Genoa Cricket and Football Club 1945-1946

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Genoa Cricket and Football Club
Stagione 1945-1946
AllenatoreItalia Guido Ara[1]
Ungheria József Viola[2]
Italia Ottavio Barbieri
PresidenteItalia Antonio Lorenzo[3]
Italia Edoardo Pasteur[4]
Italia Giovanni Peragallo
Serie A Alta Italia12º posto.
Coppa Alta ItaliaSemifinali.
Miglior marcatoreCampionato: Sotgiu (6)
StadioStadio Luigi Ferraris

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Genoa Cricket and Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1945-1946.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aldo Mairano cede la guida del club ad Antonio Lorenzo; nel corso della stessa assemblea, tenutasi il 18 luglio 1945, la società riassume l'antico nome di "Genoa Cricket and Football Club".[5] A Lorenzo succederanno alla guida della società Edoardo Pasteur e Giovanni Peragallo.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La maglia per le partite casalinghe presentava i colori rossoblu.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Egidio Agolio
Italia P Giuliano Donzelli
Italia P Orlando Sain
Italia D Fosco Becattini
Italia D Amedeo Cattani
Italia D Vittorio Sardelli
Italia D Luigi Spadoni
Italia C Federico Allasio
Italia C Primo Andrighetto
Italia C Franco Bironi
Italia C Bruno Chizzo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Mario Genta
Italia C Vittorio Ghirlanda
Italia C Francesco Servetto
Italia C Pietro Sotgiu
Italia C Teresio Traversa
Italia A Sergio Bertoni
Italia A Emilio Caprile
Italia A Vittorio Ghiandi
Italia A Bruno Ispiro
Italia A Giacomo Neri
Italia A Guglielmo Trevisan

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale 1945-1946 Alta Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1945-1946.
Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Genova
14 ottobre 1945
1ª giornata
Genoa 1 – 0 Milan Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Bertolio (Torino)

Torino
21 ottobre 1945
2ª giornata
Torino 6 – 0 Genoa Stadio Filadelfia
Arbitro Carpani (Milano)

Genova
28 ottobre 1945
3ª giornata
Genoa 0 – 0 Venezia Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Galeati (Bologna)

Modena
4 novembre 1945
4ª giornata
Modena 1 – 1 Genoa Stadio Alberto Braglia
Arbitro Bellè (Venezia)

Genova
18 novembre 1945
5ª giornata
Genoa 2 – 0 ACIVI Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Canavesio (Milano)

Torino
25 novembre 1945
6ª giornata
Juventus 4 – 1 Genoa Stadio Comunale
Arbitro Dellarole (Roma)

Trieste
2 dicembre 1945
7ª giornata
Triestina 2 – 1 Genoa Stadio Comunale
Arbitro Cipriani (Milano)

Genova
9 dicembre 1945
8ª giornata
Genoa 1 – 0 Atalanta Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Mondani (Milano)

Genova
16 dicembre 1945
9ª giornata
Genoa 0 – 3 Andrea Doria Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Limido (Milano)

Milano
23 dicembre 1945
10ª giornata
Inter 9 – 1 Genoa Arena Civica
Arbitro Poggipollini (Ferrara)

Brescia
30 dicembre 1945
11ª giornata
Brescia 3 – 1 Genoa Stadium di Viale Piave
Arbitro Zilli (Reggio Emilia)

Genova
6 gennaio 1946
12ª giornata
Genoa 0 – 2 Sampierdarenese Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Zavattaro (Casale M.)

Bologna
13 gennaio 1946
13ª giornata
Bologna 4 – 0 Genoa Stadio Comunale
Arbitro Matucci (Seregno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
20 gennaio 1946
14ª giornata
Milan 1 – 0 Genoa Arena Civica
Arbitro Canavesio (Torino)

Genova
27 gennaio 1946
15ª giornata
Genoa 0 – 1 Torino Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Bonivento (Venezia)

Venezia
3 febbraio 1946
16ª giornata
Venezia 0 – 0 Genoa Stadio Pierluigi Penzo
Arbitro Cipriani (Milano)

Genova
10 febbraio 1946
17ª giornata
Genoa 0 – 0 Modena Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Camiolo (Milano)

Vicenza
17 febbraio 1946
18ª giornata
ACIVI 0 – 0 Genoa Stadio Comunale
Arbitro Silvano (Torino)

Genova
24 febbraio 1946
19ª giornata
Genoa 2 – 1 Juventus Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Zelocchi (Modena)

Genova
3 marzo 1946
20ª giornata
Genoa 0 – 1 Triestina Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Codeluppi (Lodi)

Bergamo
10 marzo 1946
21ª giornata
Atalanta 2 – 2 Genoa Stadio Mario Brumana
Arbitro Camiolo (Milano)

Genova
17 marzo 1946
22ª giornata
Andrea Doria 0 – 1 Genoa Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Fornari (Bologna)

Genova
24 marzo 1946
23ª giornata
Genoa 1 – 2 Inter Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Zilli (Reggio Emilia)

Genova
31 marzo 1946
24ª giornata
Genoa 2 – 3 Brescia Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Bellè (Venezia)

Genova
7 aprile 1946
25ª giornata
Sampierdarenese 1 – 1 Genoa Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Agnolin (Bassano del Grappa)

Genova
14 aprile 1946
26ª giornata
Genoa 3 – 0 Bologna Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Maglio (Torino)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fino al 3 dicembre 1945.
  2. ^ Fino all'11 marzo 1946.
  3. ^ Fino ad aprile 1946.
  4. ^ Da aprile a giugno 1946.
  5. ^ Padovano, p. 174.
  6. ^ 1945 - 1960: RE PER UN INVERNO (a cura di Aldo Padovano), genoacfc.it.
  7. ^ Almanacco storico del Genoa, p. 203.
  8. ^ Ara lascia il Genoa, Il Corriere dello Sport, n. 311, 3 dicembre 1945.
  9. ^ Barbieri al Genoa, Il Corriere dello Sport, n. 76, 18 marzo 1946.
  10. ^ Attiva solo nel periodo tra l'esonero di Viola e l'ingaggio di Barbieri.
  11. ^ Almanacco storico del Genoa, p. 204.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianluca Maiorca, Marco Montaruli e Paolo Pisano, Almanacco storico del Genoa, Fratelli Frilli Editori, 2011.
  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.
  • Aldo Padovano, Accadde domani... un anno con il Genoa, Genova, De Ferrari, 2005, ISBN 88-7172-689-8.
  • Franco Tomati, Gianni Brera, Genoa Amore mio, Nuove Edizioni Periodiche, 1992.
  • Ettore Balbi (a cura di), Guida rossoblu, Edizioni Programma, 1973.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio