Serie B 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie B 1998-1999
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 67ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date dal 6 settembre 1998
al 13 giugno 1999
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Verona
(3º titolo)
Promozioni Verona
Torino
Lecce
Reggina
Retrocessioni Reggiana
Fidelis Andria
Lucchese
Cremonese
Statistiche
Miglior marcatore Italia Marco Ferrante (26)
Incontri disputati 380
Gol segnati 865 (2,28 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997-1998 1999-2000 Right arrow.svg

Il Campionato di Serie B 1998-99 fu il sessantasettesimo campionato di Serie B disputato in Italia.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ad arrivare in volata, al termine di una stagione molto combattuta, ci furono quattro squadre racchiuse in tre punti. A chiudere al primo posto fu il Verona (tornato in Serie A dopo due anni di assenza), il Torino, il neoretrocesso Lecce e, infine, la Reggina (promossa in massima serie per la prima volta nella sua storia) che, all'ultima giornata, mantenne il punto di vantaggio sul Pescara: decisiva fu la vittoria per 2-1 ottenuta dagli amaranto in casa del Torino, già promosso nella giornata precedente, all'ultima giornata e firmata da una marcatura di Tonino Martino, nato proprio in provincia di Pescara (Turrivalignani).

Retrocedette la neopromossa Cremonese, con molti mesi di anticipo nonostante un buon inizio di campionato. Completarono il quadro la Lucchese (di ritorno in C1 dopo nove anni di assenza), la Fidelis Andria e la Reggiana al termine di un lungo duello con il Cosenza.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Risultato Stagione 1997-98
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Atleti Azzurri d'Italia 16º posto in Serie A
Brescia dettagli Brescia Stadio Mario Rigamonti 15º posto in Serie A
Cesena dettagli Cesena Stadio Dino Manuzzi 1º posto in Serie C1/A
Chievo dettagli Chievo (Verona) Stadio Marcantonio Bentegodi 11º posto in Serie B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito 1º posto in Serie C1/B
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 2º posto in Serie C1/A (Promossa dopo i play-off)
Fidelis Andria dettagli Andria Stadio Degli Ulivi 12º posto in Serie B
Genoa dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 9º posto in Serie B
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del Mare 17º posto in Serie A
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 13º posto in Serie B
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 16º posto in Serie B
Napoli dettagli Napoli Stadio San Paolo 18º posto in Serie A
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico 14º posto in Serie B
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 15º posto in Serie B
Reggiana dettagli Reggio Emilia Stadio Giglio 7º posto in Serie B
Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Oreste Granillo 10º posto in Serie B
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 2º posto in Serie C1/B (Promossa dopo i play-off)
Torino dettagli Torino Stadio Delle Alpi 5º posto in Serie B
Treviso dettagli Treviso Stadio Omobono Tenni 8º posto in Serie B
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 6º posto in Serie B

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Atalanta Italia Bortolo Mutti Italia Massimo Carrera (37) Italia Nicola Caccia (18)
Brescia Italia Silvio Baldini Italia Antonio Filippini (36) Italia Dario Hübner (21)
Cesena[1] Italia Corrado Benedetti (1ª-10ª)
Italia Alberto Cavasin (11ª-38ª)
Italia Gianni Comandini (36) Italia Gianni Comandini (14)
Chievo[2][3] Italia Domenico Caso (1ª-14ª)
Italia Lorenzo Balestro (15ª-17ª)
Italia Lorenzo Balestro & Italia Luciano Miani (18ª-38ª)
Italia Daniele Franceschini (35) Italia Ciro De Cesare (10)
Cosenza[4][5] Italia Giuliano Sonzogni (1ª-12ª)
Italia Walter De Vecchi (13ª-35ª)
Italia Giuliano Sonzogni (36ª-38ª)
Italia Vincenzo Riccio (37) Italia Tomaso Tatti (14)
Cremonese[6][7] Italia Gianpiero Marini (11ª-16ª)
Italia Giancarlo Finardi & Italia Fulvio Bonomi (17ª)
Italia Gaetano Salvemini (18ª-38ª)
Italia Mattia Collauto (35) Italia Stefano Ghirardello (11)
Fidelis Andria[8] Svizzera Roberto Morinini (1ª-11ª)
Italia Giorgio Rumignani (12ª-38ª)
Italia Alessandro Marzio (38) Italia Francesco Tudisco (8)
Genoa[9] Italia Giuseppe Pillon (1ª-4ª)
Italia Luigi Cagni (5ª-38ª)
Italia Cosimo Francioso (36) Italia Cosimo Francioso (16)
Lecce Italia Nedo Sonetti Italia Stefano Casale (37) Italia Stefano Casale (9)
Lucchese[10][11] Italia Tarcisio Burgnich (1ª-6ª)
Italia Giuseppe Papadopulo (7ª-27ª)
Italia Tarcisio Burgnich (28ª-38ª)
Italia Roberto Colacone (34) Italia Nazzareno Tarantino (8)
Monza Italia Pierluigi Frosio Italia Gabriele Aldegani (37) Bosnia ed Erzegovina Marko Topić (5)
Napoli[12] Italia Renzo Ulivieri (1ª-35ª)
Italia Vincenzo Montefusco (36ª-38ª)
Italia Daniele Daino (35) Italia Francesco Turrini (8)
Pescara[13][14] Italia Francesco Giorgini (1ª-2ª)
Italia Cetteo Di Mascio (3ª)
Italia Luigi De Canio (4ª-38ª)
Italia Mauro Esposito (38) Italia Mauro Esposito (12)
Ravenna Italia Sergio Santarini Italia Gianluca Berti,
Italia Mariano Sotgia (34)
Italia Francesco Dell'Anno,
Italia Emiliano Biliotti (11)
Reggiana[15][16][17] Italia Franco Varrella (1ª-10ª)
Italia Attilio Perotti (11ª-24ª)
Italia Franco Varrella (25ª-30ª)
Italia Fabiano Speggiorin & Italia Angelo Gregucci (31ª-38ª)
Italia Roberto Cappellacci (32) Italia Venezuela Massimo Margiotta (10)
Reggina[18] Italia Elio Gustinetti (1ª-32ª)
Italia Bruno Bolchi (33ª-38ª)
Italia Simone Giacchetta (35) Italia Fabio Artico (15)
Ternana[19][20] Italia Antonello Cuccureddu (1ª-10ª)
Italia Luigi Delneri (11ª-19ª)
Italia Vincenzo Guerini (20ª-38ª)
Italia Dario Baccin,
Italia Daniele Bellotto,
Italia Fabrizio Fabris (34)
Italia Massimo Borgobello (15)
Torino Italia Emiliano Mondonico Italia Marco Ferrante (36) Italia Marco Ferrante (26)
Treviso Italia Gianfranco Bellotto Italia Alessandro Cesaretti,
Italia Massimo Susic (35)
Italia Luigi Beghetto (9)
Verona Italia Cesare Prandelli Italia Gianluca Falsini (38) Italia Fabrizio Cammarata (15)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1uparrow green.svg 1. Verona 66 38 18 12 8 60 38
1uparrow green.svg 2. Torino 65 38 19 8 11 58 36
1uparrow green.svg 3. Lecce 64 38 18 10 10 47 39
1uparrow green.svg 4. Reggina 64 38 16 16 6 45 32
5. Pescara 63 38 18 9 11 50 42
6. Atalanta 61 38 14 19 5 44 27
7. Brescia 56 38 14 14 10 44 33
8. Treviso 56 38 14 14 10 52 42
9. Napoli 51 38 12 15 11 41 38
10. Ravenna 51 38 13 12 13 47 51
11. Chievo 48 38 11 15 12 37 40
12. Genoa 46 38 10 16 12 53 53
13. Cesena 45 38 10 15 13 37 41
14. Ternana 45 38 10 15 13 39 50
15. Monza 45 38 10 15 13 32 38
16. Cosenza 43 38 11 10 17 41 53
1downarrow red.svg 17. Reggiana 41 38 9 14 15 40 49
1downarrow red.svg 18. Fidelis Andria 40 38 9 13 16 33 49
1downarrow red.svg 19. Lucchese 37 38 8 13 17 35 45
1downarrow red.svg 20. Cremonese 20 38 3 11 24 30 69

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ATA BRE CES CHI COS CRE FID GEN LEC LUC MON NAP PES RAV REG REG TER TOR TRE VER
Atalanta 1-1 0-0 1-1 3-0 3-0 0-0 1-0 2-1 1-0 2-0 1-1 4-0 1-1 0-0 2-1 1-0 1-0 2-2 3-2
Brescia 1-1[21] 3-0 0-1 0-0 1-0 0-0 3-1 0-0 2-1 2-2 0-0 3-0 3-0 0-1 2-3 2-0 2-1 2-1 0-2
Cesena 0-0 1-0 0-0 3-0 1-1 1-1 2-2 3-1 1-0 0-1 0-0 1-1 4-2 2-0 0-2 2-1 0-1 2-3 2-0
Chievo 2-0 0-2 0-0 0-3 2-0 1-2 1-1 1-2 1-4 3-2 0-2 0-2 1-1 0-0 3-0 1-0 0-2 4-2 2-0
Cosenza 2-2 1-1 2-1 2-1 2-0 2-0 2-2 1-1 0-0 2-3 1-0 1-5 3-1 2-0 1-2 1-1 1-2 1-0 0-1
Cremonese 1-3 1-2 3-1 0-1 0-3 2-1 1-1 0-2 1-2 1-1 1-1 0-3 0-2 2-2 0-2 1-1 3-2 1-1 0-0
Fidelis Andria 0-1 1-1 1-1 0-1 1-0 1-0 1-1 0-0 1-0 0-0 2-1 2-2 3-2 2-3 0-1 2-0 1-4 1-3 1-1
Genoa 2-1 1-1 4-1 3-3 0-0 4-1 0-0 0-1 1-1 2-1 1-1 3-2 1-3 1-1 1-1 6-1 1-0 1-0 3-3
Lecce 0-0 2-0 2-1 2-2 2-0 2-1 1-0 3-1 1-0 0-1 3-1 0-1 1-0 1-0 1-0 3-2 1-1 0-1 0-2
Lucchese 2-2 0-0 0-0 1-1 0-0 2-1 1-2 1-0 2-2 1-2 3-2 2-0 0-1 2-0 0-0 1-1 0-1 2-1 1-2
Monza 1-2 0-0 0-1 0-0 3-0 0-0 1-0 0-2 1-1 0-0 0-1 0-2 1-0 1-0 1-1 1-1 0-2 0-0 1-0
Napoli 0-0 2-0 1-0 0-0 1-2 2-1 1-1 2-1 2-2 2-1 1-2 2-0 2-4 2-0 1-1 1-0 0-0 1-1 0-0
Pescara 1-0 3-2 0-0 1-1 1-0 1-0 2-1 4-1 0-0 0-0 1-0 0-1 1-0 1-0 0-2 5-1 2-1 0-1 1-1
Ravenna 0-0 1-1 2-1 0-0 2-1 2-0 3-0 2-1 1-2 3-0 0-0 1-1 1-1 1-0 1-1 0-2 1-0 3-2 2-3
Reggiana 0-0 1-2 1-1 1-1 3-2 1-1 3-0 1-3 2-1 3-2 1-1 0-1 0-2 3-0 1-1 1-1 1-1 2-1 1-1
Reggina 0-0 0-0 3-1 1-0 2-1 0-0 1-1 0-0 1-3 2-1 0-0 2-1 3-0 1-1 3-0 1-1 1-0 1-0 0-0
Ternana 1-1 1-2 1-1 0-2 2-0 1-0 2-1 0-0 0-1 1-0 2-1 2-1 2-2 2-2 0-0 0-0 2-1 3-2 2-0
Torino 2-1 2-1 1-2 2-0 1-0 5-3 2-0 3-0 3-1 2-1 3-3 3-2 1-2 3-0 2-0 1-2 0-0 0-0 3-1
Treviso 1-1 1-0 0-0 1-0 5-1 3-1 1-3 2-0 1-0 1-1 3-1 1-1 1-0 1-1 3-2 4-2 1-1 0-0 0-0
Verona 1-0 0-2 1-0 0-0 1-1 5-2 3-0 2-1 5-1 4-0 1-0 1-0 4-1 4-0 2-5 3-1 3-1 0-0 1-1

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (20ª)
6 set.
1998
1-0 Atalanta-Genoa 1-2 31 gen.
1999
3-0 Brescia-Cesena 0-1
3-2 Cremonese-Torino 3-5
1-0 Lecce-Reggina 3-1
0-0 Monza-Lucchese 2-1
1-2 Napoli-Cosenza 0-1
3-0 Ravenna-Fidelis Andria 2-3
0-0 Ternana-Reggiana 1-1
1-0 Treviso-Chievo 2-4
4-1 Verona-Pescara 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (21ª)
13 set.
1998
2-3 Cesena-Treviso 0-0 7 feb.
1999
2-0 Chievo-Atalanta 1-1
1-1 Cosenza-Ternana 0-2
1-1 Fidelis Andria-Brescia 0-0
0-1 Genoa-Lecce 1-3
1-2 Lucchese-Verona 0-4
0-1 Pescara-Napoli 0-2
1-1 Reggiana-Cremonese 2-2
0-0 Reggina-Monza 1-1
3-0 Torino-Ravenna 0-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (22ª)
20 set.
1998
2-1 Cosenza-Chievo 3-0 14 feb.
1999
2-1 Cremonese-Fidelis Andria 0-1
0-1 Lecce-Treviso 0-1
0-0 Lucchese-Brescia 1-2
0-2 Monza-Genoa 1-2
1-1 Napoli-Reggina 1-2
1-0 Pescara-Atalanta 0-4
2-1 Ravenna-Cesena 2-4
2-1 Ternana-Torino 0-0
2-5 Verona-Reggiana 1-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (23ª)
27 set.
1998
1-0 Atalanta-Ternana 1-1 21 feb.
1999
1-0 Brescia-Cremonese 2-1
0-1 Cesena-Monza 1-0
0-2 Chievo-Pescara 1-1
0-0 Fidelis Andria-Lecce 0-1
1-3 Genoa-Ravenna 1-2
0-1 Reggiana-Napoli 0-2
2-1 Reggina-Lucchese 0-0
1-0 Torino-Cosenza 2-1
0-0 Treviso-Verona 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (24ª)
4 ott.
1998
0-2 Chievo-Brescia 1-0 28 feb.
1999
2-0 Cosenza-Fidelis Andria 0-1
0-0 Cremonese-Verona 2-5
1-1 Lecce-Torino 1-3
0-0 Lucchese-Cesena 0-1
0-0 Monza-Treviso 1-3
0-0 Napoli-Atalanta 1-1
1-0 Pescara-Reggiana 2-0
1-1 Ravenna-Reggina 1-1
0-0 Ternana-Genoa 1-6
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (25ª)
11 ott.
1998
1-1 Atalanta-Ravenna 0-0 7 mar.
1999
0-0 Brescia-Cosenza 1-1
0-0 Cesena-Napoli 0-1
1-0 Fidelis Andria-Lucchese 2-1
3-2 Genoa-Pescara 1-4
2-1 Reggiana-Lecce 0-1
2-1 Ternana-Monza 1-1
2-0 Torino-Chievo 2-0
3-1 Treviso-Cremonese 1-1
3-1 Verona-Reggina 0-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (26ª)
18 ott.
1998
0-0 Atalanta-Cesena 0-0 14 mar.
1999
1-0 Chievo-Ternana 2-0
0-1 Cosenza-Verona 1-1
2-0 Lecce-Brescia 0-0
1-0 Monza-Fidelis Andria 0-0
1-1 Napoli-Treviso 1-1
0-0 Pescara-Lucchese 0-2
1-0 Ravenna-Reggiana 0-3
0-0 Reggina-Cremonese 2-0
3-0 Torino-Genoa 0-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (27ª)
1º nov.
1998
1-1[21] Brescia-Atalanta 1-1 28 mar.
1999
1-1 Cesena-Pescara 0-0
0-2 Cremonese-Lecce 1-2
0-1 Fidelis Andria-Chievo 2-1
0-0 Genoa-Cosenza 2-2
0-1 Lucchese-Torino 1-2
1-1 Reggiana-Monza 0-1
2-1 Ternana-Napoli 0-1
4-2 Treviso-Reggina 0-1
4-0 Verona-Ravenna 3-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (28ª)
8 nov.
1998
1-0 Atalanta-Lucchese 2-2 3 apr.
1999
1-1 Chievo-Genoa 3-3
3-1 Cremonese-Cesena 1-1
0-2 Lecce-Verona 1-5
0-2 Monza-Torino 3-3
1-1 Napoli-Fidelis Andria 1-2
5-1 Pescara-Ternana 2-2
2-1 Ravenna-Cosenza 1-3
3-0 Reggina-Reggiana 1-1
1-0 Treviso-Brescia 1-2
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (29ª)
15 nov.
1998
0-0 Brescia-Napoli 0-2 11 apr.
1999
0-2 Cesena-Reggina 1-3
2-3 Cosenza-Monza 0-3
1-3 Fidelis Andria-Treviso 3-1
4-1 Genoa-Cremonese 1-1
2-2 Lucchese-Lecce 0-1
1-1 Reggiana-Chievo 0-0
2-2 Ternana-Ravenna 2-0
1-2 Torino-Pescara 1-2
1-0 Verona-Atalanta 2-3


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (30ª)
22 nov.
1998
3-0 Atalanta-Cosenza 2-2 18 apr.
1999
1-1 Cremonese-Ternana 0-1
2-1 Lecce-Cesena 1-3
2-1 Napoli-Genoa 1-1
1-0 Pescara-Monza 2-0
0-0 Ravenna-Chievo 1-1
1-1 Reggiana-Torino 0-2
0-0 Reggina-Brescia 3-2
1-1 Treviso-Lucchese 1-2
3-0 Verona-Fidelis Andria 1-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (31ª)
29 nov.
1998
0-2 Brescia-Verona 2-0 25 apr.
1999
2-0 Cesena-Reggiana 1-1
0-2 Chievo-Napoli 0-0
1-5 Cosenza-Pescara 0-1
0-1 Fidelis Andria-Reggina 1-1
1-0 Genoa-Treviso 0-2
2-1 Lucchese-Cremonese 2-1
1-0 Monza-Ravenna 0-0
0-1 Ternana-Lecce 2-3
2-1 Torino-Atalanta 0-1


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (32ª)
6 dic.
1998
3-1 Brescia-Genoa 1-1 2 mag.
1999
1-3 Cremonese-Atalanta 0-3
0-1 Lecce-Monza 1-1
1-1 Lucchese-Ternana 0-1
0-0 Napoli-Torino 2-3
1-1 Ravenna-Pescara 0-1
3-0 Reggiana-Fidelis Andria 3-2
1-0 Reggina-Chievo 0-3
5-1 Treviso-Cosenza 0-1
1-0 Verona-Cesena 0-2
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (33ª)
13 dic.
1998
2-1 Atalanta-Reggina 0-0 9 mag.
1999
1-1 Cesena-Fidelis Andria 1-1
1-4 Chievo-Lucchese 1-1
1-1 Cosenza-Lecce 0-2
1-1 Genoa-Reggiana 3-1
0-0 Monza-Cremonese 1-1
2-4 Napoli-Ravenna 1-1
0-1 Pescara-Treviso 0-1
1-2 Ternana-Brescia 0-2
3-1 Torino-Verona 0-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (34ª)
20 dic.
1998
2-2 Brescia-Monza 0-0 16 mag.
1999
0-1 Cesena-Torino 2-1
0-3 Cremonese-Pescara 0-1
1-1 Fidelis Andria-Genoa 0-0
3-1 Lecce-Napoli 2-2
0-1 Lucchese-Ravenna 0-3
0-0 Reggiana-Atalanta 0-0
2-1 Reggina-Cosenza 2-1
1-1 Treviso-Ternana 2-3
0-0 Verona-Chievo 0-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (35ª)
6 gen.
1999
2-1 Atalanta-Lecce 0-0 23 mag.
1999
2-0 Chievo-Cremonese 1-0
2-0 Cosenza-Reggiana 2-3
1-1 Genoa-Reggina 0-0
1-0 Monza-Verona 0-1
2-1 Napoli-Lucchese 2-3
2-1 Pescara-Fidelis Andria 2-2
1-1 Ravenna-Brescia 0-3
1-1 Ternana-Cesena 1-2
0-0 Torino-Treviso 0-0


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (36ª)
10 gen.
1999
2-1 Brescia-Torino 1-2 30 mag.
1999
0-0 Cesena-Chievo 0-0
0-3 Cremonese-Cosenza 0-2
0-1 Fidelis Andria-Atalanta 0-0
1-0 Lecce-Ravenna 2-1
1-0 Lucchese-Genoa 1-1
0-1 Monza-Napoli 2-1
3-0 Reggina-Pescara 2-0
3-2 Treviso-Reggiana 1-2
3-1 Verona-Ternana 0-2
Andata (18ª) 18ª giornata Ritorno (37ª)
17 gen.
1999
2-2 Atalanta-Treviso 1-1 6 giu.
1999
3-2 Chievo-Monza 0-0
0-0 Cosenza-Lucchese 0-0
4-1 Genoa-Cesena 2-2
0-0 Napoli-Verona 0-1
0-0 Pescara-Lecce 1-0
2-0 Ravenna-Cremonese 2-0
1-2 Reggiana-Brescia 1-0
0-0 Ternana-Reggina 1-1
2-0 Torino-Fidelis Andria 4-1


Andata (19ª) 19ª giornata Ritorno (38ª)
24 gen.
1999
3-0 Brescia-Pescara 2-3 13 giu.
1999
3-0 Cesena-Cosenza 1-2
1-1 Cremonese-Napoli 1-2
2-0 Fidelis Andria-Ternana 1-2
2-2 Lecce-Chievo 2-1
2-0 Lucchese-Reggiana 2-3
1-2 Monza-Atalanta 0-2
1-0 Reggina-Torino 2-1
1-1 Treviso-Ravenna 2-3
2-1 Verona-Genoa 3-3

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica dei marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Squadra Nazionalità Reti
1. Marco Ferrante Torino Italia 27
2. Dario Hübner Brescia Italia 21
3. Nicola Caccia Atalanta Italia 18
4. Massimo Margiotta 10 Reggiana
7 Lecce
ItaliaVenezuela 17
5. Cosimo Francioso Genoa Italia 16
6. Fabio Artico Reggina Italia 15
7. Massimo Borgobello Ternana Italia 15
8. Fabrizio Cammarata Verona Italia 15
9. Gianni Comandini Cesena Italia 14
10. Tomaso Tatti Cosenza Italia 14
11. Michele Gelsi Pescara Italia 13
11. Mauro Esposito Pescara Italia 12
12. Emiliano Biliotti Ravenna Italia 11
13. Stefano Ghirardello Cremonese Italia 11
14. Francesco Dell'Anno Ravenna Italia 11

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lugaresi si affida a un debuttante. Cavasin nuovo tecnico del Cesena, gazzetta.it, 17 novembre 1998.
  2. ^ Chievo, l'ora del primo esonero. Via Caso, in arrivo Oddo o Viscidi, gazzetta.it, 15 dicembre 1998.
  3. ^ Cesena, un dominio senza gol. E il Chievo sfiora il colpaccio, gazzetta.it, 11 gennaio 1999.
  4. ^ Il Cosenza si affida a De Vecchi, gazzetta.it, 2 dicembre 1998.
  5. ^ Via De Vecchi, richiamato Sonzogni, gazzetta.it, 25 maggio 1999.
  6. ^ La Cremonese si affida a Finardi. È stato grigio rosso per 12 anni, gazzetta.it, 8 gennaio 1999.
  7. ^ La Cremonese si aggrappa a Salvemini: “Serve un'impresa”, gazzetta.it, 13 gennaio 1999.
  8. ^ Andria: oggi debutta Rumignani, gazzetta.it, 27 novembre 1998.
  9. ^ Dietrofront Genoa: ecco Cagni, gazzetta.it, 2 ottobre 1998.
  10. ^ Papadopulo: “Darò una scossa alla Lucchese”, gazzetta.it, 13 ottobre 1998.
  11. ^ La Lucchese torna all'antico e richiama Burgnich, gazzetta.it, 30 marzo 1999.
  12. ^ E' finito il Napoli di Ulivieri, gazzetta.it, 25 maggio 1999.
  13. ^ Il Pescara in alto mare: Del Neri non accetta, gazzetta.it, 16 settembre 1998.
  14. ^ Il Pescara autogestito fa uno sgarbo all'Atalanta, gazzetta.it, 21 settembre 1998.
  15. ^ La Reggiana si affida a Perotti, gazzetta.it, 18 novembre 1998.
  16. ^ Torna Varrella: squadra in ritiro già da oggi, gazzetta.it, 1º marzo 1999.
  17. ^ Reggiana, cade il muro di Varrella, gazzetta.it, 21 aprile 1999.
  18. ^ Reggina-Gustinetti, tutto finito, gazzetta.it, 6 maggio 1999.
  19. ^ Ternana: via Cuccureddu, torna Del Neri il figliol prodigo, gazzetta.it, 17 novembre 1998.
  20. ^ La Ternana ci prova con Guerini, gazzetta.it, 27 gennaio 1999.
  21. ^ a b Giocata il 3 novembre per motivi di ordine pubblico.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, pp. 416-421.