Associazione Calcio Napoli 1949-1950

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Napoli
Napoli1950.jpg
Stagione 1949-1950
AllenatoreItalia Eraldo Monzeglio
PresidenteItalia Egidio Musollino
Serie B1º posto (promosso in Serie A)
Coppa ItaliaEdizione non disputata
Maggiori presenzeCampionato: Chellini (42)
Totale: Chellini (42)
Miglior marcatoreCampionato: Šuprina (15)
Totale: Šuprina (15)
StadioArturo Collana

Questa pagina intende raccogliere tutti i dati relativi ai risultati del Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 1949-1950.

Risultati della stagione[modifica | modifica wikitesto]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Sergio Chellini
Italia D Aldo Brandimarte
Italia D Alberto Delfrati
Italia D Bruno Gramaglia
Italia D Ferdinando Pastore
Italia D Eto Soldani
Italia D Luigi Vultaggio
Italia C Mario Astorri
Italia C Ernani D'Alconzo
Italia C Vittorio Dagianti
Italia C Egidio Di Costanzo
N. Ruolo Giocatore
Uruguay C Roberto La Paz
Italia C Ottavio Morgia
Italia C Enzo Rosignoli
Italia C Federico Zanolla
Italia A Costantino De Andreis
Albania A Naim Krieziu
Italia A Alfredo Ragona
Jugoslavia A Ivo Šuprina
Italia A Paolo Todeschini
non conosciuta A Pietro Benedetti [1]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1949-1950.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 1949
1ª giornata
Napoli4 – 0Pro Sesto

18 settembre 1949
2ª giornata
Alessandria2 – 2Napoli

25 settembre 1949
3ª giornata
Napoli3 – 1Prato

2 ottobre 1949
4ª giornata
Udinese3 – 2Napoli

9 ottobre 1949
5ª giornata
Modena0 – 0Napoli

16 ottobre 1949
6ª giornata
Napoli2 – 1Arsenaltaranto

23 ottobre 1949
7ª giornata
Napoli1 – 0Pisa

30 ottobre 1949
8ª giornata
SPAL2 – 1Napoli

6 novembre 1949
9ª giornata
Legnano1 – 4Napoli

6 dicembre 1998
10ª giornata
Napoli1 – 5Spezia

20 novembre 1949
11ª giornata
Napoli1 – 0Salernitana

27 novembre 1949
12ª giornata
Empoli1 – 0Napoli

4 dicembre 1949
13ª giornata
Reggiana2 – 2Napoli

30 settembre 1951
14ª giornata
Napoli0 – 0Livorno

11 dicembre 1949
15ª giornata
Siracusa0 – 0Napoli

18 dicembre 1949
16ª giornata
Napoli3 – 0Cremonese

20 ottobre 1968
17ª giornata
Verona0 – 1Napoli

1º gennaio 1950
18ª giornata
Napoli3 – 0Brescia

8 gennaio 1950
19ª giornata
Napoli1 – 0Fanfulla

15 gennaio 1950
20ª giornata
Vicenza1 – 0Napoli

22 gennaio 1950
21ª giornata
Catania0 – 1Napoli

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

29 gennaio 1950
22ª giornata
Pro Sesto0 – 1Napoli

5 febbraio 1950
23ª giornata
Napoli4 – 0Alessandria

12 febbraio 1950
24ª giornata
Prato1 – 0Napoli

19 febbraio 1950
25ª giornata
Napoli1 – 0Udinese

26 febbraio 1950
26ª giornata
Napoli3 – 0Modena

12 marzo 1950
27ª giornata
Arsenaltaranto3 – 4Napoli

19 marzo 1950
28ª giornata
Pisa1 – 0Napoli

26 marzo 1950
29ª giornata
Napoli3 – 1SPAL

2 aprile 1950
30ª giornata
Napoli1 – 0Legnano

9 aprile 1950
31ª giornata
Spezia0 – 2Napoli

16 aprile 1950
32ª giornata
Salernitana1 – 1Napoli

23 aprile 1950
33ª giornata
Napoli4 – 1Empoli

30 aprile 1950
34ª giornata
Napoli3 – 1Reggiana

7 maggio 1950
35ª giornata
Livorno1 – 0Napoli

14 maggio 1950
36ª giornata
Napoli1 – 0Siracusa

21 maggio 1950
37ª giornata
Cremonese1 – 3Napoli

28 maggio 1950
38ª giornata
Napoli1 – 1Verona

4 giugno 1950
39ª giornata
Brescia1 – 5Napoli

11 giugno 1950
40ª giornata
Fanfulla1 – 4Napoli

18 giugno 1950
41ª giornata
Napoli1 – 0Vicenza

25 giugno 1950
42ª giornata
Napoli2 – 1Catania

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nato nel 1919, proveniva dall'Olympique Marseille: si veda il Corriere dello Sort, 2 settembre 1949, pagina 3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]