Ezio Motta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ezio Motta
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Sezione Monza
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1961-1967
1964-1974
1965-1974
Serie C
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Premi
Anno Premio
1966 Premio Florindo Longagnani

Ezio Motta (Monza, 22 maggio 1931) è un ex arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iscritto alla sezione di Monza ha iniziato ad arbitrare in Serie C nel 1961, in Serie B ha esordito a Venezia il 20 settembre 1964 dirigendo Venezia-Parma (1-1),[1] nella massima serie ha diretto per la prima volta a Napoli il 5 settembre 1965 arbitrando Napoli-Spal (4-2),[2] In Serie A ha diretto per nove stagioni sommando settanta presenze, l'ultima a Genova il 19 maggio 1974 ed è stata Genoa-Napoli (1-2).[3]

Nell'anno 1966 è stato insignito del Premio Florindo Longagnani, un riconoscimento assegnato al miglior arbitro esordiente nel massimo campionato italiano.[4] Dal 1970, quando ancora arbitrava, fino al 1985, è stato il presidente della sezione A.I.A. di Monza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tagliavini Parma 100
  2. ^ Almanacco Carcano anno 1967.
  3. ^ Almanacco Panini anno 1976.
  4. ^ Almanacco Panini anno 1977

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michele Tagliavini e Carlo Fontanelli, Parma 100 1913-2013 Tutto sul Parma, GEO Edizioni, 2013, pp. 212.
  • Luigi Scarambone, Almanacco illustrato del calcio anno 1967, Milano, Carcano Edizioni, 1967, pp. 121..
  • Arrigo Beltrami, Almanacco illustrato del calcio anno 1976, Modena, Edizioni Panini, 1976, pp. 144.
  • Arrigo Beltrami, Almanacco illustrato del calcio anno 1977, Modena, Edizioni Panini, 1977, pp. 11.