Vincenzo Esposito (calciatore 1963)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Esposito
VincenzoEsposito.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Prato
Ritirato 1996 - giocatore
Carriera
Giovanili
Torino
Squadre di club1
1981-1982Torino2 (0)
1982-1986Prato116 (1)
1986-1988Lazio47 (0)
1988-1989Atalanta28 (0)
1989-1992Cesena52 (3)
1992-1996Prato72 (6)
Carriera da allenatore
1996-1997PratoVice
1997Prato
1998-2004Prato
2004-2005Grosseto
2005-2006AlbinoLeffe
2006-2009InterPrimavera
2009-2010Ravenna
2011-2015Prato
2019- Prato
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Esposito (Torino, 5 febbraio 1963) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

La rosa della Lazio 1987-1988. Esposito è seduto settimo da sinistra

Cresce nelle giovanili del Torino, dove esordisce in Serie A il 14 marzo 1982 contro la Fiorentina, collezionando un'ulteriore presenza prima della fine del campionato. Nel 1982 passa al Prato, città cui rimarrà legato per tutto il resto della carriera, dove rimane per ben quattro stagioni vivendo la vittoria del campionato di Serie C2 all'arrivo in Toscana, la retrocessione dell'anno seguente e una nuova promozione nella terza stagione.

Nel 1986 viene acquistato dalla Lazio restando nella storia del club biancoceleste come uno degli eroi del -9: è la stagione infatti della penalizzazione dovuta alle vicende del Calcio scommesse dove la società romana si vede penalizzata di nove punti in campionato riuscendo a conseguire la salvezza solamente agli spareggi con Taranto e Campobasso. Per Esposito sono 24 le presenze in questa stagione e 23 nella successiva che si corona con la promozione in Serie A.

Nel 1988 approda all'Atalanta, stagione che segna il ritorno in massima serie dove rimarrà anche le stagioni successive con il Cesena fino alla retrocessione del 1991. La discesa nel campionato cadetto vede Esposito scendere in campo una sola volta con la maglia bianconera.

Al termine della stagione, Esposito vive la sua seconda esperienza con il Prato, dove chiude la sua carriera da calciatore (in tutto quattro stagioni, la prima terminata con la promozione in Serie C1) e inizia quella da allenatore.

In carriera ha totalizzato complessivamente 81 presenze e 3 reti in Serie A e 48 presenze in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

I primi passi di Esposito su una panchina lo vedono vice di Giorgio Veneri sulla panchina toscana, esperienza che si gratificherà con il passaggio ad allenatore a seguito dell'allontanamento di Veneri nel febbraio 1997, fino al termine della stagione.

Dopo essere rimasto nella società con altri incarichi, nel 1998 gli viene affidata la panchina della prima squadra dove ottiene i seguenti risultati in sei stagioni: nelle prime tre perde la promozione ai play-off (nei primi due casi in finale con AlbinoLeffe e Alessandria, e il terzo anno in semifinale con il Chieti) e vincendo la Coppa Italia di Serie C nel 2001; nella quarta stagione vittoria del campionato di Serie C2; nella sesta stagione penultimo posto in Serie C1 e retrocessione ai play-out contro la Pro Patria, anche se il Prato sarà successivamente ripescato.

Nel 2004 lascia Prato per accasarsi al Grosseto, dove conduce un campionato di alta classifica, ma viene esonerato l'8 aprile 2005 mentre la squadra si trovava in zona play-off.

Nel 2005 inizia la stagione guidando l'AlbinoLeffe, salvo poi essere rimosso dall'incarico dopo tre pareggi consecutivi il 30 gennaio 2006, quando la squadra si trovava in una zona di classifica a rischio retrocessione.

Nel 2006 entra nello staff tecnico dell'Inter, con l'incarico di tecnico della Primavera dove a tutt'oggi ha conquistato uno Scudetto Primavera nella stagione 2006-2007 e un Torneo di Viareggio nella stagione 2007-2008, e perso due Supercoppe Primavera entrambe contro la Juventus e una finale scudetto contro la Sampdoria.

Dal 29 giugno 2009 è il nuovo allenatore del Ravenna,[1] militante in Lega Pro Prima Divisione, terza serie del campionato italiano. L'avventura col club romagnolo dura fino al 13 ottobre 2010 quando la società lo sostituisce con Leonardo Rossi[2].

Dal 2011 è allenatore del Prato[3]. Nella stagione 2011-12 ottiene il 14º posto nel girone B di Lega Pro Prima Divisione. Vince i playout contro il Piacenza e ottiene la salvezza. L'anno seguente si ripete: conclude il campionato al 12º posto nel girone B della Lega Pro Prima Divisione e vince i playout contro il Sorrento.

Nel 2013-2014 si piazza 10º in campionato.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 maggio 2015. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
feb.-mag. 1997 Italia Prato C1 13 7 2 4 CI-C 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 13 7 2 4 53,85
1998-1999 C2 34+3[4] 16+1 10+1 8+1 CI-C 4 0 1 3 - - - - - - - - - - 41 17 12 12 41,46
1999-2000 C2 34+3[4] 14+1 12 8+2 CI-C 4 1 0 3 - - - - - - - - - - 41 16 12 13 39,02
2000-2001 C2 34+2[4] 13 13+1 8+1 CI-C 14 9 2 3 - - - - - - - - - - 50 22 16 12 44,00
2001-2002 C2 34 18 12 4 CI+CI-C 3+6 1+1 0+3 2+2 - - - - - - - - - - 43 20 15 8 46,51
2002-2003 C1 34 12 10 12 CI-C 4 1 1 2 - - - - - - - - - - 38 13 11 14 34,21
2003-2004 C1 34+2[5] 8 10+1 16+1 CI-C 4 1 0 3 - - - - - - - - - - 41 17 12 12 41,46
2004-2005 Italia Grosseto C1 29 14 10 5 CI-C 5 1 2 2 - - - - - - - - - - 34 15 12 7 44,12
2005-gen. 2006 Italia AlbinoLeffe B 26 3 12 11 CI 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 28 4 12 12 14,29
2009-2010 Italia Ravenna 1D 9 3 4 2 CI+CI-LP 2+1 1 0 1+1 - - - - - - - - - - 12 4 4 4 33,33
ago.-ott. 2010 1D 8 1 4 3 CI+CI-LP 2+0 1 0 1 - - - - - - - - - - 10 2 4 4 20,00
Totale Ravenna 17 4 8 5 5 2 0 3 - - - - - - - - 22 6 8 8 27,27
2011-2012 Italia Prato 1D 34+2[5] 8+1 11 15+1 CI+CI-LP 2+1 1+0 0 1+1 - - - - - - - - - - 39 10 11 18 25,64
2012-2013 1D 30+2[5] 8+1 9+1 13 CI-LP 2 0 0 2 - - - - - - - - - - 34 9 10 15 26,47
2013-2014 1D 32 10 13 9 CI-LP 2 0 1 1 - - - - - - - - - - 34 10 14 10 29,41
2014-2015 LP 38 9 17 12 CI+CI-LP 1+3 0+1 0+1 1+1 - - - - - - - - - - 42 10 18 14 23,81
2019-2020 D 0 0 0 0 CI-D 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 1 0 0 1 &&0,00
Totale Prato 351+14 123+4 119+4 109+6 51 16 9 26 - - - - - - - - 416 143 132 141 34,38
Totale carriera 437 148 153 136 63 20 11 32 - - - - - - - - 500 168 164 168 33,60

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Prato: 1982-1983, 1992-1993

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Prato: 2000-2001
Prato: 2001-2002

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2006-2007
Inter: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UFFICIALE: Vincenzo Esposito nuovo allenatore del Ravenna, tuttomercatoweb.com, 29 giugno 2009.
  2. ^ Ravenna, Leonardo Rossi nuovo mister, in Tuttomercatoweb.com, 13 ottobre 2010.
  3. ^ Vincenzo Esposito è il nuovo allenatore del Prato, iltirreno.gelocal.it, 27 giugno 2011.
  4. ^ a b c Play-off.
  5. ^ a b c Play-out.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]