Associazione Calcio Reggiana 1952-1953

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
Stagione 1952-1953
AllenatoreItalia Guido Masetti
PresidenteItalia Enzo Dal Conte
Serie C18º posto. Retrocede in IV Serie.
Maggiori presenzeCampionato: Angelini, Lovagnini, Sgarbi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Bonini, Panciroli, Smersy, Zucchini (6)
StadioStadio Mirabello
Maggior numero di spettatorivs Parma, 16 novembre 1952, 8.000
Minor numero di spettatorivs Sanremese 24 maggio 1953 2.500
Media spettatori4.100

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1952-1953.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1952-1953 la Reggiana disputa il campionato a girone unico di Serie C, un torneo a 18 squadre, con 11 punti ufficiali e 31 reali conquistati sul campo, si piazza in ultima posizione di classifica e retrocede in Serie D con Vigevano, Stabia e Molfetta. Il torneo è stato vinto con 48 punti dal Pavia che sale in Serie B con l'Alessandria seconda con 46 punti.

L'imprenditore Giorgio Degola entra in società, dove restano Visconti e Lari (i tre sono vice presidenti), ma l'avvocato Enzo Del Conte resta presidente. La Reggiana si affida come allenatore all'ex portiere della Roma Guido Masetti che vinse lo scudetto del 1942.

Arrivano nuovi giocatori: dalla Lazio l'esperto italo-brasiliano (ma malconcio) Enrique Flamini, dal Bari il reggiano (ma infortunato) Danilo Bonini, poi dalla Fermana il croato Ivan Sandukcic, dalla Juventus (in prestito) l'esperto Alceo Lipizer, poi il centravanti Gianni Cappi, il centromediano Ermelindo Lovagnini, l'ala Bruno Pelloni, il centravanti Silvio Smersy e il portiere Corrado Danti a far da secondo a Paolo Manfredini.

Se ne vanno da Reggio Guido Tieghi e Franco Rossi; ottengono la lista gratuita Bruno Dal Bon, Giuseppe Polo ed Aruro Biagi.

Si punta a una stagione di assestamento. E invece dopo le prime sette partite la Reggiana si trova nei bassifondi della classifica e l'allenatore Guido Masetti viene sostituito con l'ex calciatore granata Alcide Ivan Violi.

La partita del Tardini del 22 marzo 1953 acquista un valore assoluto per la salvezza della Reggiana. Il Parma è tranquillo a metà classifica. La Reggiana vince per 2 a 1 (gol di Pelloni e Zucchini). Ma esplode una grana. La Reggiana viene denunciata da un dirigente del Parma per aver tentato di vincere illecitamente la partita. La Reggiana viene denunciata agli organi della Lega Nazionale e condannata a 20 punti di penalizzazione, che la costringono a retrocedere in Quarta Serie.[1] Con i venti punti di penalità più gli 11 punti ottenuti sarebbe arrivata a 31 punti con Lecce e Sambenedettese.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Cesare Anghinolfi
Italia C Luigi Angelini
Italia A Bruno Bonacini
Italia A Danilo Bonini
Italia C Adelmo Braglia
Italia P Mario Camilloni
Italia A Gianni Cappi
Italia C Giuliano Checchi
Italia A Tonino Castellari
Italia D Antonio Dalmonte
Italia P Corrado Danti
Argentina C Enrique Flamini
Italia A Alceo Lipizer
N. Ruolo Giocatore
Italia D Ermelindo Lovagnini
Italia D Umberto Malvisi
Italia P Paolo Manfredini
Italia C Giovanni Palma
Italia C Athos Panciroli
Italia A Bruno Pelloni
Italia D Luigi Saccani
Croazia C Ivan Sandukcić
Italia D Renzo Sgarbi
Italia A Silvio Smersy
Italia D Guido Vincenzi
Italia A Guido Zucchini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato di Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1952-1953.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
14 settembre 1952
1ª giornata
Pisa2 – 1ReggianaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Empoli
21 settembre 1952
2ª giornata
Empoli4 – 1ReggianaStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Mori (Cremona)

Reggio Emilia
28 settembre 1952
3ª giornata
Reggiana4 – 2MolfettaStadio Mirabello
Arbitro:  Grignani (Milano)

Reggio Emilia
5 ottobre 1952
4ª giornata
Reggiana0 – 0Toma MaglieStadio Mirabello
Arbitro:  Fumagalli (Milano)

Mantova
12 ottobre 1952
5ª giornata
Mantova3 – 2ReggianaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Andreoni (Milano)

Alessandria
19 ottobre 1952
6ª giornata
Alessandria1 – 0ReggianaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Grignani (Milano)

Reggio Emilia
2 novembre 1952
7ª giornata
Reggiana1 – 1Arsenale TarantoStadio Mirabello
Arbitro:  De Leo (Mestre)

Vigevano
9 novembre 1952
8ª giornata
Vigevano0 – 0ReggianaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Campanati (Milano)

Reggio Emilia
16 novembre 1952
9ª giornata
Reggiana1 – 0ParmaStadio Mirabello
Arbitro:  Caputi (Molfetta)

Piacenza
23 novembre 1952
10ª giornata
Piacenza2 – 2ReggianaBarriera Genova
Arbitro:  Michieletto (Mestre)

San Benedetto del Tronto
30 novembre 1952
11ª giornata
Sambenedettese0 – 0ReggianaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Matteucci (Roma)

Reggio Emilia
7 dicembre 1952
12ª giornata
Reggiana1 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Alterio (Roma)

Reggio Emilia
14 dicembre 1952
13ª giornata
Reggiana0 – 1PaviaStadio Mirabello
Arbitro:  Liverani (Torino)

Castellammare di Stabia
21 dicembre 1952
14ª giornata
Stabia0 – 0ReggianaStadio San Marco
Arbitro:  Famulari (Messina)

Reggio Emilia
4 gennaio 1953
15ª giornata
Reggiana3 – 1VeneziaStadio Mirabello
Arbitro:  Casati (Varese)

Sanremo
11 gennaio 1953
16ª giornata
Sanremese3 – 1ReggianaStadio di Sanremo
Arbitro:  Savi (Bergamo)

Reggio Emilia
18 gennaio 1953
17ª giornata
Reggiana1 – 2LecceStadio Mirabello
Arbitro:  Mori (Cremona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
25 gennaio 1953
18ª giornata
Reggiana6 – 0PisaStadio Mirabello
Arbitro:  Fortina (Novara)

Reggio Emilia
1º febbraio 1953
19ª giornata
Reggiana3 – 0EmpoliStadio Mirabello
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Molfetta
8 febbraio 1953
20ª giornata
Molfetta2 – 0ReggianaStadio Paolo Poli
Arbitro:  Famulari (Messina)

Maglie
15 febbraio 1953
21ª giornata
Toma Maglie2 – 1ReggianaStadio Antonio Tamborino
Arbitro:  Raule (Roma)

Reggio Emilia
22 febbraio 1953
22ª giornata
Reggiana0 – 0MantovaStadio Mirabello
Arbitro:  Canepa (Genova)

Reggio Emilia
1º marzo 1953
23ª giornata
Reggiana1 – 1AlessandriaStadio Mirabello
Arbitro:  Rigato (Mestre)

taranto
8 marzo 1953
24ª giornata
Arsenale Taranto1 – 0ReggianaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Reggio Emilia
15 marzo 1953
25ª giornata
Reggiana4 – 0VigevanoStadio Mirabello
Arbitro:  Menchini (Udine)

Parma
22 marzo 1953
26ª giornata
Parma1 – 2ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Reggio Emilia
29 marzo 1953
27ª giornata
Reggiana0 – 0PiacenzaStadio Mirabello
Arbitro:  Coppa (Como)

Reggio Emilia
5 aprile 1953
28ª giornata
Reggiana1 – 1SambenedetteseStadio Mirabello
Arbitro:  Zoli (Pontedera)

Livorno
12 aprile 1953
29ª giornata
Livorno1 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Casati (Varese)

Pavia
19 aprile 1953
30ª giornata
Pavia2 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Reggio Emilia
3 maggio 1953
31ª giornata
Reggiana5 – 1StabiaStadio Mirabello
Arbitro:  Bombacigno (Bari)

Venezia
10 maggio 1953
32ª giornata
Venezia0 – 0ReggianaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Grignani (Milano)

Reggio Emilia
24 maggio 1953
33ª giornata
Reggiana2 – 0SanremeseStadio Mirabello
Arbitro:  Raule (Roma)

Lecce
31 maggio 1953
34ª giornata
Lecce1 – 1ReggianaStadio Carlo Pranzo
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende dai pionieri alla liberazione, 1919-1945 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2006, pp. 121-135.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 130-132.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino, edizione Reggio, 1993, p. 34-36.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio