Unione Calcio Sampdoria 1971-1972

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Calcio Sampdoria.

Unione Calcio Sampdoria
Unione Calcio Sampdoria 1971-1972.jpg
Stagione 1971-1972
AllenatoreParaguay Heriberto Herrera
PresidenteItalia Mario Colantuoni
Serie A8º posto
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Lodetti (30)
Miglior marcatoreCampionato: Cristin (5)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Calcio Sampdoria nelle competizioni ufficiali della stagione 1971-1972.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1971-1972 la Sampdoria disputa il campionato di Serie A, con 28 punti ottiene l'ottava posizione, lo scudetto è stato vinto dalla Juventus con 43 punti, seconde Milan e Torino con 42 punti. Retrocedono in Serie B il Mantova ed il Catanzaro con 21 punti ed il Varese con 13 punti.

La truppa blucerchiata guidata dal tecnico paraguaiano Heriberto Herrera disputa un campionato di mezza classifica, nel girone di andata ottiene 16 punti, nel girone di ritorno ne raccoglie solo 12, quanto basta per stare lontano dalle zone infide della classifica. In Coppa Italia viene inserita nel quarto gruppo di qualificazione, dove arriva seconda alle spalle della Juventus che passa al girone finale e davanti al Genoa. Migliori marcatori stagionali con 5 reti Ermanno Cristin tutte in campionato, Luis Suarez e Dino Spadetto autori di 4 reti in campionato ed una ciascuno in Coppa Italia.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pietro Battara
Italia P Giorgio Pellizzaro
Italia D Piergiorgio Negrisolo
Italia D Marcello Lippi
Italia D Nello Santin
Italia D Pietro Sabatini
Italia D Sergio Reggiani
Italia D Marco Rossinelli
Italia C Giovanni Lodetti
Italia C Loris Boni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giancarlo Salvi
Italia C Roberto Casone
Italia C Rocco Fotia
Italia C Renzo Corni
Italia C Giorgio Repetto
Italia C Paolo Tuttino
Spagna A Luis Suárez
Italia A Ermanno Cristin
Italia A Dino Spadetto

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1971-1972.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
3 ottobre 1971
1ª giornata
Sampdoria2 – 1BolognaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Roma
17 ottobre 1971
2ª giornata
Roma1 – 0SampdoriaStadio Olimpico
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Napoli
24 ottobre 1971
3ª giornata
Napoli0 – 0SampdoriaStadio San Paolo
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Genova
31 ottobre 1971
4ª giornata
Sampdoria1 – 1CatanzaroStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Torelli (Milano)

Genova
7 novembre 1971
5ª giornata
Sampdoria0 – 2MilanStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Torino
14 novembre 1971
6ª giornata
Torino2 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Genova
28 novembre 1971
7ª giornata
Sampdoria1 – 0AtalantaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Genova
5 dicembre 1971
8ª giornata
Sampdoria1 – 0VeronaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Mantova
12 dicembre 1971
9ª giornata
Mantova1 – 2SampdoriaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Torino
19 dicembre 1971
10ª giornata
Juventus3 – 1SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Genova
26 dicembre 1971
11ª giornata
Sampdoria2 – 0VareseStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Genova
2 gennaio 1972
12ª giornata
Sampdoria1 – 1L.R. VicenzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Casarin (Milano)

Milano
9 gennaio 1972
13ª giornata
Inter4 – 4SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Genova
16 gennaio 1972
14ª giornata
Sampdoria0 – 0CagliariStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Firenze
23 gennaio 1972
15ª giornata
Fiorentina0 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
30 gennaio 1972
16ª giornata
Bologna1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Genova
6 febbraio 1972
17ª giornata
Sampdoria1 – 0RomaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Monti (Ancona)

Genova
13 febbraio 1972
18ª giornata
Sampdoria1 – 2NapoliStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Carminati (Milano)

Catanzaro
20 febbraio 1972
19ª giornata
Catanzaro1 – 0SampdoriaStadio Militare
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
27 febbraio 1972
20ª giornata
Milan0 – 0SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Genova
12 marzo 1972
21ª giornata
Sampdoria2 – 1TorinoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Bergamo
19 marzo 1972
22ª giornata
Atalanta0 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Verona
26 marzo 1972
23ª giornata
Verona3 – 2SampdoriaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Motta (Monza)

Genova
2 aprile 1972
24ª giornata
Sampdoria0 – 0MantovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Monti (Ancona)

Genova
9 aprile 1972
25ª giornata
Sampdoria0 – 0JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Varese
16 aprile 1972
26ª giornata
Varese0 – 1SampdoriaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Vicenza
23 aprile 1972
27ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0SampdoriaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Genova
7 maggio 1972
28ª giornata
Sampdoria0 – 0InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Cagliari
21 maggio 1972
29ª giornata
Cagliari3 – 1SampdoriaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Casarin (Milano)

Genova
28 maggio 1972
30ª giornata
Sampdoria0 – 0FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1971-1972.

Girone 4[modifica | modifica wikitesto]

Genova
29 agosto 1971
1ª giornata
Sampdoria1 – 0TarantoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Torino
5 settembre 1971
2ª giornata
Juventus3 – 1SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Barletta
8 settembre 1971
3ª giornata[1]
Bari0 – 1SampdoriaStadio Cosimo Puttilli
Arbitro:  Angonese (Mestre)

12 settembre 1971
4ª giornata
 – 
Turno di riposo SAMPDORIA

Genova
19 settembre 1971
5ª giornata
Sampdoria1 – 1GenoaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Carminati (Milano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Barletta.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • a cura di Arrigo Beltami, Almanacco illustrato del calcio anno 1973, Modena, Edizioni Panini, 1972, pp. 111-253.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]