Genoa Cricket and Football Club 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Genoa Cricket and Football Club
Stagione 2005-2006
AllenatoreItalia Giovanni Vavassori
Italia Attilio Perotti[1]
All. in secondaItalia Ezio Gelain
PresidenteItalia Enrico Preziosi
Serie C1 (gir. A)2º posto (promosso in B)[2]
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Scarpi (34)
Totale: Scarpi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Grabbi (8)
Totale: Grabbi (8)

Questa voce raccoglie le informazioni sulle competizioni ufficiali disputate dal Genoa Cricket and Football Club nella stagione 2005-2006.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il processo che seguì al Caso Genoa si risolse il 9 agosto 2005, con il declassamento della società in C1 e una penalizzazione di 3 punti da scontare in questa stagione[3][4]: la penalizzazione fu poi inasprita, in quanto nella prima giornata Antonio Ghomsi (rientrato, in estate, dal prestito alla Salernitana) scese in campo nonostante una squalifica ricevuta.[5][6][7] Sul mercato, si registrò la partenza di Diego Milito: rimasero invece Alessio Scarpi, Marco Rossi, Nicola Caccia, Gianluca Lamacchi e il capitano Giovanni Tedesco.[7] Il nuovo direttore sportivo divenne Angelo Fabiani.[7] La squadra, allenata da Giovanni Vavassori (cui subentrò, per alcune partite, Attilio Perotti che si dimise dopo una dura contestazione giunta dalla tifoseria[8][9]) raggiunse il secondo posto in campionato, a sette punti dallo Spezia: tornò in Serie B grazie alla vittoria dei play-off.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Enrico Preziosi
  • Direttore Generale: Stefano Capozucca
  • Direttore Sportivo: Gino Montella

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Nicola Barasso
Italia P Massimo Gazzoli
Italia P Alessio Scarpi
Italia D Marco Ambrogioni
Italia D Stefano De Angelis
Italia D Michele Bacis
Italia D Francesco Baldini
Italia D Federico Ferrando
Camerun D Patrice Feussi
Camerun D Antonio Ghomsi
Italia D Luca Fusco[10]
Italia D Alessandro Grando
Italia D Gianluca Lamacchi
Italia D Vincenzo Moretti[10]
Svizzera D Daniel Panizzolo[11]
Italia D Francesco Renzetti
Italia D Cristian Stellini
Italia C Stefano Botta
N. Ruolo Giocatore
Italia C Diego Colurcio
Italia C Manuel Coppola
Serbia e Montenegro C Ivica Iliev[10]
Portogallo C José Aleixo Mamede[10]
Argentina C Lucas Rimoldi
Paraguay C Rivaldo González
Italia C Marco Rossi
Italia C Giovanni Tedesco (capitano)
Italia A Nicola Caccia
Italia A Gianluigi Ferrara
Italia A Ivan Giuntoli
Italia A Giuseppe Greco
Italia A Corrado Grabbi
Paraguay A Dante López[10]
Italia A Massimo Minetti
Italia A Davide Sinigaglia[10]
Italia A Igor Zaniolo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 2005-2006.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

27 agosto 2005
1ª giornata
Genoa0 – 0Pizzighettone

4 settembre 2005
2ª giornata
Ravenna3 – 0
a tavolino
Genoa

10 settembre 2005
3ª giornata
Genoa3 – 0Fermana

18 settembre 2005
4ª giornata
Padova1 – 1Genoa

23 settembre 2005
5ª giornata
Novara1 – 1Genoa

2 ottobre 2005
6ª giornata
Genoa1 – 0Pavia

8 ottobre 2005
7ª giornata
Salernitana0 – 0Genoa

16 ottobre 2005
8ª giornata
Genoa2 – 0Pro Patria

22 ottobre 2005
9ª giornata
Pro Sesto0 – 1Genoa

4 novembre 2005
10ª giornata
Genoa2 – 0Giulianova

11 novembre 2005
11ª giornata
San Marino1 – 2Genoa

18 novembre 2005
12ª giornata
Genoa1 – 0Spezia

27 novembre 2005
13ª giornata
Genoa1 – 0Lumezzane

4 dicembre 2005
14ª giornata
Monza0 – 0Genoa

10 dicembre 2005
15ª giornata
Genoa1 – 0Sambenedettese

18 dicembre 2005
16ª giornata
Cittadella1 – 1Genoa

21 dicembre 2005
17ª giornata
Genoa0 – 0Teramo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

8 gennaio 2006
18ª giornata
Pizzighettone3 – 3Genoa

14 gennaio 2006
19ª giornata
Genoa3 – 0Ravenna

20 gennaio 2006
20ª giornata
Fermana0 – 1Genoa

29 gennaio 2006
21ª giornata
Genoa0 – 0Padova

5 febbraio 2006
22ª giornata
Genoa1 – 1Novara

18 febbraio 2006
23ª giornata
Pavia0 – 0Genoa

26 febbraio 2006
24ª giornata
Genoa2 – 2Salernitana

3 marzo 2006
25ª giornata
Pro Patria4 – 3Genoa

10 marzo 2006
26ª giornata
Genoa2 – 0Pro Sesto

18 marzo 2006
27ª giornata
Giulianova0 – 0Genoa

26 marzo 2006
28ª giornata
Genoa3 – 2San Marino

1º aprile 2006
29ª giornata
Spezia2 – 0Genoa

9 aprile 2006
30ª giornata
Lumezzane0 – 1Genoa

13 aprile 2006
31ª giornata
Genoa3 – 0Monza

23 aprile 2006
32ª giornata
Sambenedettese2 – 1Genoa

1º maggio 2006
33ª giornata
Genoa1 – 3Cittadella

7 maggio 2006
34ª giornata
Teramo1 – 1Genoa

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
28 maggio 2006
Semifinali - Andata
Salernitana2 – 1GenoaStadio Arechi
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Genova
4 giugno 2006
Semifinali - Ritorno[12]
Genoa2 – 1SalernitanaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Monza
11 giugno 2006
Finale - Andata
Monza0 – 2GenoaStadio Brianteo
Arbitro:  Orsato (Schio)

Genova
18 giugno 2006
Finale - Ritorno
Genoa0 – 1MonzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Damato (Barletta)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2005-2006.
Alessandria
7 agosto 2005
Primo turno[13]
Genoa0 – 0CatanzaroStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 26ª-33ª giornata.
  2. ^ Promosso in Serie B dopo l'effettuazione dei play-off promozione.
  3. ^ Genoa retrocesso e penalizzato, su gazzetta.it.
  4. ^ Genoa in C, ultrà scatenati
  5. ^ FIGC - Comunicato ufficiale N. 13/Cf
  6. ^ Il caso Ghomsi La giustizia a tassametro, su archiviostorico.corriere.it.
  7. ^ a b c AA.VV. Almanacco storico del Genoa, Fratelli Frilli Editori, Genova, 2011 pagg. 540-548
  8. ^ C1: Perotti si dimette, oggi il colloquio col d.s. del Genoa - La Gazzetta dello Sport, 28 aprile 2006
  9. ^ Genoa: via Perotti, in panchina torna Vavassori - La Gazzetta dello Sport, 2 maggio 2006
  10. ^ a b c d e f Acquistato a gennaio.
  11. ^ Ceduto a gennaio.
  12. ^ Genoa qualificato per la finale grazie al miglior piazzamento ottenuto nella stagione regolare.
  13. ^ Incontro annullato per delibera del Giudice Sportivo; assegnato il 3-0 per il Catanzaro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio