Prima Divisione 1928-1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prima Divisione 1928-1929
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 30 settembre 1928
al 2 giugno 1929
Luogo Italia Italia
Partecipanti 43
Formula 3 gironi
Risultati
Vincitore Spezia
(1º titolo)
Promozioni nessuna
Retrocessioni tutte declassate al terzo livello.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1927-1928 1929-1930 Right arrow.svg

La Prima Divisione Nord 1928-1929 fu il torneo di rincalzo del XXIX campionato italiano di calcio.

Verso la Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso dell'estate del 1928 il bolognese Leandro Arpinati, presidente della FIGC e potente gerarca fascista, elaborò quella definitiva riforma dell'ordinamento dei campionati italiani che diede vita ai tornei attivi ancora oggi. Per quanto riguarda la vecchia Prima Divisione, campionato a carattere interregionale, fu destinata al declassamento per lasciar spazio alla nuova Serie B, campionato a carattere nazionale e a girone unico. Anziché affidarsi però al verdetto dei campi, Arpinati volle scegliere personalmente la gran parte delle squadre che avrebbero formato la nuova categoria, promuovendole a tavolino in Divisione Nazionale secondo criteri di bacino d'utenza se non prettamente politici dovendo inserire dalle terre redente Fiumana e Triestina. Il massimo campionato fu dunque concepito come un vero e proprio campionato di qualificazione che prevedeva quattro retrocessioni al terzo livello[1].

A complicare il passaggio al nuovo sistema, giunse per la Federazione la grana dell'Italia meridionale, dove si sarebbe dovuto organizzare il solito girone D della categoria, ma le difficoltà economiche dell'area e le notevoli distanze, che obbligavano le partecipanti a sostenere notevoli difficoltà logistiche ed economiche, impedirono addirittura di raccogliere un numero sufficiente d'iscrizioni. Diverse società invitate rifiutarono la promozione a tavolino in Prima Divisione iscrivendosi ai campionati regionali di Terza Divisione.

La FIGC non poté che prendere atto della situazione e delegare all'organizzazione del campionato il Direttorio Meridionale, il quale organizzò il Campionato Meridionale 1928-29 di Prima Divisione rinunciando ad organizzare il campionato di Seconda Divisione.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Quarantatré squadre[2] suddivise in tre gironi interregionali costruiti su criteri geografici. Le vincitrici dei raggruppamenti accedono alla Serie B e si contendono il titolo di categoria.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Stagione 1927-1928
Acqui dettagli Acqui Terme (AL) - 3ª in Seconda Divisione/Nord-A
Astigiani dettagli Asti - 10ª in Prima Divisione/B
Carrarese dettagli Carrara (MS) - 7ª in Prima Divisione/C
Corniglianese dettagli GE-Cornigliano (GE) - 2ª in Seconda Divisione/Nord-A
Libertas Lucca dettagli Lucca - 10ª in Prima Divisione/C
Pisa dettagli Pisa - 7ª in Prima Divisione/C
Rapallo Ruentes dettagli Rapallo (GE) - 3ª in Seconda Divisione/Nord-C
Rivarolese dettagli GE-Rivarolo (GE) - 1ª in Seconda Divisione/Nord-A
Savona dettagli Savona - 4ª in Prima Divisione/C
Sestrese dettagli GE-Sestri Ponente (GE) - 5ª in Prima Divisione/C
Sestri Levante dettagli Sestri Levante (GE) - 2ª in Seconda Divisione/Nord-C
Spezia dettagli La Spezia - 3ª in Prima Divisione/C
Ventimigliese dettagli Ventimiglia (IM) - 4ª in Seconda Divisione/Nord-A
V.P. Viareggio dettagli Viareggio (LU) - 1ª in Seconda Divisione/Nord-C

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Spezia 41 26 18 5 3 57 20
1downarrow red.svg 2. Sestrese 32 26 13 6 7 58 34
1downarrow red.svg 3. Savona 30 26 12 6 8 50 29
1downarrow red.svg 3. Ventimigliese 30 26 12 6 8 43 39
1downarrow red.svg 5. Pisa 28 26 11 6 9 37 33
1downarrow red.svg 5. Sestri Levante 28 26 10 8 8 36 35
1downarrow red.svg 7. Corniglianese 26 26 11 4 11 28 22
1downarrow red.svg 8. Vezio Parducci Viareggio 24 26 7 10 9 30 24
1downarrow red.svg 8. Carrarese 24 26 10 4 12 36 32
1downarrow red.svg 8. Rapallo 24 26 9 6 11 43 51
1downarrow red.svg 11. Rivarolese 22 26 8 6 12 43 43
1downarrow red.svg 11. Astigiani 22 26 8 6 12 28 42
1downarrow red.svg 13. Libertas Lucca 19 26 7 5 14 30 51
1downarrow red.svg 14. Acqui 14 26 5 4 17 25 71

Legenda:
      Ammesso in Serie B 1929-1930 e qualificato al girone finale.
      Nessuna retrocessione in Seconda Divisione.[3]

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A pari punti era in vigore il pari merito.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (14ª)
30 set. 0-0 Savona-Astigiani 0-0 3 feb.
1-1 Carrarese-Rivarolese 1-4
2-1 Corniglianese-Rapallo 0-3
4-3 Lucchese-Ventimigliese 1-5
2-1 Sestrese-Pisa 3-3
4-3 Spezia-Acqui 2-0
0-0 Viareggio-Sestri Levante 0-1
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (15ª)
7 ott. 1-1 Pisa-Viareggio 1-0 10 feb.
1-0 Acqui-Lucchese 2-5
1-0 Astigiani-Carrarese 0-1
3-5 Rivarolese-Spezia 0-1
2-2 Sestrese-Rapallo 4-0
2-0 [4] Sestri Levante-Corniglianese 2-1
1-1 Ventimigliese-Savona 0-4


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (16ª)
21 ott. 0-1 Savona-Spezia 1-3 17 feb.
1-1 Rapallo-Pisa 1-1
4-0 Carrarese-Acqui[5] 1-3
2-2 Lucchese-Astigiani 0-2
3-2 Viareggio-Rivarolese 1-2
0-2 Corniglianese-Sestrese 0-6
0-0 Ventimigliese-Sestri L. 1-2
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (17ª)
28 ott. 3-1 Astigiani-Acqui 1-3 24 feb.
1-1 Rapallo-Viareggio 0-6
1-2 Savona-Rivarolese 1-2
1-0 Pisa-Corniglianese 0-0
3-0 Sestri L.-Lucchese 0-0
6-0 Spezia-Ventimigliese[6] 0-0
3-0 Sestrese-Carrarese 0-2


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (18ª)
1º nov. 3-1 Carrarese-Pisa 0-1 17 mar.
1-0 Lucchese-Sestrese 0-4
3-0 Rivarolese-Rapallo 1-4
0-2 Viareggio-Corniglianese 0-2
1-1 Acqui-Savona 0-3
4-0 Spezia-Sestri Levante 1-2
5-3 Ventimigliese-Astigiani 1-4
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (19ª)
4 nov. 2-0 Pisa-Lucchese 0-1 31 mar.
0-0 Savona-Sestrese 3-2
0-0 Carrarese-Viareggio 1-1
1-1 Sestri L.-Rapallo 2-5
2-1 Ventimigliese-Acqui 3-1
1-0 Astigiani-Spezia 0-4
2-1 Corniglianese-Rivarolese 1-0


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (20ª)
18 nov. 1-1 Savona-Pisa 0-1 14 apr.
2-3 Spezia-Sestrese 2-0
0-0 Viareggio-Lucchese 1-0
1-2 Rapallo-Carrarese 1-3
3-0 Corniglianese-Acqui 1-1
3-0 Ventimigliese-Rivarolese 1-0
2-0 Astigiani-Sestri L. 0-4
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (21ª)
25 nov. 1-1 Pisa-Spezia 0-3 21 apr.
3-0 Sestri L.-Acqui 0-0
0-0 Savona-Viareggio 0-2
1-0 Carrarese-Corniglianese 1-2
4-1 Lucchese-Rapallo 1-3
1-1 Rivarolese-Astigiani 1-1
0-0 [7] Sestrese-Ventimigliese 1-3


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (22ª)
9 dic. 1-1 Astigiani-Sestrese 0-3 5 mag.
2-0 Acqui-Rivarolese 0-8
3-2 Corniglianese-Lucchese 1-1
3-1 Ventimigliese-Pisa 1-3
1-1 Sestri L.-Carrarese 0-2
0-0 Viareggio-Spezia 1-3
3-5 Rapallo-Savona 1-5
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (23ª)
16 dic. 2-0 Pisa-Astigiani 0-2 12 mag.
6-2 [8] Sestrese-Acqui 0-1
1-1 Ventimigliese-Viareggio 0-1
3-2 Spezia-Rapallo 1-1
1-0 Savona-Corniglianese 1-3
2-1 Lucchese-Carrarese 1-4
2-2 Rivarolese-Sestri L. 1-1


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (24ª)
23 dic. 1-3 Acqui-Pisa 0-7 19 mag.
1-3 Sestri L.-Sestrese 2-3
3-1 Viareggio-Astigiani 0-1
3-1 Rapallo-Ventimigliese 0-1
2-4 Carrarese-Savona 1-3
0-1 Rivarolese-Lucchese 2-1
0-1 Corniglianese-Spezia 0-2
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (25ª)
6 gen. 0-0 Astigiani-Rapallo 0-2 26 mag.
1-1 Acqui-Viareggio 0-5
1-2 Lucchese-Savona 1-5
3-0 Spezia-Carrarese 0-2
3-1 Pisa-Sestri L. 0-5
1-0 Ventimigl.-Corniglianese 1-1
3-2 Sestrese-Rivarolese 1-2


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (26ª)
13 gen. 2-0 Rivarolese-Pisa 0-2 2 giu.
0-1 Viareggio-Sestrese 2-3
4-1 Rapallo-Acqui 2-0
2-1 [9] Corniglianese-Astigiani 2-0
1-2 Carrarese-Ventimigliese 0-4
1-1 Lucchese-Spezia 0-3
4-0 Savona-Sestri Lev. 0-1

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Stagione 1927-1928
Canottieri Lecco dettagli Lecco (CO) - 9ª in Prima Divisione/C
Codogno dettagli Codogno (MI) - 2ª in Seconda Divisione/Nord-D
Comense dettagli Como (CO) Stadio Giuseppe Sinigaglia 5ª in Prima Divisione/B
Crema dettagli Crema (CR) Stadio Comunale 4ª in Seconda Divisione/Nord-D
Derthona dettagli Tortona (AL) - 9ª in Prima Divisione/B
Fanfulla dettagli Lodi (MI) Stadio Fanfulla 3ª in Seconda Divisione/Nord-D
Gallaratese dettagli Gallarate (VA) Stadio Comunale 3ª in Seconda Divisione/Nord-B
Monza dettagli Monza (MI) Campo di Via Ghilini 6ª in Prima Divisione/B
Parma dettagli Parma 4ª in Prima Divisione/B
Piacenza dettagli Piacenza 1ª in Seconda Divisione/Nord-D
Saronno dettagli Saronno (VA) Campo di via Milano 1ª in Seconda Divisione/Nord-B
Seregno dettagli Seregno (MI) Campo di Via C. Correnti 2ª in Seconda Divisione/Nord-B
Valenzana dettagli Valenza (AL) 8ª in Prima Divisione/B
Varese dettagli Varese Stadio del Littorio 4ª in Seconda Divisione/Nord-B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Parma 36 26 15 6 5 57 31
1downarrow red.svg 2. Comense 32 26 11 10 5 40 37
1downarrow red.svg 3. Fanfulla 31 26 13 5 8 56 46
1downarrow red.svg 4. Derthona 28 26 10 8 8 63 49
1downarrow red.svg 4. Piacenza 28 26 13 2 11 43 41
1downarrow red.svg 4. Gallaratese 28 26 12 4 10 48 50
1downarrow red.svg 7. Monza 27 26 10 7 9 32 33
8. Valenzana 25 26 10 5 11 38 39
1downarrow red.svg 8. Seregno 25 26 11 3 12 49 52
1downarrow red.svg 10. Varese 23 26 9 5 12 51 52
1downarrow red.svg 10. Codogno 23 26 10 3 13 50 55
1downarrow red.svg 12. Canottieri Lecco 22 26 9 4 13 44 53
1downarrow red.svg 13. Crema 21 26 9 3 14 50 57
1downarrow red.svg 14. Saronno 15 26 6 3 17 27 59

Legenda:
      Ammesso in Serie B 1929-1930 e qualificato al girone finale.
      Nessuna retrocessione in Seconda Divisione.[3]
      Non si iscrive al campionato successivo, inattiva.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A pari punti era in vigore il pari merito.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (14ª)
30 set. 3-2 Crema-Varese 2-4 3 feb.
2-2 Derthona-Monza 1-4
1-3 Canottieri Lecco-Parma 2-4
3-0 Piacenza-Gallaratese 1-2
1-0 Saronno-Codogno 2-5
1-4 Seregno-Fanfulla 1-2
2-1 Valenzana-Comense 0-2
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (15ª)
7 ott. 4-3 Fanfulla-Crema [10] 2-1 10 feb.
3-3 Monza-Seregno 1-2
2-1 Comense-Saronno 2-1
4-1 Parma-Valenzana 2-1
5-1 Derthona-Varese 0-2
2-0 Codogno-Piacenza 0-2
4-1 Gallaratese-Canottieri Lecco 1-2


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (16ª)
21 ott. 3-0 Canottieri Lecco-Saronno 0-2 17 feb.
1-1 Varese-Monza 0-1
4-0 Crema-Derthona 1-6
2-2 Seregno-Comense 0-0
0-1 Piacenza-Parma 0-3
3-0 Valenzana-Codogno 1-3
1-3 Gallaratese-Fanfulla 1-4
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (17ª)
28 ott. 1-0 Monza-Crema 1-1 24 feb.
5-0 Parma-Codogno 2-3
0-0 Canottieri Lecco-Comense 0-1
1-2 Varese-Seregno 0-2
3-1 Fanfulla-Piacenza 1-2
0-0 Saronno-Gallaratese 3-2
1-0 Derthona-Valenzana 2-2


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (18ª)
1º nov. 0-0 Valenzana-Monza 0-3 17 mar.
3-1 Piacenza-Derthona 1-5
2-0 Seregno-Crema 0-3
3-0 Comense-Varese 1-1
2-0 Codogno-Canottieri Lecco 3-4
0-1 Saronno-Fanfulla 2-6
1-1 Gallaratese-Parma 3-2
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (19ª)
4 nov. 1-0 Monza-Piacenza 0-2 31 mar.
4-2 Derthona-Canottieri Lecco 2-1
3-2 Valenzana-Seregno 4-2
1-2 Fanfulla-Varese 1-2
1-1 Crema-Comense 0-2
2-2 Parma-Saronno 2-1
5-3 Codogno-Gallaratese 0-3


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (20ª)
18 nov. 2-0 Canottieri Lecco-Monza 0-1 14 apr.
2-1 Saronno-Derthona 0-4
1-2 Seregno-Piacenza 1-2
0-0 Varese-Valenzana 1-2
3-2 Crema-Codogno 2-2
2-2 Gallaratese-Comense 2-1
1-1 [11]Parma-Fanfulla 0-2
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (21ª)
25 nov. 0-0 Comense-Parma 1-1 21 apr.
3-1 Valenzana-Crema 0-2
4-3 Canottieri Lecco-Seregno 1-3
2-1 Fanfulla-Codogno 0-2
1-0 Monza-Saronno 0-0
2-2 Piacenza-Varese 2-3
1-1 [12]Derthona-Gallaratese 2-3


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (22ª)
9 dic. 3-2 Fanfulla-Valenzana 1-1 5 mag.
0-2 Parma-Derthona 1-0
2-0 Gallaratese-Monza 1-0
1-3 Varese-Canottieri Lecco 1-1
4-1 Crema-Piacenza 0-2
4-3 Seregno-Saronno 2-3
1-3 Codogno-Comense 1-5
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (23ª)
16 dic. 2-2 Monza-Parma 0-1 12 mag.
4-4 Derthona-Codogno 0-0
1-2 Gallaratese-Seregno 2-1
2-0 Saronno-Varese 0-6
5-3 Canottieri Lecco-Crema 2-6
3-2 Piacenza-Valenzana 2-0
2-2 Comense-Fanfulla 1-0


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (24ª)
23 dic. 6-1 Codogno-Monza 1-2 19 mag.
4-4 Fanfulla-Derthona 3-7
3-0 Seregno-Parma 0-3
1-0 Varese-Gallaratese 2-4
2-0 Crema-Saronno 1-0
2-0 Valenzana-Canottieri Lecco 1-1
2-0 Comense-Piacenza 1-2
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (25ª)
6 gen. 6-1 Parma-Varese 3-2 26 mag.
2-2 Monza-Fanfulla 3-1
1-1 Piacenza-Canottieri Lecco 1-3
1-0 Codogno-Seregno 1-4
5-2 Derthona-Comense 0-0
4-2 Gallaratese-Crema 4-2
2-4 Saronno-Valenzana 0-1


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (26ª)
13 gen. 2-1 Comense-Monza 1-2 2 giu.
5-3 Seregno-Derthona 1-6
1-0 Varese-Codogno 2-5
2-3 Crema-Parma 0-5
5-1 Valenzana-Gallaratese 1-0
6-1 Piacenza-Saronno 2-1
4-1 Canottieri Lecco-Fanfulla 1-2

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Stagione 1927-1928
Ancona dettagli Ancona - 9ª in Prima Divisione/A
ASPE dettagli Trieste - 5ª in Prima Divisione/A
Carpi dettagli Carpi (MO) - 5ª in Prima Divisione/C
Faenza dettagli Faenza (RA) - 2ª in Seconda Divisione/Nord-E
C.S. Fiume dettagli Fiume - 3ª in Seconda Divisione/Nord-F
Forlì dettagli Forlì - 1ª in Seconda Divisione/Nord-E
Grion Pola dettagli Pola - 4ª in Seconda Divisione/Nord-F
Mantova dettagli Mantova - 7ª in Prima Divisione/B
Monfalconese C.N.T. dettagli Monfalcone (TS) - 9ª in Prima Divisione/A
Pro Gorizia dettagli Gorizia - 2ª in Seconda Divisione/Nord-F
SPAL dettagli Ferrara - 8ª in Prima Divisione/A
Thiene dettagli Thiene (VI) - 3ª in Seconda Divisione/Nord-E
Trento dettagli Trento - 8ª in Seconda Divisione/Nord-E
Treviso dettagli Treviso - 6ª in Prima Divisione/A
Udinese dettagli Udine - 6ª in Prima Divisione/A

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Monfalconese C.N.T. 44 28 18 8 2 65 19
1downarrow red.svg 2. Forlì 41 28 18 5 5 66 22
1downarrow red.svg 3. Udinese 40 28 19 2 7 64 27
1downarrow red.svg 4. SPAL 39 28 17 5 6 63 33
1downarrow red.svg 5. ASPE 35 28 15 5 8 66 37
1downarrow red.svg 6. Grion Pola 32 28 15 5 8 62 41
1downarrow red.svg 7. Azzurro.png Ancona 29 28 12 5 11 42 42
1downarrow red.svg 7. Mantova (-1)[13] 29 28 13 4 11 36 42
1downarrow red.svg 9. Faenza (-1)[13] 27 28 13 2 13 39 57
1downarrow red.svg 10. Treviso 24 28 9 6 13 48 34
1downarrow red.svg 11. Thiene 22 28 9 4 15 32 38
1downarrow red.svg 12. Pro Gorizia 21 28 8 5 15 42 51
13. Trento 13 28 5 3 20 18 60
1downarrow red.svg 14. Carpi 12 28 4 4 20 28 61
15. Bianco e Verde.svg Fiume (-3)[14] 7 28 3 4 21 22 85

Legenda:
      Ammesso in Serie B 1929-1930 e qualificato al girone finale.
      Nessuna retrocessione in Seconda Divisione.[3]
      Non si iscrive al campionato successivo, inattivo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A pari punti era in vigore il pari merito.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (15ª)
30 set. 0-1 Ancona-Thiene 1-2 27 gen.
4-1 A.S.P.E.-Carpi 1-0
0-4 Fiume-Monfalconese 0-6
4-2 Forlì-Mantova 1-0
6-1 SPAL-Pro Gorizia 1-1
0-2 Trento-Udinese[5] 0-5
3-0 Treviso-Faenza 1-2
Riposa: Grion
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (16ª)
7 ott. 1-0 Faenza-Carpi 0-0 3 feb.
3-2 Thiene-Treviso 1-5
1-2 Pro Gorizia-Ancona 0-3
1-3 Grion-SPAL 2-6
3-1 Mantova-Trento 3-1
2-0 Udinese-A.S.P.E. 2-1
1-1 Monfalconese-Forlì 0-0
Riposa: Fiume


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (17ª)
14 ott. 2-3 Fiume-A.S.P.E. 0-8 10 feb.
1-5 Carpi-Pro Gorizia 1-5
2-3 Treviso-Monfalconese[5] 0-0
4-0 Forlì-Thiene 2-1
1-1 Ancona-Udinese 1-2
2-0 SPAL-Mantova 1-0
0-0 Trento-Grion 0-4
Riposa: Faenza
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (18ª)
21 ott. 3-0 Grion-Ancona 1-2 17 feb.
5-1 Faenza-Fiume 1-0
8-1 Udinese-Treviso 0-4
2-2 A.S.P.E.-Forlì 0-4
2-0 Mantova-Thiene 1-1
0-1 Pro Gorizia-Trento 2-0
2-0 Monfalconese-Carpi 4-0
Riposa: SPAL


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (19ª)
28 ott. 3-0 Forlì-Faenza 1-2 24 feb.
0-1 Trento-SPAL 0-4
2-0 Carpi-Grion 0-2
1-1 Thiene-A.S.P.E. 0-8
3-1 Fiume-Pro Gorizia 0-2
0-2 Treviso-Mantova 1-1
3-1 Ancona-Monfalconese 0-2
Riposa: Udinese
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (20ª)
1º nov. 3-1 A.S.P.E.-Treviso 0-0 17 mar.
3-1 Udinese-Fiume 3-1
2-1 Mantova-Carpi 1-0
3-1 Monfalconese-Thiene 1-1
4-3 Faenza-Trento 2-1
2-0 Grion Pola-Forlì 1-7
1-1 SPAL-Ancona 2-1
Riposa: Pro Gorizia


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (21ª)
4 nov. 1-0 Thiene-Grion 0-2 31 mar.
3-3 Fiume-Ancona 1-2
0-1 Mantova-Monfalconese 0-7
1-2 Trento-A.S.P.E. 0-2
3-0 Pro Gorizia-Faenza 1-3
2-0 Forlì-SPAL 1-1
0-4 Carpi-Udinese 1-3
Riposa: Treviso
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (22ª)
11 nov. 8-1 Grion-Fiume 3-0 7 apr.
2-1 Faenza-Thiene 0-4
0-0 Treviso-Forlì 0-3
3-2 Ancona-Mantova 1-5
2-2 A.S.P.E.-SPAL 2-1
0-1 Pro Gorizia-Udinese 2-4
3-0 Monfalconese-Trento[15] 4-0
Riposa: Carpi


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (23ª)
18 nov. 6-2 Forlì-Trento 1-0 14 apr.
0-1 Treviso-Grion 2-4
3-0 Thiene-Fiume 3-1
2-1 SPAL-Udinese 0-2
1-0 Mantova-Faenza 1-1
0-0 Pro Gorizia-Monfalconese 1-3
1-0 Ancona-Carpi 5-2
Riposa: A.S.P.E.
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (24ª)
25 nov. 2-2 Carpi-Fiume 2-0 21 apr.
2-1 Trento-Treviso 1-2
5-0 Grion-Pro Gorizia 0-0
3-1 Ancona-Faenza 0-3
0-5 Thiene-Udinese 0-5
3-0 Monfalconese-SPAL 2-2
5-1 A.S.P.E.-Mantova 0-1
Riposa: Forlì


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (25ª)
9 dic. 1-1 Udinese-Monfalconese 0-2 5 mag.
2-1 Faenza-A.S.P.E. 0-7
3-2 Pro Gorizia-Forlì 1-1
3-0 SPAL-Carpi 1-0
1-2 Fiume-Trento 0-0
1-3 Ancona-Treviso 1-3
5-0 Mantova-Grion 0-3
Riposa: Thiene
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (26ª)
16 dic. 3-0 Carpi-Thiene 2-4 12 mag.
3-1 A.S.P.E.-Pro Gorizia 0-3
1-1 Fiume-Mantova 2-1
2-1 Forlì-Ancona 1-2
2-1 Grion-Udinese 0-1
4-1 Treviso-SPAL 1-5
2-0 Monfalconese-Faenza 2-0
Riposa: Trento


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (27ª)
23 dic. 2-0 Monfalconese-A.S.P.E. 0-5 19 mag.
2-0 Treviso-Fiume 2-0
1-0 Udinese-Forlì 1-2
1-0 Trento-Carpi 0-5
1-2 Thiene-SPAL 1-2
1-0 [16] Faenza-Grion 2-6
3-1 Pro Gorizia-Mantova 1-2
Riposa: Ancona
Andata (14ª) Quattordicesima giornata Ritorno (28ª)
6 gen. 2-4 Fiume-Forlì 0-7 26 mag.
4-2 Faenza-SPAL 0-5
1-1 [16] Carpi-Treviso 3-3
0-2 [16] Trento-Ancona 0-0
1-1 A.S.P.E.-Grion 3-7
1-0 Mantova-Udinese 2-1
0-0 Pro Gorizia-Thiene 0-2
Riposa: Monfalconese


Andata (15ª) Quindicesima giornata Ritorno (30ª)
13 gen. 0-2 Ancona-A.S.P.E. 0-3 2 giu.
4-0 SPAL-Fiume 2-0
0-1 Forlì-Carpi 2-1
0-3 Udinese-Faenza 2-0
2-1 Pro Gorizia-Treviso 2-4
3-2 Thiene-Trento 0-2
3-0 Grion-Monfalconese 0-4
Riposa: Mantova

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Furono ammesse in Serie B tre squadre: Spezia, Parma e Monfalconese C.N.T. (che rinuncia alle finali).

Risultati Città e data
Parma 0 - 1 Spezia Parma, 9 giugno 1929
Spezia 1 - 1 Parma La Spezia, 17 giugno 1929

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • Spezia vincitore del campionato di Prima Divisione 1928-29.
  • La Monfalconese C.N.T. rinunciò a disputare le finali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Tutti gli Sports", 9 giugno 1929.
  2. ^ Il torneo era concepito inizialmente su 42 partecipanti. La grave crisi economica del Fiume, cui mancava addirittura un campo da gioco, spinse la FIGC a preallarmare il Grion per un eventuale ammissione. Quando il Fiume riuscì, temporaneamente, a risolvere i suoi problemi grazie anche all'aiuto dei cugini maggiori della Fiumana, Arpinati ritenne di dover comunque dar seguito alla parola data ed ammise i polesi in soprannumero nel girone orientale.
  3. ^ a b c Ma tutte le altre squadre subiscono il declassamento al terzo livello della piramide calcistica.
  4. ^ Recuperata il 27 gennaio 1929.
  5. ^ a b c Recuperata il 10 marzo 1929
  6. ^ Recuperata il 4 marzo 1929.
  7. ^ Disputata sul campo neutro di Vado Ligure.
  8. ^ Disputata sul campo neutro di Novi Ligure.
  9. ^ Recuperata il 20 gennaio 1929.
  10. ^ Disputata sul campo neutro di Treviglio.
  11. ^ Disputata sul campo neutro di Voghera.
  12. ^ Disputata sul campo neutro di Vigevano.
  13. ^ a b Un punto di penalizzazione per una rinuncia.
  14. ^ Tre punti di penalizzazione per tre rinunce.
  15. ^ Recuperata il 28 aprile 1929.
  16. ^ a b c Da recuperare il 20 gennaio 1929.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali:

Libri