Serie B 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie B 2005-2006
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 74ª
Organizzatore Lega Calcio
Date dal 27 agosto 2005
al 28 maggio 2006
Luogo Italia Italia
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Atalanta
(5º titolo)
Promozioni Atalanta
Catania
Torino
Retrocessioni Avellino
Ternana
Cremonese
Catanzaro
Statistiche
Miglior marcatore Italia Cristian Bucchi
Serie B 2005-2006.PNG
Distribuzione geografica delle squadre della Serie B 2005-2006
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

Il campionato di Serie B 2005-06 è stata la settantaquattresima edizione del torneo.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato di Serie B 2005-2006 vede il ritorno di tre vecchie glorie in salita (Mantova, Cremonese e Avellino) e tre vecchie glorie in discesa (Bologna, Atalanta e Brescia). Dopo la retrocessione per illecito sportivo del Genoa e le esclusioni di Salernitana, Venezia e Perugia, la corsa promozione vede come candidate, oltre alle tre retrocesse dalla massima serie e al Torino (ripartito dalla B in seguito alla mancata iscrizione alla Serie A 2005-2006 per motivi di bilancio), alcune squadre come Modena, Piacenza, Verona e Ternana.

Questo è il primo campionato di Serie B che si gioca interamente di sabato alle ore 15. Sei partite della prima giornata subiscono un rinvio a causa della protesta dei sindaci delle città appartenenti al campionato in opposizione alla decisione di far giocare gli incontri di B al sabato pomeriggio.[1]

L'inizio di campionato vede subito l'Atalanta in testa alla classifica, pur con qualche affanno, davanti alla sorpresa Mantova (che compie una serie positiva per quasi tutto il girone d'andata) e alle discontinue Bologna e Brescia. Tra le prime giunge il Catania che, alla sesta giornata, vince per 4-1 sulla capolista Atalanta e regala il momentaneo primato del Mantova, vittorioso a Vicenza. La serie positiva del Mantova termina all'ultima giornata d'andata a Pescara: 2-1 per gli abruzzesi.

La corsa verso la promozione sicura termina con qualche gara di anticipo per l'Atalanta, con il ritorno in serie A dei nerazzurri bergamaschi dopo un anno, mentre il Catania conquista la promozione diretta solo all'ultima giornata, tornando in A dopo 22 anni. La lotta per i playoff è avvincente e vede coinvolte Mantova, Torino, Modena, Cesena, Arezzo, Crotone e Bologna. All'ultima giornata, oltre al Torino e al Mantova già qualificate, si giocano gli ultimi due posti Modena, Cesena e Arezzo. A qualificarsi per i playoff sono le due squadre emiliano-romagnole, mentre l'Arezzo, pur a pari merito con il Cesena, è fuori per la differenza reti, complice il secondo gol subito contro il Piacenza. Dai playoff esce vittorioso il Torino (che torna in A dopo 3 anni), grazie ad una vittoria per 3-1 ai supplementari sul Mantova nella gara di ritorno al Delle Alpi,mentre l'andata al "Danilo Martelli" finì con la vittoria dei virgiliani per 4-2.

Retrocesse con largo anticipo sono Catanzaro e Cremonese, seguite poche giornate dopo dalla Ternana e dopo i playout dall' Avellino, eliminata dall'Albinoleffe. Si salvano il Rimini, ritornato nella serie cadetta dopo 23 anni tra serie C1 e serie C2, e le deludenti Vicenza e Verona.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Risultato Stagione 2004-05
AlbinoLeffe dettagli Albino e Leffe (BG) Stadio Atleti Azzurri d'Italia Bergamo 11º posto in Serie B
Arezzo dettagli Arezzo Stadio Città di Arezzo 14º posto in Serie B
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Atleti Azzurri d'Italia 20º posto in Serie A
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio 2º posto in Serie C1/B (Promosso dopo i play off)
Bari dettagli Bari Stadio San Nicola 10º posto in Serie B
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 18º posto in Serie A (Retrocesso dopo spareggio salvezza col Parma)
Brescia dettagli Brescia Stadio Mario Rigamonti 19º posto in Serie A
Catania dettagli Catania Stadio Angelo Massimino 12º posto in Serie B
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Nicola Ceravolo 21º posto in Serie B
Cesena dettagli Cesena Stadio Dino Manuzzi 15º posto in Serie B
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 1º posto in Serie C1/A
Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 9º posto in Serie B
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 2º posto in Serie C1/A (Promosso dopo i play off)
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 7º posto in Serie B
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico 19º posto in Serie B
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Leonardo Garilli 9º posto in Serie B
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 1º posto in Serie C1/B
Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 8º posto in Serie B
Torino dettagli Torino Stadio delle Alpi 2º posto in Serie B
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 18º posto in Serie B
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 6º posto in Serie B
Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 17º posto in Serie B

[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Sponsor Tecnico Sponsor
AlbinoLeffe Legea Scame
Arezzo Legea Banca Etruria
Atalanta Asics Sit-In Sport - Elesite
Avellino Legea A.IR. Autoservizi Irpini
Bari Erreà Pasta Ambra
Bologna Macron Europonteggi
Brescia Kappa Banco di Brescia
Catania Legea Energia Siciliana
Catanzaro Asics (Nessuno Sponsor)
Cesena Lotto Solo Affitti
Cremonese Macron Air Seychelles
Crotone Zeus Sovreco S.p.a./Mediaservice
Mantova Erreà Nuova Pansac
Modena Erreà Immergas/A&T
Pescara Lotto Naif
Piacenza Macron Unicef
Rimini Hummel Riviera di Rimini - La Riviera dei Parchi
Ternana Macron (Nessuno Sponsor)
Torino Asics Reale Mutua/Fratelli Beretta
Triestina Asics Bossini
Verona Legea Clerman
Vicenza Line Recoaro

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
AlbinoLeffe[2] Italia Vincenzo Esposito (1ª-26ª)
Italia Emiliano Mondonico (27ª-42ª e play-out)
Italia Pierre Giorgio Regonesi (40) Italia Roberto Bonazzi,
Brasile Joelson,
Italia Pierre Giorgio Regonesi,
Italia Emiliano Testini (5)
Arezzo Italia Elio Gustinetti Italia Walter Bressan (40) Italia Antonio Floro Flores (14)
Atalanta Italia Stefano Colantuono Italia Luca Ariatti (40) Italia Nicola Ventola (15)
Avellino[3] Italia Francesco Oddo (1ª-2ª)
Italia Franco Colomba (3ª)
Italia Francesco Oddo (4ª-8ª)
Italia Franco Colomba (9ª-42ª e play-out)
Italia Andrea Masiello (39) Lituania Tomas Danilevičius (17)
Bari Italia Guido Carboni Belgio Jean François Gillet (41) Italia Vincenzo Santoruvo (11)
Bologna[4][5] Italia Renzo Ulivieri (1ª-14ª)
Italia Andrea Mandorlini (15ª-31ª)
Italia Gianluca Pagliuca (42) Italia Claudio Bellucci (25)
Brescia[6] Italia Rolando Maran (1ª-31ª)
Rep. Ceca Italia Zdeněk Zeman (32ª-42ª)
Italia Luigi Piangerelli (39) Italia Salvatore Bruno (13)
Catania Italia Pasquale Marino Italia Armando Pantanelli (41) Italia Gionatha Spinesi (23)
Catanzaro[7][8][9] Italia Sergio Buso (1ª-13ª)
Italia Vincenzo Guerini (14ª-24ª)
Italia Bruno Giordano (25ª-37ª)
Italia Franco Cittadino (38ª-42ª)
Italia Giorgio Corona (40) Italia Giorgio Corona (14)
Cesena Italia Fabrizio Castori Italia Luigi Turci (41) Italia Emiliano Salvetti (17)
Cremonese[10] Italia Giorgio Roselli (1ª-18ª)
Italia Giovanni Dellacasa (19ª-42ª)
Italia Marco Carparelli (41) Italia Marco Carparelli (15)
Crotone Italia Gian Piero Gasperini Brasile Jeda (42) Brasile Jeda (15)
Mantova Italia Domenico Di Carlo Italia Gabriele Cioffi (40) Italia Gabriele Graziani (9)
Modena[11][12][13] Italia Stefano Pioli (1ª-25ª)
Italia Maurizio Viscidi (26ª-28ª)
Italia Stefano Pioli (29ª-42ª e play-off)
Italia Cristian Bucchi,
Italia Giorgio Frezzolini (41)
Italia Cristian Bucchi (29)
Pescara Italia Maurizio Sarri Italia Emanuele Pesaresi,
Italia Luca Vigna (36)
Italia Davide Matteini (9)
Piacenza Italia Giuseppe Iachini Italia Luigi Riccio (39) Italia Daniele Cacia (18)
Rimini Italia Leonardo Acori Argentina Adrián Ricchiuti (40) Argentina Adrián Ricchiuti (11)
Ternana[14][15] Italia Antonio Sala (1ª-2ª)
Italia Fabio Brini (3ª)
Italia Antonio Sala (4ª-7ª)
Italia Fabio Brini (8ª-29ª)
Italia Domenico Caso (30ª-42ª)
Italia Tommaso Berni (37) Liechtenstein Mario Frick (15)
Torino Italia Gianni De Biasi Italia Massimo Taibi (42) Italia Alessandro Rosina (11)
Triestina[16][17][18][19][20] Italia Alessandro Calori & Italia Adriano Buffoni (1ª-2ª)
Italia Pietro Vierchowod (3ª)
Italia Alessandro Calori & Italia Adriano Buffoni (4ª)
Italia Pietro Vierchowod (5ª-16ª)
Italia Franco De Falco (17ª-20ª)
Italia Vittorio Russo & Italia Franco De Falco (21ª)
Italia Vittorio Russo (22ª-29ª)
Italia Andrea Agostinelli (30ª-42ª)
Italia Generoso Rossi (39) Italia Denis Godeas (9)
Verona Italia Massimo Ficcadenti Italia Mattia Cassani (41) Brasile Adaílton (15)
Vicenza Italia Giancarlo Camolese Italia Roberto Vitiello (38) Paraguay Julio Valentín González,
Italia Stefan Schwoch (8)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR MI
1uparrow green.svg 1. Atalanta 81 42 24 9 9 61 39 +22 -3
1uparrow green.svg 2. Catania 78 42 22 12 8 67 42 +25 -6
1uparrow green.svg 3. Torino 76 42 21 13 8 51 31 +20 -8
Noatunloopsong.png 4. Mantova 69 42 18 15 9 46 35 +11 -15
Noatunloopsong.png 5. Modena 67 42 17 16 9 59 41 +18 -17
Noatunloopsong.png 6. Cesena 66 42 18 12 12 66 54 +12 -18
7. Arezzo 66 42 17 15 10 45 34 +11 -18
8. Bologna 64 42 16 16 10 55 42 +13 -20
9. Crotone 63 42 18 9 15 56 48 +8 -21
10. Brescia 60 42 15 15 12 54 44 +10 -24
11. Pescara 54 42 14 12 16 41 50 -9 -30
12. Piacenza 54 42 13 15 14 56 52 +4 -30
13. Bari 51 42 11 18 13 43 47 -4 -33
14. Triestina 51 42 12 15 15 44 51 -7 -33
15. Verona 49 42 10 19 13 42 41 +1 -35
16. Vicenza 49 42 13 10 19 38 49 -11 -35
17. Rimini 48 42 11 15 16 42 49 -7 -36
Noatunloopsong.png 18. AlbinoLeffe 46 42 10 16 16 38 52 -14 -38
1downarrow red.svg 19. Avellino 46 42 11 13 18 42 62 -20 -38
1downarrow red.svg 20. Ternana 39 42 7 18 17 36 58 -22 -45
1downarrow red.svg 21. Cremonese 30 42 6 12 24 36 60 -24 -54
Nuvola actions cancel.png 22. Catanzaro 28 42 7 7 28 26 63 -37 -56

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ALB ARE ATA AVE BAR BOL BRE CAT CAT CES CRE CRO MAN MOD PES PIA RIM TER TOR TRI VER VIC
AlbinoLeffe 1-0 2-3 2-0 2-0 2-2 2-2 2-2 0-0 0-3 0-0 3-2 2-1 0-0 2-0 2-2 2-2 1-0 0-0 1-1 0-0 0-1
Arezzo 2-0 2-0 3-1 0-0 1-3 0-0 0-0 1-0 1-0 1-1 2-0 2-0 1-1 2-2 1-0 2-1 3-1 1-2 1-1 3-2 0-0
Atalanta 2-0 2-0 2-0 1-0 1-0 2-0 1-2 3-1 2-2 2-0 1-0 2-1 0-1 3-0 2-1 3-0 2-0 2-1 1-0 3-2 1-0
Avellino 2-1 0-2 0-0 1-1 2-2 2-5 1-1 2-0 2-0 2-1 1-0 0-0 5-4 1-3 1-1 1-1 1-1 1-0 0-1 1-1 2-1
Bari 3-1 1-1 2-1 2-0 0-1 1-0 0-2 1-0 2-3 1-0 1-3 1-1 2-2 2-2 1-1 1-0 2-0 2-2 1-1 1-1 2-1
Bologna 4-0 1-1 1-1 2-0 1-0 3-1 2-1 3-0 0-0 1-1 1-2 0-0 1-2 2-1 2-1 1-0 1-3 1-1 0-1 2-1 4-1
Brescia 3-0 0-0 1-0 4-0 2-2 1-1 2-0 2-0 3-2 1-0 2-0 0-0 2-2 3-0 1-1 0-2 0-0 0-1 1-0 3-2 0-3
Catania 2-1 0-0 4-1 2-0 0-1 1-1 2-1 3-0 1-0 2-1 3-2 3-0 3-2 3-0 3-1 0-0 3-1 1-1 1-1 0-0 2-2
Catanzaro 1-3 1-2 1-2 1-2 0-0 0-2 1-2 1-3 2-4 1-1 1-0 0-1 1-0 1-0 1-1 1-0 0-1 0-1 2-1 0-0 1-1
Cesena 2-2 2-1 0-2 3-2 2-1 2-0 0-1 1-0 4-1 2-1 0-0 2-0 2-4 0-0 2-2 2-1 3-2 1-2 0-0 2-1 1-0
Cremonese 0-0 0-1 0-1 1-0 1-1 2-2 1-1 2-4 2-0 2-3 2-0 1-2 0-1 2-0 1-2 2-1 2-2 0-1 0-0 0-2 2-3
Crotone 3-0 1-0 1-0 2-1 2-1 3-0 4-2 3-1 2-1 2-2 3-1 1-1 1-0 0-0 4-0 0-1 1-1 1-1 4-2 2-1 0-2
Mantova 1-0 1-0 1-0 3-0 1-0 0-2 1-0 3-0 0-0 3-2 0-0 3-2 2-0 0-0 1-1 3-1 1-1 1-0 2-2 0-0 0-1
Modena 1-2 0-0 2-2 2-0 4-1 0-0 2-1 2-1 1-0 2-2 3-0 1-0 0-0 2-0 1-0 2-2 2-0 2-1 2-0 1-1 0-0
Pescara 0-1 1-1 2-2 0-2 1-0 0-0 0-3 0-1 0-1 3-2 3-1 1-2 2-1 1-0 1-0 1-0 1-0 0-2 5-1 1-0 3-1
Piacenza 1-0 2-3 3-0 2-0 1-1 2-1 3-1 1-1 2-1 2-2 2-1 3-0 1-3 0-0 0-0 0-0 4-0 1-0 3-4 0-1 2-1
Rimini 1-0 2-0 0-0 3-3 2-1 1-3 0-0 1-2 4-2 1-1 2-0 1-0 1-3 1-1 0-2 0-0 2-1 2-1 1-2 0-0 1-0
Ternana 1-0 1-0 0-0 0-2 1-1 1-1 2-2 0-0 0-2 0-3 1-1 1-1 1-1 1-1 2-2 2-1 2-1 0-0 2-2 0-2 2-0
Torino 1-0 1-2 2-2 1-0 0-0 0-0 1-1 2-1 2-0 1-0 3-0 0-0 2-0 2-1 1-1 2-1 1-0 1-1 2-1 2-1 2-0
Triestina 1-1 1-0 1-2 0-0 0-0 0-0 1-0 1-2 2-0 0-1 1-3 2-0 0-1 2-1 2-0 2-2 1-1 2-0 0-2 0-3 1-1
Verona 0-0 1-1 0-1 0-0 2-2 3-1 0-0 1-2 1-0 1-1 1-0 1-1 2-2 1-1 1-1 1-0 2-2 1-0 0-1 0-2 1-2
Vicenza 0-0 0-1 3-3 1-1 0-1 2-0 0-0 0-2 1-0 1-0 1-0 0-1 0-1 0-3 0-1 1-3 0-0 2-1 3-2 2-1 0-1

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (22ª)
27 ago.
2005
2-2 AlbinoLeffe-Rimini 0-1 7 gen.
2006
2-0 Arezzo-Crotone 0-1
2-0 Bari-Ternana 1-1
1-0 Brescia-Cremonese 1-1
1-1 Catanzaro-Vicenza 0-1
0-2 Cesena-Atalanta 2-2
0-0 Modena-Mantova 0-2
0-2 Pescara-Torino 1-1
1-1 Piacenza-Catania 1-3
0-0 Triestina-Bologna 1-0
0-0 Verona-Avellino 1-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (23ª)
3 set.
2005
3-2 Atalanta-Verona 1-0 15 gen.
2006
0-1 Avellino-Triestina 0-0
2-1 Bologna-Pescara 0-0
2-1 Catania-Brescia 0-2
2-0 Cremonese-Catanzaro 1-1
4-0 Crotone-Piacenza 0-3
1-0 Mantova-Arezzo 0-2
1-1 Rimini-Modena 2-2
1-0 Ternana-AlbinoLeffe 0-1
0-0 Torino-Bari 2-2
1-0 Vicenza-Cesena 0-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (24ª)
5 ott.
2005
0-0 AlbinoLeffe-Cremonese 0-0 18 gen.
2006
1-2 Arezzo-Torino 2-1
1-1 Bari-Mantova 0-1
0-2 Brescia-Rimini 0-0
1-2 Catanzaro-Avellino 0-2
1-0 Cesena-Catania 0-1
1-0 Modena-Crotone 0-1
3-1 Pescara-Vicenza 1-0
3-0 Piacenza-Atalanta 1-2
2-0 Triestina-Ternana 2-2
3-1 Verona-Bologna 1-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (25ª)
10 set.
2005
1-0 Atalanta-Triestina 2-1 21 gen.
2006
2-5 Avellino-Brescia 0-4
1-2 Bologna-Modena 0-0
0-0 Catania-Arezzo 0-0
0-2 Cremonese-Verona 0-1
2-1 Crotone-Bari 3-1
3-2 Mantova-Cesena 0-2
4-2 Rimini-Catanzaro 0-1
2-2 Ternana-Pescara 0-1
1-0 Torino-AlbinoLeffe 0-0
1-3 Vicenza-Piacenza 1-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (26ª)
17 set.
2005
3-1 Arezzo-Ternana 0-1 28 gen.
2006
2-1 Atalanta-Torino 2-2
0-2 Bari-Catania 1-0
1-1 Brescia-Bologna 1-3
2-1 Cesena-Rimini 1-1
0-2 Crotone-Vicenza 1-0
2-0 Modena-Avellino 4-5
3-1 Pescara-Cremonese 0-2
1-3 Piacenza-Mantova 1-1
1-1 Triestina-AlbinoLeffe 1-1
1-0 Verona-Catanzaro 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (27ª)
20 set.
2005
0-0 AlbinoLeffe-Modena 2-1 4 feb.
2006
1-1 Avellino-Bari 0-2
2-1 Bologna-Piacenza 1-2
0-0 Brescia-Arezzo 0-0
4-1 Catania-Atalanta 2-1
1-0 Catanzaro-Pescara 1-0
0-0 Cremonese-Triestina 3-1
0-0 Rimini-Verona 2-2
0-3 Ternana-Cesena 2-3
0-0 Torino-Crotone 1-1
0-1 Vicenza-Mantova 1-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (28ª)
25 set.
2005
1-1 Arezzo-Cremonese 1-0 7 feb.
2006
2-0 Atalanta-Ternana 0-0
0-1 Bari-Bologna 0-1
3-2 Cesena-Avellino 0-2
3-1 Crotone-Catania 2-3
3-1 Mantova-Rimini 3-1
2-0 Modena-Pescara 0-1
1-0 Piacenza-AlbinoLeffe 2-2
2-0 Torino-Vicenza 2-3
2-0 Triestina-Catanzaro 1-2
0-0 Verona-Brescia 2-3
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (29ª)
1º ott.
2005
2-2 AlbinoLeffe-Brescia 0-3 11 feb.
2006
1-1 Bari-Piacenza 1-1
1-2 Bologna-Crotone 0-3
2-0 Catania-Avellino 1-1
0-1 Catanzaro-Torino 0-2
2-3 Cremonese-Cesena 1-2
1-0 Mantova-Atalanta 1-2
1-0 Pescara-Verona 1-1
1-2 Rimini-Triestina 1-1
1-1 Ternana-Modena 0-2
0-1 Vicenza-Arezzo 0-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (30ª)
9 ott.
2005
2-2 Arezzo-Pescara 1-1 25 feb.
2006
2-0 Atalanta-AlbinoLeffe 3-2
2-1 Avellino-Cremonese 0-1
1-0 Brescia-Triestina 0-1
2-2 Catania-Vicenza 2-0
2-1 Cesena-Bari 3-2
1-1 Crotone-Mantova 2-3
1-0 Modena-Catanzaro 0-1
0-0 Piacenza-Rimini 0-0
0-0 Torino-Bologna 1-1
1-0 Verona-Ternana 2-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (31ª)
15 ott.
2005
2-0 AlbinoLeffe-Avellino 1-2 4 mar.
2006
2-1 Bari-Atalanta 0-1
4-1 Bologna-Vicenza 0-2
1-0 Catanzaro-Crotone 1-2
3-0 Mantova-Catania 0-3
0-3 Pescara-Brescia 0-3
2-2 Piacenza-Cesena 2-2
2-0 Rimini-Cremonese 1-2
0-0 Ternana-Torino 1-1
2-1 Triestina-Modena 0-2
1-1 Verona-Arezzo 2-3


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (32ª)
22 ott.
2005
2-0 AlbinoLeffe-Pescara 1-0 11 mar.
2006
1-0 Arezzo-Catanzaro 2-1
1-1 Avellino-Rimini 3-3
2-2 Brescia-Bari 0-1
1-1 Catania-Bologna 1-2
0-0 Cesena-Triestina 1-0
1-2 Cremonese-Mantova 0-0
1-0 Crotone-Atalanta 0-1
1-1 Modena-Verona 1-1
2-1 Torino-Piacenza 0-1
2-1 Vicenza-Ternana 0-2
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (33ª)
25 ott.
2005
3-1 Arezzo-Avellino 2-0 18 mar.
2006
1-0 Atalanta-Bologna 1-1
2-1 Bari-Vicenza 1-0
1-2 Catanzaro-Brescia 0-2
0-0 Cesena-Crotone 2-2
1-0 Mantova-Torino 0-2
3-0 Modena-Cremonese 1-0
1-0 Pescara-Rimini 2-0
4-0 Piacenza-Ternana 1-2
1-2 Triestina-Catania 1-1
0-0 Verona-AlbinoLeffe 0-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (34ª)
29 ott.
2005
0-0 AlbinoLeffe-Catanzaro 3-1 25 mar.
2006
0-0 Avellino-Mantova 0-3
1-1 Bologna-Arezzo 3-1
2-2 Brescia-Modena 1-2
1-2 Cremonese-Piacenza 1-2
0-0 Crotone-Pescara 2-1
2-1 Rimini-Bari 0-1
0-0 Ternana-Catania 1-3
1-0 Torino-Cesena 2-1
0-3 Triestina-Verona 2-0
3-3 Vicenza-Atalanta 0-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (35ª)
6 nov.
2005
2-0 Arezzo-AlbinoLeffe 0-1 1º apr.
2006
3-0 Atalanta-Rimini 0-0
1-0 Bari-Cremonese 1-1
1-1 Catania-Torino 1-2
0-1 Catanzaro-Ternana 2-0
2-0 Cesena-Bologna 0-0
1-0 Mantova-Brescia 0-0
0-0 Modena-Vicenza 3-0
5-1 Pescara-Triestina 0-2
2-0 Piacenza-Avellino 1-1
1-1 Verona-Crotone 1-2


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (36ª)
13 nov.
2005
0-3 AlbinoLeffe-Cesena 2-2 8 apr.
2006
1-3 Avellino-Pescara 2-0
0-0 Bologna-Mantova 2-0
1-1 Brescia-Piacenza 1-3
0-0 Catanzaro-Bari 0-1
0-1 Cremonese-Atalanta 0-2
1-2 Rimini-Catania 0-0
1-1 Ternana-Crotone 1-1
2-1 Torino-Modena 1-2
1-0 Triestina-Arezzo 1-1
0-1 Vicenza-Verona 2-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (37ª)
19 nov.
2005
1-1 Arezzo-Modena 0-0 23 apr.
2006
2-0 Atalanta-Avellino 0-0
3-1 Bari-AlbinoLeffe 0-2
1-3 Bologna-Ternana 1-1
2-1 Catania-Cremonese 4-2
0-1 Cesena-Brescia 2-3
0-1 Crotone-Rimini 0-1
0-0 Mantova-Catanzaro 1-0
0-0 Piacenza-Pescara 0-1
2-1 Torino-Verona 1-0
2-1 Vicenza-Triestina 1-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (38ª)
26 nov.
2005
2-2 AlbinoLeffe-Bologna 0-4 29 apr.
2006
1-0 Avellino-Torino 0-1
1-0 Brescia-Atalanta 0-2
1-1 Catanzaro-Piacenza 1-2
2-3 Cremonese-Vicenza 0-1
2-2 Modena-Cesena 4-2
1-0 Pescara-Bari 2-2
2-0 Rimini-Arezzo 1-2
1-1 Ternana-Mantova 1-1
2-0 Triestina-Crotone 2-4
1-2 Verona-Catania 0-0
Andata (18ª) 18ª giornata Ritorno (39ª)
3 dic.
2005
3-1 Atalanta-Catanzaro 2-1 6 mag.
2006
1-1 Bari-Arezzo 0-0
1-1 Bologna-Cremonese 2-2
3-2 Catania-Modena 1-2
0-0 Cesena-Pescara 2-3
2-1 Crotone-Avellino 0-1
1-0 Mantova-AlbinoLeffe 1-2
0-1 Piacenza-Verona 0-1
2-1 Ternana-Rimini 1-2
2-1 Torino-Triestina 2-0
0-0 Vicenza-Brescia 3-0


Andata (19ª) 19ª giornata Ritorno (40ª)
10 dic.
2005
0-1 AlbinoLeffe-Vicenza 0-0 13 mag.
2006
2-0 Arezzo-Atalanta 0-2
2-2 Avellino-Bologna 0-2
0-0 Brescia-Ternana 2-2
2-4 Catanzaro-Cesena 1-4
2-0 Cremonese-Crotone 1-3
4-1 Modena-Bari 2-2
0-1 Pescara-Catania 0-3
2-1 Rimini-Torino 0-1
2-2 Triestina-Piacenza 4-3
2-2 Verona-Mantova 0-0
Andata (20ª) 20ª giornata Ritorno (41ª)
17 dic.
2005
3-0 Atalanta-Pescara 2-2 21 mag.
2006
1-1 Bari-Verona 2-2
1-0 Bologna-Rimini 3-1
3-0 Catania-Catanzaro 3-1
2-1 Cesena-Arezzo 0-1
3-0 Crotone-AlbinoLeffe 2-3
2-2 Mantova-Triestina 1-0
0-0 Piacenza-Modena 0-1
1-1 Ternana-Cremonese 2-2
1-1 Torino-Brescia 1-0
1-1 Vicenza-Avellino 1-2


Andata (21ª) 21ª giornata Ritorno (42ª)
20 dic.
2005
2-2 AlbinoLeffe-Catania 1-2 28 mag.
2006
1-0 Arezzo-Piacenza 3-2
1-1 Avellino-Ternana 2-0
2-0 Brescia-Crotone 2-4
0-2 Catanzaro-Bologna 0-3
0-1 Cremonese-Torino 0-3
2-2 Modena-Atalanta 1-0
2-1 Pescara-Mantova 0-0
1-0 Rimini-Vicenza 0-0
0-0 Triestina-Bari 1-1
1-1 Verona-Cesena 1-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
  5  Modena 0 1 1  
4  Mantova 0 1 1  
   Mantova 4 1 5
   Torino 2 3 5
6  Cesena 1 0 1
  3  Torino 1 1 2  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Cesena 1-1 Torino Cesena, 1º giugno 2006
Modena 0-0 Mantova Modena, 1º giugno 2006
Torino 1-0 Cesena Torino, 4 giugno 2006
Mantova 1-1 Modena Mantova, 4 giugno 2006

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Mantova 4-2 Torino Mantova, 8 giugno 2006
Torino 3-1 dts Mantova Torino, 11 giugno 2006

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Avellino 0-2 AlbinoLeffe Perugia, 4 giugno 2006
AlbinoLeffe 2-3 Avellino Bergamo, 7 giugno 2006

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Atalanta (24)
  • Minor numero di sconfitte: Catania e Torino (8)
  • Migliore attacco: Catania (67 gol fatti)
  • Miglior difesa: Torino (31 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Catania (+25)
  • Maggior numero di pareggi: Verona (19)
  • Minor numero di pareggi: Catanzaro (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Catanzaro (28)
  • Minor numero di vittorie: Cremonese (6)
  • Peggiore attacco: Catanzaro (26 gol fatti)
  • Peggior difesa: Catanzaro (63 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Catanzaro (-37)
  • Partita con più reti: Avellino - Modena 5-4

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 29 ItaliaCristian Bucchi Modena
25 ItaliaClaudio Bellucci Bologna
23 ItaliaGionatha Spinesi Catania
18 ItaliaDaniele Cacia Piacenza
17 LituaniaTomas Danilevicius Avellino
ItaliaEmiliano Salvetti Cesena
15 BrasileAdailton Verona
ItaliaMarco Carparelli Cremonese
BrasileJeda Crotone
LiechtensteinMario Frick Ternana
ItaliaNicola Ventola Atalanta
14 ItaliaElvis Abbruscato Arezzo 10 - Torino 4
ItaliaGiorgio Corona Catanzaro
ItaliaAntonio Floro Flores Arezzo
ItaliaGiuseppe Mascara Catania
13 ItaliaSalvatore Bruno Brescia
11 BrasileAdriano Ferreira Pinto Cesena
ItaliaDavide Possanzini Brescia
ItaliaAdrián Ricchiuti Rimini
ItaliaAlessandro Rosina Torino
ItaliaVincenzo Santoruvo Bari
10 ItaliaMarco Bernacci Cesena

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Avanti a colpi di ordinanza», La Gazzetta dello Sport, 27 agosto 2005.
  2. ^ L’AlbinoLeffe scarica Esposito. In panchina arriva Mondonico, ecodibergamo.it, 30 gennaio 2006.
  3. ^ Avellino, la rivoluzione è completa, gazzetta.it, 4 ottobre 2005.
  4. ^ Bologna, scossa Mandorlini, gazzetta.it, 11 novembre 2005.
  5. ^ Ciao Mandorlini, torna Ulivieri, gazzetta.it, 5 marzo 2006.
  6. ^ Brescia-choc: via Maran, c’è Zeman. “Vincere non basta, serve spettacolo”, corriere.it, 6 marzo 2006. (archiviato dall'url originale il ).
  7. ^ Guerini a Catanzaro tra antichi ricordi e voglia di serenità, gazzetta.it, 1º novembre 2005.
  8. ^ Calcio, Catanzaro: Bruno Giordano nuovo allenatore, repubblica.it, 19 gennaio 2006.
  9. ^ Catanzaro, via Giordano. Lascia il d.s. Pavarese, gazzetta.it, 25 aprile 2006.
  10. ^ Sorpresa a Cremona, arriva dalla Svizzera il nuovo allenatore, gazzetta.it, 25 ottobre 2005.
  11. ^ Serie B, Modena cambia. Via Pioli, ecco Viscidi, corriere.it, 23 gennaio 2006.
  12. ^ Serie B, Modena cambia. Via Pioli, ecco Viscidi, corriere.it, 23 gennaio 2006. (archiviato dall'url originale il ).
  13. ^ Via Viscidi, il Modena richiama Pioli, gazzetta.it, 9 febbraio 2006.
  14. ^ La Ternana cambia: via Sala, torna Brini, gazzetta.it, 28 settembre 2005.
  15. ^ La Ternana ha scelto: tocca a Caso, gazzetta.it, 18 febbraio 2006.
  16. ^ Arriva lo Zar e la Triestina trova la pace, gazzetta.it, 14 settembre 2005.
  17. ^ La Triestina alla coppia Russo-De Falco, gazzetta.it, 22 novembre 2005.
  18. ^ Mantova è come una sconfitta, gazzetta.it, 18 dicembre 2005.
  19. ^ Il Catania può sorridere: Spinesi è pronto per il Piacenza, gazzetta.it, 6 gennaio 2006.
  20. ^ Triestina: si cambia di nuovo. Via Russo, in arrivo Agostinelli, gazzetta.it, 12 febbraio 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]