Associazione Calcio Reggiana 1997-1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
AllenatoreItalia Francesco Oddo (1ª-8ª)
Italia Franco Varrella (9ª-38ª)
PresidenteItalia Luciano Ferrarini
Serie B11º posto
Maggiori presenzeCampionato: Cevoli (34)
Miglior marcatoreCampionato: Banchelli (10)
Abbonati3.500
Maggior numero di spettatorivs Torino, 24 maggio 1998, 9.000

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti della Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1997-1998.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Reggiana si presenta ai nastri di partenza del campionato con l'obiettivo dichiarato di tornare in Serie A, contando anche sulla conferma di Francesco Oddo in panchina. Dopo la retrocessione la squadra subisce molti cambiamenti: Marco Ballotta passa alla Lazio e per sostituirlo la società si affida ad Armando Pantanelli (che partirà titolare prima di perdere il posto ed essere prestato alla Fidelis Andria) e Gianluca Berti, che invece sarà il più presente tra gli estremi difensori (durante il campionato, infatti, ci sarà posto anche per Beniamino Abate). Grandi cambiamenti si hanno anche nel reparto difensivo: i veterani Georges Grün e Dietmar Beiersdorfer si ritirano dal calcio giocato e Michael Hatz viene ceduto al Lecce nelle ultime battute di mercato. Per rinforzare la difesa, la società acquista il centrale Stefano Fattori (che però rimarrà solo tre partite prima di essere ceduto al Torino), e ottiene il ritorno di Roberto Cevoli, che aveva già vestito la maglia granata due anni prima, in occasione della promozione in Serie A. Per il centrocampo la società ottiene Cristiano Zanetti in prestito dalla Fiorentina e ingaggia vari altri giocatori tra i quali Antonio Marasco, Francesco Tudisco, Salvatore Sullo, Ivano Della Morte e l'ex-milanista Alberigo Evani (che sarà poi ceduto alla Carrarese nel mercato invernale). In attacco la società si affida ad Eupremio Carruezzo e, dal mercato novembrino, anche al ritorno di Andrea Silenzi.

Dopo la vittoria nella gara d'esordio contro il Foggia (gol su rigore del neo-acquisto Carruezzo), la squadra entra in un periodo di crisi che la fa precipitare nelle posizioni di coda. All'8ª giornata la Reggiana è sconfitta al Giglio per 1-0 dal fanalino di coda Genoa e Francesco Oddo viene sollevato dall'incarico. Gli subentra il tecnico riminese Franco Varrella che sembra riuscire a trovare la giusta quadratura quasi subito: sconfitti al Giglio Perugia e Venezia, che a fine anno saranno promosse in A, la squadra risale lentamente la classifica e rientra nella lotta per la promozione grazie a una buona tenuta difensiva. Il recupero in classifica è propiziato anche dalla buona vena di Giacomo Banchelli, attaccante acquistato nel mercato di riparazione al posto di Carruezzo, e di Alessio Pirri: i gol dell'ex-attaccante della Fiorentina si rivelano pesanti in molte occasioni.

Alla 3ª giornata del girone di ritorno i granata sconfiggono per 3-2 il Ravenna a domicilio e agganciano il quarto posto in classifica, in compagnia del Torino. A questo punto però la Reggiana cala improvvisamente il ritmo: sconfitta in casa dalla capolista Salernitana e poi, in maniera clamorosa, dal fanalino di coda Padova, la squadra si stacca progressivamente senza mai riuscire a riavvicinarsi davvero alla zona promozione a causa di una grave discontinuità dei risultati. Alla 34ª giornata la Reggiana espugna il Bentegodi con il risultato di 0-1, ottenendo una vittoria importante contro una diretta concorrente, ma il sogno promozione si infrange definitivamente sette giorni dopo, quando il Torino passa al Giglio sempre per 0-1. A questo punto la promozione è già sfumata, la Reggiana conclude il campionato con altre due sconfitte e un anonimo decimo posto in classifica.

In questa stagione la Reggiana impiegherà ben 35 giocatori diversi, più di ogni altra squadra della serie cadetta, senza per altro ottenere i risultati sperati; le rose ampie e l'utilizzo di così tanti giocatori saranno una costante della gestione Dal Cin anche negli anni successivi.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Beniamino Abate
Italia A Christian Araboni
Italia A Giacomo Banchelli
Italia P Gianluca Berti
Italia D Giordano Caini
Italia A Eupremio Carruezzo
Italia D Ciro Caruso
Italia D Roberto Cevoli
Italia C Gianluca Cherubini
Italia C Paolo Coppola
Italia C Ivano Della Morte
Italia C Alberigo Evani
Italia D Stefano Fattori
Italia D Filippo Galli
Italia D Claudio Grimaudo
Italia D Gabriele Grossi
Austria D Michael Hatz
Italia C Gianni Margheriti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Marasco
Italia A Massimo Minetti
Italia A Giacomo Paniccia
Italia P Armando Pantanelli
Italia C Pietro Parente
Italia C Alessio Pirri
Italia C Paolo Ponzo
Svezia A Johan Ragnell
Italia C Nicolò Sciacca
Italia A Andrea Silenzi
Russia A Igor' Simutenkov
Italia C Salvatore Sullo
Italia C Angelo Terracenere
Italia C Francesco Tudisco
Italia C Sebastiano Vecchiola
Italia C Cristiano Zanetti
Italia D Danilo Zini

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Armando Pantanelli Inter Definitivo
P Gianluca Berti Roma Definitivo
P Beniamino Abate Cagliari Definitivo
D Ciro Caruso Carpi Definitivo
D Roberto Cevoli Torino Definitivo
D Giovanni Orfei Palermo Fine prestito
D Paolo Mozzini Como Fine prestito
D Claudio Grimaudo Salernitana Definitivo
D Stefano Fattori Verona Definitivo
C Gianni Margheriti Acireale Definitivo
C Ivano Della Morte Alessandria Definitivo
C Alberigo Evani Sampdoria Definitivo
C Antonio Marasco Savoia Definitivo
C Salvatore Sullo Pescara Definitivo
C Angelo Terracenere Pescara Prestito
C Francesco Tudisco Salernitana Definitivo
C Cristiano Zanetti Fiorentina Prestito
C Giacomo Paniccia Lazio Definitivo
A Eupremio Carruezzo Savoia Definitivo
A Andrea Silenzi Nottingham Forest Definitivo
A Johan Ragnell Ljungskile Definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Marco Ballotta Lazio Definitivo
P Ettore Gandini Novara Definitivo
D Georges Grün Fine carriera
D Dietmar Beiersdorfer Fine carriera
D Fabio Faso Carpi Definitivo
D Paolo Mozzini Cremonese Prestito
D Michael Hatz Lecce Definitivo
D Max Tonetto Empoli Definitivo
C Gianluca Sordo Bari Definitivo
C Damiano Longhi Castel di Sangro Definitivo
C Ioan Sabău Brescia Fine prestito
C Alessandro Mazzola Piacenza Definitivo
C Antonio Pacheco Santa Clara Definitivo
C Franz Carr Bolton Prestito
A Adolfo Valencia América de Cali Definitivo

Sessioni autunnale e invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Alessio Pirri Reggina Definitivo
C Paolo Ponzo Ravenna Definitivo
A Giacomo Banchelli Cagliari Definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Armando Pantanelli Fidelis Andria Prestito
D Stefano Fattori Torino Definitivo
C Alberigo Evani Carrarese Prestito
C Angelo Terracenere Pescara Fine prestito
A Eupremio Carruezzo Cagliari Definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1997-1998.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

31 agosto 1997
1ª giornata
Reggiana1 – 0Foggia

7 settembre 1997
2ª giornata
Reggina1 – 0Reggiana

14 settembre 1997
3ª giornata
Reggiana1 – 1Ravenna

21 settembre 1997
4ª giornata
Salernitana4 – 0Reggiana

28 settembre 1997
5ª giornata
Chievo1 – 0Reggiana

5 ottobre 1997
6ª giornata
Reggiana1 – 0Treviso

12 ottobre 1997
7ª giornata
Padova0 – 0Reggiana

19 ottobre 1997
8ª giornata
Reggiana0 – 1Genoa

26 ottobre 1997
9ª giornata
Lucchese2 – 1Reggiana

9 novembre 1997
10ª giornata
Reggiana2 – 0Perugia

16 novembre 1997
11ª giornata
Reggiana2 – 0Venezia

30 novembre 1997
12ª giornata
Castel di Sangro2 – 2Reggiana

7 dicembre 1997
13ª giornata
Reggiana1 – 0Ancona

14 dicembre 1997
14ª giornata
Cagliari0 – 0Reggiana

21 dicembre 1997
15ª giornata
Reggiana0 – 1Verona

4 gennaio 1998
16ª giornata
Torino1 – 0Reggiana

11 gennaio 1998
17ª giornata
Reggiana1 – 0Fidelis Andria

18 gennaio 1998
18ª giornata
Monza0 – 0Reggiana

25 gennaio 1998
19ª giornata
Reggiana1 – 0Pescara

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

1 febbraio 1998
20ª giornata
Foggia0 – 2Reggiana

8 febbraio 1998
21ª giornata
Reggiana1 – 1Reggina

15 febbraio 1998
22ª giornata
Ravenna2 – 3Reggiana

22 febbraio 1998
23ª giornata
Reggiana0 – 1Salernitana

1 marzo 1998
24ª giornata
Reggiana2 – 2Chievo

8 marzo 1998
25ª giornata
Treviso0 – 5Reggiana

15 marzo 1998
26ª giornata
Reggiana0 – 2Padova

22 marzo 1998
27ª giornata
Genoa2 – 2Reggiana

5 aprile 1998
28ª giornata
Reggiana3 – 0Lucchese

11 aprile 1998
29ª giornata
Perugia2 – 0Reggiana

19 aprile 1998
30ª giornata
Venezia2 – 1Reggiana

26 aprile 1998
31ª giornata
Reggiana1 – 0Castel di Sangro

3 maggio 1998
32ª giornata
Ancona1 – 1Reggiana

10 maggio 1998
33ª giornata
Reggiana0 – 0Cagliari

17 maggio 1998
34ª giornata
Verona0 – 1Reggiana

24 maggio 1998
35ª giornata
Reggiana0 – 1Torino

31 maggio 1998
36ª giornata
Fidelis Andria1 – 1Reggiana

7 giugno 1998
37ª giornata
Reggiana0 – 2Monza

14 giugno 1998
38ª giornata
Pescara2 – 0Reggiana

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1997-1998.
17 agosto 1997
Primo turno - andata
Treviso1 – 2Reggiana

24 agosto 1997
Primo turno - ritorno
Reggiana2 – 0Treviso

2 settembre 1997
Secondo turno - andata
Milan0 – 0Reggiana

24 settembre 1997
Secondo turno - ritorno
Reggiana0 – 2Milan

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Edizioni Panini, 1999, p. 293.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 278-280.
  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende dagli anni settanta a oggi (3º volume), Montecchio Emilia (RE), Graficstamp, 2008, pp. 440.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio