Unione Sportiva Salernitana 1949-1950

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Salernitana 1949-1950.jpg
Stagione 1949-1950
AllenatoreItalia Pietro Piselli
(fino al 21/03/1950)
Italia Arnaldo Sentimenti
(dal 21/03/1950)
PresidenteItalia Marcantonio Ferro
Serie B13º posto
Maggiori presenzeCampionato: Donati, Settembrino (41)
Totale: Donati, Settembrino (41)
Miglior marcatoreCampionato: Giorgetti (14)
Totale: Giorgetti (14)
StadioComunale (9.000)[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1949-1950.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La Salernitana disputa un campionato anonimo, in virtù delle partenze di due colonne della squadra, quali il portiere Aldo De Fazio ceduto alla Lazio in Serie A e Carmine Iacovazzo vera bandiera granata, che lascia dopo 11 stagioni, 231 presenze e 3 promozioni. L'allenatore Pietro Piselli viene esonerato dopo la sconfitta con l'Alessandria alla 28a giornata e sostituito da Arnaldo Sentimenti.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La maglia della Salernitana 1949-1950 era composta da una maglietta granata, pantaloncini bianchi e calzettoni neri con righe orizzontali granata.[2]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2]

Area direttiva

  • Presidente: Marcantonio Ferro
  • Segretario: Mario Talento, dal 10/03/1950 Bruno Somma

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Gino Bernabò
  • Massaggiatore: Alberto Fresa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Carmine Caracciolo
Italia P Remigio Di Paolo
Italia P Mario Gambazza
Italia D Spartaco Donati
Italia D Pietro Miniussi
Italia D Antonio Nonis
Italia D Manlio Scopigno
Italia D Loris Scopigno
Italia C Giorgio Vissani
Italia C Oliviero Belcastro
Italia C Giuliano Casani
Italia C Giuseppe Dardo
Italia C Aldo Grillo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Fulvio Malacarne
Italia C Stefano Malacarne
Italia C Rinaldo Settembrino
Italia C Marcello Taccola
Italia A Anselmo Bislenghi
Italia A Ercole Castaldo
Italia A Giuseppe D'Avino
Italia A Dandolo Flumini
Italia A Antonio Giorgetti
Italia A Aldo Grifone
Italia A Domenico La Forgia
Italia A Eros Marini
Italia A Piero Masoni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1949-1950.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
11 settembre[2] 1949
1ª giornata
Livorno0 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale

Salerno
18 settembre[2] 1949
2ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
PisaStadio Comunale

Legnano
25 settembre[2] 1949
3ª giornata
Legnano2 – 0
referto
SalernitanaStadio di via Carlo Pisacane

Salerno
2 ottobre[2] 1949
4ª giornata
Salernitana5 – 0
referto
SpeziaStadio Comunale

Salerno
9 ottobre[2] 1949
5ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
EmpoliStadio Comunale

Lodi
16 ottobre[2] 1949
6ª giornata
Fanfulla2 – 1
referto
SalernitanaStadio Dossenina

Salerno
23 ottobre[2] 1949
7ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
AlessandriaStadio Comunale

Sesto San Giovanni
30 ottobre[2] 1949
8ª giornata
Pro Sesto2 – 1
referto
SalernitanaStadio Breda

Vicenza
6 novembre[2] 1949
9ª giornata
Vicenza1 – 3
referto
SalernitanaStadio Romeo Menti

Salerno
13 novembre[2] 1949
10ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
ModenaStadio Comunale

Napoli
20 novembre[2] 1949
11ª giornata
Napoli1 – 0
referto
SalernitanaStadio del Vomero

Salerno
27 novembre[2] 1949
12ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
SPALStadio Comunale

Verona
4 dicembre[2] 1949
13ª giornata
Verona1 – 1
referto
SalernitanaStadio Marcantonio Bentegodi

Salerno
8 dicembre[2] 1949
14ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
ArsenaltarantoStadio Comunale

Cremona
11 dicembre[2] 1949
15ª giornata
Cremonese2 – 1
referto
SalernitanaStadio Giovanni Zini

Catania
18 dicembre[2] 1949
16ª giornata
Catania1 – 0
referto
SalernitanaStadio Cibali

Salerno
24 dicembre[2] 1949
17ª giornata
Salernitana4 – 1
referto
SiracusaStadio Comunale

Salerno
1º gennaio[2] 1950
18ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
PratoStadio Comunale

Udine
8 gennaio[2] 1950
19ª giornata
Udinese4 – 2
referto
SalernitanaStadio Moretti

Salerno
15 gennaio[2] 1950
20ª giornata
Salernitana0 – 2
referto
BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Salerno
22 gennaio[2] 1950
21ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
ReggianaStadio Comunale

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
29 gennaio[2] 1950
22ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
LivornoStadio Comunale

Pisa
5 febbraio[2] 1950
23ª giornata
Pisa1 – 0
referto
SalernitanaArena Garibaldi

Salerno
12 febbraio[2] 1950
24ª giornata
Salernitana1 – 2
referto
LegnanoStadio Comunale

La Spezia
19 febbraio[2] 1950
25ª giornata
Spezia1 – 0
referto
SalernitanaStadio Alberto Picco

Empoli
26 febbraio[2] 1950
26ª giornata
Empoli2 – 0
referto
SalernitanaStadio Carlo Castellani

Salerno
12 marzo[2] 1950
27ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
FanfullaStadio Comunale

Alessandria
19 marzo[2] 1950
28ª giornata
Alessandria3 – 2
referto
SalernitanaStadio Giuseppe Moccagatta

Salerno
26 marzo[2] 1950
29ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
Pro SestoStadio Comunale

Salerno
2 aprile[2] 1950
30ª giornata
Salernitana3 – 1
referto
VicenzaStadio Comunale

Modena
9 aprile[2] 1950
31ª giornata
Modena1 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale

Salerno
16 aprile[2] 1950
32ª giornata
Salernitana1 – 1
referto
NapoliStadio Comunale

Ferrara
23 aprile[2] 1950
33ª giornata
SPAL4 – 1
referto
SalernitanaStadio Comunale

Salerno
30 aprile[2] 1950
34ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
VeronaStadio Comunale

Taranto
7 maggio[2] 1950
35ª giornata
Arsenaltaranto6 – 3
referto
SalernitanaStadio Valentino Mazzola

Salerno
14 maggio[2] 1950
36ª giornata
Salernitana2 – 2
referto
CremoneseStadio Comunale

Salerno
21 maggio[2] 1950
37ª giornata
Salernitana2 – 2
referto
CataniaStadio Comunale

Siracusa
28 maggio[2] 1950
38ª giornata
Siracusa3 – 1
referto
SalernitanaStadio Vittorio Emanuele III

Prato
4 giugno[2] 1950
39ª giornata
Prato1 – 3
referto
SalernitanaStadio Lungobisenzio

Salerno
11 giugno[2] 1950
40ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
UdineseStadio Comunale

Brescia
18 giugno[2] 1950
41ª giornata
Brescia0 – 1
referto
SalernitanaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Tassini (Verona)

Reggio nell'Emilia
25 giugno[2] 1950
42ª giornata
Reggiana1 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale Mirabello

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B[4] 39 21 12 7 2 38 17 21 3 2 16 20 39 42 15 9 18 58 56 +2

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo T C T C C T C T T C T C T C T T C C T C C C T C T T C T C C T C T C T C C T T C T T
Risultato N N P V V P V P V V P N N N P P V V P P V V P P P P V P V V P N P N P N N P V V V P
Posizione 11 12 14 12 6 12 8 10 8 4 9 8 8 9 11 12 10 9 11 13 11 10 12 13 14 15 13 13 13 12 12 13 13 ? 14 15 ? 17 15 ? 13 14

Fonte: Serie B - Classifiche, calciometro.it. URL consultato il 12 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2015).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[2][3]

Giocatore Scudetto.svg Serie B
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Belcastro, O. O. Belcastro 81??
Bislenghi, A. A. Bislenghi 146??
D'Avino, G. G. D'Avino 267??
Caracciolo, C. C. Caracciolo 2-5??
Casani, G. G. Casani 180??
Castaldo, E. E. Castaldo 296??
Dardo, G. G. Dardo 30??
Di Paolo, R. R. Di Paolo 0-000
Donati, S. S. Donati 411??
Flumini, D. D. Flumini 207??
Gambazza, M. M. Gambazza 40-51??
Giorgetti, A. A. Giorgetti 3114??
Grifone, A. A. Grifone 0000
Grillo, A. A. Grillo 0000
La Forgia, D. D. La Forgia 172??
Malacarne, F. F. Malacarne 0000
Malacarne, S. S. Malacarne 330??
Marini, E. E. Marini 143??
Masoni, P. P. Masoni 20??
Miniussi, P. P. Miniussi 110??
Nonis, A. A. Nonis 381??
Scopigno, L. L. Scopigno 0000
Scopigno, M. M. Scopigno 293??
Settembrino, R. R. Settembrino 414??
Taccola, M. M. Taccola 313??
Vissani, G. G. Vissani 140??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stadio Donato Vestuti, comune.salerno.it.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at Vitale, pag. 132-135.
  3. ^ a b Serie B 1949-50, salernitanastory.it.
  4. ^ Serie B 1949-1950 – Classifiche, calciometro.it. URL consultato il 12 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2015).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elio Tramontano, Da Sallustro a Maradona 90 anni di storia del Napoli, Napoli, Edizioni Meridionali, 1984. ISBN non esistente
  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 9788878680944.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]