Società Sportiva Lazio 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Società Sportiva Lazio.

Società Sportiva Lazio
Stagione 2019-2020
AllenatoreItalia Simone Inzaghi
All. in secondaItalia Massimiliano Farris
PresidenteItalia Claudio Lotito
Serie A3º posto (in corso)
Coppa ItaliaOttavi di finale (da disputare)
Supercoppa italianaFinale (da disputare)
Europa LeagueFase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: 6 giocatori (15)
Totale: Acerbi (21)
Miglior marcatoreCampionato: Immobile (17)
Totale: Immobile (19)
StadioOlimpico (70 634)
Maggior numero di spettatori65 000 vs. Juventus (7 dicembre 2019)[1]
Minor numero di spettatori7 604 vs. Cluj (28 novembre 2019)
Media spettatori32 894¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 12 dicembre 2019

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Lazio nelle competizioni ufficiali della stagione 2019-2020.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2019-2020 sarà la 77ª in Serie A della Lazio.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Consiglio di gestione
Consiglio di sorveglianza
  • Presidente: Corrado Caruso
  • Vicepresidente: Alberto Incollingo
  • Consiglieri: Fabio Bassan, Vincenzo Sanguigni, Monica Squintu, Silvia Venturini

Area organizzativa

  • Direttore Sportivo: Igli Tare
  • Club Manager: Angelo Peruzzi
  • Segretario Generale: Armando Antonio Calveri
  • Direzione Amm.va e Controllo di Gestione / Investor Relator: Marco Cavaliere
  • Direzione Legale e Contenziosi: Francesca Miele
  • Direzione Organizzativa Centro Sportivo di Formello, Uffici, Country Club, Stadio: Giovanni Russo
  • S.L.O. / Supporter Liaison Officer: Giampiero Angelici
  • D.A.O. / Disability Access Officer: Giampiero Angelici
  • Delegato Sicurezza Stadio/R.S.P.P.: Sergio Pinata
  • Responsabile Biglietteria: Angelo Cragnotti
  • Direzione Settore Giovanile: Mauro Bianchessi
  • Segretario Settore Giovanile: Giuseppe Lupo

Area marketing

  • Coordinatore Marketing, Sponsorizzazioni ed Eventi: Marco Canigiani
  • Area Marketing: Massimiliano Burali d'Arezzo, Laura Silvia Zaccheo
  • Area Licensing e Retail: Valerio D'Attilia

Area comunicazione

  • Responsabile della Comunicazione: Arturo Diaconale
  • Direttore Ufficio Stampa, Canale Tematico, Radio, Rivista e Area Digitale: Stefano De Martino

Area tecnica

  • Allenatore: Simone Inzaghi
  • Allenatore in seconda: Massimiliano Farris
  • Analista: Enrico Allavena
  • Preparatore dei portieri: Adalberto Grigioni
  • Preparatore atletico: Fabio Ripert
  • Collaboratori preparatore atletico: Adriano Bianchini, Alessandro Fonte, Claudio Spicciariello
  • Team Manager: Stefan Derkum
  • Collaboratori tecnici: Mario Cecchi, Ferruccio Cerasaro, Riccardo Rocchini
  • Collaboratore preparatore dei portieri: Gianluca Zappalà
  • Magazzinieri: Mauro Patrizi, Stefano Delle Grotti, Walter Pela

Area sanitaria

  • Direttore sanitario: dott. Ivo Pulcini
  • Coordinatore staff medico e consulente ortopedico: dott. Fabio Rodia
  • Medici sociali: dott.i Claudio Meli, Michele Morelli
  • Osteopata: dott. Maurizio Brecevich
  • Fisioterapisti: Valerio Caroli, Christian Marsella, Giorgio Gasparini, Fabrizio Laugeni, Mario Alex Maggi, Luca Zampa
  • Struttura Sanitaria di riferimento: Paideia

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornate al 12 dicembre 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Albania P Thomas Strakosha
3 Brasile D Luiz Felipe
4 Spagna D Patric
5 Belgio D Jordan Lukaku
6 Brasile C Lucas Leiva
7 Kosovo C Valon Berisha
10 Spagna C Luis Alberto
11 Argentina A Joaquín Correa
13 Italia D Nicolò Armini
14 Danimarca D Riza Durmisi
15 Angola D Bastos
16 Italia C Marco Parolo (vice-capitano)
17 Italia A Ciro Immobile
19 Bosnia ed Erzegovina C Senad Lulić (capitano)
20 Ecuador A Felipe Caicedo
N. Ruolo Giocatore
21 Serbia C Sergej Milinković-Savić
22 Spagna C Jony
23 Italia P Guido Guerrieri
24 Belgio P Silvio Proto
26 Romania D Ștefan Radu
27 Argentina D Tiago Casasola
28 Italia C Andrè Anderson
29 Italia C Manuel Lazzari
32 Italia C Danilo Cataldi
33 Italia D Francesco Acerbi
34 Paesi Bassi A Bobby Adekanye
49 Portogallo D Jorge Silva
52 Italia D Luca Falbo[2]
77 Montenegro D Adam Marušić
93 Slovacchia D Denis Vavro

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

La Lazio ha iniziato la sessione estiva di calciomercato con l'ingaggio del giovane attaccante olandese Bobby Adekanye, svincolatosi dal Liverpool, e con l'acquisto a titolo definitivo del difensore slovacco Denis Vavro, prelevato dal Copenaghen. Il 12 luglio 2019 viene acquistato dalla SPAL il centrocampista esterno Manuel Lazzari per una cifra vicina agli 11 milioni (nell'operazione che porterà il centrocampista Alessandro Murgia alla società Romagnola). Viene poi prelevato, dal Málaga, il centrocampista spagnolo Jony. Per quanto riguarda le uscite, il difensore serbo Dušan Basta, svincolatosi, saluta la società Capitolina dopo 5 anni. Dopo due anni in biancoceleste, salutano anche i due calciatori portoghesi: il centrocampista Bruno Jordão e l'attaccante Pedro Neto, che vengono ceduti agli inglesi del Wolverhampton per una cifra complessiva di 27,5 milioni; il 5 agosto 2019 il centrocampista croato Milan Badelj fa ritorno alla Fiorentina dopo appena un anno, con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte della società viola; nelle ultime ore di calciomercato, con la stessa formula, il difensore brasiliano Wallace viene ceduto ai portoghesi del Braga.

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Antreas Karo Apollōn Limassol definitivo (160 mila €)[3]
D Denis Vavro Copenaghen definitivo (10,5 milioni €)[4]
C Patryk Dziczek Piast Gliwice definitivo (2 milioni €)[5]
C Jony Málaga definitivo (2,5 milioni €)[6]
C Sofian Kiyine Chievo definitivo (750 mila €)[7]
C Manuel Lazzari SPAL definitivo (11 milioni €)[8]
A Bobby Adekanye Liverpool svincolato[9]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Marius Adamonis Casertana fine prestito
P Ivan Vargić Anorthosis fine prestito
D Djavan Anderson Salernitana fine prestito
D Martín Cáceres Juventus fine prestito
D Tiago Casasola Salernitana fine prestito
D Gustavo Cipriano Santos prestito con diritto di riscatto (750 mila €)[10]
D Lorenzo Filippini Cavese fine prestito
D Luca Germoni Virtus Entella definitivo[11]
D Angelo Ndreçka Chievo definitivo[10]
D Giorgio Spizzichino Cuneo fine prestito
C Andrè Anderson Salernitana fine prestito
C Davide Di Gennaro Salernitana fine prestito
C Bruno Jordão Braga riscatto cartellino (4,5 milioni €)[12]
C Fabio Maistro Rieti definitivo (300 mila €)[13]
C Joseph Minala Salernitana fine prestito[10]
C Alessandro Murgia SPAL fine prestito
C Valerio Porcaro Salernitana fine prestito[10]
A Daniel Bezziccheri Albissola fine prestito
A Cedric Gondo Rieti svincolato
A Ricardo Kishna ADO Den Haag fine prestito
A Cristiano Lombardi Venezia fine prestito
A Raúl Moro Barcellona B definitivo[10]
A Pedro Neto Braga riscatto cartellino (8,5 milioni €)[14]
A Simone Palombi Lecce fine prestito
A Alessandro Rossi Venezia fine prestito
A Florent Sheu Levante definitivo[10]
A Mamadou Tounkara Zemplín Michalovce fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Dušan Basta svincolato[15]
D Antreas Karo Salernitana prestito
D Wallace Braga prestito con diritto di riscatto (5 milioni €)[16]
C Milan Badelj Fiorentina prestito oneroso (700 mila €) con diritto di riscatto (4,3 milioni €)[17]
C Patryk Dziczek Salernitana prestito
C Bruno Jordão Wolverhampton definitivo (9,2 milioni €)[18]
C Sofian Kiyine Salernitana prestito
C Rômulo Genoa fine prestito[19]
A Pedro Neto Wolverhampton definitivo (18,3 milioni €)[18]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Marius Adamonis Catanzaro prestito
D Nikolaos Baxevanos Paniōnios prestito[10]
D Martín Cáceres Fiorentina svincolato[20]
D Lorenzo Filippini Gubbio definitivo
D Luca Germoni Juve Stabia definitivo con diritto di riacquisto[21]
D Giorgio Spizzichino Pro Patria definitivo
D Mauro Zitelli Rieti definitivo[10]
C Galip Arapi Empoli fine prestito[10]
C Madiu Bari Dornbirn prestito con diritto di riscatto e controriscatto[10]
C Davide Di Gennaro Juve Stabia prestito
C Fabio Maistro Salernitana prestito
C Abukar Mohamed Karpaty prestito con diritto di riscatto
C Alessandro Murgia SPAL definitivo (3,5 milioni €)[22]
A Daniel Bezziccheri Viterbese definitivo
A Luan David Capanni Milan svincolato[10]
A Cedric Gondo Salernitana prestito
A Cristiano Lombardi Salernitana prestito
A Simone Palombi Cremonese prestito con diritto di riscatto e controriscatto[23]
A Alessandro Rossi Juve Stabia prestito con diritto di riscatto e controriscatto[24]
A Federico Scaffidi Sampdoria definitivo[10]
A Mattia Sprocati Parma riscatto cartellino (2,3 milioni €)
A Mamadou Tounkara Viterbese definitivo (500 mila €)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2019-2020.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
25 agosto 2019, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Sampdoria0 – 3
referto
LazioStadio Luigi Ferraris (19 500[1] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Roma
1 settembre 2019, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Lazio1 – 1
referto
RomaStadio Olimpico (49 000[1] spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Ferrara
15 settembre 2019, ore 15:00 CEST
3ª giornata
SPAL2 – 1
referto
LazioStadio Paolo Mazza (13 650[1] spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
22 settembre 2019, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Lazio2 – 0
referto
ParmaStadio Olimpico (34 000[1] spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Milano
25 settembre 2019, ore 21:00 CEST
5ª giornata
Inter1 – 0
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza (56 175[1] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Roma
29 settembre 2019, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Lazio4 – 0
referto
GenoaStadio Olimpico (31 000[1] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Bologna
6 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Bologna2 – 2
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara (22 052[1] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Roma
19 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Lazio3 – 3
referto
AtalantaStadio Olimpico (35 000[1] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Firenze
27 ottobre 2019, ore 20:45 CET
9ª giornata
Fiorentina1 – 2
referto
LazioStadio Artemio Franchi (33 281[1] spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Roma
30 ottobre 2019, ore 21:00 CET
10ª giornata
Lazio4 – 0
referto
TorinoStadio Olimpico (26 000[1] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Milano
3 novembre 2019, ore 20:45 CET
11ª giornata
Milan1 – 2
referto
LazioStadio Giuseppe Meazza (41 000[1] spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Roma
10 novembre 2019, ore 15:00 CET
12ª giornata
Lazio4 – 2
referto
LecceStadio Olimpico (40 000[1] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Reggio Emilia
24 novembre 2019, ore 15:00 CET
13ª giornata
Sassuolo1 – 2
referto
LazioMapei Stadium - Città del Tricolore (12 794[1] spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Roma
1 dicembre 2019, ore 15:00 CET
14ª giornata
Lazio3 – 0
referto
UdineseStadio Olimpico (35 000[1] spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Roma
7 dicembre 2019, ore 20:45 CET
15ª giornata
Lazio3 – 1
referto
JuventusStadio Olimpico (65 000[1] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Cagliari
16 dicembre 2019, ore 20:45 CET
16ª giornata
Cagliari – LazioSardegna Arena
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Roma
8 gennaio 2020, ore 20:45 CET
17ª giornata[25]
Lazio – VeronaStadio Olimpico

Brescia
5 gennaio 2020
18ª giornata
Brescia – LazioStadio Mario Rigamonti

Roma
11 gennaio 2020, ore 15:00
19ª giornata
Lazio – NapoliStadio Olimpico

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
19 gennaio 2020, ore 12:30
20ª giornata
Lazio – SampdoriaStadio Olimpico

Roma
26 gennaio 2020
21ª giornata
Roma – LazioStadio Olimpico

Roma
1 febbraio 2020, ore 18:00
22ª giornata
Lazio – SPALStadio Olimpico

Parma
9 febbrai0 2020
23ª giornata
Parma – LazioStadio Ennio Tardini

Roma
15 febbraio 2020, ore 15:00
24ª giornata
Lazio – InterStadio Olimpico

Genova
23 febbraio 2020
25ª giornata
Genoa – LazioStadio Luigi Ferraris

Roma
1 marzo 2020
26ª giornata
Lazio – BolognaStadio Olimpico

Bergamo
8 marzo 2020
27ª giornata
Atalanta – LazioGewiss Stadium

Roma
15 marzo 2020
28ª giornata
Lazio – FiorentinaStadio Olimpico

Torino
22 marzo 2020
29ª giornata
Torino – LazioStadio Olimpico Grande Torino

Roma
5 aprile 2020
30ª giornata
Lazio – MilanStadio Olimpico

Lecce
11 aprile 2020
31ª giornata
Lecce – LazioStadio Ettore Giardiniero - Via del Mare

Roma
19 aprile 2020
32ª giornata
Lazio – SassuoloStadio Olimpico

Udine
22 aprile 2020
33ª giornata
Udinese – LazioStadio Friuli

Torino
26 aprile 2020
34ª giornata
Juventus – LazioAllianz Stadium

Roma
3 maggio 2020
35ª giornata
Lazio – CagliariStadio Olimpico

Verona
10 maggio 2020
36ª giornata
Verona – LazioStadio Marcantonio Bentegodi

Roma
17 maggio 2020
37ª giornata
Lazio – BresciaStadio Olimpico

Napoli
24 maggio 2020
38ª giornata
Napoli – LazioStadio San Paolo

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2019-2020.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2019-2020 (fase finale).
Roma
gennaio 2020, ore CET
Ottavi di finale
Lazio – CremoneseStadio Olimpico

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2019-2020.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Cluj-Napoca
19 settembre 2019, ore 18:55 CEST
1ª giornata
CFR Cluj2 – 1
referto
LazioStadio Constantin Rădulescu (9 222 spett.)
Arbitro: Polonia Stefański

Roma
3 ottobre 2019, ore 21:00 CEST
2ª giornata
Lazio2 – 1
referto
RennesStadio Olimpico (13 072 spett.)
Arbitro: Ucraina Bojko

Glasgow
24 ottobre 2019, ore 21:00 CEST
3ª giornata
Celtic2 – 1
referto
LazioCeltic Park (60 411 spett.)
Arbitro: Croazia Bebek

Roma
7 novembre 2019, ore 18:55 CET
4ª giornata
Lazio1 – 2
referto
CelticStadio Olimpico (26 155 spett.)
Arbitro: Germania Stieler

Roma
28 novembre 2019, ore 21:00 CET
5ª giornata
Lazio1 – 0
referto
CFR ClujStadio Olimpico (7 604 spett.)
Arbitro: Turchia Palabıyık

Rennes
12 dicembre 2019, ore 18:55 CET
6ª giornata
Rennes2 – 0
referto
LazioRoazhon Park (25 082 spett.)
Arbitro: Serbia Jovanović

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2019.
Riad
22 dicembre 2019, ore 19:45 UTC+3
Juventus – 
referto
LazioStadio dell'Università Re Sa'ud

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 dicembre 2019.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 33 8 5 2 0 24 7 7 4 1 2 12 8 15 10 3 2 36 15 +21
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
UEFA Cup (adjusted).png Europa League - 3 2 0 1 4 3 3 0 0 3 2 6 6 2 0 4 6 9 -3
Supercoppaitaliana.png Supercoppa italiana - 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale - 11 8 2 1 28 10 10 4 1 5 14 14 21 12 3 6 42 24 +18

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C T C C
Risultato V N S V S V N N V V V V V V V
Posizione 1 4 9 5 9 6 6 7 6 5 4 3 3 3 3

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport. URL consultato l'11 luglio 2019 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia UEFA Europa League Supercoppa italiana Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Acerbi, F. F. Acerbi 15140----6000----21140
Adekanye, B. B. Adekanye 1000----3010----4010
Alberto, Luis Luis Alberto 15230----4010----19240
Anderson, A. A. Anderson 1000------------1000
Armini, N. N. Armini --------------------
Bastos, Bastos 6020----5110----11130
Berisha, V. V. Berisha 2000----4000----6000
Caicedo, F. F. Caicedo 10320----6010----16330
Casasola, T. T. Casasola --------------------
Cataldi, D. D. Cataldi 7010----5040----12050
Correa, J. J. Correa 15600----3100----18700
Durmisi, R. R. Durmisi --------------------
Falbo, L. L. Falbo --------1000----1000
Felipe, Luiz Luiz Felipe 12130----1000----13130
Guerrieri, G. G. Guerrieri --------------------
Immobile, C. C. Immobile 151730----4200----191930
Jony, Jony 5000----6010----11010
Lazzari, M. M. Lazzari 10020----6100----16120
Leiva, Lucas Lucas Leiva 12061----3010----15071
Lukaku, J. J. Lukaku 2000------------2000
Lulić, S. S. Lulić 14040----5000----19040
Marušić, A. A. Marušić 6120------------6120
Milinković-Savić, S. S. Milinković-Savić 15320----4110----19430
Parolo, M. M. Parolo 12040----5000----17040
Patric, Patric 6010----1000----7010
Proto, S. S. Proto --------2-200----2-200
Radu, Ș. Ș. Radu 12130------------12130
Silva, J. J. Silva --------------------
Strakosha, T. T. Strakosha 15-1500----4-700----19-2200
Vavro, D. D. Vavro 2001----6000----8001

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (EN) Statistiche Spettatori Serie A 2019-2020, su stadiapostcards.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  2. ^ Primavera con almeno una presenza in stagione
  3. ^ Karo ufficiale dall'Apollon Limassol, su m.corrieredellosport.it, 12 luglio 2019.
  4. ^ #WelcomeVavro Alla scoperta di Vavro, nuovo acquisto biancoceleste, su sslazio.it, 5 luglio 2019.
  5. ^ Preso Dziczek dal Piast Gliwice, su lazionews24.com.
  6. ^ Jony,finalmente l'ufficialità, su cittaceleste.it, 23 luglio 2019.
  7. ^ Kiyine ufficiale dal Chievo, su gianlucadimarzio.com, 17 luglio 2019.
  8. ^ Lazzari è della Lazio, su laziopress.it, 12 luglio 2019. URL consultato il 3 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2019).
  9. ^ Adekanye, primo acquisto della Lazio 2019/2020, su gazzetta.it, 3 luglio 2019.
  10. ^ a b c d e f g h i j k l Trasferimenti primavera, su transfermarkt.it.
  11. ^ La Lazio ricompra Germoni, su cittaceleste.it, 3 luglio 2019.
  12. ^ Bruno Jordao, cifre tra prestito e riscatto, su transfermarkt.it.
  13. ^ La Lazio ingaggia Maistro, su ilmessaggero.it.
  14. ^ Pedro Neto, cifre tra prestito e riscatto, su transfermarkt.it.
  15. ^ Dusan Basta:"5 anni bellissimi", su sololalazio.it, 8 luglio 2019.
  16. ^ Wallace al Braga, su lalaziosiamonoi.it.
  17. ^ Badelj torna alla Fiorentina, su alfredopedulla.com.
  18. ^ a b I baby portoghesi salutano dopo due anni, su lalaziosiamonoi.it, 3 agosto 2019.
  19. ^ Romulo non viene riscattato e torna al Genoa, su m.genoanews1893.it, 18 giugno 2019.
  20. ^ Caceres si svincola dalla Lazio, su lalaziosiamonoi.it, 30 giugno 2019.
  21. ^ Germoni alla Juve Stabia, i dettagli, su lazionews24.com.
  22. ^ Murgia saluta la Lazio, su lospallino.com, 12 luglio 2019.
  23. ^ Palombi in prestito alla Cremonese, su gianlucadimarzio.com.
  24. ^ Rossi in prestito alla Juve Stabia, su calcionews24.com.
  25. ^ La gara, inizialmente in programma per il 22 dicembre 2019, è stata rinviata per via della Supercoppa Italiana che si giocherà nel medesimo giorno Lazio-Verona rinviata al nuovo anno, su lazionews24.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio