Genoa Cricket and Football Club 1966-1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Genoa Cricket and Football Club
Stagione 1966-1967
AllenatoreItalia Giorgio Ghezzi (sino al 6 febbraio 1967)
Italia Paolo Tabanelli (dal 6 febbraio 1967)
PresidenteItalia Ugo Maria Failla
Serie B12º posto
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Rivara (36)
Miglior marcatoreCampionato: Locatelli (9)
StadioStadio Luigi Ferraris
Abbonati1 520

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Genoa Cricket and Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1966-1967.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1966-1967 il Genoa disputa il campionato di Serie B, un torneo cadetto che prevede due promozioni e tre retrocessioni, con 36 punti in classifica si piazza in dodicesima posizione, salgono in Serie A la Sampdoria che vince il torneo con 54 punti ed il Varese che con 51 punti si piazza al secondo posto, scendono in Serie C il Savona, l'Arezzo, l'Alessandria e la Salernitana.

Il 5 settembre 1966 è decisa la liquidazione della vecchia società, trasformata in società per azioni che dal 18 luglio 1967 il club cambierà nome da Genoa Cricket and Football Club in Genoa 1893.[1] La squadra viene affidata all'Allenatore ed ex portiere Giorgio Ghezzi. Il miglior marcatore stagionale con nove marcature è l'argentino Marcos Locatelli, fa molto bene anche l'interno Giusto Lodi arrivato dal Potenza che mette a segno anche sei reti. In Coppa Italia il grifone viene eliminato al Primo turno dalla Sampdoria (1-0) nel primo derby stagionale.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La maglia per le partite casalinghe presentava i colori rossoblu.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Ugo Maria Failla

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Leonardo Grosso
Italia P Ugo Rosin
Italia P Emmerich Tarabocchia
Italia D Carlo Campora
Italia D Renato Caocci
Italia D Angelo Panara
Italia D Franco Rivara
Italia D Elio Vanara
Italia C Giampiero Bassi
Italia C Eugenio Brambilla
Italia C Antonio Colombo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Alberto Corucci
Italia C Roberto Derlin
Argentina C Marcos Locatelli
Italia C Giusto Lodi
Italia C Franco Massucco
Italia C Adriano Nocentini
Italia A Renzo Cappellaro
Italia A Francesco Gallina
Italia A Carlo Petrini
Italia A Bruno Petroni
Italia A Giuliano Taccola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1966-1967.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
11 settembre 1966
1ª giornata
Genoa1 – 0ArezzoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Canova (Bologna)

Livorno
18 settembre 1966
2ª giornata
Livorno1 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Genova
25 settembre 1966
3ª giornata
Genoa2 – 0SalernitanaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Modena
2 ottobre 1966
4ª giornata
Modena1 – 0GenoaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Motta (Monza)

Genova
9 ottobre 1966
5ª giornata
Genoa2 – 2MessinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Genova
16 ottobre 1966
6ª giornata
Sampdoria0 – 0GenoaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Genova
23 ottobre 1966
7ª giornata
Genoa1 – 1RegginaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Potenza
30 ottobre 1966
8ª giornata
Potenza2 – 0GenoaStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Catanzaro
6 novembre 1966
9ª giornata
Catanzaro1 – 1GenoaStadio Militare
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Genova
13 novembre 1966
10ª giornata
Genoa1 – 1VeronaLuigi Ferraris
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Savona
20 novembre 1966
11ª giornata
Savona1 – 0GenoaStadio Valerio Bacigalupo
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Genova
27 novembre 1966
12ª giornata
Genoa3 – 1AlessandriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Torelli (Milano)

Pisa
11 dicembre 1966
13ª giornata
Pisa1 – 0GenoaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Genova
18 dicembre 1966
14ª giornata
Genoa2 – 0VareseStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Padova
24 dicembre 1966
15ª giornata
Padova1 – 0GenoaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Gonella (Torino)

Genova
31 dicembre 1966
16ª giornata
Genoa1 – 1PalermoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Nencioni (Roma)

Reggio Emilia
8 gennaio 1967
17ª giornata
Reggiana0 – 0GenoaStadio Mirabello
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Genova
15 gennaio 1967
18ª giornata
Genoa0 – 0CataniaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Genova
22 gennaio 1967
19ª giornata
Genoa0 – 1NovaraStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Arezzo
5 febbraio 1967
20ª giornata[3]
Arezzo2 – 1GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Genova
12 febbraio 1967
21ª giornata
Genoa1 – 0LivornoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Canova (Bologna)

Salerno
19 febbraio 1967
22ª giornata
Salernitana1 – 0GenoaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Genel (Trieste)

Genova
26 febbraio 1967
23ª giornata
Genoa1 – 0ModenaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Acernese (Roma)

Messina
5 marzo 1967
24ª giornata
Messina2 – 0GenoaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Genova
12 marzo 1967
25ª giornata
Genoa1 – 0SampdoriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Reggio Calabria
19 marzo 1967
26ª giornata
Reggina0 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Genova
26 marzo 1967
27ª giornata
Genoa2 – 0PotenzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Genova
9 aprile 1967
28ª giornata
Genoa1 – 0CatanzaroStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Torelli (Milano)

Verona
16 aprile 1967
29ª giornata
Verona1 – 0GenoaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Genova
23 aprile 1967
30ª giornata
Genoa0 – 0SavonaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Alessandria
30 aprile 1967
31ª giornata
Alessandria2 – 3GenoaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Motta (Monza)

Genova
7 maggio 1967
32ª giornata
Genoa3 – 0PisaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Carminati (Milano)

Varese
14 maggio 1967
33ª giornata
Varese1 – 1GenoaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Genova
21 maggio 1967
34ª giornata
Genoa0 – 0PadovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Camozzi (Ascoli Piceno)

Palermo
28 maggio 1967
35ª giornata
Palermo3 – 1GenoaStadio La Favorita
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Genova
4 giugno 1967
36ª giornata
Genoa8 – 1ReggianaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Trilli (Matera)

Catania
11 giugno 1967
37ª giornata
Catania2 – 1GenoaStadio Cibali
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Novara
18 giugno 1967
38ª giornata
Novara3 – 1GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1966-1967.
Genova
4 settembre 1966
1º Turno
Sampdoria1 – 0GenoaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Padovano, p.210.
  2. ^ Dal 6 febbraio 1967
  3. ^ Dopo questa sconfitta viene sollevato dall'incarico l'allenatore Giorgio Ghezzi, sostituito da Paolo Tabanelli.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aldo Padovano, Accadde domani... un anno con il Genoa, Genova, De Ferrari, 2005, ISBN 88-7172-689-8.
  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.
  • A cura di Ettore Balbi, Guida rossoblu, Edizioni Programma, 1973.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio