Federico Crovari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Crovari
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Giovanili
Monza
Squadre di club1
1994-1995 Monza 11 (3)
1995-1996 Solbiatese 21 (0)
1996-1999 Monza 69 (8)
1999 Lazio 0 (0)
1999-2000 Treviso 31 (2)
2000-2007 Vicenza 83 (3)
2007-2009 Padova 32 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2014

Federico Crovari (Milano, 20 aprile 1975) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, attualmente lavora nell'area scouting della Juventus.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Il primo approdo con il calcio professionistico è della stagione 1994-1995, in Serie C1, con il Monza dove gioca 4 partite. L'anno successivo è alla Solbiatese in Serie C2, dove inizia a fare esperienza giocando 27 incontri; rientra così alla società brianzola, dove gioca 7 incontri. Nella stagione 1996-1997 Crovari diventa titolare della formazione biancorossa (25 le sue partite con 2 gol), che, arrivata quarta al termine del campionato, viene promossa dopo i play-off promozione. Al suo debutto in Serie B, gioca 31 incontri e segna 4 gol. Alla quinta stagione in Lombardia, Crovari resta fino a gennaio, giocando 13 partite cui somma 2 gol, per poi passare alla Lazio con la quale vince la Coppa delle Coppe 1998-1999, giocando gli ultimi 20 minuti del quarto di finale Lazio-Panionios (3-0).

Nell'estate del 1999 passa al Treviso, con cui lotta lungamente per la promozione nella massima serie: 31 le sue partite con 2 gol in maglia biancoceleste.

Nella Marca resta un solo anno: difatti nel 2000 passa al Vicenza neopromosso in Serie A con cui debutta il 1º ottobre 2000; qui è vittima di una serie continuativa di infortuni alle ginocchia[senza fonte] e gioca poche partite. Nella stagione 2002-2003 gioca 5 partite, e la stagione successiva solo 2. Crovari indossa la maglia biancorossa per sette anni, nelle quali colleziona appena 84 presenze (con 3 gol).

Rimane quindi in Veneto trasferendosi al Padova. Durante la stagione 2008-2009 rescinde il contratto e conclude la sua carriera sportiva per problemi alla schiena.[senza fonte]

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Dal gennaio 2009 ha ricoperto il ruolo di osservatore per il Padova.[1] Il 4 luglio 2009 viene nominato responsabile degli osservatori della formazione biancoscudata.[2]

Il 2 giugno 2014 viene nominato responsabile dell'area scouting dell'Ascoli. [3]

Nel settembre 2015 entra a far parte dell'area scouting della Juventus.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Lazio: 1998-1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]