Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 1997-1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Fiorenzuola 1922
Stagione 1997-1998
AllenatoreItalia Alberto Cavasin (1ª-20ª),
Italia Antonio Merolla (21ª-30ª),
Italia Paolo Guarneri (31ª-34ª)
PresidenteItalia Antonio Villa
Serie C118º posto nel girone A
Coppa Italia Serie Cfase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Fabbri (34)
Miglior marcatoreCampionato: Micciola (10)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Fiorenzuola 1922 nelle competizioni ufficiali della stagione 1997-1998.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1997-1998 il Fiorenzuola disputa il quinto campionato della sua storia in Serie C1.

Dopo la salvezza ottenuta con due giornate di anticipo al termine del campionato precedente, il tecnico Alberto Cavasin viene riconfermato alla guida dei rossoneri.

In campionato il Fiorenzuola viene inserito nel girone A, mentre nella fase a gironi di Coppa Italia Serie C i rossoneri sono inseriti nel girone D insieme a Lumezzane, Mantova, Ospitaletto e Spal, le ultime tre tutte militanti in Serie C2. La prima stagionale si gioca il 17 agosto ed è la prima giornata del girone di Coppa, in questa gara il Fiorenzuola ha la meglio sulla Spal con il punteggio di 2-1 grazie alle reti di Millesi e del neoacquisto Luca Toni.

La prima giornata di campionato si disputa il 31 agosto e vede il Fiorenzuola pareggiare per 1-1 sul campo del Prato. La settimana successiva c'è la prima casalinga dei rossoneri che sono superati per 1-0 dal Cesena.

Nelle giornate successive di Coppa Italia il Fiorenzuola perde con il Mantova e vince con l'Ospitaletto occupando, alla vigilia dell'ultima giornata, la prima posizione a pari punti con i bluarancio. Il 24 settembre i valdardesi sono sconfitti per 4-2 sul campo del Lumezzane, venendo così superati dalla Spal, vincente contro l'Ospitaletto, ed estromessi dalla competizione.

La partenza in campionato non è positiva e, nelle prime cinque giornate, il Fiorenzuola ottiene 4 punti, frutto di altrettanti pareggi. La prima vittoria in campionato arriva alla sesta giornata, il 5 ottobre, con il 2-1 sull'Alessandria con le reti di Terracciano e Millesi. Nelle giornate successive il Fiorenzuola riesce ad evitare nuove sconfitte ottenendo altri quattro pareggi, oltre che una vittoria contro il Modena per 3-1 grazie ad una doppietta di Micciola e a una rete di Millesi[1]. Dopo questa vittoria arrivano, però, tre sconfitte consecutive contro Siena, Cremonese e Lumezzane.

I rossoneri chiudono il girone d'andata fuori dalla zona play-out condividendo il dodicesimo posto con l'Alessandria, a quota 18 punti. Il girone di ritorno inizia con quattro sconfitte consecutive, contro Prato, Cesena, Carrarese e Montevarchi che portano i rossoneri all'ultimo posto in classifica, a pari punti, con la Carrarese. La sconfitta con la Carrarese, il 1º febbraio, è fatale a Cavasin che viene esonerato e sostituito da Antonio Merolla, reduce dall'esperienza sulla panchina della Turris.

L'arrivo di Merolla porta, inizialmente, dei miglioramenti[2]: dopo la sconfitta col Montevarchi arrivano, infatti tre vittorie e due pareggi permettendo ai rossoneri di abbandonare l'ultima posizione lasciandosi alle spalle Carrarese, Carpi e Pistoiese e Prato. Il trend positivo si inverte[2] e arrivano quattro sconfitte di fila che culminano col 3-1 casalingo subito nel derby con la Cremonese dopo il quale, con la squadra terzultima davanti a Pistoiese e Prato, Merolla rassegna le proprie dimissioni[2], venendo sostituito dalla coppia formata da Paolo Guarnieri e Corrado Porcari. Con la nuova coppia in panchina il Fiorenzuola ottiene due pareggi e una vittoria per 4-1 in casa del Livorno alla penultima giornata. Alla vigilia dell'ultima giornata il Fiorenzuola divide la quindicesima posizione con la Pistoiese a quota 34 punti, uno in più di Prato e Carrarese, due in meno di Alessandria e Como e tre in meno di Saronno e Montevarchi.

Il calendario prevede lo scontro diretto Fiorenzuola-Como: con una vittoria i rossoneri sarebbero sicuri dell'accesso ai play-out e potrebbero sperare nella salvezza diretta in caso di sconfitta dell'Alessandria, impegnato sul campo della Cremonese. La partita vede il Como vincere per 1-0 con una rete di Baldi e salvarsi, mentre il Fiorenzuola retrocede in Serie C2, scavalcato da Prato e Carrarese, vincenti rispettivamente contro Brescello e Lumezzane[3]. Per i rossoneri si tratta della prima retrocessione nei quattordici anni di presidenza di Antonio Villa.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Villa
  • Vicepresidente: Roberto Bricchi
  • Segretario: Angelo Gardella

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Riccardo Francani
  • Allenatore: Alberto Cavasin, poi Luigi Merolla, poi Paolo Guarneri
  • Allenatore in seconda: Paolo Guarneri, poi Corrado Porcari

Rosa[1][modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i giocatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
Italia P Paolo Fabbri
Italia P Alessandro Testaferrata
Italia D Gianfranco Circati [4]
Italia D Augusto Di Muri
Italia D Massimiliano Farris
Italia D Manuel Milana
Italia D Stefano Pioli
Italia D Matteo Tiozzo
Italia D Roberto Sala
Italia D Giuseppe Vecchio [4]
Italia C Alec Bolla
Italia C Riccardo Bracaloni [5]
Italia C Luigi Consonni
N. Ruolo Giocatore
Francia C Micha Djorkaeff [5]
Italia C Piero Ferraresso
Italia C Federico Lunardon [4]
Italia C Achille Mazzoleni [4]
Italia C Antonio Terracciano (capitano[6])
Italia C Ivano Trotta [5]
Italia A Federico Lauria [5]
Italia A Francesco Micciola [4]
Italia A Orazio Millesi
Italia A Enea Parma
Italia A Maurizio Tacchi [5]
Italia A Luca Toni

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori acquistati durante la sessione estiva sono il portiere Testaferrata dall'Olbia, i difensori Di Muri dal Novara, Pioli dalla Pistoiese e Tiozzo dal Porto Viro, i centrocampisti Bolla dalla Fermana che torna per fine prestito, Bracaloni dalla Carrarese[7], Micha Djorkaeff, fratello di Youri, in prestito dall'Inter[8], Terracciano dal Brescello[7] e Trotta (in prestito dalla Juventus[9]), gli attaccanti Lauria dalla Massese e Toni in comproprietà dall'Empoli.

Lasciano la provincia di Piacenza i portieri Colombo e Roma che fanno ritorno rispettivamente a Milan e Lazio per fine prestito, i difensori Baronchelli (al Lecce), Binchi (rientrato alla Fiorentina che lo gira poi alla Lodigiani[10]), Gorrini (in prestito al Leffe) e Pecorari che torna alla Juventus per fine prestito. Tra i centrocampisti se ne vanno Coti, alla Triestina, Maenza, che torna al Cesena per fine prestito, Pisciotta, all'Acireale, Savi, al Saronno, Vecchi, al Brescello[7], e Vigiani che torna alla Fiorentina per fine prestito. Infine l'attaccante Matticari si riavvicina a casa trasferendosi alla Juve Stabia[11].

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Alessandro Testaferrata Olbia
D Augusto Di Muri Novara
D Stefano Pioli Pistoiese
D Matteo Tiozzo Flag blue HEX-0434B1.svg Porto Viro
C Alec Bolla Fermana fine prestito
C Riccardo Bracaloni Carrarese
C Micha Djorkaeff Inter prestito
C Antonio Terracciano Brescello
C Ivano Trotta Juventus prestito
A Federico Lauria Massese
A Luca Toni Empoli compartecipazione
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Roberto Colombo Milan fine prestito
P Flavio Roma Lazio fine prestito
D Giuseppe Baronchelli Lecce
D Nicola Binchi Fiorentina fine prestito
D Andrea Gorrini Leffe prestito
D Marco Pecorari Juventus fine prestito
C Gianluca Coti Triestina
C Vincenzo Maenza Cesena fine prestito
C Massimiliano Pisciotta Acireale
C Roberto Savi Saronno
C Stefano Vecchi Brescello
C Luca Vigiani Fiorentina fine prestito
A Gianni Matticari Juve Stabia

Sessione autunnale-invernale[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione autunno-invernale arrivano in rossonero i difensori Circati e Vecchio da Cosenza e Avellino, i centrocampisti Lunardon e Mazzoleni da Foggia e Montevarchi e l'attaccante Micciola dall'Avellino.

Lasciano i rossoneri Bracaloni e Trotta, diretti rispettivamente a Spezia e Carrarese[9], Lauria, ceduto in prestito al Castel San Pietro, Tacchi ceduto al Fano oltreché Djorkaeff che fa ritorno all'Inter senza essere mai sceso in campo nel frattempo.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Gianfranco Circati Cosenza
D Giuseppe Vecchio Avellino
C Federico Lunardon Foggia
C Achille Mazzoleni Montevarchi
A Francesco Micciola Avellino
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Riccardo Bracaloni Spezia
C Micha Djorkaeff Inter fine prestito
C Ivano Trotta Juventus fine prestito[12]
A Federico Lauria Castel San Pietro prestito
A Maurizio Tacchi Fano

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1997-1998.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

31 agosto 1997
1ª giornata
Prato1 – 1Fiorenzuola

7 settembre 1997
2ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Cesena

14 settembre 1997
3ª giornata
Carrarese0 – 0Fiorenzuola

21 settembre 1997
4ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Montevarchi

28 settembre 1997
5ª giornata
Alzano1 – 1Fiorenzuola

5 ottobre 1997
6ª giornata
Fiorenzuola2 – 1Alessandria

12 ottobre 1997
7ª giornata
Saronno0 – 0Fiorenzuola

19 ottobre 1997
8ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Lecco

26 ottobre 1997
9ª giornata
Carpi0 – 0Fiorenzuola

9 novembre 1997
10ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Brescello

16 novembre 1997
11ª giornata
Fiorenzuola3 – 1Modena

23 novembre 1997
12ª giornata
Siena2 – 1Fiorenzuola

30 novembre 1997
13ª giornata
Cremonese1 – 0Fiorenzuola

14 dicembre 1997
14ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Lumezzane

21 dicembre 1997
15ª giornata
Pistoiese0 – 1Fiorenzuola

28 dicembre 1997
16ª giornata
Fiorenzuola2 – 3Livorno

11 gennaio 1998
17ª giornata
Como0 – 0Fiorenzuola

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

18 gennaio 1998
18ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Prato

25 gennaio 1998
19ª giornata
Cesena2 – 1Fiorenzuola

1º febbraio 1998
20ª giornata
Fiorenzuola1 – 2Carrarese

8 febbraio 1998
21ª giornata
Montevarchi1 – 0Fiorenzuola

15 febbraio 1998
22ª giornata
Fiorenzuola0 – 0Alzano

22 febbraio 1998
23ª giornata
Alessandria1 – 2Fiorenzuola

1º marzo 1998
24ª giornata
Fiorenzuola1 – 0Saronno

8 marzo 1998
25ª giornata
Lecco1 – 1Fiorenzuola

15 marzo 1998
26ª giornata
Fiorenzuola2 – 1Carpi

22 marzo 1998
27ª giornata
Brescello3 – 1Fiorenzuola

5 aprile 1998
28ª giornata
Modena1 – 0Fiorenzuola

11 aprile 1998
29ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Siena

19 aprile 1998
30ª giornata
Fiorenzuola1 – 3Cremonese

26 aprile 1998
31ª giornata
Lumezzane1 – 1Fiorenzuola

3 maggio 1998
32ª giornata
Fiorenzuola1 – 1Pistoiese

10 maggio 1998
33ª giornata
Livorno1 – 4Fiorenzuola

17 maggio 1998
34ª giornata
Fiorenzuola0 – 1Como

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C1 34 34 7 13 14 29 35 -6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Serie C 6 4 2 0 2 8 9 -1
Totale 38 9 13 16 37 44 -7

Statistiche dei giocatori[1][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C1 Coppa Italia Serie C Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Bolla, A. A. Bolla 280?028+0
Bracaloni, R. R. Bracaloni 10?01+0
Circati, G. G. Circati 140--140
Consonni, L. L. Consonni 160?016+0
Di Muri, A. A. Di Muri 332?033+2
Fabbri, P. P. Fabbri 34-35?-?34+-35+
Farris, M. M. Farris 301?030+1
Ferraresso, P. P. Ferraresso 311?231+3
Lauria, F. F. Lauria 40?14+1
Lunardon, F. F. Lunardon 244--244
Mazzoleni, A. A. Mazzoleni 281?028+1
Micciola, F. F. Micciola 2210--2210
Milana, M. M. Milana 251?025+1
Millesi, O. O. Millesi 294?129+5
Parma, E. E. Parma 20?02+0
Pioli, S. S. Pioli 210?121+1
Sala, R. R. Sala 330?033+0
Terracciano, A. A. Terracciano 272?127+3
Tiozzo, M. M. Tiozzo 20?02+0
Toni, L. L. Toni 26242304
Trotta, I. I. Trotta 60?06+0
Vecchio, G. G. Vecchio 250?025+0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c 1997-98, Serie C1 girone A Fiorenzuola1922.blogspot.it
  2. ^ a b c Lo Zeman della C, Antonio Merolla (1922-2012, novant'anni di Us Fiorenzuola Calcio) Fiorenzuola1922.blogspot.it
  3. ^ Giochi Preziosi Fiorenzuola1922.blogspot.it
  4. ^ a b c d e Acquistato nella sessione autunnale del calciomercato.
  5. ^ a b c d e Ceduto nella sessione autunnale del calciomercato.
  6. ^ I capitani in rossonero Fiorenzuola1922.blogspot.com
  7. ^ a b c Caramel e Filippi così il Savoia cancella i playoff, La Gazzetta dello Sport, 21 giugno 1997
  8. ^ Micha Djorkaeff, buon sangue non mente Tuttomercatoweb.com
  9. ^ a b Trotta è della Carrarese, Il Tirreno, 16 ottobre 1997
  10. ^ L'Atletico prenota un altro svizzero, La Gazzetta dello Sport, 26 giugno 1997
  11. ^ Gianni Matticari (amarcord) Fiorenzuola1922.blogspot.it
  12. ^ Ceduto alla Carrarese nella stessa sessione di mercato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio