 12 12 15 16 19
Trapani 0 0 0 0 1 4 4 5 6 6 6 7 10 13 13
Venezia 0 3 3 4 7 8 9 12 12 12 13 16 17 17 18
Virtus Entella 3 6 9 10 10 11 11 12 12 15 15 16 16 19 22

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 9 dicembre 2019

Andata Ritorno
Benevento 34 Ascoli 0
Pordenone 25 Benevento 0
Cittadella 25 Chievo 0
Chievo 24 Cittadella 0
Frosinone 23 Cosenza 0
Perugia 23 Cremonese 0
Crotone 22 Crotone 0
Virtus Entella 22 Empoli 0
Ascoli 21 Frosinone 0
Pescara 21 Juve Stabia 0
Empoli 21 Livorno 0
Pisa 20 Perugia 0
Spezia 19 Pescara 0
Salernitana 19 Pisa 0
Venezia 18 Pordenone 0
Cremonese 17 Salernitana 0
Cosenza 14 Spezia 0
Juve Stabia 14 Trapani 0
Trapani 13 Venezia 0
Livorno 11 Virtus Entella 0
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 9 dicembre 2019

Casa Trasferta
Benevento 22 Benevento 12
Pordenone 20 Cittadella 11
Frosinone 17 Venezia 11
Ascoli 16 Chievo 9
Crotone 15 Salernitana 9
Empoli 15 Pescara 9
Chievo 15 Perugia 8
Perugia 15 Spezia 8
Pisa 14 Virtus Entella 8
Virtus Entella 14 Trapani 7
Cittadella 14 Crotone 7
Pescara 12 Cosenza 7
Cremonese 11 Empoli 6
Spezia 11 Pisa 6
Salernitana 10 Frosinone 6
Juve Stabia 10 Cremonese 6
Livorno 9 Ascoli 5
Venezia 7 Pordenone 5
Cosenza 7 Juve Stabia 4
Trapani 6 Livorno 2

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 9 dicembre 2019

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Benevento (10)
  • Maggior numero di pareggi: Cosenza (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Livorno (10)
  • Minor numero di vittorie: Cosenza (2)
  • Minor numero di pareggi: Juve Stabia e Livorno (2)
  • Minor numero di sconfitte: Benevento (1)
  • Miglior attacco: Pescara (26 gol fatti)
  • Peggior attacco: Cremonese (10 gol fatti)
  • Miglior difesa: Benevento (8 gol subìti)
  • Peggior difesa: Trapani (27 gol subìti)
  • Miglior differenza reti: Benevento (+17)
  • Peggior differenza reti: Trapani (−12)
  • Miglior serie positiva: Chievo (10, 2ª-11ª)
  • Peggior serie negativa: Trapani (4, 1ª-4ª)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: 3 per Ascoli (3ª-5ª), Benevento (2ª-4ª; 13ª-15ª), Cittadella (5ª-7ª), Crotone (5ª-7ª), Empoli (4ª-6ª) e Virtus Entella (1ª-3ª)

Partite

  • Più gol: Livorno-Chievo 3-4 e Cittadella-Salernitana 4-3 (7)
  • Maggior scarto di gol: Benevento-Trapani 5-0 (5)
  • Maggior numero di reti in una giornata: 31 (15ª giornata)
  • Minor numero di reti in una giornata: 18 (3ª giornata)
  • Maggior numero di espulsioni in una giornata:

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 9 dicembre 2019

Gol Rigori Giocatore Squadra
12 6 Italia Pietro Iemmello Perugia
10 1 Italia Michele Marconi Pisa
9 1 Italia Cristian Galano Pescara
8 Italia Davide Diaw Cittadella
8 2 Nigeria Simy Crotone
7 1 Guinea Equatoriale José Machin Pescara
6 3 Italia Camillo Ciano Frosinone
5 Italia Leonardo Mancuso Empoli
5 Martinica Emmanuel Rivière Cosenza
5 Italia Gianluca Scamacca Ascoli
5 Italia Antonino Ragusa Spezia
5 1 Paesi Bassi Alessio da Cruz Ascoli
5 5 Marocco Sofian Kiyine Salernitana
4 2 Italia Mirko Bruccini Cosenza
4 Italia Luigi Canotto Juve Stabia
4 Italia Alessandro Capello Venezia
4 Serbia Filip Đorđević Chievo
4 Italia Davide Marsura Livorno
4 1 Italia Riccardo Meggiorini Chievo
4 1 Serbia Nikola Ninkovic Ascoli
4 Italia Luca Strizzolo Pordenone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nasce la Serie BKT: ecco il nuovo title sponsor del campionato, su legab.it, 18 giugno 2018.
  2. ^ a b Ufficiale, Palermo escluso dalla Serie B. Ripescato il Venezia, su gazzetta.it, 12 luglio 2019.
  3. ^ Retrocesso sul campo e successivamente riammesso in Serie B per completamento organici.
  4. ^ MASSIMO RASTELLI SOLLEVATO DALLA GUIDA TECNICA DELLA PRIMA SQUADRA, su uscremonese.it, 8 ottobre 2019.
    BARONI NUOVO ALLENATORE DELLA CREMONESE, su uscremonese.it, 8 ottobre 2019.
  5. ^ Comunicato stampa, su empolifc.com, 12 novembre 2019.
    Roberto Muzzi è il nuovo allenatore dell’Empoli, su empolifc.com, 14 novembre 2019.
  6. ^ Comunicato AS Livorno Calcio, su livornocalcio.it, 9 dicembre 2019.
  7. ^ Classifica Serie BKT, su legab.it.
  8. ^ Il calendario della Serie BKT 2019/20 ad Ascoli il 6 agosto, su legab.it, 26 luglio 2019.
  9. ^ E’ nata la Serie BKT 2019/2020, su legab.it, 6 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]