Associazione Calcio Reggiana 1949-1950

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
Stagione 1949-1950
AllenatoreItalia Giuseppe Antonini
PresidenteItalia Renato Simonini
Serie B17º posto.
vs Salernitana, 25 giugno 1950
Maggiori presenzeCampionato: Martinelli (39)
Miglior marcatoreCampionato: Forlani (14)
Maggior numero di spettatorivs Modena, 16 ottobre 1949, 12.860
Media spettatori5.680

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1949-1950.

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Arriva dal Milan il nuovo allenatore e giocatore Bepi Antonini, che resterà fino al 1952. Si punta sui giovani. Il terzino Giaroli viene ceduto al Palermo, mentre Carlo Benelli appende le scarpe al chiodo (diverrà proprietario di un'agenzia di giornali). Martinelli abbandona e portiere titolare è Paolo Manfredini.

Tra i nuovi acquisti il centravanti Scagliarini, poi Biagi, Marchetti, Bacchiarini, Dal Bon, Baruzzi, tutti dalle serie minori, mentre dal Parma arriva a Reggio il reggiano Titti Montanari. Inizio negativo poi, il nuovo derby, quello col Modena del 16 ottobre 1949, finito zero a zero, porta sulle scalee del Mirabello addirittura 14mila persone, strette come sardine. È record. Scagliarini sconfigge la Spal al Mirabello il 13 novembre, poi è doppio trionfo al Sud (vittorie a Catania e a Taranto) e la squadra viene accolta in stazione dalla banda e ricevuta dal sindaco Cesare Campioli. Viene composto anche un inno.

Il Mirabello viene però squalificato per intemperanze del pubblico in occasione della gara con la Spal del 13 novembre 1949 e a Cremona la Reggiana, seguita dai tifosi con un treno speciale, pareggia 2 a 2 col Napoli. A Brescia la Reggiana è trafitta per 6 a 1.Bene in casa con Pisa e Verona, male in trasferta a Siracusa e Salerno. A Udine si gioca a pallate di neve e la Reggiana esce sconfitta. Poi ancora sconfitte e solo qualche pareggio. Crolla la classifica e anche le mura del Mirabello. Sembra in arrivo la Serie C, ma all'ultima giornata la vittoria con la Salernitana e le contemporanee sconfitte dell'Alessandria e dell'Empoli regalano alla Reggiana un'insperata salvezza. In A vanno Napoli e Udinese, in C retrocedono Alessandria, Empoli, Taranto, Prato e Pro Sesto.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Giuseppe Antonini
Italia D Carlo Baccarini
Italia A Alberto Baruzzi
Italia C Arturo Biagi
Italia A Bruno Borri
Italia C Gino Corradini
Italia A Bruno Dal Bon
Italia C Giancarlo Forlani
Italia C Luigi Ganassi
Italia C Antonio Ivaldi
N. Ruolo Giocatore
Italia A Moreno Jacopini
Italia P Paolo Manfredini
Italia C Luciano Marchetti
Italia P Livio Martinelli
Italia C Giovanni Menozzi
Italia D Adile Montanari
Italia C Athos Panciroli
Italia D Ivo Pesaresi
Italia D Luigi Saccani
Italia A Gustavo Scagliarini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1949-1950.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
11 settembre 1949
1ª giornata
Reggiana0 – 4UdineseStadio Mirabello
Arbitro:  Savio (Torino)

Vicenza
18 settembre 1949
2ª giornata
Vicenza2 – 1ReggianaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Reggio Emilia
25 settembre 1949
3ª giornata
Reggiana3 – 1AlessandriaStadio Mirabello
Arbitro:  Casini (Palermo)

Prato
2 ottobre 1949
4ª giornata
Prato1 – 0ReggianaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Coppolone (Bari)

Cremona
9 ottobre 1949
5ª giornata
Cremonese2 – 2ReggianaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Reggio Emilia
16 ottobre 1949
6ª giornata
Reggiana0 – 0ModenaStadio Mirabello
Arbitro:  Pera (Firenze)

Reggio Emilia
23 ottobre 1949
7ª giornata
Reggiana1 – 1LegnanoStadio Mirabello
Arbitro:  Scotto (Savona)

Lodi
30 ottobre 1949
8ª giornata
Fanfulla2 – 1ReggianaStadio Dossenina
Arbitro:  Canavesio (Torino)

La Spezia
6 novembre 1949
9ª giornata
Spezia1 – 0ReggianaStadio Alberto Picco
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Reggio Emilia
6 dicembre 1998
10ª giornata
Reggiana1 – 0SPALStadio Mirabello
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Catania
20 novembre 1949
11ª giornata
Catania2 – 4ReggianaStadio Cibali
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Taranto
27 novembre 1949
12ª giornata
Arsenaltaranto1 – 3ReggianaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Massai (Pisa)

Cremona
4 dicembre 1949
13ª giornata[1]
Reggiana2 – 2NapoliStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Reggio Emilia
30 settembre 1951
14ª giornata
Reggiana4 – 0Pro SestoStadio Mirabello
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Brescia
11 dicembre 1949
15ª giornata
Brescia6 – 1ReggianaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Reggio Emilia
18 dicembre 1949
16ª giornata
Reggiana0 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Reggio Emilia
25 dicembre 1949
17ª giornata
Reggiana2 – 1PisaStadio Mirabello
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Catania
1º gennaio 1950
18ª giornata[2]
Siracusa1 – 0ReggianaStadio Cibali
Arbitro:  Mosca (Napoli)

Reggio Emilia
8 gennaio 1950
19ª giornata
Reggiana3 – 1VeronaStadio Mirabello
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Reggio Emilia
15 gennaio 1950
20ª giornata
Reggiana1 – 1EmpoliStadio Mirabello
Arbitro:  Casini (Palermo)

Salerno
22 gennaio 1950
21ª giornata
Salernitana2 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
29 gennaio 1950
22ª giornata
Udinese3 – 0ReggianaStadio Moretti
Arbitro:  Buratti (Milano)

Reggio Emilia
5 febbraio 1950
23ª giornata
Reggiana0 – 1VicenzaStadio Mirabello
Arbitro:  Coppolone (Bari)

Alessandria
12 febbraio 1950
24ª giornata
Alessandria4 – 1ReggianaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Reggio Emilia
19 febbraio 1950
25ª giornata
Reggiana2 – 2PratoStadio Mirabello
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Reggio Emilia
26 febbraio 1950
26ª giornata
Reggiana3 – 1CremoneseStadio Mirabello
Arbitro:  Capucci (Roma)

Modena
12 marzo 1950
27ª giornata
Modena1 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Legnano
19 marzo 1950
28ª giornata
Legnano2 – 1ReggianaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Reggio Emilia
26 marzo 1950
29ª giornata
Reggiana0 – 1FanfullaStadio Mirabello
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Reggio Emilia
2 aprile 1950
30ª giornata
Reggiana1 – 0SpeziaStadio Mirabello
Arbitro:  Righi (Milano)

Ferrara
9 aprile 1950
31ª giornata
SPAL0 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Reggio Emilia
16 aprile 1950
32ª giornata
Reggiana0 – 1CataniaStadio Mirabello
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Reggio Emilia
23 aprile 1950
33ª giornata
Reggiana4 – 1ArsenaltarantoStadio Mirabello
Arbitro:  Campanati (Milano)

Napoli
30 aprile 1950
34ª giornata
Napoli3 – 1ReggianaStadio del Vomero
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Sesto San Giovanni
7 maggio 1950
35ª giornata
Pro Sesto1 – 2ReggianaStadio Breda
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Reggio Emilia
14 maggio 1950
36ª giornata
Reggiana3 – 2BresciaStadio Mirabello
Arbitro:  Cappucci (Roma)

Livorno
21 maggio 1950
37ª giornata
Livorno0 – 2ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Pisa
28 maggio 1950
38ª giornata
Pisa3 – 0ReggianaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Reggio Emilia
4 giugno 1950
39ª giornata
Reggiana4 – 1SiracusaStadio Mirabello
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Verona
11 giugno 1950
40ª giornata
Verona2 – 1ReggianaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Empoli
18 giugno 1950
41ª giornata
Empoli2 – 1ReggianaStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Reggio Emilia
25 giugno 1950
42ª giornata
Reggiana1 – 0SalernitanaStadio Mirabello
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Cremona.
  2. ^ Partita disputata sul campo neutro di Catania.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1951, p. 165.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino, edizione Reggio, 1993, p. 26.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 119-122.
  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende negli anni del triunvirato, 1945-1969 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2004, pp. 73-90.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio