Francesco Panzino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Panzino
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Sezione Catanzaro
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1967-1978
1969-1978
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro

Francesco Panzino (Marina di Catanzaro, 31 luglio 1933Soverato, 2 febbraio 2021) è stato un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iscritto alla CAN dal 1967, iniziò in quell'anno la carriera arbitrale arbitrando in Serie C, in quella stessa prima stagione diresse anche il primo incontro in Serie B nell'ultima giornata del campionato cadetto, il 18 giugno 1967 e si trattava della partita Salernitana-Padova (0-1), nel campionato cadetto ha diretto 86 partite in undici stagioni.

Dopo due anni è arrivato l'esordio in Serie A a Verona l'11 maggio 1969 con la direzione di Verona-Inter (2-3)[1]. Il 12 maggio 1974 ha arbitrato Lazio-Foggia (1-0), gara decisiva per il primo scudetto della squadra biancoceleste. Per dieci anni ha arbitrato nella massima serie collezionando 77 presenze, la stagione più prolifica è stata il 1975-76 con 14 direzioni[2], l'ultima direzione in Serie A a Napoli il 16 aprile 1978 ed era la partita Napoli-Fiorentina (0-0), il mese successivo il 21 maggio 1978 ha diretto il suo ultimo incontro ufficiale, era una partita di Serie B, Brescia-Cagliari terminata (1-2).[3] Ha anche diretto 29 incontri di Coppa Italia.[4]

Al termine della stagione 1972-1973, durante l'assegnazione all'allenatore Ferruccio Valcareggi del premio "Il Seminatore d'oro" quale allenatore che aveva portato l'Italia alla finalissima dei Mondiali del 1970 persa contro il Brasile di Pelè, venne assegnata a Francesco Panzino la medaglia d'oro quale uno dei migliori arbitri della stagione da poco conclusa.

Anche suo fratello Giuseppe intraprese la carriera arbitrale, dirigendo sei partite in Serie A, oltre a molte altre nelle categorie inferiori.

È morto il 2 febbraio 2021 a Soverato ad 87 anni.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco Carcano 1970.
  2. ^ Almanacco Panini 1980.
  3. ^ Tutto il Brescia, GEO Edizioni.
  4. ^ Francesco Panzino, su transfermarkt.it. URL consultato il 05 06 2020.
  5. ^ Addio a Francesco Panzino, storico arbitro catanzarese di Serie A, in calabria7.it, 2 febbraio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio - stagione 1970, Carcano Editore, Milano, 1970, pp. 139.
  • Arrigo Beltrami, ALmanacco illustrato del calcio - stagione 1980, Edizioni Panini, Modena, 1980, p. 9.
  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia - 1911-2007, GEO Edizioni, Empoli, 2007, pp. 297.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]