Società Sportiva Calcio Napoli 1966-1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Sportiva Calcio Napoli
Napoli 1966-1967.jpg
Stagione 1966-1967
AllenatoreArgentina Bruno Pesaola
PresidenteItalia Roberto Fiore
Serie A4º posto (in Coppa delle Fiere)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa delle FiereOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Bandoni, Nardin, Ronzon, Panzanato (34)
Miglior marcatoreCampionato: Altafini (16)
StadioSan Paolo
Abbonati69.000

Questa pagina intende raccogliere tutti i dati relativi ai risultati del Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 1966-1967.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1966-1967 il Napoli disputa il campionato di Serie A, con 44 punti si piazza al quarto posto, lo scudetto è stato vinto dalla Juventus con 49 punti, che proprio all'ultima giornata ha superato in classifica l'Inter, giunto secondo con 48 punti, al terzo posto con 45 punti Bologna. Retrocesse in Serie B la Lazio, il Foggia, il Venezia ed il Lecco.

Per questa stagione gli abbonati partenopei sono stati 69.000[1], sono arrivati al Napoli il centrocampista Ottavio Bianchi dal Brescia e l'attaccante Alberto Orlando dal Torino ed il difensore Romano Micelli dal Bologna. Nel ruolo di capitano Antonio Juliano succede a Pierluigi Ronzon, ruolo che Totonno manterrà fino al 1978. In campionato il Napoli partì vincendo le prime quattro partite, mentre le prime sconfitte arrivarono con Bologna e Juventus, entrambe per (1-0), cui seguirono altre larghe vittorie contro Lecco, SPAL, Venezia e Atalanta. Nell'ultima di campionato il Napoli superò 2-1 il Torino al San Paolo con gol di José Altafini, che in campionato realizzò 16 reti e 2 in Coppa delle Fiere. Il Napoli chiuse al quarto posto con 44 punti il campionato. In Coppa Italia gli azzurri sono entrati in scena nei quarti, ma si imbattono nella sorpresa Padova, e gli devono cedere il passo (2-1) dopo i supplementari, i veneti arriveranno in finale sconfitti dal Milan. In Coppa delle Fiere il Napoli supera il Primo turno eliminando gli austriaci del Wiener, nei sedicesimi elimina i danesi dell'Odense, nei quarti viene eliminato dal torneo dagli inglesi del Burnley.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Claudio Bandoni
Italia P Pacifico Cuman
Italia D Romano Micelli
Italia D Dolo Mistone
Italia D Stelio Nardin
Italia D Dino Panzanato
Italia D Pierluigi Ronzon
Italia D Amedeo Stenti
Italia D Mario Zurlini
Italia C Ottavio Bianchi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Braca
Italia C Flavio Emoli
Italia C Antonio Girardo
Italia C Antonio Juliano (capitano)
Italia C Vincenzo Montefusco
Brasile A José Altafini[2]
Italia A Gastone Bean
Brasile A Cané
Italia A Alberto Orlando
Argentina A Omar Sívori[2]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Ottavio Bianchi Brescia definitivo
A Paolo Braca L'Aquila definitivo
A Alberto Orlando Torino definitivo
D Romano Micelli Bologna definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Mauro Gatti Padova definitivo
C Giovanni Bolzoni Salernitana definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1966-1967.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
18 settembre 1966
1ª giornata
Napoli1 – 0L.R. VicenzaStadio San Paolo
Arbitro:  Motta (Monza)

Napoli
25 settembre 1966
2ª giornata
Napoli1 – 0SPALStadio San Paolo
Arbitro:  Gonella (Torino)

Roma
2 ottobre 1966
3ª giornata
Roma0 – 2NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Monti (Ancona)

Napoli
9 ottobre 1966
4ª giornata
Napoli3 – 2MilanStadio San Paolo
Arbitro:  Francescon (Padova)

Bergamo
16 ottobre 1966
5ª giornata
Atalanta1 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Venezia
23 ottobre 1966
6ª giornata
Venezia0 – 0NapoliStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Napoli
6 novembre 1966
7ª giornata
Napoli1 – 0LazioStadio San Paolo
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Bologna
13 novembre 1966
8ª giornata
Bologna1 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Napoli
20 novembre 1966
9ª giornata
Napoli0 – 1JuventusStadio San Paolo
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Mantova
4 dicembre 1966
10ª giornata
Mantova0 – 2NapoliStadio Danilo Martelli
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Brescia
11 dicembre 1966
11ª giornata[3]
Brescia1 – 0NapoliStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Napoli
18 dicembre 1966
12ª giornata
Napoli1 – 0CagliariStadio San Paolo
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Napoli
24 dicembre 1966
13ª giornata
Napoli3 – 2Foggia & InceditStadio San Paolo
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Firenze
31 dicembre 1966
14ª giornata
Fiorentina1 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Napoli
8 gennaio 1967
15ª giornata
Napoli0 – 0InterStadio San Paolo
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Napoli
15 gennaio 1967
16ª giornata
Napoli4 – 1LeccoStadio San Paolo
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Torino
22 gennaio 1967
17ª giornata
Torino0 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
29 gennaio 1967
18ª giornata
L.R. Vicenza2 – 1NapoliStadio Romeo Menti
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Ferrara
5 febbraio 1967
19ª giornata
SPAL1 – 4NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Napoli
12 febbraio 1967
20ª giornata
Napoli2 – 0RomaStadio San Paolo
Arbitro:  Francescon (Padova)

Milano
19 febbraio 1967
21ª giornata
Milan1 – 0NapoliStadio San Siro
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Napoli
26 febbraio 1967
22ª giornata
Napoli3 – 0AtalantaStadio San Paolo
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Napoli
5 marzo 1967
23ª giornata
Napoli4 – 0VeneziaStadio San Paolo
Arbitro:  Carminati (Milano)

Roma
12 marzo 1967
24ª giornata
Lazio0 – 0NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Napoli
19 marzo 1967
25ª giornata
Napoli2 – 1BolognaStadio San Paolo
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Torino
2 aprile 1967
26ª giornata
Juventus2 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Napoli
9 aprile 1967
27ª giornata
Napoli1 – 0MantovaStadio San Paolo
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Napoli
16 aprile 1967
28ª giornata
Napoli1 – 1BresciaStadio San Paolo
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Cagliari
23 aprile 1967
29ª giornata
Cagliari0 – 0NapoliStadio Amsicora
Arbitro:  Motta (Monza)

Foggia
30 aprile 1967
30ª giornata
Foggia & Incedit1 – 1NapoliStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Genel (Trieste)

Napoli
7 maggio 1967
31ª giornata
Napoli1 – 2FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Milano
14 maggio 1967
32ª giornata
Inter1 – 1NapoliStadio San Siro
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Lecco
21 maggio 1967
33ª giornata
Lecco0 – 3NapoliStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Francescon (Padova)

Napoli
28 maggio 1967
34ª giornata
Napoli2 – 1TorinoStadio San Paolo
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1966-1967.
Padova
4 maggio 1967
Quarti
Padova2 – 1
(d.t.s.)
NapoliStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Coppa delle Fiere[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Fiere 1966-1967.
Vienna
1º settembre 1966
1º Turno andata
Wiener SK1 – 2NapoliWiener Platz
Arbitro: Svizzera Buchell

Napoli
21 settembre 1966
1º Turno ritorno
Napoli3 – 1Wiener SKStadio San Paolo
Arbitro: Belgio Dekk

Odense
25 ottobre 1966
Sedicesimi andata
Odense1 – 4NapoliOdense Stadium
Arbitro: Irlanda del Nord Adair

Napoli
2 novembre 1966
Sedicesimi ritorno
Napoli2 – 1OdenseStadio San Paolo
Arbitro: Germania Ovest Tschenscher

Burnley
18 gennaio 1967
Ottavi andata
Burnley3 – 0NapoliTurf Moor
Arbitro: Spagna Gardeazabal

Napoli
8 febbraio 1967
Ottavi ritorno
Napoli0 – 0BurnleyStadio San Paolo
Arbitro: Ungheria Ermsberger

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 maggio 1967.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 17 13 2 2 17 4 8 5 34 17 10 7 46 23 +23
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia -
Totale 44 17 13 2 2 17 4 8 5 34 17 10 7 46 23 +23

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tramontano, p. 135.
  2. ^ a b Naturalizzato italiano
  3. ^ Partita posticipata a Lunedi 12 dicembre 1966.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elio Tramontano, Da Sallustro a Maradona 90 anni di storia del Napoli, Napoli, Edizioni Meridionali, 1984. ISBN non esistente

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]