Unione Calcio Sampdoria 1997-1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Calcio Sampdoria.

Unione Calcio Sampdoria
Unione Calcio Sampdoria 1997-98.jpg
Stagione 1997-1998
AllenatoreArgentina César Luis Menotti, poi[1]
Jugoslavia Vujadin Boškov
PresidenteItalia Enrico Mantovani
Serie A9º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Coppa UEFATrentaduesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Ferron, Montella (33)[2]
Miglior marcatoreCampionato: Montella (20)[2]
StadioLuigi Ferraris

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Calcio Sampdoria nelle competizioni ufficiali della stagione 1997-1998.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Cinquantenario

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Fabrizio Ferron
2 Italia D David Balleri
3 Portogallo D Hugo
4 Italia C Marco Franceschetti
5 Italia D Moreno Mannini
6 Italia D Marcello Castellini
7 Italia D Emanuele Pesaresi
8 Francia C Pierre Laigle
9 Italia A Vincenzo Montella
10 Argentina C Ángel Morales [3]
11 Jugoslavia D Siniša Mihajlović
12 Italia P Marco Ambrosio
13 Italia A Sandro Tovalieri [4]
14 Francia C Alain Boghossian
15 Italia C Fausto Salsano
16 Francia C Christian Karembeu [5]
17 Italia D Alessandro Lamonica
N. Ruolo Giocatore
18 Germania A Jürgen Klinsmann [6]
19 Italia C Simone Vergassola
20 Argentina C Juan Sebastián Verón
21 Italia C Alessio Scarchilli
22 Italia P Giovanni Sannino
23 Inghilterra A Daniele Dichio [7]
24 Senegal D Oumar Dieng
25 Italia C Nicola Zanini [8]
26 Italia A Andrea Pierotti
27 Brasile A Paco Soares
28 Italia C Davide Vagnati
29 Italia A Giuseppe Signori [9]
30 Italia D Stefano Nava [10]
31 Camerun A François Omam-Biyik [11]
Italia C Simone Sinagra
Italia A Giovanni Piredda

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1997-1998.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
31 agosto 1997
1ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
VicenzaStadio Luigi Ferraris

14 settembre 1997
2ª giornata
Brescia3 – 3
referto
Sampdoria

21 settembre 1997
3ª giornata
Atalanta0 – 2
referto
Sampdoria

Genova
28 settembre 1997
4ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
JuventusStadio Luigi Ferraris

5 ottobre 1997
5ª giornata
Udinese3 – 2
referto
Sampdoria

Genova
19 ottobre 1997
6ª giornata
Sampdoria3 – 1
referto
PiacenzaStadio Luigi Ferraris

Genova
2 novembre 1997
7ª giornata
Sampdoria0 – 3
referto
MilanStadio Luigi Ferraris

9 novembre 1997
8ª giornata
Lazio3 – 0
referto
Sampdoria

Genova
23 novembre 1997
9ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
BariStadio Luigi Ferraris

30 novembre 1997
10ª giornata
Bologna

Denominazioni[modifica wikitesto]

Anno Stemmino
1909-1910 Rilevato loop del template: Template:Calcio Bologna
1911- Rilevato loop del template: Template:Calcio Bologna
</noinclude>
2 – 2
referto
Sampdoria

Genova
7 dicembre 1997
11ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
InterStadio Luigi Ferraris

14 dicembre 1997
12ª giornata
Empoli4 – 1
referto
Sampdoria

Genova
21 dicembre 1997
13ª giornata
Sampdoria6 – 3
referto
NapoliStadio Luigi Ferraris

4 gennaio 1998
14ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
Sampdoria

Genova
11 gennaio 1998
15ª giornata
Sampdoria5 – 2
referto
ParmaStadio Luigi Ferraris

18 gennaio 1998
16ª giornata
Lecce1 – 3
referto
Sampdoria

Genova
25 gennaio 1998
17ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
RomaStadio Luigi Ferraris

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

1º febbraio 1998
18ª giornata
Vicenza1 – 1
referto
Sampdoria

Genova
8 febbraio 1998
19ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
BresciaStadio Luigi Ferraris

Genova
11 febbraio 1998
20ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
AtalantaStadio Luigi Ferraris

15 febbraio 1998
21ª giornata
Juventus3 – 0
referto
Sampdoria

Genova
22 febbraio 1998
22ª giornata
Sampdoria0 – 3
referto
UdineseStadio Luigi Ferraris

1º marzo 1998
23ª giornata
Piacenza1 – 0
referto
Sampdoria

8 marzo 1998
24ª giornata
Milan1 – 0
referto
Sampdoria

Genova
15 marzo 1998
25ª giornata
Sampdoria0 – 4
referto
LazioStadio Luigi Ferraris

22 marzo 1998
26ª giornata
Bari0 – 1
referto
Sampdoria

Genova
29 marzo 1998
27ª giornata
Sampdoria2 – 3
referto
Bologna

Denominazioni[modifica wikitesto]

Anno Stemmino
1909-1910 Rilevato loop del template: Template:Calcio Bologna
1911- Rilevato loop del template: Template:Calcio Bologna
</noinclude>
Stadio Luigi Ferraris

5 aprile 1998
28ª giornata
Inter3 – 0
referto
Sampdoria

Genova
11 aprile 1998
29ª giornata
Sampdoria3 – 0
referto
EmpoliStadio Luigi Ferraris

19 aprile 1998
30ª giornata
Napoli0 – 2
referto
Sampdoria

Genova
26 aprile 1998
31ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris

3 maggio 1998
32ª giornata
Parma2 – 2
referto
Sampdoria

Genova
10 maggio 1998
33ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
LecceStadio Luigi Ferraris

16 maggio 1998
34ª giornata
Roma2 – 0
referto
Sampdoria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renzo Cerboncini, La Samp manda in panchina la nostalgia di Boskov, in Corriere della Sera, 13 novembre 1997, p. 43 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2013).
  2. ^ a b Melegari, p. 565.
  3. ^ Ceduto al Mérida nella sessione invernale di calciomercato.
  4. ^ Ceduto al Perugia nella sessione autunnale di calciomercato.
  5. ^ Ceduto al Real Madrid nella sessione invernale di calciomercato.
  6. ^ Ceduto al Tottenham nella sessione invernale di calciomercato.
  7. ^ Ceduto al Lecce nella sessione autunnale di calciomercato.
  8. ^ Ceduto all'Atalanta nella sessione autunnale di calciomercato.
  9. ^ Acquistato dalla Lazio nella sessione autunnale di calciomercato.
  10. ^ Acquistato dal Servette nella sessione invernale di calciomercato.
  11. ^ Acquistato dallo Yucatan Merida nella sessione autunnale di calciomercato.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004, Modena, Panini, 2004.