Calcio Catania 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Catania.

Calcio Catania 2005-2006
Stagione 2005-2006
AllenatoreItalia Pasquale Marino
PresidenteItalia Antonino Pulvirenti
Serie B2° (promosso in Serie A)
Maggiori presenzeCampionato: Pantanelli (41)
Miglior marcatoreCampionato: Gionatha Spinesi (23 reti)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Calcio Catania nelle competizioni ufficiali della stagione calcistica 2005-2006.

Piazzamenti nelle competizioni[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Armando Pantanelli
16 Italia P Ciro Polito Vito Laudicina n. 29 Portiere


5 Brasile D César
20 Italia D Paolo Bianco
15 Italia D Giovanni Paschetta (ceduto a settembre al Crotone)
15 Italia D Giovanni Marchese
21 Italia D Cristian Silvestri
4 Italia D Andrea Sottil
3 Italia D Rocco Sabato
2 Argentina D Luciano Zavagno
22 Italia C Maurizio Anastasi
28 Italia C Davide Baiocco
25 Italia C Ezio Brevi
N. Ruolo Giocatore 600px vertical HEX-0096D6 HEX-EE3123.svg
14 Italia C Mattia Biso
26 Italia C Fabio Caserta
8 Italia C Renato Olive
18 Italia C Giorgio Lucenti
17 Italia C Riccardo Nardini
11 Italia A Umberto Del Core
32 Italia A Stefano Dall'Acqua
9 Italia A Giuseppe Mascara
19 Uruguay A Diego Rafael Perrone
24 Italia A Gionatha Spinesi
7 Italia A Orazio Russo
10 Italia A Roberto De Zerbi
Italia All. Pasquale Marino

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2005-2006.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
14 settembre 2005, ore 18:30
1ª giornata
Piacenza 1 – 1
(1 - 0)
Catania Stadio Leonardo Garilli
Arbitro Stefanini (Prato)

Catania
2 settembre 2005, ore 20:45
2ª giornata
Catania 2 – 1
(1 - 0)
Brescia Stadio Angelo Massimino
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Cesena
5 ottobre 2005, ore 20:30
3ª giornata
Cesena 1 – 0
(0 - 0)
Catania Stadio Dino Manuzzi
Arbitro Gabriele (Frosinone)

Catania
10 settembre 2005, ore 16:00
4ª giornata
Catania 0 – 0
(0 - 0)
Arezzo Stadio Angelo Massimino
Arbitro Preschern (Mestre)

Bari
17 settembre 2005, ore 16:00
5ª giornata
Bari 0 – 2
(0 - 0)
Catania Stadio San Nicola
Arbitro Saccani (Mantova)

Catania
20 settembre 2005, ore 20:30
6ª giornata
Catania 4 – 1
(2 - 0)
Atalanta Stadio Angelo Massimino
Arbitro Paparesta (Bari)

Crotone
24 settembre 2005, ore 16:00
7ª giornata
Crotone 3 – 1
(0 - 1)
Catania Stadio Ezio Scida
Arbitro Romeo (Verona)

Catania
1º ottobre 2005, ore 16:00
8ª giornata
Catania 2 – 0
(1 - 0)
Avellino Stadio Angelo Massimino
Arbitro Tombolini (Ancona)

Catania
9 ottobre 2005, ore 15:00
9ª giornata
Catania 2 – 2
(0 - 0)
Vicenza Stadio Angelo Massimino
Arbitro Rosetti (Torino)

Mantova
15 ottobre 2005, ore 16:00
10ª giornata
Mantova 3 – 0
(1 - 0)
Catania Stadio Danilo Martelli
Arbitro Paparesta (Bari)

Catania
21 ottobre 2005, ore 20:45
11ª giornata
Catania 1 – 1
(0 - 1)
Bologna Stadio Angelo Massimino
Arbitro Saccani (Mantova)

Trieste
25 ottobre 2005, ore 20:30
12ª giornata
Triestina 1 – 2
(1 - 0)
Catania Stadio Nereo Rocco
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Terni
29 ottobre 2005, ore 16:00
13ª giornata
Ternana 0 – 0
(0 - 0)
Catania Stadio Libero Liberati
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Catania
4 novembre 2005, ore 20:45
14ª giornata
Catania 1 – 1
(1 - 1)
Torino Stadio Angelo Massimino
Arbitro De Santis (Roma)

Rimini
13 novembre 2005, ore 15:00
15ª giornata
Rimini 1 – 2
(1 - 0)
Catania Stadio Romeo Neri
Arbitro Rodomonti (Roma)

Catania
19 novembre 2005, ore 16:00
16ª giornata
Catania 2 – 1
(1 - 1)
Cremonese Stadio Angelo Massimino
Arbitro Lops (Torino)

Verona
28 novembre 2005, ore 20:45
17ª giornata
Verona 1 – 2
(1 - 0)
Catania Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Girardi (San Donà del Piave)

Catania
3 dicembre 2005, ore 16:05
18ª giornata
Catania 3 – 2
(2 - 2)
Modena Stadio Angelo Massimino
Arbitro Banti (Livorno)

Pescara
10 dicembre 2005, ore 16:00
19ª giornata
Pescara 0 – 1
(0 - 1)
Catania Stadio Adriatico
Arbitro Ciampi (Roma)

17 dicembre 2005, ore 16:00
20ª giornata
Catania 3 – 0
(2 - 0)
Catanzaro Stadio Angelo Massimino
Arbitro Gava (Conegliano)

Bergamo
20 dicembre 2005, ore 20:30
21ª giornata
AlbinoLeffe 2 – 2
(0 - 0)
Catania Stadio Atleti azzurri d'Italia
Arbitro Brighi (Cesena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Catania
7 gennaio 2006, ore 16:00
22ª giornata
Catania 3 – 1
(0 - 1)
Piacenza Stadio Angelo Massimino
Arbitro Squillace (Catanzaro)

Brescia
14 gennaio 2006, ore 16:00
23ª giornata
Brescia 2 – 0
(1 - 0)
Catania Stadio Mario Rigamonti
Arbitro Banti (Livorno)

Catania
17 gennaio 2006, ore 20:30
24ª giornata
Catania 1 – 0
(1 - 0)
Cesena Stadio Angelo Massimino
Arbitro Trefoloni (Siena)

Arezzo
23 gennaio 2006, ore 20:45
25ª giornata
Arezzo 0 – 0
(0 - 0)
Catania Stadio Città di Arezzo
Arbitro Rodomonti (Roma)

Reggio Calabria
28 gennaio 2006, ore 16:00
26ª giornata
Catania 0 – 1
(0 - 0)
Bari Stadio Oreste Granillo
Arbitro Dattilo (Locri)

Bergamo
4 febbraio 2006, ore 16:00
27ª giornata
Atalanta 1 – 2
(1 - 0)
Catania Stadio Atleti azzurri d'Italia
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Catania
8 febbraio 2006, ore 21:00
28ª giornata
Catania 3 – 2
(1 - 2)
Crotone Stadio Angelo Massimino
Arbitro Rodomonti (Roma)

Avellino
13 febbraio 2006, ore 21:00
29ª giornata
Avellino 1 – 1
(0 - 0)
Catania Stadio Partenio
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Vicenza
25 febbraio 2006, ore 16:00
30ª giornata
Vicenza 0 – 2
(0 - 1)
Catania Stadio Romeo Menti
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Catania
6 marzo 2006, ore 20:45
31ª giornata
Catania 3 – 0
(2 - 0)
Mantova Stadio Angelo Massimino
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Bologna
11 marzo 2006, ore 16:00
32ª giornata
Bologna 2 – 1
(2 - 0)
Catania Stadio Renato Dall'Ara
Arbitro Rocchi (Firenze)

Catania
18 marzo 2006, ore 16:00
33ª giornata
Catania 1 – 1
(0 - 0)
Triestina Stadio Angelo Massimino
Arbitro Preschern (Mestre)

Catania
25 marzo 2006, ore 16:00
34ª giornata
Catania 3 – 1
(2 - 1)
Ternana Stadio Angelo Massimino
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Torino
31 marzo 2006, ore 20:45
35ª giornata
Torino 2 – 1
(1 - 1)
Catania Stadio Delle Alpi
Arbitro Paparesta (Bari)

Catania
8 aprile 2006, ore 16:00
36ª giornata
Catania 0 – 0
(0 - 0)
Rimini Stadio Angelo Massimino
Arbitro Palanca (Roma)

Cremona
23 aprile 2006, ore 15:00
37ª giornata
Cremonese 2 – 4
(1 - 2)
Catania Stadio Michele Zini
Arbitro Pantana (Caserta)

Catania
28 aprile 2006, ore 20:45
38ª giornata
Catania 0 – 0
(0 - 0)
Verona Stadio Angelo Massimino
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Modena
6 maggio 2006, ore 16:00
39ª giornata
Modena 2 – 1
(0 - 1)
Catania Stadio Alberto Braglia
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Catania
13 maggio 2006, ore 16:00
40ª giornata
Catania 3 – 0
(2 - 0)
Pescara Stadio Angelo Massimino
Arbitro Rodomonti (Roma)

Lecce
21 maggio 2006, ore 15:00
41ª giornata
Catanzaro 1 – 3
(0 - 2)
Catania Stadio Via del Mare
Arbitro Girardi (San Donà del Piave)

Catania
28 maggio 2006, ore 15:00
42ª giornata
Catania 2 – 1
(1 - 1)
AlbinoLeffe Stadio Angelo Massimino (23.000 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Turno
Data
Luogo
Partita
Risultato
Marcatori
1º Turno
7 agosto 2005 Pisa
1 - 1 (6 - 5 dcr)
23' Nardini, 33' Matinella (P)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio