Associazione Calcio Legnano 1971-1972

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Associazione Calcio Legnano 1971-1972.jpg
I Lilla con la seconda maglia bianca con banda
Stagione 1971-1972
AllenatoreItalia Luciano Sassi
PresidenteItalia Augusto Terreni
Serie C9º posto nel girone A
Maggiori presenzeCampionato: Mongitore (38)
Miglior marcatoreCampionato: Bosani (11)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1971-1972.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Walter Novellino, al Legnano dal 1970 al 1972

I problemi di bilancio continuano a interessare il Legnano anche per questa stagione. Per tale motivo, viene ripetuta la strategia del campionato precedente, con la cessione dei giocatori migliori e l'acquisto di giovani di belle speranze. Sono venduti il difensore Pierluigi Frosio e il centrocampista Giorgio Campagna, a fronte dell'acquisto del difensore Alessandro Cribbio e dei centrocampisti Potito Pota, Enrico Cannata e Walter Novellino. Quest'ultimo, in particolare, avrà in seguito un'importante carriera in Serie A.

Nella stagione 1971-1972 il Legnano disputa il girone A della Serie C, in cui ottiene il nono posto in classifica con 39 punti in coabitazione col Padova, a 12 lunghezze dal Lecco capolista e a 7 punti dalla zona retrocessione. Dopo una buona partenza i Lilla scivolano, a fine novembre, al penultimo posto in graduatoria. Il presidente Augusto Terreno corre ai ripari riportando in lilla il difensore Oscar Lesca e acquistando l'attaccante Luciano Zapparoli. Con i nuovi innesti, il Legnano risale gradualmente la classifica, salvandosi senza grossi problemi. L'unica nota stonata è l'attacco, che è caratterizzato, per l'ennesima volta, da una scarsa vena realizzativa.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Augusto Terreni

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Gianangelo Bettinelli
Italia P Piero Binelli
Italia D Roberto Bodina
Italia A Arturo Bosani
Italia C Enrico Cannata
Italia A Romualdo Capocci
Italia A Salvatore Cascella
Italia P Pier Luigi Castellazzi
Italia D Alessandro Cribbio
Italia D Natale Lamera
N. Ruolo Giocatore
Italia D Oscar Lesca
Italia A Giancarlo Mongitore
Italia C Augusto Nomirelli
Italia C Walter Novellino
Italia C Potito Pota
Italia D Riccardo Talarini
Italia D Ettorino Valentini
Italia C Giuseppe Zanelli
Italia C Paolo Zanfagnin
Italia A Luciano Zapparoli

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1971-1972.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
12 settembre 1971
1ª giornata
Piacenza1 – 1LegnanoStadio Galleana
Arbitro:  Scolari (Verona)

Legnano
19 settembre 1971
2ª giornata
Legnano1 – 0AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Verbania
26 settembre 1971
3ª giornata
Verbania1 – 0LegnanoStadio dei Pini
Arbitro:  Perissinotto (Favaro Veneto)

Busto Arsizio
3 ottobre 1971
4ª giornata[1]
Legnano0 – 0Rovereto
Arbitro:  Borghesi (Forlì)

Imperia
10 ottobre 1971
5ª giornata
Imperia2 – 0LegnanoStadio Nino Ciccione
Arbitro:  Iseppi (San Donà del Piave)

Legnano
17 ottobre 1971
6ª giornata
Legnano2 – 3SolbiateseStadio Comunale
Arbitro:  Vannucchi (Bologna)

Legnano
24 ottobre 1971
7ª giornata
Legnano1 – 0SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Baciucchi (Roma)

Udine
31 ottobre 1971
8ª giornata
Udinese1 – 0LegnanoStadio Moretti
Arbitro:  Vaccaro (Torino)

Legnano
7 novembre 1971
9ª giornata
Legnano1 – 1VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Schena (Foggia)

Cremona
14 novembre 1971
10ª giornata
Cremonese1 – 0LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Testuzza (Genova)

Legnano
21 novembre 1971
11ª giornata
Legnano0 – 0DerthonaStadio Comunale
Arbitro:  Tempio (Catania)

Belluno
28 novembre 1971
12ª giornata
Belluno2 – 1LegnanoStadio Polisportivo
Arbitro:  De Fazio (Torino)

Legnano
5 dicembre 1971
13ª giornata
Legnano2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Clerico (Padova)

Trento
12 dicembre 1971
14ª giornata
Trento0 – 0LegnanoStadio Briamasco
Arbitro:  Cesari (Bologna)

Legnano
19 dicembre 1971
15ª giornata
Legnano0 – 0SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Sancini (Bologna)

Busto Arsizio
1º gennaio[2] 1972
16ª giornata
Pro Patria1 – 1LegnanoStadio Carlo Speroni
Arbitro:  Chiapponi (Bologna)

Legnano
9 gennaio 1972
17ª giornata
Legnano0 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Monforte (Palermo)

Vercelli
16 gennaio 1972
18ª giornata
Pro Vercelli0 – 0LegnanoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Fuschi (Pescara)

Legnano
23 gennaio 1972
19ª giornata
Legnano2 – 0TrevisoStadio Comunale
Arbitro:  Abbati (Livorno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
30 gennaio 1972
20ª giornata
Legnano3 – 2PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Chiozza (Genova)

Alessandria
6 febbraio 1972
21ª giornata
Alessandria0 – 0LegnanoStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Sgherri (Grosseto)

Legnano
13 febbraio 1972
22ª giornata
Legnano0 – 0VerbaniaStadio Comunale
Arbitro:  Marti (Napoli)

Rovereto
27 febbraio 1972
23ª giornata
Rovereto1 – 1LegnanoStadio Quercia
Arbitro:  Lanzetti (Palermo)

Legnano
5 marzo 1972
24ª giornata
Legnano1 – 1ImperiaStadio Comunale
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Solbiate Arno
12 marzo 1972
25ª giornata
Solbiatese1 – 1LegnanoStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Grassi (Savona)

Seregno
19 marzo 1972
26ª giornata
Seregno3 – 1LegnanoStadio Ferruccio
Arbitro:  Toso (Grado)

Legnano
26 marzo 1972
27ª giornata
Legnano1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Baldoni (Ancona)

Venezia
9 aprile 1972
28ª giornata
Venezia1 – 0LegnanoStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  Lattanzi (Macerata)

Legnano
16 aprile 1972
29ª giornata
Legnano0 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Turiano (Reggio Calabria)

Tortona
23 aprile 1972
30ª giornata
Derthona0 – 0LegnanoStadio Fausto Coppi
Arbitro:  Sansò (Lecce)

Legnano
30 aprile 1972
31ª giornata
Legnano0 – 0BellunoStadio Comunale
Arbitro:  Cesari (Bologna)

Padova
7 maggio 1972
32ª giornata
Padova0 – 1LegnanoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  De Fazio (Torino)

Legnano
14 maggio 1972
33ª giornata
Legnano1 – 0TrentoStadio Comunale
Arbitro:  Borghesi (Forlì)

Savona
21 maggio 1972
34ª giornata
Savona1 – 1LegnanoStadio Valerio Bacigalupo
Arbitro:  Artico (Padova)

Legnano
28 maggio 1972
35ª giornata
Legnano1 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Lupi (Genova)

Lecco
4 giugno 1972
36ª giornata
Lecco3 – 1LegnanoStadio Rigamonti
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Legnano
11 giugno 1972
37ª giornata
Legnano1 – 0Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Clerico (Chiavari)

Treviso
18 giugno 1972
38ª giornata
Treviso0 – 2LegnanoStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Marino (Taranto)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 39 38 10 19 9 28 28 0

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Bettinelli, G. G. Bettinelli 30
Binelli, P. P. Binelli 120
Bodina, R. R. Bodina 342
Bosani, A. A. Bosani 3611
Cannata, E. E. Cannata 10
Capocci, R. R. Capocci 361
Cascella, S. S. Cascella 90
Castellazzi, P. P. Castellazzi 270
Cribbio, A. A. Cribbio 310
Lamera, S. S. Lamera 130
Lesca, O. O. Lesca 280
Mongitore, G. G. Mongitore 388
Nomirelli, A. A. Nomirelli 232
Novellino, W. W. Novellino 371
Pota, P. P. Pota 300
Talarini, R. R. Talarini 330
Valentini, E. E. Valentini 140
Zanelli, G. G. Zanelli 80
Zanfagnin, P. P. Zanfagnin 50
Zapparoli, L. L. Zapparoli 72

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Incontro giocato su campo neutro.
  2. ^ Originariamente prevista per il 2 gennaio, venne anticipata di un giorno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]