Christian Araboni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christian Araboni
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Lignano
Carriera
Squadre di club1
1996-1998 Reggiana 6 (0)
1998-1999 Cremapergo 29 (11)
1999-2001 AlbinoLeffe 66 (13)
2001-2002 Pro Vercelli 9 (2)
2002-2005 AlbinoLeffe 92 (25)
2005-2006 Salernitana 11 (2)
2006-2007 Pro Sesto 27 (6)
2007-2008 Rodengo Saiano 13 (7)
2008-2009 Südtirol 12 (2)
2009 Pergocrema 10 (1)
2009-2010 Casale 12 (4)
2010-2011 Rodengo Saiano 16 (3)
2011 Sacilese 9 (0)[1]
2011-2012 Opitergina 26 (9)
2012-2013 Triestina 22 (10)[2]
2013 Monfalcone 8 (0)
2013-2014 non conosciuta Edmondo Brian ? (?)
2014- Lignano ? (4+)[3]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al agosto 2015

Christian Araboni (Palmanova, 22 gennaio 1979) è un calciatore italiano, attaccante del Lignano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in Serie A il 18 maggio 1997, a 17 anni, nella 32ª giornata di Serie A 1996-1997 in Reggiana-Perugia (1-4), e nel corso del campionato colleziona altri due gettoni nella massima serie. Con la compagine granata rimarrà anche la stagione successiva, in Serie B, collezionando altre 3 presenze. Passa poi al Pergocrema, in Serie C2, nel 1998-1999, realizzando 11 reti. Dal 1999 al 2006 (esclusa una breve parentesi nel 2002 a Vercelli), Araboni gioca con la maglia dell'AlbinoLeffe, collezionando in serie cadetta 62 presenze e 11 reti. Gioca poi in Serie C1 con Salernitana e Pro Sesto. Nel 2007-2008 ritrova la vena realizzativa con il Rodengo Saiano (13 partite e 7 reti), e dopo aver iniziato la stagione 2008-2009 con il Südtirol, a gennaio torna al Pergocrema. Dopo una breve parentesi al Casale in Serie D (condita da 5 gol), nel gennaio 2010 si concretizza il ritorno al Rodengo Saiano, società del girone A di Seconda Divisione. Il 21 gennaio 2011 passa alla Sacilese in Seconda Divisione firmando un contratto fino a fine stagione. Nella stagione 2011-2012 si accorda con l'Opitergina in Eccellenza ritrovando così il suo ex allenatore a Sacile, Stefano Andretta. Fermo per infortunio ad inizio stagione, debutta da titolare contro la Miranese in casa alla terza di andata, andando subito in rete. Nel 2012-2013 passa alla Triestina, in Eccellenza, e prosegue la carriera nelle serie minori friulane con Monfalcone, Edmondo Brian e Lignano[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Albinoleffe: 2001-2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 11 (1) se si comprendono le presenze nei playout di Lega Pro Seconda Divisione
  2. ^ 22+ (9+) se si comprendono le reti nei playoff[collegamento interrotto]
  3. ^ [1]
  4. ^ Chersicola e De Reggi in orange, l'Aurora si rafforza Ilfriuli.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]