Genoa Cricket and Athletic Club 1893-1897

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Genoa Cricket and Athletic Club
Stagione 1893-1897
Allenatore Inghilterra James Spensley dal 1896
Presidente Regno UnitoCharles De Grave Sells sino al 1897, poi ItaliaHermann Bauer

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Genoa Cricket and Athletic Club dall'anno di fondazione nel 1893 al 1897.

1893-1897[modifica | modifica wikitesto]

Il club venne fondato il 7 settembre 1893 da un gruppo di gentiluomini che abitavano nella città portuale di Genova. Inizialmente il club si occupa marginalmente di football.[1] Tra i vari fondatori interessati al calcio emergono George Blake e George Fawcus. Blake non giocò alcun incontro ufficiale nella società in cui rimase sino al 1900 ma fondò, dopo essersi trasferito a Palermo, l'Anglo Palermitan Athletic and Football Club mentre George Fawcus vinse il campionato del 1900 nell'inedito ruolo di presidente/giocatore.[2]

Il Genoa disputa i suoi primi incontri nella Piazza d'Armi del Campasso, a Sampierdarena. Il terreno era stato messo a disposizione dagli industriali scozzesi John Wilson e Alexander McLaren.[3]

La svolta avviene il 10 aprile 1897, grazie alla mozione fatta approvare da James Spensley, nella società dal 20 marzo 1896[4] , che consentirà anche agli italiani di entrare nel club.[5] Sempre Spensley si attiverà per organizzare incontri con equipaggi di navi britanniche di passaggio nel porto o con personale delle ferriere.[4]

Il campo di gioco, sempre nel 1897, verrà spostato a Ponte Carrega, nella Val Bisagno.

Il Genoa, in questo periodo, disputa quasi esclusivamente partite contro gli equipaggi delle navi inglesi di passaggio. Sebbene i primi incontri contro altre società di calcio ufficialmente accertati si hanno dal gennaio 1898, alcune testimonianze parlano di una partita fra una rappresentativa alessandrina e quello che sembra essere il Genoa nel 1894.[6]

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La divisa utilizzata per gli incontri di campionato era una camicia bianca.[7]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Organigramma societario[8][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rose[modifica | modifica wikitesto]

1893[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Inghilterra D George Blake
Inghilterra A George Fawcus

1897[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Inghilterra D George Blake
Italia D Ernesto De Galleani
Italia D Fausto Ghigliotti
Italia D Edoardo Pasteur
Inghilterra D James Spensley
Italia A Silvio Piero Bertollo
Inghilterra A George Fawcus
Italia ? Hermann Bauer
N. Ruolo Giocatore
Italia ? Gianni Cabella
Italia ? Nicola Costa
Italia ? Croce
Inghilterra ? Freddy de Thierry
Italia ? Gino Grampp
Italia ? Mangini
Italia ? Ogno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1898 VS. 1906 Il primo Grande Genoa Genoacfc.it
  2. ^ Nel 1900 il Genoa conquista il suo terzo titolo italiano battendo il Torino per 3-1 Tuttomercatoweb.com
  3. ^ Genova: capitani d’industria e uomini d’affari., su Portofino.it. URL consultato il 29 agosto 2014.
  4. ^ a b Maiorca, p.9
  5. ^ Gli inglesi "aprono" ai genovesi Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Massimiliano Lussana, I Grigi e quegli incroci con Genova che hanno fatto la storia del calcio, in IlGiornale.it, 9 agosto 2011. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  7. ^ Storie di calcio
  8. ^ Nel 1843 nasce Charles Alfred Payton, artefice della creazione del 'Genoa Cricket & Athletic Club' Pianetagenoa1893.net
  9. ^ Dal 1893 al 1896.
  10. ^ Dal 1893 al 1897.
  11. ^ Dal 1897.
  12. ^ Dal 1896.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.
  • Aldo Padovano, Accadde domani... un anno con il Genoa, Genova, De Ferrari, 2005, ISBN 88-7172-689-8.
  • Gianluca Maiorca, Marco Montaruli, Paolo Pisano, Almanacco storico del Genoa, Trebaseleghe, Fratelli Frilli Editori, 2011, ISBN 978-88-7563-693-7.
  • Gianni Brera, Franco Tomati, Genoa Amore mio, Nuove Edizioni Periodiche.